Montegrotto, sindaco minaccia di denunciare mamme anti-profughi

Il primo cittadino di Montegrotto Terme si scaglia contro un gruppo di donne che protestano per l'arrivo di 15 migranti

Il caso di Goro fa discutere. In tanti piccoli borghi d'Italia la popolazione si divide sull'accoglienza ai profughi, fra chi è disposto ad aprire le porte e chi non vuole i migranti nel proprio Comune. L'ultimo caso arriva da Montegrotto Terme, nella provincia di Padova.

Nella cittadina euganea un gruppo di donne ha iniziato a protestare contro il (presunto) arrivo di un centinaio di profughi in città. Chiacchiere scambiate all'uscita da scuola dei figli, timori per eventuali malattie, voci incontrollate.

Voci che hanno scatenato l'ira del sindaco Riccardo Mortandello, 35 anni, "socialista libertario" secondo la definizione che si è dato da solo, in carica da giugno. Al primo cittadino proprio non è andata giù quell'alzata di scudi contro i quindici (queste sono le cifre ufficiali, ndr) profughi in arrivo.

Tanto da andare allo scontro con le madri più "arrabbiate", minacciando azioni legali contro chi spargesse la voce su presunte epidemie portate dai profughi. "Io ho preferito aderire al programma Sprar accogliendo quindici migranti - spiega il primo cittadino al Giornale.it - Piuttosto che adottare una linea dura e poi ritrovarmi con i richiedenti asilo inviati dalla prefettura che arrivano di notte all'insaputa mia e dei cittadini."

Ma per chi "semina odio" c'è tolleranza zero: una mamma che si era rivolta al sindaco per mail paventando epidemie di tubercolosi e malattie sessuali è stata diffidata ufficiosamente, ma il primo cittadino chiarisce che "il procurato allarme resta pure sempre un reato e io come pubblico ufficiale ho il dovere di avvertire queste persone che se dovessero insistere potrebbe scattare la denuncia".

A Montegrotto i profughi arriveranno. Questa è una certezza.

Commenti

VittorioMar

Ven, 28/10/2016 - 12:25

...nelle società matriarcali,sono le donne che comandano,in particolare al SUD!!!

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 28/10/2016 - 12:38

Forza mamme di Montegrotto, non mollate! E che il Mortadella si cerchi un altro panino ;-)

maricap

Ven, 28/10/2016 - 12:46

Certo che potrebbero arrivare, se la popolazione non scende in strada. Che poi debbano restarci... tutto dipende dalle palle che hanno gli abitanti di Montegrotto.

potaffo

Ven, 28/10/2016 - 12:52

Che le facciano pure queste denunce, non fatevi intimorire: comunque perdono se vanno in tribunale. Protestate, fate valere al 100% la libertà di parola!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 28/10/2016 - 12:53

E' sbagliato citare le epidemie... il problema esiste ma è marginale. Si deve andare al punto "l'Italia deve rimanere italiana... e non diventare africana". Chi si vergogna di dire questo ha già perso. E' finito.

Tarantasio

Ven, 28/10/2016 - 12:59

VittorioMar e MLF: da tanto chiedo conto a femministe, quote rosa ecc. di farsi sentire, sia in occasione di fatti criminosi come stupri e molestie sia di imposizioni islamiche. Adesso finalmente arriva una risposta onorevole e dignitosa: queste mamme hanno fatto meglio delle parlamentari da loro votate, sempre zitte e conniventi.

sergioilpatriota

Ven, 28/10/2016 - 13:00

Se non ricordo male, in Italia non vaccinare i propri figli è un reato, tant'è che si sta rispolverando la vecchia prassi di presentare il certificato di vaccinazione al momento dell'iscrizione a scuola. Ma il solerte sindaco è a conoscenza se i figli degli immigrati sono tutti vaccinati o, al contrario sono portatori anche sani di virus che quì consideravamo scomparsi? Tutto quello che sa dire è che intende denunciare qualche madre giustamente preoccupata? Cioè, inverte il problema per assecondare gli ordini ricevuti dall'alto.

