Milano, brucia il camion Amsa: nube nera e pompieri in strada

In via Uberti va a fuoco un mezzo dell'Amsa. Intervengono i pompieri. La farmacia chiude le porte. Si alza una densa nube nera

Ore 11.15 circa. Via Gustavo Modena a Milano, all'angolo con via Giulio Uberti. Un camion dell'Amsa inizia a prendere fuoco. La combustione produce una densa nube nera.

Nel video che il collega Marco Gregoretti ci ha girato (guarda qui) si vede chiaramente il mezzo dell'azienda dei rifiuti avvolto dalle fiamme. A bruciare sembra essere l'immondizia all'interno del cassone, ma la lingua di fuoco arriva anche sotto, all'altezza delle spazzole, e divampa con forza verso l'alto. Sono attimi a suo modo concitati. Il rogo mangia pian piano la fiancata del camion, facendo scomparire la scritta "verso un ambiente migliore".

Ed è proprio sull'ambiente, e sulla salute, che alcuni cittadini accorsi a curiosare focalizzano l'attenzione. Serpeggia un po' di preoccupazione sulla possibile nube tossica, domata però dall'intervento dei vigili del fuoco. Un altro video (guarda) mostra l'arrivo dei pompieri. L'operazione dura diversi minuti. Estratto il tubo, dirigono il getto d'acqua alla base dell'incendio. Prima da un lato, poi dall'altro. Dopo aver utilizzato l'acqua presente nel loro camion, i vigili sollevano un tombino per attaccarsi al sistema idraulico cittadino. Solo poco dopo mezzogiorno le fiamme vengono addomesticate.

Il mezzo dell'Amsa era fermo proprio di fronte all'ingresso della farmacia, a bordo della strada. Per alcuni minuti il traffico è continuato a scorrere (quasi) normalmente, nonostante il fumo rendesse pesante l'atmosfera (ma senza creare problemi alla visibilità). Dai filmati (guarda) si vede la vampata sfiorare quasi i balconi dei palazzi che affacciano su via Gustavo Modena.