Monza, morto bambino: "Complicanza da morbillo"

Non ce l'ha fatta il bimbo ricoverato in rianimazione al San Gerardo di Monza per le complicanze del morbillo

Non ce l'ha fatta il bimbo ricoverato in rianimazione al San Gerardo di Monza per le complicanze del morbillo. "È deceduto, in data odierna, per complicanze polmonari e cerebrali da morbillo, il piccolo di 6 anni che si trovava presso il reparto di rianimazione dell'Ospedale San Gerardo di Monza". Lo ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera. Secondo alcune fonti sanitarie, sarebbe stato contagiato dal fratello e dalla sorella maggiori, entrambi non vaccinati per scelta della famiglia. ll piccolo era in cura da tempo per un tipo di leucemia dalla quale oggi le probabilità di guarigione sono oltre l'85 %.

"La storia di questo piccolo affetto da leucemia è l'esempio di come la cosiddetta 'immunità di gregge' sia fondamentale per la protezione di coloro che, per la loro malattia o per lo stato di trattamento in cui si trovano, non sono protetti, anche quando fossero vaccinati dal morbillo così come da altre malattie infettive". "Il piccolo - ha ricordato l'assessore - era affetto da una leucemia linfoblastica acuta, malattia che oggi ha una probabilità di guarigione in oltre 85% dei casi con forme simili. Il 15 marzo, per il sospetto di infezione da morbillo (diagnosi confermata il 16 marzo), è stato trasferito in terapia intensiva per il peggioramento progressivo del quadro polmonare con necessità di assistenza respiratoria. È stato intubato e successivamente è iniziata l'assistenza mediante Ecmo per insufficienza cardiaca o respiratoria, proseguita fino alla data di oggi". "Tengo a sottolineare - ha concluso l'assessore - come solo l'immunità di gregge, cioè la vaccinazione di oltre il 95% dei bambini, sia l'unica strada per tutelare soggetti immunodepressi o che hanno contratto malattie come nel caso del piccolo del San Gerardo, che per queste ragioni non possono vaccinarsi".

Commenti

Il-Discrimine

Gio, 22/06/2017 - 20:25

Questo è puro terrorismo! Vergognatevi!

Loredanasmntt

Gio, 22/06/2017 - 20:34

Bisognerebbe farlo capire a tutte le cosí dette "mamme preoccupate" (cosí sono solite definirsi), laureate all'universitá della vita, con specialistica alla grande accademia di facebook e master del blog del santone di turno. Il tutto condito da autorevoli fonti quali informazionelibera.org, lasolaveritá.net o altri siti simili molto affidabili (nomi inventati ovvaimente).

aredo

Gio, 22/06/2017 - 20:49

Ma quale vaccino e vaccino! Quando i clandestini con le loro malattie, violenze, barbarie, droghe, bombe non c'erano casi come questi erano rarissimi! Adesso sono all'ordine del giorno ovunque. La sinistra fa crepare la gente insieme alla Chiesa Cattocomunista del Papa Comunista in Vaticano.

YORSH

Gio, 22/06/2017 - 21:02

Di fronte alla notizia della morte di un bambino di sei anni, si può solo restare addolorati ed esprimere la propria vicinanza alla famiglia. Spero solo che qualche sciacallo non strumentalizzi questo episodio nel dibattito di queste settimane sui vaccini!

Egli

Gio, 22/06/2017 - 21:22

Parafrasando Nietzsche....Contro gli antivax non si hanno ragioni, si ha il carcere.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 22/06/2017 - 21:44

Non è che perché uno su diecimila non possono vaccinarsi gli altri abbiano l'obbligo di iniettarsi vaccini i cui effetti non sono completamente noti.

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 22/06/2017 - 21:51

FORSE QUESTO SFORTUNATO BAMBINO ERA AMMALATO DI LEUCEMIA? forse bastava anche una banale influenza .Titolo quasi giusto , sicuramente a favore dell'industria farmaceuticw

Divoll

Gio, 22/06/2017 - 21:58

La recrudescenza di questa e altre malattie si nota in concomitanza con l'elevatissimo numero di calndestini. Una coincidenza?

