La minaccia del prefetto: "Davanti al giudice chi non accoglie profughi"

Il prefetto di Venezia Cuttaia attacca i sindaci contrari all'accoglienza: "Pronti a rivogerci ai magistrati"

Il Veneto non ci sta ad accogliere immigrati. Non più di quanto stia già facendo. E molti sindaci lo hanno fatto presente più volte, anche ai prefetti competenti nella gestione dell'emergenza immigrazione. Tanto che più di una volta i rappresentanti del governo sul territorio sono arrivati ai ferri corti con i primi cittadini. L'ultimo caso è quello del prefetto di Venezia, Domenico Cuttavia, che di fronte all'insistenza dei sindaci contrari all'accoglienza, è arrivato a minacciare di essere pronto a "rivolgerci ai magistrati".

In poche parole, il prefetto vorrebbe portare i primi cittadini di fronte ai giudici. "Adesso basta - ha detto Cuttavia al Corriere - Se succederà ancora mi rivolgerò alla magistratura. Qui si parla di turbativa d'asta". Il motivo di tanto astio è lo smistamento dei profughi sul territorio veneto. Molte città hanno riferito il loro diniego a rendere disponibili strutture cittadine per i migranti, così molti profughi sono finiti ad invadere piccoli paesi che - come nel caso di Cona - si ritrovano ad avere 600 profughi e 200 abitanti. Se gli altri comuni si fossero resi disponibili - ha aggiunto il prefetto - "avrei salvato sia Cona che Eraclea, ma non ho avuto scelta".

L'impossiblità di fare altrimenti fu dovuta al fatto che una volta emesso il bando per invitare albergatori e cooperative a presentare la propria candidatura per ospitare (a spese degli italiani) gli immigrati, in molti si sono tirati indietro. "Questa estate ho emendato un bando, ero riuscito ad ottenere la disponibilità di 800 posti. Alberghi, residence, appartamenti: privati titolari di immobili che, all'apertura delle buste, si erano proposti di ospitare i migranti". Peccato che poi si siano tirati indietro. "Il giorno dopo averlo comunicato ai sindaci dei Comuni interessati - aggiunge il prefetto - ho ricevuto la disdetta di 700 posti".

Il timore di Cuttavia è che i sindaci abbiano fatto pressioni indebite sui cittadini che avevano partecipato al bando, facendogli cambiare idea. "Non ho strumenti per affermare che i proprietari abbiano subito pressioni - conclude il prefetto - ma la prossima volta prenderò le mie precauzioni. Con il bando attuale informeremo comunque i sindaci, ma in caso di dietrofront interesseremo la magistratura, perché sarebbe grave che i primi cittadini avessero convinto i privati a tornare sui loro passi. C'è un reato che definisce questo atteggiamento, si chiama turbativa d'asta".

Commenti

Finalmente

Mer, 02/03/2016 - 10:57

Qualcuno mi spieghi questo smisurato amore per i migranti, questo bisogno impellente di doversi dedicare anima e core a persone, che per la maggior parte dei casi, vengono da paesi dove la guerra non la vedono nemmeno in TV, finti profughi alla ricerca di fortuna, i cosidetti migranti economici. Devo capire perché il buonista cerchi a tutti i costi d'ingraziarsi queste persone a scapito degli italiani, c'è gente che non arriva a fine mese, ma questi si stracciano le vesti per dare il wifi gratuito al primo che blocca le strade... mio nonno durante la guerra ne ha visti tanti, mi ha detto che si chiamavano collaborazionisti... questo nel migliore dei casi, ma esiste un termine peggiore e non credo sia necessario trascriverlo.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 02/03/2016 - 10:58

Incommentabile. ridateli TUTTI ad Alfano, Boldrini e Francesco

Fjr

Mer, 02/03/2016 - 11:05

Ma quali pressioni dei sindaci, prefetto sveglia, il popolo non li vuole, e lei con le sue pretese sta' facendo incazzare il popolo, perfino i sindaci di sinistra sono d'accordo con i propri cittadini, non serve essere razzisti, basta un po' di intelligenza e di buon senso .

Massimo Bocci

Mer, 02/03/2016 - 11:07

Logicamente selezionato e Prescelto prima, un dop??? O coop feriale, come per il Bunga Bunga, su queste cose bisogna essere seri, che cacchio c'entra la giustizia, questa è in invasione programmata, e non vorrete che per qualche residuo sindaco ancora Italiano, si possono inficiare gli accordicchi. Aumma Aumma meticciati, dobbiamo rispettare le quote, primaverili dell'invasione, sennò l'abbronzato (e i suoi padroni meticci) che cavolo le fanno a fare golpe,guerre terroristiche e sopratutto l'incentivo alla proliferazione conigliesca.... (tromba qualcuno te lo camperà) e perciò che cacchio centra tutto questo con la giustizia specialmente se di regime!!!

orso bruno

Mer, 02/03/2016 - 11:08

MA NON C'ERA UNA PROPOSTA PER ELIMINARE I PREFETTI ? E' CADUTA NEL DIMENTICATOIO ED ORA NE STIAMO PAGANDO LE CONSEGUENZE......

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Mer, 02/03/2016 - 11:08

Così facendo, molto presto verrà il momento che imporranno ad ogni famiglia italiana di ospitare il "profugo".....Siamo messi male e nessuno fa niente.

i-taglianibravagente

Mer, 02/03/2016 - 11:08

Esistono prefetti non del sud??? e' una domanda che mi porto dietro fin da quando ero bambino...

maricap

Mer, 02/03/2016 - 11:09

Ma basta con queste buffonate, che impoveriscono ulteriormente, una nazione già in miseria. Ci bastano ed avanzano i quattro milioni di italiani, che vivono al di sotto della fascia di povertà, e che non hanno nemmeno i soldi per mangiare e curarsi. L'esercito è pagato per difendere i confini, quindi per fermare l'invasione. Le forze dell'ordine arrestino i delinquenti,che per ideologia, stanno promuovendo l'invasione. Troppo idioti per capire che con il loro internazionalismo e multiculturalismo, stanno riducendo l'Italia come il Libano, dove tutti comandano, fuorché i libanesi.

Maura S.