19gig50

Ven, 28/10/2016 - 13:09

W le mamme di Montegrotto.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 28/10/2016 - 13:22

Riprendiamoci il nostro diritto legittimo di dire NO. Chi ha deciso di importare tutta questa gente? Non certo il popolo, e queste sono le conseguenze: più lo Stato alzerà la voce più la gente punterà i piedi. La storia ce lo ha insegnato: quando lo Stato non concede il dialogo, si arriva allo scontro...

Keplero17

Ven, 28/10/2016 - 13:31

Care mamme contro il regime di renzi c'è solo una cosa da fare, votare no al referendum.

scarface

Ven, 28/10/2016 - 13:34

Pagherete caro, pagherete tutto, maledetti governanti.

agosvac

Ven, 28/10/2016 - 13:34

Ma sì, che questo sindaco faccia azioni legali contro madri che temono per i loro figli. Sarà tutto da vedere!!! Magari qualche magistrato gli potrà dare regione, ma tutto il resto degli italiani soggetti a questa follia dell'accoglienza di sicuro NO!!! Possibile che le istituzioni non si rendano conto di ciò cui potrebbero andare incontro? L'accoglienza non può essere imposta, non in una situazione in cui quasi 5 milioni di italiani sono sotto i limiti della povertà. I soldini, tanti bei soldini, necessari per l'accoglienza servono di più per fare mangiare gli italiani in difficoltà.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 28/10/2016 - 13:37

Se prendete la scabbia o la TBC non andate a farvi curare: si tratta di rassismo e procurato allarme, potreste subire conseguenze penali. Tenetevi i parassiti e i virus e godete della loro pregevole cultura.

roberto zanella

Ven, 28/10/2016 - 13:37

Se il Sindaco è il responsabile pubblico e accusa per procurato allarme , allora nell'albo delle affissioni produca una Sua lettera firmata , dove assicura intanto che gli immigrati presenti non siano portatori di malattie e abbiano subito le vaccinazioni , quelle che Mattarella perora di fare come prevenzione . Faccia questo il Sindaco invece di accusare qualcuno di procurato allarme .

igiulp

Ven, 28/10/2016 - 13:38

La miglior protesta è il voto. Ma non si pensi che questo signore sia un'eccezione. Quelli di quel colore sono tutti uguali!!!!!

Malacappa

Ven, 28/10/2016 - 13:48

Donne italiane dateci dentro cosi si recupera il nostro paese,goro e' l'esempio.

giosafat

Ven, 28/10/2016 - 13:49

Un sindaco che si scaglia contro la giusta preoccupazione esternata dai suoi elettori in merito all'arrivo dei clandestini è indegno della carica che ricopre. La rimetta nelle mani del popolo e si tolga di torno.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 28/10/2016 - 13:50

Parola d'ordine: NON MOLLATE,non fatevi intimorire,la vostra sicurezza val più degli ordini di partito.

MOSTARDELLIS

Ven, 28/10/2016 - 13:54

Questo è matto. Procurato allarme.... è proprio scemo dalla nascita, oppure il duo Renzi/Alfano gli hanno promesso qualcosa.

routier

Ven, 28/10/2016 - 14:03

Se non sbaglio Montegrotto vive anche di economia termale. Il Sindaco pensa che la presenza degli extracomunitari incentiverà l'arrivo e la permanenza dei curandi? Di sicuro il Primo Cittadino non tiene alla rielezione.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 28/10/2016 - 14:15

denunciatele,....avranno pure dei mariti con le p...le. Io se fossi il sindaco, non starei tanto tranquillo.Inutile che fa il gradasso e mette come sempre fanno i sinistroidi, mettere sempre la legge davanti a tutto. Per legge devi andare al fronte per proteggere la Patria, per legge devi accogliere.... Aoh ma che siamo, dei pecoironi? Rispettare va bene, ma non siamo i servi di qualcuno.

