Un mistero al Duomo di Milano: trovata porta aperta di notte

Una delle porte del Duomo di Milano è stata trovata aperta nella notte tra mercoledì e giovedì 21 settembre

Mistero al Duomo di Milano. Una delle porte della chiesa è stata trovata aperta nella notte tra mercoledì e giovedì 21 settembre. L'orario di chiusura della cattedrale è fissato alle 19:00. Ma a quanto pare nessuno degli addetti alla sicurezza tra le forze dell'ordine che presidiano il Duomo ha notato qualcosa di strano fino a mezzanotte e mezza. Solo un poco più tardi una pattuglia dell'esercito si è accorta che uno degli ingressi per i fedeli era aperto. Immediatamente, come racconta il Corriere della Sera, sono scattate le procedure di sicurezza con una rapida ispezione sull'altare e anche nella cripta. I controlli non hanno però riscontrato nulla di anomalo. Resta però il giallo. La porta infatti non era socchiusa, ma spalancata. Adesso gli inquirenti proveranno a cpire cosa sia successo quella notte. Capirlo non sarà facile perché di fatto le telecamere interne che inquadravano l'accesso aperto erano spente. Ergo non sarà possibile fare alcuna ricostruzione tramite le immagini di quanto accaduto. Di certo proseguiranno le verifiche anche tra il personale della sicurezza per capire il motivo di questa apertura anomala.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 22/09/2017 - 10:24

Sarà stato un muslim che voleva convertirsi..un'occasione persa...

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 22/09/2017 - 10:25

staranno lavorando di notte per trasformarla in moschea , ma non vi preoccupate verrà bello come la basilica di santa sofia a istambul .

Fjr

Ven, 22/09/2017 - 10:45

Hanno preso le misure per sapere quanti ce ne possono stare, io non prenderei troppo sotto gamba questa cosa ,il fatto che nessuno si sia accorto è un fatto gravissimo visto quello che sta accadendo in Europa,e il pensiero che è stato rubato materiale incendiario mette una certa ansia

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 22/09/2017 - 11:13

Vi svelo il mistero? Hanno dicenticato di chiuderla.

FaroAlogeno

Ven, 22/09/2017 - 11:19

ossignùr, sarà stato un impiegato distratto, un ostiario si sarebbe detto un secolo fa, che grazie a questo casino adesso perderà il posto

Reziario

Ven, 22/09/2017 - 12:24

Telecamere spente??? In uno dei punti più a rischio attentati?

investigator13

Ven, 22/09/2017 - 12:41

questa notizia non è che ci fa stare tranquilli. Non vorremmo che abbiano piazzato dentro il Duomo l'esplosivo rubato proprio a Milano e portato all'interno. Una controllata totale partendo dai sotterranei sarebbe assolutamente necessaria.

27Adriano

Ven, 22/09/2017 - 13:03

telecamere spente in una zona a forte rischio. Porta spalancata.. di notte. Qualcuno aveva urgenza di una preghiera? Sembra una barzelletta!

19gig50

Ven, 22/09/2017 - 13:18

L'avrà lasciata sala per far entrare gli islamici a pregare.

il corsaro nero

Ven, 22/09/2017 - 13:22

Con un livello di sicurezza così, possiamo stare tranquilli!

il corsaro nero

Ven, 22/09/2017 - 13:26

Dunque...vediamo...porta spalancata, telecamere di vigilanza spente e tutto ciò mentre l'Isis ha minacciato l'Italia di attentati! Alla faccia della sicurezza!

nova

Ven, 22/09/2017 - 13:34

Dopo la nomina di Delpini ....

Ritratto di italiota

italiota

Ven, 22/09/2017 - 13:39

non bastavano le palme e gli africani, mo' pure "i fantasssmi" !!!!

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 22/09/2017 - 14:52

Ma quale sicurezza ? In Duomo ! pazienza in periferia. Dovrebbe essere la zona più controllata della città. E se avessero messo una bomba ? Siamo alle solite, i politici ci dicono che Milano è una città sicura poi regolarmente i fatti li smentiscono.

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 22/09/2017 - 14:56

Rimuovere immediatamente chi era o erano di turno quella sera e licenziarli senza alcun indugio: