Monza, 27enne accoltellato nel parco davanti ai bambini: è grave

Il drammatico episodio si è consumato davanti ad alcuni minorenni nel quartiere San Rocco, nonostante la ferita, il ragazzo è riuscito a raggiungere il parcheggio di un supermarket

Un ragazzo di 27 anni è stato accoltellato davanti a delle famiglie con dei bambini presso i giardini pubblici di Monza. L'episodio si è verificato in data 15 settembre 2019 nel quartiere San Rocco, al confine con Sesto San Giovanni, intorno alle ore 17. Il ferito, che abita a poca distanza dal luogo in cui è stato accoltellato, è stato trasportato in gravi condizioni presso l'ospedale Niguarda.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'autore del misfatto si sarebbe presentato nel parchetto armato di coltello. La vittima era seduta su una panchina dell'area verde, quasi sempre affollata di pomeriggio. Come è possibile leggere dal Corriere della sera. Il balordo ha aggredito il malcapitato sferrandogli diversi colpi alla testa e al fianco e lasciando lo sventurato in una pozza di sangue, apparentemente in fin di vita.

L'aggressore sarebbe giunto sul posto in auto, guidata da un altro misterioso individuo ancora da identificare. L'uomo ha percorso un tratto di strada a piedi, per poi aggredire la vittima con una serie di fendenti. Il 27enne, ricoperto di tatuaggi, si sarebbe trovato nei giardini pubblici in compagnia di una ragazza che, una volta consumatosi il dramma, si sarebbe allontanata senza proferire parola.

Nonostante le condizioni critiche, il ragazzo è riuscito a percorrere una cinquantina di metri fino a raggiungere il parcheggio di un supermercato, dove è crollato. Il giovane è stato notato privo di forze da alcuni passanti, che hanno chiamato i soccorsi. Nelle prossime ore i militari potrebbero avere accesso ai filmati delle telecamere di sorveglianza poste nei pressi del luogo in cui è avvenuta l'aggressione. Il 27enne è già noto alle forze dell'ordine per alcuni reati legati alle sostanze stupefacenti. Le indagini proseguono.