Mer, 02/03/2016 - 11:10

Hanno ragione i sindaci, oramai siamo in mano a dei ducetti che ci obbligano ad accettare i loro ultimatum. Mi pare che la costituzione affermi = la sovranità appartiene al popolo = mi chiedo = che ce ne facciamo della costituzione se poi non possiamo appellarci ad essa.

pickelhaube59

Mer, 02/03/2016 - 11:11

Cialtrone

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 02/03/2016 - 11:14

In Italia , fino a prova contraria, esiste una democrazia. Democrazia significa che si decidono democraticamente tutti gli argomenti che riguardano titto il popolo. Se invece si OBBLIGA allora non è più democrazia ma OBBLICRAZIA ( chissà se i professori della crusca prendono in esame questa nuova parola da inserire nello Zingarelli ! :-)) il che potrebbe equivalere ad una sotto specie di dittatura. E' ovvio che se il protarsi delle situazione fosse 1 giorno, una settimana, tre mesi allora se ne potrebbe discutere, ma siccome la situazione non ha all'orizzonte nessuna previsione di conclusione non è corretto chiedere OBBLIGATORIAMENTE PERENNI sacrifici ad un popolo (italiano, in questo caso) che ha già i suoi problemi economici ed altro.

maricap

Mer, 02/03/2016 - 11:14

.... e sulla ghigliottina, chi ci sta facendo invadere, anche se per i traditori, sarebbe più consona la fucilazione, fatta con la loro faccia de merd, rivolta al muro.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 02/03/2016 - 11:16

Una domanda sorge spontanea: I prefetti creati da Napoleone e riadattati dal Fascismo,devono ancora esistere in un paese "democratico" ed antifassista come l'itaglia? Ahh già è come il canone rai,creato dal fassismo al tempo dell' eiar e MOOOLLTOOO COMODO allo sgoverno sinistroide attuale!!Ciaparatt

maurizio50

Mer, 02/03/2016 - 11:17

Maledetti Prefetti: tirapiedi di un governo abusivo e cialtrone che impone ai cittadini obblighi inesistenti per legge!!!!!!!!

vince50_19

Mer, 02/03/2016 - 11:25

L'obbedienza assoluta a un ministro degli interni per me alquanto discutibile può provocare questo e altro di peggio. Avanti, coraggio e vediamo come andrà a finire! Se verranno rimossi i sindaci o messi in galera, i comuni saranno affidati al prefetto: così poi vorrò vedere dove sistemerà le povere anime e se GARANTIRA' sicurezza a quei paesi. Un modo efficace per togliersi di torno un prefetto "baldanzoso".

torquemada63

Mer, 02/03/2016 - 11:26

Egregio prefetto, ritengo che ognuno sia libero di ospitare chi vuole, e non solo ha anche diritto di cambiare idea, caro signore come mai non si preoccupa di trovare casa anche agli italiani, eraclea vive di turismo, vorrei vedere cosa succederebbe durante la stagione estiva, se per le spiagge e le strade girassero 500 o 600 nullafacenti,tra l'altro mantenuti a ns spese, l'economia sarebbe distrutta, prprio vero che ai comunisti piacciono i poveri tanto che si da da fare per aumentarli come diceva Montanelli.

Aegnor

Mer, 02/03/2016 - 11:26

Avanti così kkkompagni,a quando la reintroduzione dei gulagh?

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Mer, 02/03/2016 - 11:33

Cuttaia? nome che deriva da dove? Sudtirol?...o Africa profonda? Continua cosi Cuttaia...I Veneti sono pronti!!!

Holmert

Mer, 02/03/2016 - 11:36

Noi italiani siamo un popolo strano, ma strano davvero. Abbiamo un grave difetto (o pregio?),mentre ci facciamo in 4 per gli stranieri,per i nostri connazionali rasentiamo il sadismo. Agli stranieri concediamo tutto e per concederglielo togliamo il pane dalla bocca degli italiani,li lasciamo dormire e congelare in macchina,li condanniamo se osano difendersi mentre vengono derubati,li assilliamo di tasse e balzelli...Ora siamo giunti persino alle minacce per aiutare lo straniero che ci sta invadendo a migliaia..il prefetto,una istituzione statale di primaria importanza,dice che porterà davanti al tribunale chi non accoglie lo straniero...Il Piave mormorò, che passi lo straniero.zum.zum. Che schifo vomitevole.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 02/03/2016 - 11:37

Si arriverà alla guerra civile,questo è certo.....

Ritratto di mark911

mark911

Mer, 02/03/2016 - 11:40

Ma come !?!? Si dice che non si possono espellere quelli che non hanno diritto di rimanere perché non ci sono sufficienti giudici che possano provvedere in merito mente invece ci sarebbero per giudicare e condannare i ns sindaci che fanno, giustamente, gli interessi dei cittadini che li hanno votati !?! Sottolineo votati perché in questo paese al momento sono gli unici politici eletti dal popolo ...cosa rara !

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 02/03/2016 - 11:42

Prefetto dei miei stivali la corda si sta spezzando, l'avete tesa oltre ogni umana sopportazione.

ilbelga

Mer, 02/03/2016 - 11:45

se li porti a casa sua quando ne avrà una decina lui potremmo discuterne fino ad allora zitto.

momomomo

Mer, 02/03/2016 - 11:48

In base a quale Legge della Repubblica Italiana?

avallerosa

Mer, 02/03/2016 - 11:48

Però se è tutto il paese che non li vuole tutto il paese dovrà presentarsi davanti al giudice.In questo caso cosa può accadere?

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 02/03/2016 - 11:51

Le micce sono accese; con la buona stagione sarà una invasione a valanga a cui, inutile illuderci, seguiranno violentissime esplosioni. E, purtroppo per tutti, sarà un macello.

Fjr

Mer, 02/03/2016 - 11:55

@eliodebon , non solo gli italiani del nord sono stanchi di questa situazione, aspettiamo di vedere gli sbarchi in Puglia , ne vedremo delle belle , Quanta carne al fuoco per Del Debbio

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 02/03/2016 - 11:57

Ristrutturate subito le vostre seconde case o case vacanza! Fatelo adesso, è un saggio consiglio. Quando ci sarà l'obbligo di legge di darle in concessione gratuita ai migranti, dovrete farlo all"ultimo momento, nella calca affannosa di tanti piccoli proprietari come voi, e i prezzi per le ristrutturazioni -che pagherete voi, pena finire in tribunale- saranno altissimi. Fatelo ora, e non dimenticate la stanza per la preghiera, vi risparmierete frustrazioni future.

Fjr

Mer, 02/03/2016 - 12:00

@avallerosa, meglio che non accada...........per il prefetto, perché se accade consiglio al prefetto un buon paio di scarpe da trekking, per una gita in Himalaya

tonipier

Mer, 02/03/2016 - 12:08

"COLLABORARE E'UN DISCORSO" Pretendere in casa d'altri un po troppo alto.

