"Morire? È come schiacciare un pisolino"

Un uomo è morto per ben due volte e per due volte è tornato in vita. "La morte uno spazio vuoto, senza pensieri e senza coscienza"

Ha creato persino un topic su Reddit per raccontare come si sta dall'altra parte. Un uomo, di cui non si conosce il nome ma solo il nikname "r00tdude", ha fatto un violento incidente in moto ed è stato portato di fretta al Pronto Soccorso dove è morto due volte. "La prima volta è stata poco prima dell'incidente e l'unico pensiero nella mia mente era: 'Oh, dannazione" spiega r00tdude che poi prosegue: "La seconda volta, in sala operatoria, sentivo dolore ovunque e ad un certo punto non ho sentito più nulla, non ho sentito più la vita. Poi mi sono risvegliato e ho sentito di nuovo il dolore".

Ma com'è la morte? Per il giovane è come un pisolino: "È come quando schiacci un sonnellino: ti addormenti per un po' e non sogni, ti svegli e hai la sensazione di aver dormito a lungo, mentre in realtà sono stati solo 15 minuti." E quei minuti di buio sono di vero buio: "È uno spazio vuoto, senza pensieri e senza coscienza. Tutte e due le volte ho sentito di 'non essere lì'". Uno scehrzo della percezione, obbietta qualcuno su Reddit, ma a certificarlo c'era anche un medico, che al suo risveglio ha detto "Sei morto per un paio di minuti".

Qualcuno gli chiede se con la sua doppia morte è diventato più saggio e pensa di cambiare vita, lui risponde "Tutto quello che voglio è divertirmi e renderte migliore la vita delle altre persone. Voglio che il mio impatto sulla vita delle persone sia positivo, perché dopo la nostra morte di noi non resta niente se non il nostro ricordo".

Commenti

Mapagolio

Dom, 13/09/2015 - 19:04

Un'altro che esprime la sua verita',il fatto di essere stato cosciente del buio significa che la coscienza esiste.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 13/09/2015 - 21:35

Ma come si fa a "morire per un po'"? O si muore o no!