Lens69

Gio, 22/06/2017 - 22:04

qui la vaccinazione non centra c'é ben altro

gigieffe

Gio, 22/06/2017 - 22:09

Era nell'aria. Si sapeva perfettamente che prima o poi sarebbe successo. Ed è successo. Speriamo almeno che la morte di questo bambino serva a spazzar via gli ignoranti tracotanti, cavalcati da medici cialtroni, politici arrivisti, e non abbastanza contrastati da ministri pavidi.

CHEMONDO

Gio, 22/06/2017 - 22:33

I vaccinati freschi di morbillo sono contagiosi per tot giorni dopo essere stati sottoposti al trattamento. Per essere sicuri di non "infettarlo" appena vaccinati, sarebbe stato opportuno allontanarli. Non fare di un caso eccezionale propaganda pro vaccini. E ricordate che ormai i medici studiano su testi editi da case farmaceutiche. Comunque, condoglianze alla famiglia. Comunque condoglianze alla famiglia.

Tobi

Gio, 22/06/2017 - 22:52

E' molto più probabile che il bambino malato di leucemia abbia contratto il morbillo da chi ha appena fatto la vaccinazione a virus vivo, ad esempio dall’ 87-89% dei bambini. (Fonte: Asl, foglietto illustrativo del vaccino a pag 8 e la legge 210/92 art. 4 che prevede l’indennizzo di soggetti non vaccinati che siano venuti a contagio con soggetti vaccinati). Qui un estratto: "Una volta vaccinato, il suo bambino deve cercare di evitare per almeno 6 settimane dopo la vaccinazione, fin dove possibile, uno stretto contatto con i seguenti individui: - individui con una ridotta resistenza alle malattie, - donne in gravidanza che non hanno avuto la varicella o che non sono state vaccinate contro la varicella. - neonati da madri che non hanno avuto la varicella o che non sono state vaccinate contro la varicella."

maximilian66

Gio, 22/06/2017 - 22:56

povero bimbo. non bastava la malattia. anche 2 genitori cosi gli dovevano capitare

umberto nordio

Ven, 23/06/2017 - 07:05

I genitori ringrazino gli M5S e tutti gli altri venditori di fumo( ad essere molto generosi).

nikolname

Ven, 23/06/2017 - 07:57

Ora immagino che quei "fenomeni" dei genitori avranno il coraggio di accuseranno l'ospedale di non averlo salvato

Nick2

Ven, 23/06/2017 - 08:47

Non vaccinatevi, perché il 90% delle vaccinazioni sono inutili. Fareste solo gli interessi delle multinazionali! Ecco, questi sono i primi risultati della campagna anti vaccinazioni, anti multinazionali, anti “poteri forti” dei demagoghi fascisti in camicia verde, ai quali l’occidente democratico, liberale e patria dei diritti individuali e welfare sta stretto e che vedono la collusione fra politica, finanza e banche d’affari come il male assoluto. Guardatevi in giro, nel mondo non esiste un El Dorado. Al difuori dell’occidente c’è solo povertà, guerra, negazione dei diritti, dittatura, sopraffazione. SVEGLIATEVI!

Ritratto di wciano

wciano

Ven, 23/06/2017 - 08:49

E ma sicuramente era una mamma informata che ha letto i bugiardini dei vaccini e ha fatto una scelta consapevole contro le case farmaceutiche.

giorgio48

Ven, 23/06/2017 - 09:00

invece di vaccinare gli italiani mandino a casa i clandestini e alloea non servira' piu' vaccinarsi sono loro che portano malattie da noi gia' debellate

pitagora

Ven, 23/06/2017 - 09:04

faccia leggere il suo articolo a Gioa Locati che scrive per il suo stesso quotidiano Pitagora

HappyFuture

Ven, 23/06/2017 - 09:08

Tu guarda te cosa s'adda fare per far guadagnare qualche milioncino a Bigpharma. Tocca perfino tutelare la vita dei cittadini. Le banche venete vogliono 10 miliardi in bail out dallo stato...DA NOI. Abbiamo appena acconsentito a 3,4miliardi da dare a Bruxelles. Bisogna aspettarsi che l'IVA arrivi ad UN QUARTO del prezzo. Cos'altro ci dobbiamo aspettare? un prelievo di sangue agggrattis?