Ritratto di Jedi

Jedi

Ven, 28/10/2016 - 14:22

Un altro individuo da andare a cercare.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 28/10/2016 - 14:24

contro LEGITTIME domande poste dal Popolo, vengono scagliate MINACCE. sindaco INDEGNO ! vogliamo solo Comuni Decandestinizzati !

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 28/10/2016 - 14:30

Le mamme di Montegrotto che hanno eletto questo sindaco ora RECITINO il MEA CULPA!!!! AMEN.

polonio210

Ven, 28/10/2016 - 14:33

Dato che i "graditi ospiti" non possono essere controllati sanitariamente,per non dire dell'impossibilità di prendere loro le impronte digitali per effettuare un riconoscimento certo visto che ciò lederebbe la loro privacy,nessuno può essere sicuro che non siano portatori di malattie pericolose in quanto provenienti da paesi in cui dette malattie sono endemiche.Altrettano nessuno può essere certo che non siano affetti da turbe psichiche o siano delinquenti in fuga dai loro paesi per evitare la condanna.I cittadini italiani hanno tutti i diritti di protestare per questa invasione di individui dei quali si ignora tutto.Se il sindaco denuncia le madri esse possono,a loro volta,denunciare il sindaco per attentato alla salute pubblica e minacce.Se il sindaco è così certo della salute e della integrità morale di questi individui,dia l'esempio,ne accolga un paio in casa sua.L'esempio viene dall'alto.

l.dal.corno

Ven, 28/10/2016 - 14:37

avete votato costoro ? ora teneteveli .....il problema è che danneggiano tutti .....

Una-mattina-mi-...

Ven, 28/10/2016 - 15:00

CHI SEMINA ODIO E' CHI IMPONE INSENSATAMENTE ILLIMITATI VITELLONI AUTOCERTIFICATI, NON CERTO CHI SUBISCE

Ritratto di rumenta

rumenta

Ven, 28/10/2016 - 15:22

vorrei ricordare a quel genio del sindaco che la TUBERCOLOSI in Italia era scomparsa. poi sono cominciati ad arrivare i nordafricani senza alcun controllo sanitario.....

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Ven, 28/10/2016 - 15:38

Il #1.Cittadino dimentica Art. 1: La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. --> Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola...! Ma per chi "semina odio"..., è da definire dove inizia l'odio. La preoccupazione alla salute pubblica deve avere ascolto, vale anche per il Sindaco e non minacciare "c'è tolleranza zero". PS:Però, chi ha votato questo sindaco?!

maurizio50

Ven, 28/10/2016 - 16:22

Dove è stato scritto che il Popolo Italiano deve farsi carico di tutti gli Africani che se ne vanno dall'Africa?? Non c'è stato nessun partito, men che meno il Partito cosiddetto Democratico, che abbia messo nel suo programma elettorale l'obiettivo di portare in Italia milioni di Africani. L'importazione di popoli stranieri, ammesso che l'operazione invasione programmata possa essere così definita, non è una scelta politica votata dalla maggioranza degli Italiani, ma solo una decisione nata nell'ambito di un governo non legittimo, quello di Letta, e condotta poi in modo incredibilmente scellerato dagli abusivi che ancora sono al governo oggi. E contro questa sequela di abusivi, promananti disposizioni illegittime, è più che normale rifiutarsi di ottemperare. Tutto il nostro appoggio ai Sindaci che rifiutano di ricevere i clandestini raccattati per terra e per mare dal governo dei catto comunisti!!!!

Finalmente

Ven, 28/10/2016 - 16:27

invece di rassicurare che sono persone sane, e non potrebbe farlo a priori, preferisce le azioni legali, così adesso tutti saranno tranquilli, e lui di sicuro si potrà scordare di essere rieletto.

