Migranti, il Papa ricorda a tutti la giornata del rifugiato

Papa Francesco chiama a raccolta i cattolici per la giornata mondiale dei migranti e dei rifugiati. L'appuntamento è per domenica prossima

Il Papa, dopo aver officiato al consueto Angelus domenicale, ho voluto rammentare l'appuntamento centrale della prossima domenica di settembre: una giornata tematica dedicata ai migranti e ai rifugiati: "Vi invito a partecipare a questa celebrazione per esprimere anche con la preghiera le nostra vicinanza ai migranti e rifugiati del mondo intero". Un'occasione in cui il Santo Padre celebrerà una messa ad hoc, com'è già avvenuto nel recente passato. Il documento, quello che indirizza l'appuntamento, era già stato pubblicato mesi fa. Quello che introduce pure l'iniziativa. Il titolo è esemplificativo: "Non si tratta solo di migranti". Quasi a ricordare come il tema dell'accoglienza coinvolga l'umanità intera e non solo una specifica parte di mondo o un particolare settore. Un accento dettagliato è stato posto sulle periferie economico-esistenziali, cui il vertice della Chiesa cattolica, come anche il suo recente viaggio in Africa ha testimoniato, guarda con un'attenzione continua. L'ex arcivescovo di Buenos Aires non sarà il solo a presenziare.

Stando a quanto riportato dall'Adnkronos, infatti, anche i vescovi italiani, con la Conferenza episcopale in testa, prenderanno parte all'appuntamento. I presuli hanno chiesto partecipazione. I cattolici sono chiamati a far sentire la loro voce. San Pietro, insomma, si annuncia gremita per l'ultima importante celebrazione prima del concistoro del quattro ottobre, quello in cui verranno creati dieci cardinali, tra cui l'arcivescovo di Bologna, mons. Matteo Maria Zuppi, e l'inizio del Sinodo panamazzonico, che si svolgerà in Vaticano a partire dal sei dello stesso mese. Fasi intense, quindi, per un pontificato, quello di Papa Bergoglio, che sta premendo l'acceleratore sul campo delle riforme interne, ma che non dimentica la centralità degli ultimi. La GMMR farà anche da apripista a un periodo davvero importante per la Chiesa cattolica universale.

Commenti

acam

Dom, 22/09/2019 - 13:35

si si preghimo tutti perché riescano ad essere felici a casa loro che dicano cosa serve perché possano essere aiutati al loro paese... da bimbi ne sono stati aiutati molti ma da grandi vogliono venire da noi pe farsi ancora aiutare non e vero france'..?

Ritratto di Faite

Faite

Dom, 22/09/2019 - 13:42

oh papazzo,basta.Prendili tu i clandestini. Fatti, non parole per intortare la gente.

Antenna54

Dom, 22/09/2019 - 13:46

Preghiere anche per tutti noi, poveri cittadini italiani, presi per i fondelli in ogni occasione dalla politica e bistrattati dal fisco. Povera chiesa cristiana che crede che accogliere i così detti "rifugiati" risolva i problemi di certi paesi africani dove risorse ne hanno a bizzeffe ma per questioni tribali manco sono capaci di arrivare al giorno dopo. E noi obbligati a tenerci di tutto in casa propria.

VittorioMar

Dom, 22/09/2019 - 13:47

..W San Giovanni Paolo II° e il VERO E UNICO PAPA CATTOLICO E CRISTIANO BENEDETTO XVI ° !!!

Ritratto di akamai66

akamai66

Dom, 22/09/2019 - 13:49

Ma è MANIACALE! E per i disabili? i poveri? i bambini ammalati? gli anziani prevaricati? i giovani disperati? i disoccupati? ecc. Per VOI sono degli INVISIBILI!!!!!!

venco

Dom, 22/09/2019 - 14:01

Preghiere per tutti i cosiddetti rifugiati che tornino a casa loro e che si diano da fare con le loro mani se vogliono migliorare nel benessere la propria vita.

giovanni951

Dom, 22/09/2019 - 14:05

da tempo ha perso il lume della ragione....lasciatelo dire....

GeoGio

Dom, 22/09/2019 - 14:07

Bergoglio: l'pocrisia fatta sistema. Incancrenito, cioe' la chiesa

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Dom, 22/09/2019 - 14:14

Distugge la chiesa nel tentativo di distruggere l’Italia. I cattolici sono distanti mille anni luce da questo papa. Mai si era vista una distanza così abissale tra pastori e pecore. Ed è proprio questo che Bergoglio e i suoi sgherri della CEI non hanno capito, le pecorelle non si sono smarrite, se ne sono andate schifate.

Jon

Dom, 22/09/2019 - 14:18

I rifugiati sono il 3%, gli altri clandestini economici..

Adespota

Dom, 22/09/2019 - 14:27

Sarò distratto, ma durante l'anno mi pare che sia stato un susseguirsi continuo di "giornata del migrante". Date le premesse, ricorda molto il cappellaio matto, di Alice nel Paese delle meraviglie, quando esclama e ripete in continuazione: " buon non compleanno"...

manson

Dom, 22/09/2019 - 14:31

Ma questo è fissato! Ha le turbe! Ma si rende conto questo apostata abusivo che ogni volta che raglia sempre più gente smette di andare in chiesa?