Ritratto di Gius1

Gius1

Mer, 02/03/2016 - 12:12

Ma comanda piu' lei o il popolo italiano? Dovrebbero sospenderlo per queste dichiarazioni. Si vergogni

conviene

Mer, 02/03/2016 - 12:12

I veneti dovrebbero ricordarsi che si sono arricchiti in gran parte con il lavoro degli stranieri. A partire da quei lavori nocivi (es. pelletterie) che loro si rifiutavano di fare. E dovrebbero ricordarsi che è la regione con maggior emigrazione nei vari stati. Certo il livore della lega ha fatto presa.

onurb

Mer, 02/03/2016 - 12:21

Ma è mai possibile che io deva pagare le tasse per dare uno stipendio, e che stipendio, a gente di tale fatta? Il prefetto dovrebbe occuparsi degli Italiani che non riescono a mettere insieme il pranzo con la cena, non di dare una comoda sistemazione alberghiera a gente di cui nulla sappiamo e che ha solo pretese di diritti negati agli stessi nostri connazionali.

Lucky52

Mer, 02/03/2016 - 12:23

Ma un prefetto non deve ubbidire alle leggi dello stato? Questo ha più del gerarca stalinista; perchè allora non mettere i sindaci disubbidienti negli stalag ? Trasferitelo sulle montagne della Sardegna dove non può fare danni.

Una-mattina-mi-...

Mer, 02/03/2016 - 12:26

AMMASSARE LA GENTE A CASACCIO e lasciarla agire indisturbata e impunita appoggiando solo sordidi colossali interessi mi pare un reato ASSAI più grave. Le aste con i soldi pubblici si fanno per le cose serie non per arricchire ghenghe sodali. A mio avviso i SINDACI si comportano responsabilmente e con lungimiranza, così che un domani nessuno potrà rinfacciare loro "che sapevano e non hanno fatto niente", dato che il nostro paese sopporta già un carico antropico QUASI QUADRUPLO del sostenibile.

i-taglianibravagente

Mer, 02/03/2016 - 12:30

...eh gia'!! i sospetti del prefetto non possono che essere veri perche' e' risaputo che in Veneto tutti muoiono dalla voglia di ospitare migranti e solo una VILE campagna di disinformazione puo' avere indotto gli albergatori ad "ospitare" cotanti ospiti.... Qualcuno spieghi al prefetto che il Veneto non e' la Sicilia.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 02/03/2016 - 12:32

La cosa è sospetta. Certo che la figura del prefetto andrebbe abolita visto che i cittadini eleggono i sindaci e non i prefetti. Invece ci sarebbe da discutere sul fatto che quando un italiano in serie difficoltà chiede aiuto nessun prefetto alza un dito.

Maver

Mer, 02/03/2016 - 12:35

Ma quanto piace alla burocrazia dar sfoggio della propria autorità. Si noti che quella dei Sindaci rimane ancora una delle poche elezioni alla portata della cittadinanza (espressione della volontà popolare). Quale miglior modo per far comprendere che nell'attuale finzione democratica quest'ultima non conta più un "beato tubo". E si vegeta così (perché questa non è vita): tendo in piedi questo imbarazzante teatrino dell'ipocrisia.

Tarantasio.1111

Mer, 02/03/2016 - 12:35

Vedete...i veri colpevoli ti tutto questo sono quegli italiani che da sempre (chissà perché...forse sono simili...) votano le sinistre. Grazie a questi idioti che siamo finiti nella merd...

Blueray

Mer, 02/03/2016 - 12:39

Dovrà ritirarsi in pensione anticipata e non farà nessuna carriera: i funzionari dello Stato che si mettono contro i politici vengono rapidamente esautorati anche se adempiono ai voleri di tale angelino!

kayak65

Mer, 02/03/2016 - 12:40

il vaticano potrebbe accoglierli tutti. cosi papa imbroglio oltre a predicare stupidaggini farebbe opera di carita' vere

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 02/03/2016 - 12:44

@conviene (12:12): non sai quel che dici, molti veneti disoccupati di ogni età disponibili a qualsiasi lavoro non lo trovano perché quel posto è occupato da stranieri che nell'essere assunti sono stati privilegiati grazie a "corsie preferenziali" che i veneti non possono avere. Credo che sia un caso unico al mondo.

pagu

Mer, 02/03/2016 - 12:44

incomincia da me PIRLA!!!

ziobeppe1951

Mer, 02/03/2016 - 12:56

Conviene...dicci come ti sei arricchita tu oltre a sparar kazzate

Maver

Mer, 02/03/2016 - 12:57

Sindaci = autorità civile espressione diretta della volontà popolare: si vuole portare l'intera cittadinanza italiana al banco degli imputati? Lo si dica chiaramente.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Mer, 02/03/2016 - 13:00

Sento puzza di futura candidatura col piddì per questo esimio facente funzioni di angelino & angelona.

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 02/03/2016 - 13:05

A tutto c'è un limite non si può distruggere un paese un comune ,una nazione per dare soddisfazione a un prefetto incapace bi comprendere .si fermi .

cgf

Mer, 02/03/2016 - 13:06

lasciano italiani dormire in macchina, non forniscono cure adeguate alle persone ammalate ed ora IMPROVVISAMENTE questo spirito da buon sammaritano. IMHO c'è dietro un grosso giro di soldi, altro che accoglienza ed altro.

Dako

Mer, 02/03/2016 - 13:07

Prefetto.... 68ino (sessantottino) quelli che negli Atenei di allora mostrava il pugno chiuso, disgraziato fottuto e cornuto.

Ritratto di Luponero

Luponero

Mer, 02/03/2016 - 13:09

Tra i miei amici di fb di elettorato misto, sono tutti ferocemente incazzati con il trattamento che lo stato italiano riserva agli immigrati, specie paragonandolo alle situazioni precarie in cui sopravvivono tanti italiani. Secondo me ci stanno cojonando, sventolando i buoni sentimenti del buon samaritano e facendoci sentire in colpa. Ma non rappresenta neanche lontanamente il sentimento popolare.

agosvac

Mer, 02/03/2016 - 13:09

Non so se sia più grave che una persona "nominata" dal Governo minacci un sindaco "eletto" dalla maggioranza dei cittadini, oppure che si parli di turbativa d'asta come se i clandestini, perché sono loro la stragrande maggioranza, siano considerati come oggetti da mettere all'asta per fare arricchire chi si offre di ospitarne di più. Tra l'altro mi sembra di ricordare che in un paese libero e democratico i cittadini siano liberi di decidere quello che vogliono anche contro le "spinte" del governo.