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 28/10/2016 - 16:29

@Tarantasio: io sono una "quota rosa" :-) e mi si sente molto spesso.

guardiano

Ven, 28/10/2016 - 16:29

Mamme denunciate il sindaco per minacce e abuso di potere, la ragione sta più dalla vostra parte che dalla sua, vedrete che se contrattaccato se la farà addosso e lo potrte trascinare fino alle sue dimissioni.

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 28/10/2016 - 16:33

IL SINDACO AVRA' PRESO LA MAZZETTA DA QUALCHE COOPERATIVA E DAL MINISTRO DEL DEGRADO, ALFANO.

Finalmente

Ven, 28/10/2016 - 16:34

comunque che le signore stiano tranquille, se anche i futuri vicini di casa fossero sani, il problemi che si ritroveranno saranno altri, niente più passeggiate al parco o nelle vicinanze di dove bivaccheranno questi reduci di guerra, ovvero gente scappata per non lavorare. Penso che la scabbia sia l'ultimo dei loro problemi

blackindustry

Ven, 28/10/2016 - 16:53

A Montegrotto adesso tastano la politica di sinistra. Alle prossime elezioni sapranno chi votare e chi non.

angelo1951

Ven, 28/10/2016 - 17:07

E' obbligatoria l'imbecillità per essere sinistri?

greg

Ven, 28/10/2016 - 17:09

Uno che si chiama MORTANDELLO e che minaccia sfracelli. Chissà che non sia un parente dell'altro, MORTADELLA, quello che ha portato all'Italia il paradiso dell'euro

mariacor61

Ven, 28/10/2016 - 17:10

Diciamo che si tratta di un sindaco che si fa voler bene dai cittadini che gli hanno dato fiducia con il loro voto. Immagino che dopo l'elezione avrà ringraziato la popolazione... Come premio per una mamma che gli scrive dei suoi timori, subito pronta una diffida... Ma a questo punto la voce agli altri su questi timori della mamma da chi è arrivata? Dalla mamma o dalla notizia della diffida del sindaco?

linoalo1

Ven, 28/10/2016 - 17:13

Povero Sindaco Ignorantone!!Si ricordi che il suo dovere è anche quello di rappresentare i Suoi Cittadini!!!Se non se la sente,si dimetta!!!

greg

Ven, 28/10/2016 - 17:23

Egregio sig. Socialista Libertario. Il partito che lei si è creato è una contraddizione in termini, perchè se uno è un libertario non potrà mai accettare i vincoli strettamente ideologici che sono propri del socialismo, e se uno è un socialista non ammetterà mai che possa esistere una libertarietà, non prevista della ideologia socialista. Quindi o lei è un affabulatore che imbroglia i suoi elettori, oppure è amico, come è, di Luca Claudio, l'inventore del sistema tangentizio di Abano Terme. Mi dica Sindaco, si spieghi che sono curioso di sapere

piardasarda

Ven, 28/10/2016 - 17:35

oggi alle ore sette su una radio molto seguita, intervistato come esperto un addetto all'accoglienza migranti accusava una parte della stampa di istigare i cittadini alla reazione e alla resistenza all'invasione dei falsi migranti; in verità i cittadini non agiscono per quello leggono ma per ciò che subiscono, la nostra è esperienza vissuta, violenza quotidiana, trasmessa non da stampa o da web ma da fatti accaduti ad ognuno di noi. ma ringraziamo i giornali che stanno dalla parte degli italiani

Pinozzo

Ven, 28/10/2016 - 17:36

15 profughi in un paese di dodicimila anime, fa benissimo il sindaco a dire che li accoglieranno e quelle pazze isteriche che cercano di spargere il panico chiudano il becco o finiranno in tribunale.

Zizzigo

Ven, 28/10/2016 - 18:11

Il sindaco condanna il "procurato allarme" invece dell'incaxxxtura provocata?

lawless

Ven, 28/10/2016 - 18:32

"mortadello" non arrogarti diritti che non hai, le proteste sono una componente della democrazia e il dissenso può far aprire gli occhi a chi ancora ce li ha chiusi. La denuncia potrebbe essere fatta invece verso la tua persona per intimidazioni e minacce. Le proteste peraltro non possono essere consentite solo a quelli dei centri sociali che oltre a tutto il più delle volte sfociano in vere e proprie violenze.

