Migranti, torna Galantino e attacca: "Politica supera limiti"

Mons. Nunzio Galantino, assistendo in tv alla visita del Santo Padre a Napoli, ha dichiarato che la Chiesa deve richiamare quella politica che non tiene conto dei limiti

Non è più il segretario generale della Cei, ma sui migranti mons. Nunzio Galantino non ha cambiato idea da quando è stato promosso dal papa all'Apsa, cioè l'ente preposto all'amministazione del patrimonio della Santa Sede.

Oggi, per la Chiesa cattolica, è una giornata densa di significato: la partecipazione di papa Francesco al convegno organizzato a Napoli dalla Facoltà teologica dell'Italia meridionale consente - come caldeggiato pure dal patriarca greco-ortodosso Bartolomeo I - di riaprire il dibattito sulla "teologia dell'accoglienza". E anche il vescovo italiano ha optato per dire la sua. Monsignor Galantino - come riportato infatti dall'Adnkronos - ha tuonato ancora una volta: "Stare nel Mediterraneo da cristiani è una urgenza - ha dichiarato, commentando il viaggio di Jorge Mario Bergoglio nel capoluogp campano su Tv2000 - , non è solo una scelta morale. E la Chiesa deve sottolineare quando la politica va oltre i limiti". Quella delle istituzioni cattoliche, quindi, non è affatto una "invasione di campo". Anzi, la Chiesa cattolica è più che legittimata a richiamare la politica quando certi confini vengono oltrepassati.

Monsignor Nunzio Galantino ha infine associato la pastorale del Santo Padre alla visione del "sindaco Santo" Giorgio La Pira, che è stato spesso chiamato in causa da alti ecclesiastici come modello di politica da imitare in queste fasi storiche così complesse. Più che esplicito il virgolettato finale riportato dall'agenzia citata: "Il mare 'nostrum' sta diventando 'monstrum'"

Commenti

venco

Ven, 21/06/2019 - 12:28

Galantino si faccia eleggere in qualche partito e poi con i voti presi puo governare

venco

Ven, 21/06/2019 - 12:31

Bergoglio ha appena annunciato a Napoli la "teologia dell'accoglienza per la pace mondiale", certo che l'accoglienza porta a nuove guerre, e guerre far poveri.

killkoms

Ven, 21/06/2019 - 12:31

a cesare quel che è di cesare,a Dio quel che è di Dio!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 21/06/2019 - 12:35

Non è che la chiesa supera i limiti e vuole sostituirsi alla politica? Seguite Dio, non Cesare.

evuggio

Ven, 21/06/2019 - 12:39

una certa "setta" della chiesa che finge di non essersi accorta di perdere ogni giorno parti consistenti di cattolici (vedi realtà elezioni), ha ormai abbondantemente superato TUTTI I LIMITI di indebita ingerenza nella vita ISTITUZIONALE del Paese.

VittorioMar

Ven, 21/06/2019 - 12:39

..oltrepassate i confini del VATICANO e SPOSTATEVI IN AFRICA...E' più semplice...!!!

mimmo1960

Ven, 21/06/2019 - 12:43

Vogliono dettare le regole sempre con i soldi degli altri, andate a lavorare.

ilrompiballe

Ven, 21/06/2019 - 12:45

Non riesce a capire che per l'Europa (non solo per l'Italia) la questione è chiusa.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 21/06/2019 - 12:45

Limiti e muri, da abbattere, sono la stesso concetto, dunque il Galantino fa il gioco con le tre tavolette coi sinonimi. In quanto al patrimonio della Santa Sede, con cui fa politica, è proprio quello che dovrebbe essere espropriato e restituito alla Repubblica Italiana, anche per mandare il furbacchione in confessionale a "lavorare": esortare evangelicamente le anime affidategli e dare supporto psicologico ai peccatori.