Miraldo

Mer, 02/03/2016 - 13:13

La prima cosa da dare è la chiusura delle prefetture e i prefetti vadano a lavorare.

giosafat

Mer, 02/03/2016 - 13:15

Mi sa tanto che questo prefetto finiranno col ripescarlo, unto e bisunto, in qualche remoto canaletto se si ostina a sfidare la dilagante 'incazzatura'...

Giorgio5819

Mer, 02/03/2016 - 13:21

La storia porterà davanti ai popoli certi aberranti personaggi che favoriscono il degrado e l'invasione programmata dell'Italia. Colpevole e cervellotica protervia nel perseverare di certe ideologie malate

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mer, 02/03/2016 - 13:21

@Finalmente: te lo spiego subito: gli invasori (chiamimoli col loro nome) hanno per legge diritto a sussidi / servizi che rappresentano una miniera d'oro per NGOs tutte +/- collegate al politiciume di sinistra. Quando si tratta di accoglierli e' un'occasione per rinnovare immobili, impegnare personale per seguirli, per la sicurezza dell'area, ... E quando si tratta di profughi i soldi si trovano subito perche' i politici premono sul tasto dei 'poveri profughi che fuggono dalla guerra'

Dako

Mer, 02/03/2016 - 13:25

Prefetto irresponsabile vada a REDIPUGLIA a farsi un giretto e si metta difronte al Sacrario dove giacciono in 100.000 che hanno dato la vita per diffendere questo paese sgangherato e rifletta pagliaccio.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 02/03/2016 - 13:25

Negli ultimi 70 anni, il SUD Italia e la Sicilia, si sono SPOPOLATI,PERCIÒ , MI CHIEDO IL PERCHÈ, CHE QUESTO PREFETTO DI VENEZIA, PERDIPIÙ """terrone"""VOGLIA IMPESTARE, LE REGIONI CHE DANNO DA MANGIARE A TUTTA L`ITALIA E CHE CON IL LORO INTROITO LAVORATIVO, PAGANO I "3\4" DEGLI STIPENDI DI QUEI FANULLONI SUDDISTI CHE SI SONO INSEDIATI A VITA NEI POSTI DELLE DIRIGENZE DELLO STATO??? PENSO, CHE PER FARE POSTO A QUESTI MIGTANTI, """DOVREMMO FAR SI CHE TUTTI I "TERRONI" CHE LAVORANO ALLE DIPENDENZE DELLO STATO ITALIANO, RITORNINO AL LORO PAESELLO !!! COMINCIANDO DA MAGISTRATI, GIUDICI E DAI DIRIGENTISTATALI"""!!! L`OPERAIO, PUÒ RIMANERE, PERCHÈ È L`UNICO CHE RENDE E NON MANGIA A TRADIMENTO, COME LA CASTA STATALE!!!

justic2015

Mer, 02/03/2016 - 13:37

Popolo vi volete svegliare e condannare questi ladri maledetti a morte prima che questi si impadroniscono anche dei vostri figli.

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 02/03/2016 - 13:37

Dal momento che gran parte dei preferiti non sono del nord e ben sappiamo come sono stati promossi , gli inviterei a farsi un esame di coscienza : prima di distruggere questi paesi e renderli come quelli che voi avete vissuto .

gang142

Mer, 02/03/2016 - 13:40

E' un invasione. Il cittadino italiano ha il diritto di difendersi dagli invasori e dai traditori della Patria. Dobbiamo agire con denunce per alto tradimento e cospirazione contro politici, prefetti, giornalisti, preti e compagnia cantante. E se proprio non fosse sufficiente, si parta con le pedate nel deretano.

claudioarmc

Mer, 02/03/2016 - 13:41

Mi raccomando, non facciamo che poi ci dimenticheremo di certe cose

titina

Mer, 02/03/2016 - 13:41

Il prefetto li paghi con il proprio denaro e nessuno dirà niente

Malacappa

Mer, 02/03/2016 - 13:42

Signor prefetto con tutto il rispetto che merita mi sembra fuori dallo spazio la sua affermazione,mi dica quanti na ha accolti in casa sua?????Cominci col dare l'esempio,poi io in casa mia accolgo chi mi pare siamo in democrazia o no.

gian paolo cardelli

Mer, 02/03/2016 - 13:42

Penso sia ora di parafrasare Pier Capponi: "se voi ci porterete davanti ai vostri magistrati, noi vi porteremo davanti alle nostre volate"... ma abbiamo la pancia ancora troppo piena, purtroppo.

luigi.muzzi

Mer, 02/03/2016 - 13:46

in piazza san pietro ce ne stanno qualche migliaio di "presunti" profughi.

maricap

Mer, 02/03/2016 - 13:49

Prepararsi, organizzarsi, e al momento opportuno, riprendiamoci la nostra nazione, svenduta dai comunisti merd.osi.

milope.47

Mer, 02/03/2016 - 13:50

Signor Giudice. MI OPPONGO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

routier

Mer, 02/03/2016 - 13:51

Caro (si fa per dire) Prefetto, i latini, che sul Diritto la sapevano lunga, dicevano: "Nullum crime sine lege" (non c'è crimine se non esiste una legge che lo preveda) Nel codice penale non credo sia previsto il reato di: "non ospitalità". Suppongo che anche i Prefetti conoscano i brocardi.

altair1956

Mer, 02/03/2016 - 13:53

Ma siamo sicuri che sono stati i Piemontesi a invadere il sud italia ? Mmmmmhhhh, c'è qualcosa che non torna.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 02/03/2016 - 13:54

Ma i forconi dove sono finiti?

giolio

Mer, 02/03/2016 - 13:56

SE IL POPOLO NON VUOLE SEI TU COME ITALIANO CHE DEVI ESSERE DENUNCIATO ma chi ti credi di essere il padrone di Venezia !!!!!

STEOXXX

Mer, 02/03/2016 - 14:03

provi il signor prefetto a costringermi ad accogliere un clandestino.....poi vedi che fine gli faccio fare...è ora di finirla !!!

Una-mattina-mi-...

