Morto Federico Leardini, giornalista di SkyTg24

Morto Federico Leardini, esperto di economia, raccontava i mercati finanziari al grande pubblico su SkyTg24. Aveva soltanto 38 anni

Un infarto mentre si allenava in palestra a Carate Brianza. Così è morto questa mattina a soli 38 anni Federico Leardini, esperto di Borsa e finanza e giornalista di SkyTg24.

Leardini, sposato e con una bimba piccola, si è sentio male ieri ed era stato portato immediatamnte all'ospedale San Gerardo di Monza, dove è arrivato in condizioni gravissime.

"È mancato un collega bravo e preparato, un ragazzo buono, Federico Leardini, che su @SkyTG24 ci aggiornava sull'economia", ha twittato oggi l'ex direttore di SkyTg24, Emilio Carelli, "Ciao Federico, ci mancherai!".

Come ricorda il Corriere, Leardini si occupava di economia e conduceva dal lunedì al venerdì il programma #LaCampanella, con cui spiegava al grande pubblico i mercati finanziari. "Questo è un giorno triste per noi", dicono i colleghi in un servizio a lui dedicato, "Ci lascia un bravo collega, un uomo buono e ironico. Il caffé la mattina alle 6 lo offrivi sempre tu, hai provato a spiegare l'economia ai telespettatori ma anche a qualcuno di noi".

Commenti

Holmert

Dom, 04/02/2018 - 09:01

Quando lo vedevo in TV,notavo la sua giacca che circondava come un guanto il suo torace possente. Questo qua, dicevo tra me e me,farà sicuramente palestra,è come si dice in gergo un palestrato. Difatti,la notizia me lo conferma: "si è sentito male mentre si allenava in palestra".Sicuramente sollevando anche dei pesi e facendo sforzi non indifferenti,che certi allenamenti richiedono. Uno a 38 anni non può, non deve morire. A volte la ricerca di una perfezione fisica può diventare pericolosa,considerato lo sforzo cui viene sottoposto il cuore. E non bastano neanche seri accertamenti medici. Mi dispiace,era uno preparato,quando parlava di economia e di scambi borsistici.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Dom, 04/02/2018 - 16:55

No a 38 anni così no! Un pensiero alla moglie ed alla bimba che crescerà senza il suo papà. RIP