Il governo premia i profughi "Permesso a chi fa lavori utili"

Il capo dell'Immigrazione: "Lavorino in città a retribuzione ridotta". Alfano: "Sì al volontariato, ma lavoro a italiani"

I profughi impiegati nei lavori utili con paga ridotta per "ripagare" l'accoglienza. E in cambio un permesso umanitario che consenta loro di restare in Italia con meno problemi.

È la proposta di Mario Morcone che http://www.corriere.it/cronache/16_agosto_17/capo-dell-immigrazione-morcone-affidare-profughi-lavori-utili-e732f624-64c4-11e6-8281-0851fdf23454.shtml chiede di coinvolgere "nel lavoro i migranti che sono legittimamente sul nostro suolo: i rifugiati o chi ha già presentato la richiesta d’asilo".

Basta "bighellonare", insomma: i profughi siano utili al Paese. "Non possiamo più lasciare queste persone appese in attesa di un destino che cada dall’alto, ad abbruttirsi passando la giornata ad attendere pranzo e cena", spiega Morcone sottolineando come la sua ipotesi si basi sul volontariato: "Chi mostra buona volontà e capacità di inserirsi potrebbe ottenere un’attenzione diversa nell’accoglienza", dice il capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del ministero dell'Interno, "C’è il permesso umanitario che attualmente viene dato per motivi di vulnerabilità ai bambini e ai malati. Potremmo usarlo in questo senso. Dopo un anno la verifica servirebbe da incentivo a comportamenti virtuosi. Non penso a una paga con tariffe nazionali ma a una retribuzione ridotta: la decurtazione servirebbe per recuperare i costi dell'accoglienza".

"Quella di trovare impieghi utili ai migranti è una proposta che abbiamo lanciato qualche anno fa e che aveva generato qualche polemica", ricorda intanto Angelino Alfano, "Occorre che i profughi si diano da fare per aiutare le comunità in cui vivono, per dare un segnale. Come? Con convenzioni con associazioni, e con un concetto chiaro è che vengono prima gli italiani: mai un profugo scavalcherà un italiano nel trovare un lavoro. Altra cosa è il volontariato, per fare qualcosa di utile per evitare che la loro giornata sia aspettare un pasto dopo il pasto precedente e per far sì che la comunità li accolga in maniera più aperta".

Insorge però la Lega Nord: "La proposta del prefetto Morcone è folle e inaccettabile", attacca Roberto Calderoli, "In un Paese dove la disoccupazione generale è oltre l'11% e quella giovanile si aggira sul 35% la priorità deve essere dare lavoro ai nostri disoccupati e ai nostri giovani e non a chi, nel 90% dei casi, è qui da irregolare e verrà espulso al termine dell'iter burocratico della sua domanda di protezione. E ancora più folle e inaccettabile è la proposta di voler premiare questi immigrati che si impegneranno nei lavori socialmente utili con una sorta di corsia preferenziale ad hoc estendendo loro lo strumento della protezione per fini umanitari, da riservare a soggetti deboli, come bambini, donne o malati: questo sarebbe il cavallo di Troia per far restare qui tutti i richiedenti asilo. Assurdo".

Commenti

Invisibleman

Gio, 18/08/2016 - 10:16

morcone; eletto da chi??

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 18/08/2016 - 10:17

La soluzione ottimale resta una sola: mandare a casa questo esecutivo ed i suoi scherani. Tutto il resto è noia.

DuralexItalia

Gio, 18/08/2016 - 10:20

Ennesimo patetico, mal congegnato, tentativo di dare "accoglienza" a tutti i clandestini arrivati in Italia. Fare di questa proposta il cavallo di txxxa per i cosiddetti "reinsediamenti" presso ogni paese italiano, piccolo o grande che sia. Una volta trovato il cavillo, vedi permesso umanitario (si, lo stesso che chiedeva il vaticano per tutti i "migranti") si procederà alla "inclusione sociale" mediante associazioni varie che si inventeranno ogni sorta di attività per giustificare la propria azione. Ovvio il piano e chiaro l'intento. L'Italia 2.0 secondo il credo di boldrini e bergoglio. Amen

Ritratto di leoni_da

leoni_da

Gio, 18/08/2016 - 10:21

ai ragazzi ITALIANI invece niente lavoro eh....??? sono troppi gli aggettivi dispregiativi.....