Mer, 02/03/2016 - 14:14

"Davanti al giudice chi non accoglie profughi" BENE! ALLORA ANCHE CHI SUBISCE ANGHERIE, VIOLENZE E SOPRUSI DA STRANIERI, presunti profughi autocertificati, manderà DAVANTI AL GIUDICE per la quantificazione dei danni, che lo stato deve risarcire, ANCHE CHI APPOGGIA l'invasore e lo istiga.

mstntn

Mer, 02/03/2016 - 14:15

Premetto che sono d'accordo sulla abolizione della figura del prefetto ma il problema riguarda il governo nazionale e non mi sembra Renzi sia terrone.Anziché fare leggi sui gay si facciano leggi sui clandestini. Veneti idioti che parlate ancora oggi male dei terroni ve li meritate i neri sul pianerottolo perché siete ignoranti.

greg

Mer, 02/03/2016 - 14:19

E' più che evidente che il sig. CUTTAVIA dal rifiuto ad accettare altri clandestini CI PERDE UN SACCO DI SOLDI.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 02/03/2016 - 14:27

è chiaro che questo individuo è un esponente della banda PD cioè di quelli che fanno dell'immigrazione e del traffico di africani e arabi un businnes...se questi sono i "prefetti" (che sono emanazione politica) figuriamoci, Cuttaia a CASA TUA QUANTI AFRICANI HAI ACCOLTO? contiamoli e se non ce n'è manco UNO RICORREREMO ALLA MAGISTRATURA!!!EEE CUTTAIA??

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 02/03/2016 - 14:31

Grazie al Kaiser lui vive giorno e notte con la scorta. I Kaiser sono degli italiani

Tuthankamon

Mer, 02/03/2016 - 14:38

Temo proprio che una minaccia del genere non possa essere sostanziata. Specialmente quando alcuni villaggi e paesini sono letteralmente invasi (come le isole greche) da un numero di immigrati irregolari pari o superiore al numero di abitanti. Non si può imporre per decreto una solidarietà del genere! Specie quando i Comuni e gli altri enti collegati stanno spendendo per il mantenimento di questa gente più di quanto hanno disponibile! Non comprendo come noi (Italia) e l'Europa possano accogliere i numeri di persone attuali e quelli previsti, ahinoi, in questo anno. E' materialmente impossibile, il governo e il prefetto possono dire quel che vogliono!

Adinel

Mer, 02/03/2016 - 14:43

Appunto; questo smisurato amore verso l'emigrazione, ë solamente dettato dal denaro chr poi chiederanno all'Europa. Ë il caso però fi chiedersi se veramente il denaro sia devoluto esclusivamente per i profughi o se beneficia" Roma" " Stato" di tutto; per poi lasciare le briciole all'emigrante!!!! Vedi cio che passano le televisioni( Media)!! Lo stato in cui vengono accolti e messi, non corrisponde certamente a coi che ricevono dall'Unione Europea! Ecco ; il tanto amore che hanno! In quanto poi all'immigrazione stessa, sorge un sospetto che qualche Potente i organizzazione islamica lo faccia scopo : per destabilizzare l'Occidente!!!!

sesterzio

Mer, 02/03/2016 - 14:48

Il prefetto(minuscolo)si merita una bella pernacchia.

pagu

Mer, 02/03/2016 - 14:50

Raoul Pontalti dove sei?????? eccoti un altro degno rappresentate statale...

silvano45

Mer, 02/03/2016 - 14:58

questi burocrati del nulla e basta andare in una qualsiasi prefettura per constatare inutilità la quantità del lavoro arroganza di questi signori che costano al contribuente soldi e privilegi non servono alla collettività ma servono nel senso letterale della persona il politico di turno quando chiudiamo questi poltronifici?????????

paràpadano

Mer, 02/03/2016 - 15:05

Bossi , l'Umbertone , quando diceva che i prefetti non servono a niente aveva mille ragioni, ma mi sa che questo in particolar modo è parente stretto di dei nordafricani o almeno ci abita molto , ma molto vicino.

emigrante48

Mer, 02/03/2016 - 15:10

O gli ITALIANI VERI si svegliano e mandano a casa questo governo e i loro tirapiedi o presto sará la fine! LO SCRIVO COME FIGLIO DI ISTRIANI CACCIATI DAI TITINI E DAI COMUNISTI DI TOGLIATTI!

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 02/03/2016 - 15:19

Prefetto di Venezia Cuttaia, portali a casa tua. Se non è così, allora arrestati da solo.

roseg

Mer, 02/03/2016 - 15:23

Ma i prefetti non dovevano essere essere rottamati.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 02/03/2016 - 15:25

Il Sig. Prefetto ha anche il dovere di mantenere l'ordine e la sicurezza pubblica , in questo modo non fa altro che alimentare l'insicurezza pubblica minacciando perfino chi tenta di fare il proprio dovere cercando di proteggere i propri cittadini , in questo caso i sindaci ; se (il Prefetto) non è capace di trovare alternative , dovrebbero abbandonare e dimettersi per manifesta incapacità .

Ritratto di raoulpontaltisotuttoiovoinonsapeteuncazzo

raoulpontaltiso...

Mer, 02/03/2016 - 15:25

raoul pontalti sbrigati a disquisire in maniera filosoficalegaleantropologicastoricamnemonicasaccente che devo andare in bagno !!!!

baio57

Mer, 02/03/2016 - 15:32

conviene..... le scorie rossoarcobalencooperizzate hanno ormai intasato la centralina ,serve urgentemente un tagliando con reset.

beale

Mer, 02/03/2016 - 15:36

i prefetti inutile sovrastruttura statale retaggio dell'impero romano. è democrazia eleggere un sindaco e sottoporlo all'autorità di un prefetto?

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 02/03/2016 - 15:36

conviene 12:12 scrive: "I veneti . . . dovrebbero ricordarsi che è la regione con maggior emigrazione nei vari stati." - - - Egregio/a sempliciotto/a : I veneti emigravano solo dopo essere in possesso tutte le carte in regola e andavano a LAVORARE. Riesce a cogliere la "nuance" o è troppo al di là dalle sue capacità intellettive ?

