È morto a 89 anni Vladimir Kagan. Era conosciuto come il "re dei sofà"

Il suo nome è legato a oggetti di design storici. Lavorò per le grandi società e per i divi di Hollywood

Designer e architetto, Vladimir Kagan è morto a 89 anni. Precursore dell'arredamento minimalista, era soprannominato "re dei sofà". Se ne è andato venerdì scorso, nella sua casa di Palm Beach, in Florida, a causa di un infarto.

Nel mondo del design americano era considerato una leggenda. Il suo nome era legato a divani celeberrimi come l'Omnibus o il Serpentine, ma aveva pensato e realizzato anche pezzi d'arredamento come il tavolo da pranzo con sedie in noce Fred.

Dalla seconda metà degli anni Cinquanta, Kagan aveva lavorato per le star del cinema americano. Da Marylin Monroe a Frank Sinatra, da Andy Warhol a Gary Cooper. Aveva lavorato anche alla realizzazione delle sedi di grandi società come Walt Disney e General Electric.

Emigrato dalla Germania negli Stati Uniti nel 1938, a soli undici anni, insieme alla famglia, era così sfuggito alle persecuzioni naziste. Aveva studiato architettura alla Columbia e si era poi diplomato alla School of Industrial Art. Tra i primi lavori che portano il suo nome la Delegate's Cocktail Lounge alle Nazioni Unite di New York.

Commenti
Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 11/04/2016 - 20:51

Kagan: indiscusso Re dei divani; era ideatore delle sedie di comodo?