Mobius

Ven, 28/10/2016 - 18:36

@angelo1951 (17:07), non è proprio obbligatoria, ma è un requisito fortemente preferenziale.

batpas

Ven, 28/10/2016 - 18:57

email inviata alla segreteria del signor sindaco: Egregio sindaco, ho appena letto che Lei avrebbe minacciato denunce di procurato allarme nei confronti di mamme preoccupate, a mio avviso a giustissima ragione, dell’arrivi nella città bellissima ( sono cliente dell’hotel Terme Neroniane) cittadina che lei amministra di persone provenienti non si sabene da dove e probabilmente da zone dove malattie come scabbia, colera , ebole etc non è che siano proprio rare. Per carità, il Suo punto di vista le da’ ottime ragioni, ma credo che anche il mancato allarme ( e in questo caso mi pare ideologico e mi perdoni se sbaglio) è penalmente perseguibile. Prima di minacciare ci rifletterei . Non sono un politico, ma non dite tutti che siete li’ per il bene dei cittadini? le signore che protestano sono cittadini o no ? cordialmente.

batpas

Ven, 28/10/2016 - 18:58

Pinozzo., che interessi hai nell'accoglienza ?

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 28/10/2016 - 19:02

CAPITOOO cosa ha scritto PINOTTO 17e36, altro che DITTATURA la sua è DETTATURAAA!!!lol lol Italiani siete a POSTO, se non andate a votare NO SIETE FRITTIIII!!! #RENZIACASACOLNO.

petra

Ven, 28/10/2016 - 19:47

C'è voluta una donna di 76 anni per mettere in atto la "protesta" di Gorino. Solo le donne possoano riuscire a fare qualcosa contro questi soprusi verso noi cittadini italiani ignorati e disprezzati dai nostri stessi governanti.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 28/10/2016 - 20:11

Donne di Montegrotto, grandi donne, ma ricordatevi una cosa, alle elezioni, calci in c**o a chi non vi merita !!!!

Linucs

Ven, 28/10/2016 - 20:13

L'azione legale, l'arma preferita dai più deboli di mente.

giovanni951

Ven, 28/10/2016 - 20:17

ma i mariti erano al bar?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 28/10/2016 - 20:21

I socialisti sono abituati ai lanci...

simonemartini

Ven, 28/10/2016 - 20:22

Ieri mattina una classe di quarta elementare di una scuola accanto alla Stazione Centrale di Milano, che tornava da un'uscita didattica, si è trovata improvvisamente in mezzo ad una lite tra due extracomun. uno aveva faccia sporca di sangue l'altro il collo di una bottiglia spaccata in mano...Bambini spaventati,altri che piangevano...le Maestre sono state encomiabili ma ovviamente spaventate anche loro...Comprendo quelle mamme....

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Ven, 28/10/2016 - 20:35

hernando45 14:30 - Te gà razón.

Martinico

Ven, 28/10/2016 - 21:32

Pinozzo h 17,36 il problema non è l'accoglienza ma ciò che ne consegue in mancanza di pene certe per coloro che esigono di cambiare le nostre culture e che reiterano reati. Questa è la paura di tante persone che si vedono obbligati a convivere con il terrore tutti i giorni.

Tuvok

Ven, 28/10/2016 - 22:06

@pinozzo in democrazia la sovranità appartiene al popolo. In Svizzera, in un paesino chiamato Oberwil-Lieli i cittadini hanno deciso tramite referendum di non accettare 10 cosiddetti “profughi”. Lei, questo lo chiamerà razzismo, io lo chiamo DEMOCRAZIA.

Ritratto di AlleXpert

Anonimo (non verificato)