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Dom, 22/09/2019 - 14:32

Papa Francesco, prego tutti i giorni perché la chiesa ritorni a fare il suo lavoro, ma se continua a fare il "Che-Guevara" ed insultare i cristiani, vuol dire che pregherò solo per Maria e Gesù.

Ritratto di Loudness

Loudness

Dom, 22/09/2019 - 14:36

Cicero pro domo sua.

kayak65

Dom, 22/09/2019 - 14:43

Non considerare alcun ragionamento è sollecito che viene dall'Argentino travestito da papa

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 22/09/2019 - 14:44

È già il popolo italiano non esiste; da bravo comunista prima i mussulmani.

Teobaldo

Dom, 22/09/2019 - 14:44

...quando sento in TV la sua voce melensa zittisco subito l'apparecchio..e l'ottox1000...seee....è da quel dì che non lo do più alla chiesa cattolica e alle altre confessioni? meno che meno...valdesi ed evangelici sono ancora peggio della chiesa di Roma...

timoty martin

Dom, 22/09/2019 - 14:44

E quando pregherà per i cattolici? Dovrebbe tornarsene nel suo paese l'Argentina, cosi' come tutti quelli che ci invadono. Ognuno a casa propria, saremmo tutti più contenti e sereni.

GPTalamo

Dom, 22/09/2019 - 14:51

Beh, io da cattolico le preghiere e gli aiuti (con le donazioni in chiesa ogni settimana) le faccio anche, ma questo non vuol dire che voglio cancellare l'identita' culturale italiana con l'immigrazione incontrollata. Gli stranieri possono essere aiutati anche a casa loro, e alcuni miei amici preti sono dello stesso parere. Detto questo, dobbiamo ricordare -a onor del vero- che non e' il Papa a finanziare le navi e a indurre questa migrazione. Che la sostenga dal punto di vista teorico e' un altro conto (e da Papa e da figlio di emigrati mi sarei stupito se non lo facesse).

parmenide

Dom, 22/09/2019 - 14:55

mia nonna diceva : l'è un gesuita queo là

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Dom, 22/09/2019 - 14:59

Si sono opposti alla diffusione di anticoncezionali nel continente africano e ora GODONO dell'invasione di migliaia di cavallette in cerca di cibo e welfare gratuito a spese di coloro che lavorano e mantengono tutto questo disgraziato paese (clero compreso). Uno schifo peggio di così nemmeno in un romanzo di fantascienza.

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 22/09/2019 - 15:17

@RoseLyn ore 14,59. Egregio condivido. Il problema è quello che lei ha postato. Gli asiatici e gli africani in particolare stupidamente stanno aumentando in maniera esponenziale e pretendono di invadere il resto del pianeta. Rammento che fino a qualche anno fa si raccomandava la "paternità responsabile", ora non più. Stiamo diventando tutti"gretini" senza tener presente che sarà la sovrappopolazione il vero enorme problema del nostro piccolo pianeta. Cordialità

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 22/09/2019 - 15:17

Non sapevo neanche che ci fosse la giornata mondiale dei migranti. Allora in Italia è festa tutti i giorni visto l'accoglienza dei clandestini a Lampedusa.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 22/09/2019 - 15:26

Oltre ad essere tartassati dalle tasse siamo tartassati dalle ingerenze di un politicante che di cristiano ha poco o nulla. Piuttosto faccia una giornata mondiale per i disabili,i bisognosi, i poveri,i disoccupati, gli italiani che non arrivano fine mese,gli anziani con una pensione da fame m,i ragazzi disoccupati ...la lista è ancora lunga e poi ne riparliamo della giornata mondiale per i migranti

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Dom, 22/09/2019 - 15:31

BASTAAAAAAAAAA!

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Dom, 22/09/2019 - 15:41

Aspetto con fervore cattolico una preghiera per gli italiani, popolo oppresso da burocrati e politici incapaci e da una Chiesa immemore e irriconoscente.

ginobernard

Dom, 22/09/2019 - 15:44

per una volta che abbiamo un papa integralista tutti si lamentano gli italiani sono buffoni anche nella fede gli unici seri sono gli atei ma anche i musulmani che sono disposti a morire per la fede i migranti li dovrebbero mantenere solo i cattolici

carlottacharlie

Dom, 22/09/2019 - 15:45

.... il di bianco vestito non immagina quali preghiere stanno innalzando al Cielo milioni d'italiani? La povertà di spirito sicuramente non gli è d'aiuto a capirlo. E smettiamola con la scema tiritera che devono essere aiutati, sono 70anni che ogni nazione versa miliardi d'aiuti senza risultati, ora è tempo che s'aiutino da soli già che sono giovani e forti, e sono in numero enorme chè potrebbero innalzare continenti interi di benessere, con la volontà s'intende. Gli hanno inculcato che deve essere il mondo responsabile dei loro fallimenti, che i bianchi devono mantenerli. Certo ci sono ancora negrieri in Africa, ed allora li caccino, lavorino per loro stessi invece di girare come orde fameliche, sono in numero immane che nessuno potrà contrastare, però se gli manca volontà ed olio di gomito se la vedano a casa loro, abbiamo già dato, dato troppo.

