Mogliano, balordi aggrediscono e rapinano 80enne

La donna si stava avvicinando alla propria auto per tornare a casa quando è stata raggiunta dai due criminali in scooter. Uno degli uomini è sceso, l'ha presa a pugni e le ha strappato via la borsa prima di risalire sul mezzo guidato dal complice e fuggire: in corso le indagini dei carabinieri

Grave episodio di aggressione ai danni di un'anziana signora picchiata e rapinata in una strada di Mogliano (Treviso). L'episodio intorno alle 18:00 dello scorso lunedì, quando la vittima, un'80enne, stava raggiungendo la propria vettura posteggiata in via Zermanese per fare ritorno a casa. L'anziana è stata improvvisamente avvicinata da due uomini in scooter, che l'avevano precedentemente presa di mira. Uno di questi è sceso dal mezzo ed ha aggredito l'80enne, sferrandole un forte pugno in pieno volto per tramortirla e strapparle di mano la borsetta.

Rimasta a terra, la vittima non ha potuto fare altro che osservare impotente i due rapinatori che, saliti nuovamente a bordo dello scooter, si davano alla fuga. L'anziana è successivamente riuscita a mettersi in contatto con i carabinieri della stazione di Mogliano, che si sono precipitati sul posto per soccorrerla.

Assistita dal personale del 118, accorso dopo la richiesta di intervento, l'80enne ha raggiunto in ambulanza l'ospedale di Treviso, dove è stata ricoverata per un sospetto trauma cranico.

In corso le indagini dei carabinieri, intenzionati a risalire all'identità dei responsabili, riusciti a fuggire con alcune decine di euro. Al vaglio le immagini acquisite dalle videocamere di sorveglianza presenti sul luogo dell'aggressione.