Keplero17

Mer, 02/03/2016 - 15:36

I prefetti sono di nomina governativa. Quindi si torna da capo al fatto che bisogna mandare via questo parlamento.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 02/03/2016 - 15:40

PREFETTO NON E' UN CONCORSO PUBBLICO DOVE IL PIU' SCARSO SI PUO' TROVARE NELLA GRADUATORIA DEI VINCITORI. QUESTA E' SITUAZIONE GRAVISSIMA, CHIARO? PRIMA AVETE INCOMINICATO CON LE PAROLE BUONE DEL BUON SAMARITANO ACCOGLIENZA PERDONO POI CON I SOLDI, ORA CON LE MINACCE DELLA CASTA DELLA MAGISTRATURA. SA CHE TI DICO? PERCHE' NON VIENE A CASA MIA LE SALE DAL 10 PIANO TE LI FACCIO FARE A PIEDI E NON CON GLI ASCENSORI PRESENTI. AVEVA GIA' DETTO CHE ARRIVAVANO ALLE MINACCE E CONDANNE PER FORZA VOGLIONO LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA. RICORDATI PREFETTO CHE LE PRIME AD ESSERE BUTTATE A CALCI IN CULO DAL POSTO, QUANTO I TUOI AMICI CULI IN ARIA AVRANNO ONOREVOLI SARANNO LE TUE IMPIEGATE E LE TUE COLLEGHE PREFETTI. FATTI UNA PASSEGGIATA ANONIMA VENEZIANO E ANONIMA ITALIA. ORMAI MORENTE COME LA MUSICA STAI ZITTO CHI MINACCI? AH AHA AH

Raoul Pontalti

Mer, 02/03/2016 - 15:41

@pagu hai ragione...un prefetto il cui comportamento è inqualificabile...Invece di minacciare a vuoto si agisce: requisizioni ex art. 835 cc, commissari ad acta che in luogo dei sindaci firmino le concessioni di edifici di proprietà comunale non altrimenti utilizzati al fine di alloggiare i profughi, etc. Non possono esistere sindaci che quali ufficiali di governo e nell'espletamento di competenze statali (tra l'altro anche quelle concernenti l'ordine pubblico) possano scontrarsi con gli organi dello Stato: quando ciò avvenga il sindaco va rimosso o commissariato per determinati atti e poi eventualmente denunciato all'autorità giudiziaria.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 02/03/2016 - 15:46

CUTTAIA FAI L'UOMO! DAI L'ESEMPIO PORTALI A CASA TUA DA DOVE PROVIENI. POI PERCHE' NON IMPONI AI TUOI IMPIEGATI, FORTUNATISSIMI PER ESSERE IMPIEGATI NELLE PREFE......., FAI UN DECRETO CHE OGNI IMPIEGATO DEVE AVERE ALMENO 2 IN CASA PROPRIA. PRIMA FATTI VEDERE CHE HAI I POTERI CON I TUOI SOTTOPOSTI E POI, SE CI RIESCI AD IMPORLI NELLE LORO CASE SE CI RIESCI, ALLORA PUOI TENTENNARE A PARLARE. LA MIA RISPOSTA ALLA PIERINO SI CHIAMA PASQUALE BRAAAAACCCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO. PIERINAMENTE TI SALUTO CAPISTI AH?

Ritratto di jobact

jobact

Mer, 02/03/2016 - 15:52

E perché non obbligare i vescovi a cedere ex seminari, conventi e chiese? Il Francesco sarebbe felice e gli islamici comincerebbero a capire qualcosa.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 02/03/2016 - 15:56

@ i-taglianibravagente ee per tutti gli altri anti meridionali del forum. Ma vi rendete conto del vostro ottuso accanimento nei nostri confronti??? Mentre l'Italia Intera va in malora voi trovate il tempo e la voglia di prendervela con noi meridionali?? Avete capito oppure no che questo è il momento di restare UNITI??? Salvini lo ha capito, voi no .

angelovf

Mer, 02/03/2016 - 15:56

Questi sono traditori del popolo italiano. Non sono tutti profughi chi viene in Italia, molte razze vengono per sfruttare la nostra miseria. Questi prefetto sta facendo solo ricatti, ovviamente è sicuramente lui, non fa differenza da chi scappa dalla guerra o chi viene a sfruttare, rubare e fare rapine.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 02/03/2016 - 15:58

Esiste anche la turbativa della quiete pubblica e di questo dovrebbe farsi carico il signor prefetto, o sbaglio??? Non crede che i cittadini possano averne piene le scatole di tutte queste "risorse"???

gigi0000

Mer, 02/03/2016 - 15:59

qUANDO TORNEREMO ANCORA AD AVERE FINALMENTE: "D

flip

Mer, 02/03/2016 - 16:01

a casa sua quanti ne ha accolti?

cameo44

Mer, 02/03/2016 - 16:03

Come mai questi Prefetti all'ordine del Ministro Alfano sono tanto solerti ed autoritari per fare accogliere i profughi clandestini e mala vitosi compresi e sono del tutto assenti come del resto tutte le isti tuzioni per i poveri di casa nostra? i conti non tornano o si vuole far fare affare a qualcuno o si tratta di discriminazione nei confronti degli Italiani come mai tutti gli altri paesi della UE si corre ai ri pari per arginare tale fenomeno mentre in Italia porte aperte per tutti

gigi0000

Mer, 02/03/2016 - 16:04

Quando, finalmente, torneremo ancora ad avere: "Donne, prefetti e buoi dei paesi tuoi", sarà comunque troppo tardi. 'Sti burocrati diversamente nostrani devono finirla d'imporci i loro dictat. Autodeterminazione dei popoli e rimpatrio di tutti gli alieni. Ovviamente con governi regionali formati da autoctoni per 7 generazioni.

forbot

Mer, 02/03/2016 - 16:06

Credo sia venuto il momento, chi è nelle condizioni di poterlo fare, sano di mente ed esperto nel maneggio, di armarsi per non soccombere da emeriti imbecilli. Ci minacciano, l'Italia è nelle loro mire, siamo obbligati ad accogliere tutti quelli che arrivano e non tutti scappano da una guerra, non chiedono ma pretendono, non rispettano usi, costumi e territorio e li dobbiamo accogliere. Allora io non ci stò. Diversamente fatemi capire quale programma volete attuare e come pensate di conservare la nostra identità, la ns. salute e vita e quella dei ns. figli e nipoti, rispettando il lavoro il sacrificio il sangue dei nostri genitori immolatosi per la ns. terra.

gian paolo cardelli

Mer, 02/03/2016 - 16:10

Pontalti 15.41: è esattamente il modo in cui iniziano le rivoluzioni...