Ritratto di Walhall

Walhall

Ven, 21/06/2019 - 12:46

Avanti con le cretinerie di questi politicanti oramai ex religiosi cattolici, clergymen stars pieni di violenza verbale e ideologia distruttiva. Spererei almeno che gli italiani diventassero ortodossi e si trasformasse il Vaticano in un museo per mancanza di fedeli. Sebbene ateo, rispetto tutti i credi, purché loro rispettino la laicità dello Stato, cosa che da quando l'argentino e i suoi scagnozzi sono arrivati, questo non è mai avvenuto, peggio del passato. Più che dei cambiamenti climatici, se fossi cattolico mi preoccuperei di quelli interni alla religione dato che sta morendo.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 21/06/2019 - 12:48

Bergoglio è un fenomeno. E' un po' che continua a prendere pesci in faccia allora manda avanti il Galantino: Vai avanti tu, che mi scappa da ridere...

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 21/06/2019 - 12:48

Ha altro a cui pensare. Prepari 5 miliardi di euro di ici non pagata. Dopo vedrà che il mondo è diverso.

frapito

Ven, 21/06/2019 - 12:53

Ed i limiti della politica chi li stabilisce, Galantino? Il potere temporale della Chiesa è finito tanto tempo fa, pensi piuttosto a mettere i limiti agli omosessuali e pedofili all'interno della Chiesa. Potrebbe giovare tantissimo alla Chiesa.

mimmo1960

Ven, 21/06/2019 - 13:00

"La chiesa deve richiamare" perchè questo paese è della chiesa???

Ritratto di DVX70

DVX70

Ven, 21/06/2019 - 13:00

A proposito, quella storiella dei 5 mld. di IMU arretrata da pagare, così tanto per rendere a Cesare quanto è di Cesare; che fine ha fatto ? E card. Bolletta, li ha poi tirati fuori i soldi ?

lawless

Ven, 21/06/2019 - 13:17

galantino stia nel suo orticello, critichi il governo del suo paese, il vaticano, e non quelli di altri paesi sovrani. Pensi a dire messa e predicare "bene" dal pulpito e non scambi fischi per fiaschi, o il sacro col profano.

mimmo1960

Ven, 21/06/2019 - 13:19

Per DVX70. In pratica stiamo mantenendo il Vaticano???

dredd

Ven, 21/06/2019 - 13:28

Vattene in Africa, oppure pensa ai poveri Italiani, cristiano dei miei stivali

Alfa2020

Ven, 21/06/2019 - 13:40

Io sono cattolico ma mi viene la rabbia quando parlano i preti che non anno a che fare con la politica io li buttarei fuori dal territorio Italiano per le religione ci sono state guerre in primus cattoliche

DRAGONI

Ven, 21/06/2019 - 13:42

SONO PROPRIO I LIMITI CHE QUESTO SIGNORE COME SUDDITO DEL VATICANO NON HA QUANDO PREDICA PRO DOMO SUA. SENTE L'ASOTIGLIARSI DEL BUSSINES DEI CLANDESTINI E DA ASCOLTO ALLE CARITAS VARIE CHE SI SONO VISTE RIDURRE GLI INTROITI CHE LO STATO ITALIANO HA GENEROSAMENTE DATO LORO ....SENZA UNA RENDICONTAZIONE?

Papocchia

Ven, 21/06/2019 - 13:48

E' la vostra arroganza a non avere limiti. Iniziate a pagare il dovuto al popolo italiano, e non dimenticate i 300.000 € della bolletta ENEL.

agosvac

Ven, 21/06/2019 - 14:07

Monsignor Gelatino non ha ancora capito niente del cristianesimo, cattolico o no, non ha capito che si devono occupare di tutto tranne che di politica!!!

