Modena, lezioni di arabo e islam alle elementari. Ira del centrodestra: "Da noi si insegna l'italiano"

La decisione del Comune di San Felice sul Panaro, provincia di Modena, su iniziativa dell'associazione La Pace prevede lezioni per i bambini dai 6 ai 14 anni. Ma nel centrodestra monta la protesta: "Inaccettabile!"

Lezioni di arabo e di Islam nelle scuole di San Felice sul Panaro, provincia di Modena, per circa 200 bambini fra i 6 e i 14 anni le cui famiglie provengono da Paesi nordafricani e arabi. È il progetto dell'associazione La Pace, che prenderà avvio dalla prossima domenica e che sarà aperto anche ai bimbi senza famiglie provenienti da Paesi di religione islamica.

Un'iniziativa, quella del comune in provincia di Modena, che ha sollevato polemiche e lira da parte delle opposizioni di centrodestra, che accusano il Comune di fare l'esatto opposto di ciò che dovrebbe fare per l'integrazione. Il consigliere di Forza Italia della Regione Emilia-Romagna, Andrea Galli, afferma che la decisione "è qualcosa che calpesta ogni concetto di integrazione e di sana accoglienza. A chi viene ospitato nel nostro Paese dobbiamo insegnare la lingua, la religione e le tradizioni italiane: non il contrario. Siamo davvero al paradosso". "Questo stravolgimento di valori, questo calpestare ogni minimo spiraglio di buonsenso, questa arroganza nel perseguire un concetto deviato di accoglienza forzata è uno dei motivi per cui la sinistra che Governa i nostri territori sta perdendo consensi", conclude Galli.

La deputata di Fratelli d'Italia Ylenja Lucaselli ha dichiarato: "Se c'è un modo efficace per integrare le seconde generazioni, è insegnando loro i fondamenti della nostra civiltà: la libertà, il rispetto, la cultura cristiana che, al contrario di quella islamica, ammette laicità. E, soprattutto, la lingua italiana".

Dello stesso avviso la Lega. "Nelle nostre scuole si insegna l'italiano e la cultura occidentale, che poggia su radici giudaico cristiane, non sicuramente l'arabo o l'Islam, che troppo spesso hanno dimostrato di avere una visione distorta delle libertà umane e dell'uguaglianza tra uomo e donna. Siamo assolutamente contrari alla cessione delle aule di una scuola pubblica in comodato d'uso a un'associazione islamica per insegnare l'arabo e l'islam", così Stefano Bargi, consigliere leghista in Regione Emilia-Romagna, e Guglielmo Golinelli, deputato del Carroccio alla Camera.

Commenti

lawless

Mer, 09/01/2019 - 16:31

l'islam gioisce, sta ottenendo quello che ha sempre desiderato, con fare certosino sta integrando gli italiani prendendo come cavia i cattocomunisti! Giustamente se la ridono sotto i baffi gongolandosi per aver preso per i fondelli un popolo fuori di zucca

sr2811

Mer, 09/01/2019 - 16:50

Siamo alla frutta...

glasnost

Mer, 09/01/2019 - 17:02

Non riesco a capire! Parliamo di "integrare" i migranti poi li ghettizziamo lasciandoli nella loro ignoranza dell' italiano, che è la lingua che dovranno usare per lavorare e vivere in questo paese!!! Forse i sinistri sono proprio ottusi, come li descriveva Giovannino Guareschi.

maurizio50

Mer, 09/01/2019 - 18:11

Gli ultra comunisti emiliani non demordono. Le prossime lezioni riguarderanno l'applicazione del Corano nella vita di ogni giorno!!!!

timoty martin

Mer, 09/01/2019 - 18:13

Lingua ufficiale in Italia: ITALIANO.

necken

Mer, 09/01/2019 - 19:10

se gli insegnano l'arabo non si integreranno mai e poi spero che a scuola si continui a studiare l'Iliade incluso la storia del cavallo di Txxxa allegoria tornata di attualita

steacanessa

Mer, 09/01/2019 - 19:15

Riprovo. Il belinismo dei sinistri di merenda è incommensurabile.

Ritratto di hurricane

hurricane

Mer, 09/01/2019 - 19:16

Denunciare immediatamente l'ideatore della vergognosa trovata... Chi sta in Italia deve imparare l'italiano, altrimenti... raus !

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Mer, 09/01/2019 - 19:23

Semplicemente INAUDITO! E sono le stesse forze politiche che per decenni si sono opposte all'uso delle lingue dialettali che pure appartengono alla nostra tradizione storica e letteraria. Una VERGOGNA!!!

Massimom

Mer, 09/01/2019 - 19:41

Comunisti islamici. Bigotti e trinariciuti.

dot-benito

Mer, 09/01/2019 - 19:48

MA SONO DEFICIENTI? INSEGNARE L'ARABO? INSEGNINO LA RELIGIONE CATTOLICA PIUTTOSTO

Teobaldo

Mer, 09/01/2019 - 19:52

Proposta per il Banco Alimentare. Dopo anni che non contribuisco adesso ho deciso di riprendere solo però inserisco nel sacco giallo solo prodotti a base suina...o vediamo se i musulmani li mangiano!

cecco61

Mer, 09/01/2019 - 20:28

@ Glasnost: ben presto, stando ai sinistrati, saremo noi a dover imparare l'arabo.

Divoll

Mer, 09/01/2019 - 20:29

Questa sarebbe l'integrazione... di noi a loro...