DuralexItalia

Gio, 18/08/2016 - 10:22

Voterò NO al referundum costituzionale solo per punire questo governo sul tema immigrazione. Ogni decisione che prendono è peggio del problema stesso. Se poi, dopo la vittoria dei NO, saranno tristi morgan stanley o la goldman sachs, ce ne faremo una ragione.

piantagrassa

Gio, 18/08/2016 - 10:25

Solo un FOLLE poteva avere un'idea del genere, certe persone vanno rinchiuse a vita e invece occupano poltrone ben remunerate con i nostri soldi, decidono loro per gli italiani ma NON ELETTI DAGLI ITALIANI!!! SI DOVREBBERO VERGOGNARE!!!!!

Giulio42

Gio, 18/08/2016 - 10:25

Bella idea, siamo pieni di disoccupati italiani ma il lavoro va agli immigrati. Non dimentichiamo che devono essere assicurati e che lavoreranno quando e come gli farà comodo. Altri soldi buttati, questa soluzione può essere valida per quelli che hanno già ottenuto il permesso di soggiorno non quelli che bivaccano per le città in attesa di sapere che fine faranno.

sottovento

Gio, 18/08/2016 - 10:28

L'accoglienza è una cosa importante, è un valore ma lo è anche aiutare i propri cittadini ed ebbene ricordare che in Italia ci sono oltre 4 milioni di poveri dei quali non si parla praticamente mai! Gente che mangia alla Caritas, che vive in auto, nelle stazioni, sotto i ponti. Perché questa gente non viene ospitata negli alberghi a 4 stelle? Perché a questa gente non viene data una possibilità? Perché non sono un emergenza? e 4 milioni di poveri italiani non sono forse un emergenza????

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 18/08/2016 - 10:34

IDEA FOLLE!!! STANNO TANTO A ROMPERE I CO@@@NI AGLI ITALIANI E POI VOGLIONO CREARE UN BARACCONE MANGIASOLDI SOLO PER FANCA@@ISTI CLANDESTINI?? I LAVORI SOCIALMENTE UTILI,SE CI SONO, DEVONO FARLI GLI ITALIANI!!!!!!!...PORCA PUPAZZA!! VOTIAMO NO AL REFERENDUM E MANDIAMOLI A CASA......

antipifferaio

Gio, 18/08/2016 - 10:34

Con la disoccupazione che c'è al sud il volontariato è già un "lavoro"...retribuzione sotto forma di rimborso spese. Al-half-ano non sa nemmeno quello che dice. Le associazioni di volontariato sono private e anche se il governo gli molla soldi per islamici, con la fame di lavoro che c'è figuriamoci se gli italiani "permetteranno" ai migranti di scavalcare il sud-italico incavolato... Oltretutto anche se è solo propaganda stanno facendo diventare la gente razzista e stanno innescando un guerra vera e propria tra poveri. Questi maledetti fanno più danni delle bibbliche cavallette...

venco

Gio, 18/08/2016 - 10:42

Anche a farli lavorare non fanno niente, mi ha detto uno del volontariato che ha avuto a che fare con questi, e sono pure pretenziosi.

ilbelga

Gio, 18/08/2016 - 10:46

ma bravi, intanto faranno i LSU poi con questa scusa avranno il permesso di soggiorno e poi noi gli manterremo come sempre. basta guardare rete 4 per vedere con quanta arroganza si presentino e rispondono alle domande dei vari interlocutori.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 18/08/2016 - 10:55

Mi meraviglio che gente istruita e testate giornalistiche nazionali continuino a chiamare "profughi" i "clandestini"... Quindi, non imbrogliamo i lettori, per favore!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 18/08/2016 - 10:58

Inarrestabile piano Kalergi. Avanti con il genocidio degli italiani.