Fjr

Mer, 02/03/2016 - 16:11

In Italia, ricordo solo un unico grande prefetto mandato a morire dai politici di Roma ,a Palermo, il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, l'unico prefetto che meriti davvero di essere ricordato , fu lasciato solo contro la mafia come tanti magistrati e uomini dello stato, che anteposero la loro vita e quella dei loro famigliari, al fine di dare a questo paese un futuro libero e degno di essere vissuto, troppo spesso dimenticati quasi ingombranti per la loro sete di giustizia, gli italiani di sicuro non vi dimenticheranno.......MAI!!!

maurizio50

Mer, 02/03/2016 - 16:16

E' proprio vero!! Abbiamo in Italia funzionari pubblici autoreferenziati che ignorano totalmente di svolgere un ruolo pubblico al servizio del proprio Paese, preferendo invece ritenere di dover svolgere il proprio lavoro nell'interesse del potente di turno e, in qualche caso, pure nell'interesse proprio. Manco a dirlo: funzionari con mentalità borbonica, maturata secondo la scuola di pensiero del Regno delle Due Sicilie!!!!!!

Fjr

Mer, 02/03/2016 - 16:22

@unonessunocentomila, sono d'accordo, ho amici nelle Puglie persone oneste gran lavoratori, con loro ho fatto parecchie albe nei campi a raccogliere ciliege, lavoro duro persone di grande cuore, troppo spesso sfruttate alle quali va il mio pensiero ora che è sempre più' vicina la possibilità che vengano invasi da disperati senza un domani ,ricordiamoci sempre e solo di una cosa, divide et impera, questa è la strategia del governo, più una nazione è divisa e meno è probabile che si ribelli, spetta solo a noi decidere come dove e quando.

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 02/03/2016 - 16:31

Bella pretesa. Tutti devono pensarla allo stesso modo. Viva la democrazia. Che katzo di paese.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 02/03/2016 - 16:33

È sottile ma spiega TUTTO il Prof di Trento, laddove scrive "requisizioni ex art 835cc,commissari ad acta che in luogo dei sindaci firmino le concessioni di edifici DI PROPRIETA COMUNALE"ecc ecc. Ecco qui sta il TUTTO requisire edifici di proprieta comunale NON DI PROPRIETA PRIVATA!!! Grazie Prof. Se vedum.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 02/03/2016 - 16:34

Finalmente Raoul Pontalti 15:41 ci ha fatto grazia dei suoi lumi. Ergo, il problema è risolto e possiamo dedicarci ad altro.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 02/03/2016 - 16:42

@raoulpontaltiso...: bravo!!!!! hai inventato una nuova parola, come petaloso. Questa è pontaltilosa..... ah ah ah ah

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 02/03/2016 - 16:44

ccappai in un paese, come lo definisce lei "civile"... i collaborazionisti e traditori della Nazione, della Patria, dello Stato come lei ad esempio, sarebbero passati per le armi e senza troppi problemi. D'altronde voi di sinistra avete nel dna il tradimento, crescete in una cultura tutta basata sul tradimento... la stessa resistenza è tutta imperniata sul tradimento. Siete vomitevoli... così benevoli con gli stranieri ed intolleranti con i vostri connazionali che hanno idee diverse dalle vostre. Presto si riaprirà in Italia la guerra civile mai terminata, non potrà che essere così, o voi o noi. Settant'anni di vostri soprusi credo che siano un limite ormai non più procrastinabile.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 02/03/2016 - 16:51

Pontalti, c'è una cosa che mi rende felice ai limite dell'orgasmo. Se non sbaglio lei abita in Trentino e, a seguito della chiusura delle frontiere con l'Austria, la massa di clandestini invasori che voi chiamate migranti, si riverserà nelle vostre città e terre trasformandole in tante piccole Napoli, Palermo, Calais, Marsiglia... per la gioia sua e dei suoi corregionali. Sarete invasi da milioni di cavallette che vi costringeranno a vivere blindati dentro casa e vittime ogni giorno di soprusi, furti, rapine... poi rimpiangerete gli italiani che avete sempre detestato. °°°° Mi creda è da pippe... questa cosa°°°

cabass

Mer, 02/03/2016 - 16:56

Prego sig. Prefetto, vada pure dai suoi conterranei magistrati (ce ne fosse uno nato sopra al 43° parallelo!)... Sarete Lei e una manciata di persone contro milioni di cittadini furenti!

pagu

Mer, 02/03/2016 - 16:58

caro Raoul, sai come si risolve il problema? licenziando il prefetto e mettendo qualcuno che sa usare la testa autonomamente invece del cuxo.. semplice e lineare.

Ritratto di hardcock

hardcock

Mer, 02/03/2016 - 17:04

Urge assolutamente ed improrogabilmente suicidare il prefetto Molice Linyi Shandong China P.S. aNCHE SE NON TORNERO' MAI PIU' IN QUEL DISGRAZIATO PAESE non posso dimenticare di esserci nato ed aver pianto da ragazzo ascoltando l'inno pensando che moltissimi giovani erano morti con quelle note sulle labbra.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 02/03/2016 - 17:05

RAOUL PONTALDI TUTTI NOI SAPPIAMO E CONOSCIAMO BENISSIMO I COMPITI ISTITUZINALI DEI SINDACI. TRA L'ALTRO SONO SOGGETTI ALLE DIRETTIVE DEL MINISTERO E DEL GOVERNO,MA LA INFORMO CHE I SINDACI, ESSENDO I PRIMI CITTADINI, CONOSCONO BENISSIMO, MEGLIO DEI POLITICI CON L'UNICO OBIETTIVO DI DISTRUGGERE L'ITALIA VEDASI I SINISTRA, CONOSCONO BENISSIMO LA SITUAZIONE DEI LORO CITTADINI TERRITORIO E ALTRE PROBLEMI. UN SINDACO SI E' VERO PUO' ESSERE DESTITUITO, MA NON PENSO CHE PER FAR POSTO A SCIENTIFICAMENTE INVASIONE PER SOCCOMBERE LA SOCIETA' ITALIANA ATTUALE, E' LECITO. DEL RESTO CUTTADIA DIA L'ESEMPIO IMPONGA AI SUOI DIPENDENTI L'OBBLIGO.

