Molise, il prefetto manda via i migranti e il paese si ribella

I migranti vengono cacciati dal prefetto e un piccolo paesino nel Molise si ribella. La storia di Ripabottoni, un comune molisano di circa 544 abitanti

I migranti vengono cacciati dal prefetto e un piccolo paesino nel Molise si ribella. Questa storia arriva da Ripabottoni, un comune molisano di circa 544 abitanti. Come riporta il Corriere, un'intera comunità si è opposta al provvedimento della Prefettura che ha deciso di chiudere la struttura Xenia che ospitava circa 32 migranti per spostarli altrove. Il giornale locale Primonumero spiega che i migranti ospitati nella struttura erano troppi secondo il prefetto. Da qui la decisione di predisporre l'allontanamento fissando un'altra destinazione.

Da qui è scatatta la "rivolta" del Paese: I nostri concittadini – racconta il parroco di Ripabottoni don Gabriele Tamilia - hanno iniziato a interagire con questi ragazzi stabilendo ottimi rapporti con loro. Le nostre due comunità cristiane, cattolica e protestante, li hanno inseriti nelle rispettive attività. Tante persone si sono attivate in diverse forme di aiuto". Di certo una circostanza curiosa, dato che spesso le proteste avvengono per il motivo contrario. I migranti comunque sono stati trasferiti in un altra sede con buona pace degli abitanti di Ripabottoni.

Commenti

istituto

Ven, 12/01/2018 - 23:52

Cattocomunisti

manfredog

Sab, 13/01/2018 - 01:54

..chissà cosa c'è veramente dietro a questa nuova favola di pinocchio..!?..probabilmente..RISORSE..!! mg.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 13/01/2018 - 08:41

quei 544 abitanti li vedere vedere in faccia ..uno ad uno.

Mauro23

Sab, 13/01/2018 - 09:11

Ha fatto bene no welcome refugees

maricap

Sab, 13/01/2018 - 11:20

Se proprio questi minus habens, vogliono interessarsi di gente bisognosa, ricordino che sei milioni di italiani, vivono al di sotto della soglia di povertà, e moltissimi sono quelli che muoiono, (Specialmente i vecchi) perché la loro condizione economica, non gli permette l'accesso alle cure. I vitelloni neri, ( Ben pasciuti) tornino da dove sono venuti, e invece di abbandonare i loro vecchi, le loro donne e i bambini, con il loro lavoro, facciano fiorire la loro terra e le varie attività. Certo che è più comodo mettersi a fare il nullafacente mantenuto, da una società che per dare a te, fa morire di stenti, parte della sua gente. Comunque questo non può durare a lungo, e prima o poi sicuramente ci deve essere la resa dei conti, anche a costo di sfasciare completamente quel che resta di questo paese, che i mer dosi cattocomunisti hanno fatto diventare una cloaca

Epietro

Sab, 13/01/2018 - 11:31

Cosa non si fa per qualche briciola di Euro in ricaduta.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 13/01/2018 - 13:06

E' facilmente spiegabile questa notizia da 'favole del mondo': in una località di appena 544 anime, dove non succede mai niente di grave e con una probabile maggioranza di anziani, la cosa è stata accolta e poi vissuta come una piacevole novità che ha avuto la forza di movimentare un po' la monotonia quotidiana di un piccolo borgo sperduto chissà dove. Stravolgere le abitudini e addirittura il proprio modo di pensare, concepire e vivere le cose: questa è 'Metanoia' improvvisata che gli apparentemente moderni abitanti del locale paesino non pensavano di poter esprimere e manifestare. Inviare subito, nello stesso paesino, altri mille extracomunitari tra i quali inserire qualche soggetto dall'indole potenzialmente pericolosa. Tanto per dare anche quel tocco di feroce imprevedibilità che non guasta mai quando si tratta di sfuggire all'abbraccio mortale della Noia.

gluca72

Sab, 13/01/2018 - 16:08

Dagli immigrati invece nessuna protesta ,il loro peggior incubo è finito. Attraversare su un barcone il mediterraneo per finire a fare le dame di compagnia a Ripabottoni.

mariod6

Sab, 13/01/2018 - 20:27

32 ospiti a 35 euro di media al giorno (se non ci sono minori!!!!) fanno 30.000 euro al mese. Costo sostenuto dalla comunità massimo 3000 euro. restano 27.000 euro da dividere con i capifamiglia, la chiesa, le pecore ed i somari.

maricap

Dom, 14/01/2018 - 11:13

@mariod6. A mariooo, ma che so sti pensieri truci? Vedi de adeguatte anche tu ar politically correct... e così sia. Ahahah. PS. La matematica non è un'opinione Ohi !

Ritratto di vraie55

vraie55

Sab, 03/02/2018 - 07:01

sono prodotti bergogliani?