Josef_K

Gio, 18/08/2016 - 11:07

Bravo Calderoli! Mandiamo il 35% dei giovani disoccupati italiani(mantenuti da mammina e papino con iphone e discoteca il fine settimana) a pulire le strade, raccogliere ortaggi in Calabria, assistere vecchi rimasti soli. Potrebbe provarci anche il tuo collega Salvini a lavorare un pò, considerato che è un mantenuto dell'Unione Europea.

Ritratto di gammasan

gammasan

Gio, 18/08/2016 - 11:08

Giusto: ognuno deve contribuire con quello che sa fare! Gli immigrati (leggi: clandestini): Prossenetismo, spaccio droghe, stupri, rapine, e bagattelle del genere. Ricompensiamoli anche...

nopolcorrect

Gio, 18/08/2016 - 11:11

Ha ragione Calderoli. Farli lavorare per ripagare pranzi e cene ma nessuna corsia preferenziale. La gran maggioranza di loro se ne deve andare, punto. La larga maggioranza degli Italiani non è disposta ad africanizzare il nostro Paese facendone un'appendice africana e medio-orientale dell'Europa.

Ritratto di Zohan

Zohan

Gio, 18/08/2016 - 11:12

Prima i permessi di soggiorno umanitari e subito dopo i ricongiungimenti familiari che permetteranno a intere cucciolate di mussulmani e negri in genere di completare quello che è il piano Kalergi per annientare l'europa incominciando dai piu' idioti cioè dall'italia. Il preoblema doveva essere risolto all'inizio affondando le barche, non accogliendo i parassiti che ora non se ne andranno piu' (nemmeno a guerra nel loro paese finita...e non mi pare ch isa la guerra in Senegal e vicinato). Prevenire è meglio che curare

Ritratto di MLF

MLF

Gio, 18/08/2016 - 11:12

Questione spinosa. Volontariato, per pagarsi la permanenza, ma senza benefici, ma non lo farebbero. Forse il famoso 1 € all'ora, simbolico. E "volontariato" obbligatorio. I migliori, che provano di esserlo, magari un lavoro vero lo trovano. Chi lo trova, se ok, resta fino a che il contratto e' valido, poi andale, come in Australia o US. Ci sarebbe concorrenza limitata in questo modo.

Albius50

Gio, 18/08/2016 - 11:13

Sono d'accordo facciamoli fare lavori SOCIALMENTE UTILI ma al LORO PAESE DI ORIGINE al limite gli garantiamo uno stipendio e se poi otterranno il VISTO possono emigrare in ITALIA.

risorgimento2015

Gio, 18/08/2016 - 11:16

Non li` vogliamo ! In italia & Europa ...punto e` basta!

linoalo1

Gio, 18/08/2016 - 11:24

PRIMA GLI ITALIANI!!!I VERI ITALIANI!!!SOLO POI E SOLO SE C'E' POSTO E NECESSITA',GLI IMMIGRATI!!!!Comunque,sarebbe meglio per noi,e per ovvii motivi,RISPEDIRLI TUTTI A CASA LORO!!!!Cari SINISTRATI,questo non è RAZZISMO,ma Pura INTELLIGENZA,dote che a voi,a quanto pare,manca quasi del tutto!!!!

Koch

Gio, 18/08/2016 - 11:30

Idea geniale: lavoreranno per un giorno, quel tanto che basta per ottenere il permesso di soggiorno (come camerieri alla festa dell'Unità o presso qualche cooperativa), poi continueranno ad essere mantenuti come prima, magari con anche l'indennità di disoccupazione. Complimenti a chi ha avuto questa intuizione semplice, ma intelligente: dev'essere senz'altro uno di sinistra!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 18/08/2016 - 11:34