Fjr

Mer, 02/03/2016 - 17:06

@hernando45,il problema è che per i sinistri non c'e' distinzione fra pubblico e privato, della serie quello che è tuo è mio e quello che è mio è ancora mio, fino a quando non incontrano uno che gli spacca le gambe, verbalmente, e allora stranamente essendo codardi a prescindere se la danno a gambe, gente di cui quest'Italia farebbe volentieri a meno

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 02/03/2016 - 17:14

PONTALDI TRALASCI IL CODICE CIVILE PENSI AL CODICE PENALE. DAGLI OMICIDI ALLE AGGGRESSIONI CON MUTILAZIONI FURTI IN APPARTAMENTO CON SEQUESTRO E LESIONI GRAVISSIMI SPACCIO VILIPENDIO ALLA RELIGIONE GUARDI I CLANDESTINI DEI REATI. NON PARAGONI GLI ITALIANI PERCHE' FAREBBE UNA BELLA FIGURA GLI ITALIANI SONO ITALIANI. UN IDIOTA SINISTO HA INIZIATO AL PARAGONE CI RISPARMI. L'ART. 835 CC LO LASCI NEI LIBRI DI DIRITTI E ALL'UNIVERSITA'. PENSI CHE I CLANDESTINI NON VENGONO ESPULSI GRAZIE AI CxxxxxxI ITALIANI. RINGRAZI QUELLO CHE HA E STIA ATTENTO POTREBBE ESSERE PREDA DI CLANDESTINI LADRI.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 02/03/2016 - 17:19

Egregio Fjr le sue parole mi sono di conforto. Come non capire che è tutto l'Occidente , da Lampedusa ad Oslo ad essere sotto attacco??? Signori Settentrionali mettiamo per un po da parte l'ascia di guerra . Poi magari torniamo a parlare di secessione, perché i primi a non essere contenti di questa Italietta fatta da quel faccendiere di Camillo Benso conte di Cavour.SIAMO PROPRIO NOI DEL SUD !!!!

Fjr

Mer, 02/03/2016 - 17:28

@Loudness, quando sarà' il momento, invocheranno quella brutta gente degli italiani, razza alla quale appartengono per circostanza o per convenienza, visto e considerato che non saranno mai austriaci e questo gli rode non poco, da li' il suo godimento, certo che ci ha dato giù di brutto ,visto che gli ha prospettato quello che sta già' avvenendo in diverse città italiane, ma sa com'è loro sono duri e puri, noi invece che ci ritroviamo invasi siamo solo dei poveri pirla, ma ancora per poco, spero.

linoalo1

Mer, 02/03/2016 - 17:29

Quanta Ignoranza!!!Scommetto che,anche qusto,è un Suddito Devoto del P:D.!!!!!

Fjr

Mer, 02/03/2016 - 17:30

Dimenticavo, sempre per loudness, ricordo nel 93 un viaggio di lavoro a Merano ,quel viaggio, visto che la macchina era targata Milano, mi costò 4 gomme, chissà come mai ;)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 02/03/2016 - 17:33

Cuttaia mi sembra proprio un cognome veneto,e per il bene della regione la vuole riempire di risorse.Bravo il prefetto tutto perfetto.

Fossil

Mer, 02/03/2016 - 17:47

Solo un massone può opporsi cosi strenuamente alla sorte del proprio popolo. Qui non c'è più da applicare la legge per difenderci da costoro. Qui è ora di ribellarsi come si deve. La misura è colma. Che cosa si aspetta ancora?

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 02/03/2016 - 17:54

...Davanti al giudice chi non accoglie profughi...Davanti al giudice io porterei chi ACCOGLIE i CLANDESTINI.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 02/03/2016 - 18:01

xconviene: Certamente, anche con il lavoro degli stranieri. Ma stranieri che si sono integrati,che pagano le tasse,che lavorano e non ciondolano da mane a sera(licenza poetica) con lo smartphone,di ultima generazione,in mano. Ospitati e sfamati con le NOSTRE tasse!

aldoroma

Mer, 02/03/2016 - 18:58

Viva la nuova dittatura in Italia....

Linucs

Mer, 02/03/2016 - 19:27

Truppe da sbarco e i loro alleati. Manca da fare nome e cognome dei loro padroni.

unz

Mer, 02/03/2016 - 19:35

olè

swiller

Mer, 02/03/2016 - 20:09

Diciamo che gli italiani contano di più di un prefettuccolo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 02/03/2016 - 22:42

Caro uno nessuno centomila, questo Leghista prima di diventarlo ha lavorato una vita al sud o con collaboratori del Sud, che mi sono portato a "spasso" per mezza Europa a lavorare e imparare un mestiere lavorando insieme a LORO. E quando mi sono iscritto alla Lega (grazie al Prof Miglio) le mie idee non sono mai state CONTRO i meridionali, ma sempre contro chi ci stava S/governando e che allora come ora è in massima parte del SUD, ovvero TUTTI I SERVITORI di questo SCATAFASCIO di STATO, dalle istituzioni alle forze dell'ordine,alla IN giustizia ecc, sono perlopiu gente del SUD ed è questo che NON ci sta bene,non i meridionali che lavorano, QUELLI CHE COMANDANO,PREFETTI e GIUDICI DOCET!!! Quindi finiamola di dire che i Leghisti non possono vedere i meridionali, quelli che NON possono vedere sono solo i MERIDIONALI che COMANDANO IN TUTTI I LIVELLI DELLO STATO. Saludos dal Nicaragua.

19gig50

Mer, 02/03/2016 - 22:57

I sindaci applicano il volere dei cittadini è lui che non lo ha capito.

roberto zanella

Mer, 02/03/2016 - 23:00

...deve essere l'aria della laguna che fa andare fuori di melone questi seguaci di Alfano...pensa tu...prima la Prefetta di Treviso adesso quesdt'altro...giocano fuori casa e provocano...veneti sveglia!!

routier

Mer, 02/03/2016 - 23:05

Ricordo un recente episodio in quel di Napoli dove un Prefetto prese a male parole un prete di campagna perché appellò una sua collega chiamandola "Signora" al posto di "sua eccellenza". Se questa è la caratura media dei Prefetti, mica siamo messi bene!

portuense

Gio, 03/03/2016 - 07:54

ELIMINARE LE PREFETTURE, INUTILI, COSTOSE E DANNOSE, stiamo islamizzando l'italia e l'europa, poi verrà il conto da pagare.......

Ritratto di mambo

mambo

Ven, 14/10/2016 - 00:15

Sarà una dittatura di stampo sovietico. Il comunismo che trionfa nel nostro paese. Eppure c'è ancora il 30% degl'Italiani che, secondo i sondaggi, voterebbe per Renzi ex democristiano. Alle centinaia e di migliaia di clandestini che il nostro governo sta importando a nostre spese arricchendo le Coop verrà dato, fra breve, anche il voto per portare questa percentuale oltre il 60%. L'Italia è finita. Grazie Pd.