Morto dj accoltellato dall'amico al rientro dal rave party

A un mese dall'aggressione è morto questa mattina all'Ospedale Papa Giovanni di Bergamo Maurizio Canavesi, 34 anni, accoltellato il 23 aprile a Terno d'Isola (Bergamo)

Droga, alcol e per finire una lite con gli amici che finisce in tragedia per un ragazzo dj. Così, a un mese dall'aggressione, è morto Maurizio Canavesi, 34 anni, accoltellato il 23 aprile a Terno d'Isola (Bergamo) di ritorno da un rave party. Il drammatico epilogo è avvenuto questa mattina all'Ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

Conosciuto come dj nell'ambiente della musica elettronica con il nome d'arte Starfucker e padre di una figlia di 11 anni avuta da una relazione con una ragazza di Brescia, era ricoverato in condizioni gravissime a Bergamo.

Per l'aggressione è stato arrestato Sergio Ubbiali, 25enne di Stezzano, che con Maurizio e tre amici, due ragazze ventenni e un trentenne, era andato al Pasquatek, un rave di tekno e sballo che si svolge in Toscana durante il ponte pasquale. Il litigio scoppiò per futili motivi durante il viaggio di ritorno dalla Toscana. Cinque fendenti al collo e uno alla violento nuca gli sono costati la vita.

L'aggressione da parte dell'amico, secondo quanto riportato, era avvenuta all'interno di un camper. Immediati i soccorsi al momento dei fatti, mentre Ubbiali, invece, si era dileguato. Il ragazzo è stato poi arrestato l'indomani a Brescia e da quel giorno si trova in carcere.

Commenti

seccatissimo

Mer, 22/05/2019 - 22:04

Beh, diciamo che il gruppo di persone tra cui è avvenuto il fattaccio non era per niente consigliabile ! Nome d'arte "Starfucker" della vittima, rave party, droga, alcol, è tutto un programma.

adal46

Gio, 23/05/2019 - 08:57

Ma che ambientino tranquillo...

adal46

Gio, 23/05/2019 - 08:57

Meno male che vi erano FUTILI MOTIVI: chissà cosa avrebbe fatto se fossero stati gravi...!