Lavoro al "profugo" con "convenzioni con associazioni". Traduzione: il "profugo" clandestino viene "assunto" per qualche mese da una delle diecimila ong, onlus, cooperative di sperpero pubblico per stare part time in qualche ufficio a telefonare a casa su Skype con la webcam invitando altre centinaia ad arrivare al più presto. Lavoro a tutti gli effetti africanamente socialmente utile. Ed ecco il permesso di soggiorno. Ed ecco i ricongiungimenti e nuovi danari per tutti. Avanti coi barconi.

vittoriomazzucato

Gio, 18/08/2016 - 11:34

Sono Luca. Il Capo dell'Immigrazione Morcone propone di dar da fare agli immigrati i lavori per le città. Invece di rimandarli a casa gli vuole offrire Lavoro e siccome è del PD spera che al momento del voto politico si ricordino di votare PD. Si vergogni. GRAZIE. P.S. Un messaggio simile l'ho mandato al Corriere della Sera alle 9.16 di questa mattina con la speranza di vederlo pubblicato, ma........

Keplero17

Gio, 18/08/2016 - 11:40

Cosa sono i lavori utili? Non si tratta per caso dei soliti mediatori culturali? Oppure il fatto di rifare i letti dei centri dove sono ospitati? Francamente sono basito da queste dichiarazioni. Solo questa cosa mi spinge a votare no al referendum.

VittorioMar

Gio, 18/08/2016 - 11:50

...e per gli italiani che non hanno lavoro o casa,gli diamo il "FOGLIO DI VIA"??

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 18/08/2016 - 11:54

Grandioso. Questo governo fa sanzionare gli Italiani che autonomamente e gratuitamente intervengono in piccole opere di manutenzione come strade, marciapiedi con tagli d'erba e siepi lungo i bordi delle strade, chiedendo il ripristino dello stato precedente, in sostanza uno che ha "tappato una buca" o ripristinato un muretto, oltre la sanzione deve "distruggerlo". E' ora di liberarsi di questo governo e tutto il PD.

SAMING

Gio, 18/08/2016 - 11:58

Ogni giorno che passa mi convince sempre più che il PD/PC e satelliti vogliono che restino in Italia il più gran numero di sottoacculturati islamici ed anzi li vanno a prendere sul bagnasuga libico. I motivi? 1) Fra pochi anni questi sottosviluppati costituiranno la base elettorale della sinistra che potrà così accedere al potere: QUELLO VERO.2) Le cooperative e le onlus ci guadagnano più che non a spacciare droga. Hanno, in questo scellerato disegno un grosso alleato. La Condindustria, la quale ha interesse ad ottenere mano d' opera a basso prezzo. Sono tutti PAZZI e se non ci libereremo di loro al più presto, papa compreso, cadremo in un profondissimo baratro.

Una-mattina-mi-...

Gio, 18/08/2016 - 12:02

VERSIONE modernizzata dello schiavismo, qui i futuri schiavi addirittura arrivano da soli, allettandoli con lusighe da Paese dei Balocchi

honhil

Gio, 18/08/2016 - 12:02

2) E questa è la serafica risposta: «Io mi occupo di immigrati. Dei cittadini italiani se ne dovrebbero occupare altri ministeri. Se mi danno l’incarico cercherò soluzioni per quel problema. Attualmente mi piacerebbe che a rompermi la testa non fossi solo io che sono un prefetto». E’ una verità da barzellettiere ma è la verità: in Italia si usa così. Ognuno coltiva il proprio orticello e la visione generale la si lascia al Padreterno. Ma di un ministro che non ha la visione generale del suo ministero e delle conseguenze deleterie che producono le decisioni che prendono i funzionari che a lui riportano, non se ne sente proprio il bisogno. E chiederne le dimissioni è il minimo. Anche se sarebbe cosa buona e giusta chiederne anche rispondere dei danni causati.

honhil

Gio, 18/08/2016 - 12:02

1)Prima era il buonsenso a smentire il ministro agrigentino che dell’allerta data dal Copasir si era fatto beffa, ma ora sono i fatti a dichiarare a grandi lettere che il ministro degli Interni è inadeguato. In tutti i sensi inadeguato: e dal punto di vista politico e dal punto di vista manageriale. E non è solo questo episodio a dirlo: le parole del prefetto Mario Morcone, capo del Dipartimento Immigrazione, dette ieri nel corso di una intervista concessa al Corriere, sono da epigrafe. Al prefetto che, sulla scia di quanto fatto da alcuni sindaci, vuole attivare ‘progetti di volontariato che vedano i migranti protagonisti’, per togliergli dal bighellonare, l’intervistatore fa presente che «Le diranno: e gli italiani che non hanno un lavoro?».