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 22/09/2019 - 15:45

Mi dispiace molto, ma da qualche anno le chiese si stanno riducendo come le feste de "l'Unità"...deserte.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 22/09/2019 - 15:53

ipocrita! lui prega, noi paghiamo e ne siamo invasi !!!

kennedy99

Dom, 22/09/2019 - 16:05

caro bergoglio i veri rifugiati in percentuale stanno sopra le dita di una mano tutti gli altri sono clandestini. la giornata del rifugiato carissimo papa andrebbe corretta in giornata del rifugiato e del clandestino.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 22/09/2019 - 16:17

"L'appuntamento è per domenica prossima". Già, ma lui si prende largo: era da un po' infatti che non ne parlava! Esattamente da ventisette ore, tredici minuti e sei secondi... Speriamo non dimentichi di ricordare il grosso problema del riscaldamento globale, della foca monaca e delle cavallette tibetane.

caren

Dom, 22/09/2019 - 16:20

Secondo me, ce l'ha con l'Italia, perché la sua famiglia fù costretta ad emigrare in Argentina. E adesso che è Papa, vuole regolare in questo modo, il torto subito.

Pippo3

Dom, 22/09/2019 - 16:28

in quasi cinque secoli la Chiesa si è ben guardata dall'eleggere Papa un gesuita, adesso capiamo perché

Scirocco

Dom, 22/09/2019 - 16:32

Io prego sempre che gli immigrati , tutti nessuno escluso, stiano a casa loro o che il mare Mediterraneo sia perennemente forza 10 in modo non possano avvicinarsi alle nostre coste. Valgono queste preghiere?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 22/09/2019 - 16:35

Papa comunista, la vergogna della chiesa.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 22/09/2019 - 16:42

perchè poi continuano a chiamarli migranti? gente che viene a spacciare,violentare,ammazzare persone inermi come la ragazzina Pamela...a portare solo che degrato ed imporre le loro "culture e e tradizioni"..ma che sono migranti questi?? io la chiamo feccia..

routier

Dom, 22/09/2019 - 16:45

Caro Don Bergoglio, io non prego per il "rifugiato" (leggi:clandestino) e nemmeno faccio dire Messe in loro favore, in compenso aiuto concretamente le persone povere di cui conosco personalmente lo stato di bisogno. Credo che "lassù" siano più gradite le opere che non le giaculatorie. Ma capisco bene che le prime costano mentre le seconde non costano nulla!

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Dom, 22/09/2019 - 16:47

A quando la giornata del pinguino del Antartide?

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 22/09/2019 - 16:51

Naturalmente "La Giornata dell'italiano sotto la soglia di povertà" non esiste. E il Vaticano non se ne occupa.

nopolcorrect

Dom, 22/09/2019 - 16:58

"Non si tratta solo di migranti". Meno male, facciamo progressi.

Ritratto di abutere

abutere

Dom, 22/09/2019 - 16:59

Bisogna pregare soprattutto per gli spacciatori perché, dal momento che sua sanità contribuisce largamente a far si che la religione non sia più l'oppio dei popoli, ci devono pensare loro a supplire a questa grave carenza

BoycottPolitica...

Dom, 22/09/2019 - 16:59

Anch’io prego per i rifugiati. Ovvero prego tanto che ‘sto ipocrita raggiunga presto la casa del Padre affinché la smetta con le ingerenze finalizzate a sprecare risorse per i clandestini (il 95% di quelli che arrivano con le navi negriere delle ong) affinché ne restino per i veri rifugiati.

adal46

Dom, 22/09/2019 - 17:00

Pregheremo certamente per i rifugiati, ma soprattutto GESU' affinchè ci preservi dal divenire fra non molto novelli rifugiati...

rawlivic

Dom, 22/09/2019 - 21:03

preghiamo per tanti naufragi...

bremen600

Dom, 22/09/2019 - 21:16

preghi anche per L'ITALIA e GLI ITALIANI.

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 22/09/2019 - 21:41

quindi preghiamo per il 5% di quelli che si imbarcano ....perchè non si esprime anche per il rimanente 95%????

mariobaffo

Dom, 22/09/2019 - 22:04

Santo padre le preghiere fanno bene all'anima dei Cristiani,ma questi mussulmani vogliono fare i padroni e noi siamo gli Infedeli e bisogna ricordarselo. Poi qua senza muovere un dito nelle nostre accoglienze costano milioni al giorno ed il cibo non si paga con le preghiere , ma col sudore del lavoro degli Italiani quelli più dimenticati da quasi tutti.

jav2

Dom, 22/09/2019 - 22:59

non serve a nulla pregare accoglili in vaticano e caccia i soldi per mantenerli

Divoll

Lun, 23/09/2019 - 01:35

Mai una preghiera per i poveri italiani, eh? Non scrivo quel che realmente penso, ma tanto si capisce.