RAGE4EVER

Mer, 09/01/2019 - 21:17

emilia romagna e toscana 2 regioni da buttare nel cesso e tirare l'acqua

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 09/01/2019 - 21:23

questi assassini religiosi, che in nome della pace ci fanno la guerra, sanno di avere a che fare con una cricca di illusi e miserabili italioti comunisti

leserin

Mer, 09/01/2019 - 21:28

I genitori sono contrari o si sono astenuti? E allora non se ne fa nulla.

karlo999

Mer, 09/01/2019 - 21:36

IN ITALIA SI PARLA ITALIANO!!!e si rispettano le tradizioni e le leggi,cara associazione di zizzania....e e non di pace.!

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 09/01/2019 - 23:04

E' l'accoglienza catto/comunista, negli oratori accolgono i bambini arabi e li dispensano dalla dottrina (no segno della croce, no preghiere), i preti hanno persino rinunciato all'evangelizzazione in nome dell'islamismo cattolico...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 09/01/2019 - 23:22

I sinistri stanno facendo già prova di sottomiss., ops di integrazione

routier

Gio, 10/01/2019 - 07:39

Beh...vorrà dire che per equità, in dette classi canteranno l'inno "Deutschland Über alles in der Welt". Sai che ridere?

Zaraffo

Gio, 10/01/2019 - 08:59

embra la barzelletta in cui per svitare una lampadina servono 2 persone, uno tiene ferma la lampadina è l'altro gira la persona... Cervelli che ragionano al contrario o cosa voluta? Sembra la strategia per non integrare e creare invece ghettizzazioni... E poi perchè solo arabo? E le altre lingue come il cinese ad esempio?

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 10/01/2019 - 09:22

I premi nobel del comune di San Felice, sanno che l'Italia è stata (ahimè) la culla della civiltà? Che se non fosse stato per l'occidente nell'islam attuale si parlerebbero ancora attraverso il tam tam? Ma perché questi ignoranti adorano prostrarsi a una religione di sangue, a degli emeriti asini, a gente che ci farà tornare indietro nel tempo non meno di 500 anni. Che studino la storia, e magari tornino loro a scuola, se poi sono così innamorati dei muslim, si trasferiscano a mogadiscio o bagdad, qui non sentiremo la mancanza di gente ottusa. Fra renzi e la boldrini tu guarda che danni hanno fatto.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 10/01/2019 - 09:46

Tutte le volte che vado al supermercato mi sembra una Babele. Tra islamici e quelle dell'est sentire, parlare italiano devo solo recarmi alle casse, almeno lì le cassiere sono italiane....ma per quanto!?

dredd

Gio, 10/01/2019 - 10:01

Viva l'Italia

carpa1

Gio, 10/01/2019 - 10:13

Vogliamo deciderci a prendere seri provvedimenti contro chi sta africanizzando ed islamizzando il paese? Lingua araba ed islam li si lascino insegnare nei loro paesi; qui si insegna la lingua italiana e, dal momento che l'insegnamento della religione è ormai obsoleto da tempo, si lasci che ognuno si studi la sua preferita da autodidatta.

Cittadino58

Gio, 10/01/2019 - 10:46

Siamo all'assurdo, queste persone vanno fermate, sono iniziative deliranti, che solo un Paese senza identità e senza amore per la sua gente e le sue radici può portare avanti.

buonaparte

Gio, 10/01/2019 - 10:54

questo comune si sta prendendo avanti di 30 anni.fra 30 anni , per fortuna io non ci sarò piu,, l'italia sarà islamica sia dal punto di vista religioso che politico. non lo dico io ma uno studio demografico che non vedo ne sulla rai3 o la7 o nei giornali di sinistra come corriere repubblica foglio post espresso e ecc.hanno calcolato che tra la media arrivi ed il numero di figli che fanno fra 30 anni in italia ci sarà il partito islamico che avrà la maggioranza.già fra 18 anni ci sarà il partito degli stranieri che potrà aver il 15%.perchè hanno fatto un sondaggio che gli stranieri voteranno non per il pd e soci ,ma per il partito degli stranieri che è già in cantiere come rivelato da piu esponenti di associazioni straniere in italia .AUGURI A TUTTI VOI

CidCampeador

Gio, 10/01/2019 - 11:24

e poi parlano di integrazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di cicopico

cicopico

Gio, 10/01/2019 - 11:35

Quanta stupidita,frutto di una societa viziata ed oppolenta,siamo nello stesso periodo storico come nel 1939,solo che il pericolo questa volta e islam.faremo la stessa fine.continuiamo a fare finta di niente,tanto a me non capita niente.

Una-mattina-mi-...

Gio, 10/01/2019 - 12:06

E I CINESI? E L'INDUISMO? COS'E' QUESTA DISCRIMINAZIONE ETNICO-RAZZIALE?

BENNY1936

Gio, 10/01/2019 - 12:18

Tocca a loro imparar l'italiano. Ma si può essere più servili di così? Il Ministero dell'Istruzione spero faccia qualcosa contro queste aberrazioni.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 10/01/2019 - 19:23

Babbei le materie non sono in alternativa ma a compendio e almeno sappiamo cosa viene insegnato e spiegato di sicuro non l integralismo.

routier

Gio, 10/01/2019 - 19:46

Quelli che agiscono per africanizzare e islamizzare l'Italia andrebbero perseguiti a norma di legge con pene molto severe e non soggette a benefici di sorta.