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 18/08/2016 - 12:15

avanti col progetto cattocomunista "distruggi l'italia e gli italiani"

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 18/08/2016 - 12:16

@sottovento: egregio, è risaputo e constatato che dei poveri italioti non gliene frega niente a nessuno...forse perchè sono solo italiani. Purtroppo costoro, vengono ignorati anche da tutti i media, nessuno ne parla, sono messi all'angolo come i paria indiani. Questa è la nazione che lasceremo ai nostri nipotini e dovremo vergognarcene.

giuseppe munari

Gio, 18/08/2016 - 12:17

Paesi come Egitto, Marocco, Tunisia, Turchia ecc. stanno diventando riferimento per industrie tessili europee. Bene: noi italiani abbiamo conoscenze tecniche, gusto e capacità imprenditoriali per gestire, guidare e produrre abbigliamento utilizzando le risorse che arrivano quotidianamente in questo paese. Abbiamo fabbriche dismesse a iosa: abbassate le tasse e ritorniamo a produrre qui, creando occupazione e reddito. Le risorse che non accettano un lavoro (8 ore in fabbrica) vengano rimpatriate seduta stante. Gli uomini, con zappa e pala a coltivare gli spazi incolti che abbiamo, producendo sostentamento per loro e ricchezza per il ns. paese. E la sera, saranno come noi, talmente stanchi, che andranno a coricarsi dimenticando le stupidate, gli usi i costumi e le preghiere oggi così importanti.

DuralexItalia

Gio, 18/08/2016 - 12:30

Veramente patetico e triste il distinguo di alfano: "prima il lavoro agli italiani". Quando? Ma quando? Solo uno è il distinguo da fare: politiche immigratorie che impattano sulla vita di tutti noi, devono essere fatte da governi eletti e legittimati dalla volontà popolare. Morcone, renzi, alfano e tutto questo governo non sono stati mai eletti da nesuno e sono solo l'ennesima trovata del signor napolitano, ex presidente della Repubblica italiana. A casa tutta questa gente e decida il popolo. Poi si vedrà cosa fare. Italia svegliati

Fjr

Gio, 18/08/2016 - 12:37

Bastaaaaaa con sta menata dei rifugiati ,basta ,sono clandestini ,ma quante volte lo dobbiamo ripetere siete sordi?

Fjr

Gio, 18/08/2016 - 12:39

Iniziate a dare lavoro e case agli italiani, vedi caserma Montello invece di trasformare le caserme storiche di Milano in alberghi

Fjr

Gio, 18/08/2016 - 12:49

Saming, per caso è dotato di lettura della mente?Perche' ha scritto esattamente ciò che pensavo in questo momento,per fortuna ciao sono ancora commentatori dotati di raziocinio

agosvac

Gio, 18/08/2016 - 12:51

Ma questo prefetto si è mai chiesto se questi irregolari sarebbero disposti a lavorare???? Finché si dà loro da mangiare ogni giorno, due volte anzi tre volte al giorno,temo che preferiranno starsene in panciolle!!! Intanto, però, quasi 5 milioni di italiani di mangiare tre volte al giorno manco se lo sognano!!! Forse sarebbe molto meglio affrettare il rimpatrio di queste persone ed utilizzare i soldini italiani per dare da mangiare agli italiani!!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 18/08/2016 - 12:56

@saming: Il potere, quello vero, già l'hanno conquistato. E' solo un'opera di consolidamento internazionale a più voci (Papa compreso), che diverrà sempre più inarrestabile appena verranno approvate le riforme costituzionali in combinato con l'Italicum. E infatti il "coro" ha già cominciato a cantare e di qui a novembre ne sentiremo...