Ocean73

Ven, 23/06/2017 - 09:13

Brutto dover commentare, davvero... Il titolo è in tendenza con i tempi di propaganda vaccini... Certo il governo se spendesse anche un pò di risorse per bonificare la terra dei fuochi dove migliaia di persone si sono ammalate di tumore... abbiamo emergenze ambientali mostruose (tonnellate di immondizia stivate da anni), navi affondate pieni di tutto e di più... (rifiuti tossici e radioattivi). Fiumi di clandestini che di vaccini neanche a parlarne e che in cambio ci donano Tubercolosi e gira che ti rigira anche un pò di lebbra... Voi del Giornale "dovreste" essere fuori dal coro della propaganda di governo... ma mi sà che siete dello stesso circolo!!!

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Ven, 23/06/2017 - 09:14

Siete senza pudore. È morto per la leucemia e per il sistema immunitario compromesso dalle terapie. A quel livello anche un raffreddore è fatale.

Mizar00

Ven, 23/06/2017 - 10:17

Non scomodate Nietzsche, somarelli. Stiamo parlando di un bimbo purtroppo affetto da leucemia, che non è uno scherzo. Ed ecco il solito trucco per beoti: "85% guarisce"... e gli altri ? Mi pare di no, hanno il sistema compromesso quindi sarebbe bastata una qualsiasi infezione. Oppure avremmo dovuto vaccinare TUTTI contro TUTTE le malattie (un migliaio?)! Non guardate solo le figure , eh.. cercate di pensare.

niscix

Ven, 23/06/2017 - 10:26

Buongiorno, capisco la campagna pro Lorenzin, però le notizie andrebbero verificate. Un bimbo non vaccinato non è un portatore sano di malattie, tutt'altro. Se continuate con questi articoli rendere sempre meno probabile una discussione sana sui vaccini.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 23/06/2017 - 11:09

-----togliere immantinente la patria potestà dei piccoli "reduci" ai genitori minus--probabilmente destricoli--------incarcerare gli stessi genitori snaturati per omicidio preter----sottoporli a giorni alterni alla esposizione coatta a virus nefasti dai quali non sono vaccinati per vedere l'effetto che fa ---se sopravvivono al periodo di carcerazione-togliere loro la cittadinanza italica per indegnità e spedirli via aerea direttamente a guantanamo previo avviso a trumpone--swag ganja

Ritratto di DuduNakamura

DuduNakamura

Ven, 23/06/2017 - 11:54

Davanti alla morte di un bimbo di 6 anni, prima di tutto c'è una profonda tristezza. Poi però non si capisce questo MARCHETTONE pro vaccini del tutto gratuito e fuori luogo. Purtroppo il povero bimbo, malato di leucemia, era profondamente immunodepresso quindi su di lui un banale raffreddore avrebbe avuto quasi sicuramente gli stessi effetti.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 23/06/2017 - 12:01

-----lasciate perdere i social e facebooksimili -che sono popolati da immense praterie di analfabeti funzionali e sostituite di tanto in tanto il device con un tomo di biologia---il morbillo è contagiosissimo e le conseguenze sono tutt'altro che trascurabili-quanto poi a chi pensa al guadagno facile delle case farmaceutiche--si sappia che il vaccino del morbillo come di moltissimi altri -in italia è completamente gratuito--swag

Nick2

Ven, 23/06/2017 - 12:32

Leggo i post e trasecolo! Non avrei mai immaginato ci fossero persone di una simile arretratezza culturale e morale. Tanto per fare un esempio, nel 1970, quando non c’erano extracomunitari, la mortalità infantile era di 30 bambini ogni 1000 nati vivi. Oggi è di 3. La campagna anti vaccini di Grillo e Salvini sta rischiando di rovinare tutto. Per quanto riguarda il morbillo, in Italia i casi si sono raddoppiati nell’ultimo anno…

