Modena, carabiniere dona scarpe al clochard colto a rubare

Il carbinieri ha dovuto prima denunciare il clochard, ma poi gli ha comprato un paio di sandali

Erano intervenuti a seguito della denuncia di un tentativo di furto in un supermercato di Modena, vicino alla stazione dei treni. Quando sono arrivati sul posto, i carabinieri hanno dovuto constatare che un uomo aveva cercato di sottrarre alcuni prodotti alimentari e una crema per i piedi.

Il ladro era un senzatetto di 55 anni, originario del Veneto, che aveva cercato di sottrarre alimenti e creme, per un totale di 25 euro. I militari dell'Arma, avendo avuto conferma che l'uomo era stato colto sul fatto, ha dovuto denunciare il senzatetto. Il clochard, già conosciuto dalle forze dell'ordine come una persona senza fissa dimora, dedita a piccoli furti per garantirsi la sopravvivenza, è stato portato in caserma, per le formalità di rito.

Subito dopo però, uno dei due militari della stazione di viale Tassoni, vedendo le gravi condizioni in cui versava il 55enne, hanno compiuto un gesto, che ha commosso gli altri clienti del negozio. Il clochard, infatti, era scalzo e sui piedi aveva delle ferite, non ancora rimarginate. Così, il carabiniere ha comprato un paio di scarpe, dei sandali, e li ha regalati al senzatetto.

Commenti

stefi84

Gio, 09/08/2018 - 16:54

Un bel gesto. Non si ha quasi mai notizia degli italiano poveri che sopravvivono con pochi o senza mezzi, se non come in questo caso. Spero che questo governo faccia qualcosa per dare un aiuto a chi non ha un reddito o lo ha veramente basso. Cinque milioni di poveri è un numero davvero impressionante e purtroppo ogni giorno persone che appartenevano a quello che era il ceto medio causa perdita di lavoro, malattia o separazione si aggiungono a questa schiera.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 09/08/2018 - 17:17

altro eroe?

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 09/08/2018 - 17:22

speriamo che il magistrato di turno, non lo fa incarcerare, per che italiano!

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Gio, 09/08/2018 - 22:20

I kompagni del PD che sono tanto buoni da morire non fanno nulla per gli italiani in queste condizioni? E le ONG? La Boldrini & C. non possono fare una colletta per questi casi? O i poveri italiani non sono risorse su cui investire? Qualche toga rossa interverrà per rimetterlo subito in libertà? Stiamo a vedere...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 09/08/2018 - 22:43

L'unico errore che ha fatto il "barbone", mi suona più famigliare, è quello di aver sottratto la merce del negozio senza pagare il tributo fiscale, quello per il quale il titolare del negozio si danna per recuperare il valore equivalente, altrimenti è costretto a chiudere bottega da cui per una forma di ritorsione ha fatto di tutto per denunciare il povero nostrano barbone. PS avrei piacere di chiedere al signore accusato di "sottrazione molesta" se preferisce essere indicato come barbone o clochard ....presumo che per la sostanza delle cose a lui non gliene importa una cesta di fichi secchi.

Divoll

Ven, 10/08/2018 - 00:57

Non dovrebbe esserci nessun cittadino senza una casa. Un tetto sopra la testa e' un vero diritto primario, come l'acqua e il cibo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 10/08/2018 - 09:13

ma diamogli una pensione extra per questo atto..