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 18/08/2016 - 13:02

La vera soluzione è cacciare al più presto questi cialtroni di governanti e amici loro.

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 18/08/2016 - 13:03

@Flex: egregio concordo...alcuni giorni fa armato di carriola e rastrello ho raccolto le foglie che potevano ostruire i tombini in un tratto di strada dove abito. Incredulo un mio vicino mi ha fatto notare che quello che stavo facendo non era permesso, ora lei conferma...C'è da rabbrividire

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 18/08/2016 - 13:10

Fate ridere! Ma lo sapete quanti lavori i disoccupati italiani non vogliono fare? Avete provato a lavorare (anche di questi tempi) in una serra sicilina o anche solo a entraci per qualche minuto? Oltre 70 gradi. E nemmeno un italiano!!!! Avete provato a guardare la composizione di un equipaggio di un peschereccio mazarese? E anche in Francia (che la sua bella percentuale di disoccupazione ce l'ha) verificate chi sono gli addetti alla rimozione dei rifiuti!

no_balls

Gio, 18/08/2016 - 13:13

saming.... la strategia e' molto piu' ampia.... e' di livello europeo.... Schiavismo 2.0 , siccome il liberismo e globalizzazione hanno creato la crisi devono superarla con metodi vecchiotti..... schiavismo 2.0 .. Cioe' buste paghe e diritti simili a quelli cinesi . Il problema e' che in europa la storia ci insegna che poco dopo arriva il nazismo con grande favore delle masse. E tutto ricomincia.

piardasarda

Gio, 18/08/2016 - 13:15

questi trafficanti ITALIANI sono proprio disperati, non sanno più come gestire la bomba innescata, ora si inventano anche lavori che fino a ieri non c'erano per gli italiani.

Linucs

Gio, 18/08/2016 - 13:31

Zi! Noi riempie di Italia di persone di kolore! Europa paga di conto! Noi vendica!!

Malacappa

Gio, 18/08/2016 - 13:37

Lavori utili??????? Quali.

Luci60

Gio, 18/08/2016 - 13:58

tranquilli nessuno di loro accettera' meglio far niente

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 18/08/2016 - 14:02

Sarebbe corretto farli lavorare per non vederli in giro a bighellonare, ma con una paga molto ma molto ridotta, giusto da ripagare in parte le spese sostenute dallo Stato (dubito che accetterebbero). Altrimenti, con paga intera, sarebbe più corretto far lavorare un disoccupato italiano.

Fossil

Gio, 18/08/2016 - 14:37

Continuano le discriminazioni e le mortificazioni nei confronti degli italiani. A quando la riscossa?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 18/08/2016 - 15:21

Intanto aumenta il numero dei disoccupati italiani, spesso scalzati da mano d'opera a basso costo. Viva Renzi e Francesco.

flip

Gio, 18/08/2016 - 15:25

profughi da che? sono falsi "profughi". da dove vengono? gli hanno fatto credere che in europa c'è il benessere e situazioni di vita che loro neanche immaginano, e per venire in europa hanno pagato un sacco di soldi. dove li hanno presi e come li hanno avuti? l' organizzazione delle cooperative rosse ha fatto male i conti e adesso non sa come sbrogliare la matassa.

polonio210

Gio, 18/08/2016 - 15:32

Geniale idea partorita da una mente "geniale".I nostri graditissimi ospiti,dopo 5 minuti che avranno iniziato il lavoro,tramite le solite associazioni denunceranno lo stato i comuni o chiunque abbia dato loro un lavoro per:sfruttamento,riduzione in schiavitù,mancanza attuazione degli accordi sindacali,non applicazione dei contratti di lavoro collettivi.Gli enti chiamati in causa dovranno passare anni nelle aule dei tribunali per difendersi,dando così la possibilità ai denuncinati di restare in Italia a non fare nulla,ed alla fine saremo noi cittadini a pagare con le nostre tasse.