Tobi

Ven, 23/06/2017 - 12:41

elkid, i vaccini sono pagati eccome, con le nostre tasse. Oltre ai soldi pagati alle industrie, si aggiungono anche gli incentivi economici e premi elargiti ai medici che eseguono le vaccinazioni. Insomma, più vaccini i medici fanno e più guadagnano. Non si può dire che il giudizio dei medici che guadagnano sulle vaccinazioni riguardo la reale utilità (e sicurezza) di vaccinare sia proprio imparziale. Ovviamente i soldi che il sistema sanitario spende per i vaccini sono soldi che poi vengono sottratti a voci importanti delle sanità, spesso a servizi davvero essenziali per la salute che la gente ormai è costretta a pagare di tasca propria e a rinunciarvi se i soldi non li ha.

sodinullasapere

Ven, 23/06/2017 - 12:53

I vaccini sono gratuiti per chi vi si sottopone, ma vengono pagati a chi li produce!

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 23/06/2017 - 13:35

Aspetto che quelche giornale, un giorno, pubblichi quanti sono i bambini rovinati dai vaccini. Ma se neanche tutti i medici vaccinati i loro figli (o antinfluenzale per se stessi), un motivo cu sarà. Ma se lo dicono vengono radiati, per non rovinare il gregge.

nova

Ven, 23/06/2017 - 13:38

Non sono mai esistiti vaccini contro la peste bubbonica e la lebbra, eppur sono praticamente scomparse dalla faccia della terra. >>> Io non fui mai vaccinato se non con lo striscio anti-vaiolo. >> Quindi in questo caso sono i familiari i responsabili della morte del bambino affetto da 'leucemia linfoblastica acuta' !? >>> Da notare che il vaccino può risultare non efficace, cioè come non inoculato, in molti soggetti ma tale rilevazione non interessa alle autorità sanitarie preposte.

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 23/06/2017 - 14:49

..maledetta fretta..."Aspetto che qualche giornale, un giorno, pubblichi quanti sono i bambini rovinati dai vaccini. Ma se neanche tutti i medici vaccinano i loro figli (o antinfluenzale per se stessi), un motivo ci sarà. Ma se lo dicono vengono radiati, per non rovinare il gregge.

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 23/06/2017 - 14:55

Per tutti quelli che dicono che ai bambini non vaccinati, le cure per la contrazione della malattia siano a carico dei genitori, replicò che, una volta concesso il consenso alla vaccinazione, si assumano l'intero onere per l' assistenza e terapia in caso di complicanze. Se si chiama consenso informato funge da liberatoria.

Mannik

Ven, 23/06/2017 - 14:57

nova, ma vada a farsi un giro. Contro la lebbra ci sono gli antibiotico, non è che le percentuali si sono ridotte da sole. la peste è stata debellata con la consapevolezza per l'igiene.

Mannik

Ven, 23/06/2017 - 15:04

Mai avrei pensato che ci fossero tante persone retrograde che vorrebbero azzerare centinaia di anni di evoluzione scientifica. Fino alla scoperta del vaccino contro il vaiolo, la malattia ha mietuto qualcosa come 60 milioni di persone. Ma molto probabilmente gli antivax ritengono che la malattia sia sparita spontaneamente.

Mannik

Ven, 23/06/2017 - 15:10

DuduNakamura, marchettone? Se fosse uscito in strada magari sarebbe finito sotto una macchina... ma che razza di argomento è che avrebbe potuto morire anche per un'influenza. Contro la quale pure esistono vaccini peraltro. Che banda di cialtroni. Propongo di istituire il diritto di voto soltanto ai cittadini che superano il test dell'intelligenza.

Mannik

Ven, 23/06/2017 - 15:11

soltanto per cittadini...

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 23/06/2017 - 15:29

---stufo---nessuno ha detto che i vaccini sono esenti da effetti collaterali anche se in termini numerici irrilevanti---ma il ragionamento è semplice-----costi e benefici--e chi ha studiato qualcosa di come funzionano i vaccini sa come regolarsi---non ci sono inganni --i numeri parlano chiaro--