"Ministra Boschi, una domanda..." E il cronista viene colpito e deriso

Dura reazione del gorilla della Boschi contro l'inviato de La Gabbia sotto gli occhi della ministra

Un colpo duro, che ha "tolto il fiato" al cronista de La7. Maria Elena Boschi stava per salire in auto quando l'inviato de La Gabbia ha provato a farle alcune domande. Ma prima che riuscisse ad avvicinarsi troppo alla ministra per i Rapporti col Parlamento, il gorilla della Boschi l'ha letteralmente placcato. Tagliendogli il fiato.

"Ministra ma si è spesa per...", si sente dire il cronista. Poi il placcaggio del gorilla, che si scaglia contro il giornalista Nello Trocchia. Non solo. Sotto gli occhi della Boschi, che guarda ma non reagisce, la guardia del corpo deride anche l'inviato del La7: "Vieni in ospedale, vieni". (guarda il video)

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 07/04/2016 - 16:39

E'la democrazia dei kompagni, bellezza!

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Gio, 07/04/2016 - 16:59

Ma che placcaggio? Gli è andato a sbattere addosso da solo. Senza considerare che correre verso l'auto di un ministro con la scorta non è il modo migliore per evitare di essere fermati... In ogni caso Nello Trocchia pronto per la serie A, almeno come simulatore!!!

Nano Ghiacciato

Gio, 07/04/2016 - 17:01

la boschi già è antipatica, farsi associare a episodi come questo, che per inciso non è gravissimo, ma una maggiore "professionalità" dell'agente di scorta avrebbe fatto trasparire meno di quella proverbiale arroganza del potere, di cui gli italiani sono un po stufi, che non giovano all'immagine della ministra (e a un erto punto chissene) ma ne va anche l'immagine delle istituzioni, lontane appunto dai cittadini, visti più come sudditi

Una-mattina-mi-...

Gio, 07/04/2016 - 17:34

A VOLTE CI SON BOSCHI CHE CHE FANNO SOGNARE LA DEFORESTAZIONE

canaletto

Gio, 07/04/2016 - 18:04

TOGLIERE LE GUARDIE DEL CORPO AI MINISTRI. SOLO AL PREMIER E CAPO DELLO STATO GLI ALTRI A PIEDI SENZA SCORTA O IN BICI O AUTOBUS O METRO. BASTA CON GLI SPRECHI

guardiano

Gio, 07/04/2016 - 18:11

tulapadula complimenti per la sua imparzialita, meno male che si è fermato li e non ha aggiunto che è stato il giornalista a prendere per il c.lo l'orango della scorta.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 07/04/2016 - 18:15

tulapadula simulatore ??? ah ah ah pagliaccetti rossi che nn si vergognano mai....neanche quando vengono presi con le mani nella marmellata.....Soliti buffoni ....difendere chi è indifendibile....Iniziamo a parlare di MPS.....parliamo di papa boschi...pagliacci

roberto.morici

Gio, 07/04/2016 - 18:16

Come si permette il marrano vil giornalista avvicinare così, senza prima chiedere udienza, SAR Elena Boschi dei Principi d'Etruria?

Ritratto di marapontello

marapontello

Gio, 07/04/2016 - 18:20

Tanto la Boschi cadrà e allora rideranno tutti

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 07/04/2016 - 18:26

tulapadula ma lasatande...

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 07/04/2016 - 18:27

guardiano CONCORDO 100%

tersicore

Gio, 07/04/2016 - 18:34

Una prova ulteriore della incipiente dittatura, se gli italiani non si svegliano subito. Presto ci saranno le squadracce cattocomuniste, pronte a difendere le malefatte di zingari, criminali, ladri, spacciatori e della feccia che l'ignobile potere ci costringe a mantenere. Per non parlare della Boschi, decisamente più antipatica, e incapace, che bella....

Tuvok

Gio, 07/04/2016 - 19:07

Che SQUALLIDA sceneggiata da GHETTO di PERIFERIA.

routier

Gio, 07/04/2016 - 20:06

Tra i tre, (ministra, guardiaspalle e giornalista) scegliere il peggiore non è mica facile!

tzilighelta

Gio, 07/04/2016 - 20:09

Ma non fatemi ridere, quel babbeo gli è andato addosso e non c'è stato nessun placcaggio, e poi la scorta cosa avrebbe dovuto fare, lasciarlo entrare in macchina! Non sapete dovete attaccarvi e scadete nel ridicolo!

odifrep

Gio, 07/04/2016 - 20:14

Ricordo quando prese una bella sberla il giornalista Salvi, avanti l'abitazione di d'alema, allora capo di governo. Purtroppo, questo modo di agire, rientra nel Dna dei sinistrati di sinistra.

giosafat

Gio, 07/04/2016 - 20:15

Un ministro serio si sarebbe già sbarazzato del bullo di periferia travestito da guardia del corpo e lo avrebbe assegnato alla pulizia dei cessi ove potrebbe più facilmente, e più appropriatamente, sfogare la sua indole repressa. Un ministro serio....

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Gio, 07/04/2016 - 22:52

Ma dai, non l'ha nemmeno toccato... non siate ridicoli. Ha fatto una sceneggiata per fare notizia. PATETICO.

Lino.Lo.Giacco

Ven, 08/04/2016 - 00:36

purtroppo anche i giornalisti sono pressapoco come i politici, fanno il loro lavoro, che e' quello di riempire pagine e poi venderle e arricchire l'editore Poi ci sono giornalisti come Stella Giordano e altri che fanno inchieste serie. con tanto di nome cognome e indirizzo di chi commette il reato, ma alla fine nulla cambia, mi chiedo a cosa serve( forse a vendere qualche libro ?) in italia i politici, i mafiosi, gli affaristi/faccendieri i no global, i ladri ecc ecc possono fare quello che vogliono nessuno gli fara' mai nulla! Questo e' l'unica certezza

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 08/04/2016 - 07:50

CHE BEL PAESE!!!!!!!

franco-a-trier-D

Ven, 08/04/2016 - 09:12

mandatela a casa questa incompetente, vedo che bella gente che votate.. .