Happy1937

Gio, 18/08/2016 - 15:37

Poi finirà come a Torre del Lago. Li avevano messi a tenere in ordine il Cimitero ma, pur di farsi mantenere senza lavorare, si sono ammutinati sostenendo si essere offesi per la presenza di troppi simboli cristiani.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 18/08/2016 - 15:47

@Omar ore 13,10: Nella mia città ho visto partecipare al concorso per addetto alla rimoziane rifiuti parecchie persone, quasi tutte italiane, di cui qualcuno anche laureato. Non sputi addosso a poveri giovani che hanno bisogno di lavorare. Non difenda sempre l' indifendibile.

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 18/08/2016 - 15:49

QUALI SONO I LAVORI UTILI? ESISTONO ANCHE LAVORI INUTILI?

Ritratto di hermes29

hermes29

Gio, 18/08/2016 - 15:50

Siccome agli immigrati diamo vitto ed alloggio gratis, allora perché non affidare questi lavori socialmente utili ai cittadini italiani che hanno bisogno di mangiare e pagare le bollette? Vi interessa veramente alleviare i problemi della gente? Senza cooperative ed ong, affidate ai comuni i finanziamenti per l'occupazione; pazienza se a questa torta non parteciperanno "loro" però tanti problemi esistenziali saranno in parte risolti per migliaia di italiani ormai ridotti alla fame. Consiglio al prefetto in discussione, un giorno di lavoro gratis alla Caritas; professionalmente si arricchirà "della vista e sapienza"

sergio_mig

Gio, 18/08/2016 - 16:01

Altra cazzata di Alfano, adesso tutti vorranno fare lavori socialmente utili X avere il permesso.

ilgrandinato

Gio, 18/08/2016 - 17:11

Branco di buffoni....

linoalo1

Gio, 18/08/2016 - 17:26

Povero Illuso!!!Figurati se,i Profughi,lavorerebbero per niente o quasi!!!!Scommettiamo che,anche questo,sarà un Altro Grosso Buco Nell'Acqua di questo Governo Usurpatore composto da Incapaci,con in Testa,Padoan????

VittorioMar

Gio, 18/08/2016 - 17:45

....è proprio vero che l'ITALIA è un paese di "GENI"!!...ne vogliono qualcuno da altre parti??

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 18/08/2016 - 23:22

dopo il permesso, la cittadinanza e poi il diritto di voto e chissà chi voteranno.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 18/08/2016 - 23:25

perchè assumere gli italiani, quando con la metà del costo possono pagare i profughi e raddoppiare gli stipendi degli amministratori?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 18/08/2016 - 23:56

Dopo la miserabile figura dei trinariciuti di Capalbio che parlano di accoglienza, CON LA SOLA ESCLUSIONE DEL LORO COMUNE, ora per mettere una toppa a quella vergognosa dimostrazione di ipocrisia si inventano i lavori di utilità pubblica. NON HANNO MAI AVUTO PERÒ TANTA SOLLECITUDINE PER I DISOCCUPATI ITALIANI.

abocca55

Ven, 19/08/2016 - 07:37

Meglio che farli rubare per mangiare, meglio sospendere la Bossi/fini, perché poi è di questo che si tratta.

Iacobellig

Ven, 19/08/2016 - 07:45

QUINDI GLI IRREGOLARI POSSONO LAVORARE...

Ritratto di mambo

mambo

Gio, 20/10/2016 - 00:34

ma quali lavori utili. Fanno finta di tagliare l'erba nei giardini e ci costano tra attrezzatura e divise cifre cifre notevoli. E' meglio che se rimangono in albergo o a bighellonare in giro per i paesi sfoggiando vestiti sfarzosi, attrezzati di telefoni ecc...

Ritratto di mambo

mambo

Gio, 20/10/2016 - 00:47

sono preziosi per la sinistra italiana questi patrioti africani che scappano dalla guerra. Li fanno venire a migliaia e li mantengono come signori. Saranno la sua futura base elettorale, in caso di elezioni.