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Ven, 21/06/2019 - 14:08

Il "Santo Padre"? Siamo nel 2019 SVEGLIA!!

il_corsaro_nero

Ven, 21/06/2019 - 14:10

Sono disperati perchè non possono più lucrare sulla pelle dei disperati!

rossini

Ven, 21/06/2019 - 14:20

L'unica risposta a questo pretacchione è NO 8 x 1000 alla Chiesa Cattolica. E' tempo di dichiarazione dei redditi. Ora è il momento per dire il vostro NO. Se non ora, quando?

diesonne

Ven, 21/06/2019 - 14:22

diesonne il PAPA DEVE SPOSTARE LA SEDE NON PIU' AD AVIGNONE,COME IN PASSATO MA IN NIGERIA PER GUIDARE I MIGRANTI ALLA GUIDA SIA POSTO GALANTINO E ABBANDONI IL VATICANO

oracolodidelfo

Ven, 21/06/2019 - 14:31

Mons. Galantino, Lei e suoi sodali anzichè richiamare ed invitare la politica nostrana a non superare i limiti, perchè non strigliate a dovere i politici dei Paesi di provenienza dei clandestini? La invito a leggere e meditare il cap.23 del Vangelo di Matteo. Le gioverà!

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 21/06/2019 - 14:34

Cosa attacca ??? Dese solo attaccare gli asini sotto agli alberi di fico del vaticano, ed interessarsi della pedofilia che dilaga nella chiesa di bergoglio.

giancristi

Ven, 21/06/2019 - 14:38

Le solite castronerie. Non si rende conto che di quello che dice lui non frega niente a nessuno!

gneo58

Ven, 21/06/2019 - 14:38

i preti facciano i preti e si occupino di anime - inoltre visto l'apparato a monte che comincino a pagare come tutti gli altri e, viste le notevoli ricchezze detenute, potrebbero anche elargire qualche miliardo in beneficenza (italiani in primis visto che il vaticano e' in Italia).

filder

Ven, 21/06/2019 - 14:45

Alla faccia di chi per convertire gli atei hanno rimesso la pelle, questi ciarlatani odierni oltre che voler comandare in casa altrui (il Vaticano non è per fortuna territorio Italiano)stanno facendo schifare gli ultimi ancora credenti alle loro baggianate

Tip74Tap

Ven, 21/06/2019 - 15:07

Mi fan venir voglia di sbattezzarmi.

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 21/06/2019 - 15:11

Galantino pensa risolvere i problemi della chiesa dove tu lavori ,perché per voi è un lavoro non una missione : per il momento ,mi pare non vi manchino i problemi,agli altri stati non spetta a te o ad altri interferire .

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 21/06/2019 - 15:13

da quanti anni questo gran predicatore osserva la sua chiesa mentre non paga un centesimo di tasse!

carpa1

Ven, 21/06/2019 - 15:22

Non capisco perchè non il Vaticano non si compra un bel pezzo di territorio in centro africa, dove esistono distese immense non utilizzate, e ci si piazza a raccattare clandestini dando così loro un'opportunità di fare qualcosa (certo, dovrebbero anche istruirli) senza che debbano affrontare tanti disagi per venire a farsi mantenere in Italia.

Giorgio Rubiu

Ven, 21/06/2019 - 17:12

Facciano la loro missione in Africa così gli africani non avranno più motivo per "migrare" se non quello di venire a farsi mantenere, spacciare e delinquere da noi. Oppure prendano in affitto, quando serve, un porto italiano dove sbarcare i "migranti" da portare in Vaticano da dove, però non potranno venire in suolo italiano poiché sarebbero "migranti" clandestini e, come tali, verrebbero respinti nello Stato di prima accoglienza, cioè il Vaticano.

Giorgio Rubiu

Ven, 21/06/2019 - 17:17

Galantino convinca Bergoglio a caricare i migranti su delle navi e portarli in Argentina dove, nelle Pampas, c'è un mucchio di spazio. Vanghe, zappe, aratri sementi ed animali da cortile, qualche mucca e si arrangino. Gli argentini non la vedrebbero di buon occhio ma, se sono cristiani come Bergoglio, dovrebbero accettare la situazione come il Papa insiste che la accettiamo noi cge non abbiamo nemmeno le distese sconfinate che sono le Pampas.