Mostra sul Cristo leopardato e lgbt: a Massa saltano vicesindaco e assessore

Il sindaco di Massa, Francesco Persiani, che guida una maggioranza di centrodestra, ha ritirato le deleghe al vicesindaco Guido Mottini (che si occupava di turismo, attività produttive, lavoro, sicurezza e polizia municipale), e all’assessore Eleonora Lama

A Massa è scoppiato un grande polverone politico, con il vicesindaco e un assessore rimossi dall'incarico. Come si legge su L'Arno.it il sindaco Francesco Persiani, che guida una maggioranza di centrodestra, ha tolto le deleghe al vicesindaco Guido Mottini (che si occupava di turismo, attività produttive, lavoro, sicurezza e polizia municipale) e all’assessore Eleonora Lama (cultura, sport e decoro). Entrambi in quota Lega.

Ufficialmente la rimozione è stata decisa per "il venir meno della necessaria armonia per portare avanti il mandato amministrativo ma anche di divergenze di vedute circa le modalità di gestione delle deleghe loro affidate". Ma il sindaco ha assicurato che "con la Lega, principale forza politica di maggioranza, non sussiste alcun problema".

Concetto ribadito dal segretario provinciale del Carroccio, Andrea Cella, entrato in giunta come vicesindaco: "La Lega di Massa è coesa attorno al progetto di Francesco Persiani sindaco. Il nostro gruppo è stato il primo a proporre e credere nel nome di Persiani, scelta più che azzeccata e che ci ha permesso di cambiare colore all’amministrazione della città dopo decenni. La nostra fiducia è stata ricambiata dal sindaco ed è rinnovata anche oggi".

La goccia che ha fatto traboccare il vaso, causando l'allontanamento dei due esponenti dalla giunta, sarebbe stata la mostra "blasfema" dell'artista Giuseppe Veneziano (leggi l'articolo), in cui tra le altre opere era esposto un Cristo con un costume leopardato e la scritta "Lgbt" (l'acronimo che indica la comunità gay e transgender) al posto di "Inri". Mostra che aveva suscitato grandi polemiche e lo sdegno della comunità cattolica.

Commenti
Ritratto di abutere

abutere

Mer, 20/03/2019 - 12:49

Una Massa di cialtroni

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 20/03/2019 - 13:52

Se qualcuno allude a somiglianze fra congolesi e oranghi è un gravissimo atto di razzismo, viene querelato e paga i danni. Presepi e canti di Natale vengono aboliti per non urtare la sensibilità dei musulmani. Questa, invece, è "arte". E nessuno reagisce. Fate schifo.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 20/03/2019 - 15:08

Giano - 13:52 Daccordo.

carlottacharlie

Mer, 20/03/2019 - 15:40

Purtroppo c'è in atto uno stravolgimento globale a livello sessuale, donne donne- uomini uomini- che fa pensare; forse la natura stessa sta prendendo provvedimenti per l'abnorme crescita degli umani e vuole frenare il collasso che si sta sfiorando? Ogni dubbio è lecito senz'altro, però questi beceri urlanti fan venir voglia di castrarli tutti perchè, sicuramente, non si fanno "amare" da chi è normale. Che vivano la loro sessualità come gli pare e la smettano d'essere tigna che, prima o poi, saranno accontentati e potranno toccar con mano e giubilante gaiezza la morte dell'umanità. Sentirli, veder gli atti che mettono in scena fa ricordare le bolge infernali mirabilmente illustrate in alcuni quadri. Sono talmente stupidi che non capiscono d'esser invisi proprio per l'ostinata tigna a voler un mondo "disturbato".

gianfran41

Mer, 20/03/2019 - 16:04

Rispettate la nostra fede e le nostre tradizioni, ignoranti!

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 20/03/2019 - 16:12

sono ateo, ma mai penserei di offendere ciò che rappresenta per molti, è mancanza di rispetto verso il prossimo chiunque esso sia, un poco titubante verso i musulmani che ai fatti non hanno alcuno rispetto per chi non è dei loro---AMEN

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mer, 20/03/2019 - 16:14

"Il vicesindaco Guido Mottini e l’assessore Eleonora Lama. Entrambi in quota LEGA...." !!!!!! La Lega: nient'altro che comunisti travestiti. Anzi, peggio dei comunisti, appunto perché travestiti!

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mer, 20/03/2019 - 16:20

"vicesindaco Guido Mottini e assessore Eleonora Lama. Entrambi in quota Lega." ....mi son perso il solito illuminante tweet di Felpini sull'argomento. Qualcuno degli squallidi legaioli che infestano questo sito, potrebbe gentilmente passarmelo? Grazie.

unghiecondenti

Mer, 20/03/2019 - 16:47

Un artista può esprimersi come crede in base al proprio talento ( ? ) , ma che gli sia dato uno spazio espositivo per illustrare la sua "arte" è senza dubbio commentabile . Penosi

diesonne

Mer, 20/03/2019 - 17:23

diesonne sono i soliti pittori inutili che sono anche pubblicizati da chi guida la vera coltura e non la blasfema parodia:la persona deve essere rappresentata per quella che è,e non quella che vorrebbe il pittore

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Mer, 20/03/2019 - 17:36

Guido Mottini e Eleonora Lama, svergognati! Dovrebbero esporre voi alla berlina.

Morker83

Mer, 20/03/2019 - 18:04

L'arte è arte.. non è previsto il rispetto di religioni, confini, razze ecc.. Se tutti gli artisti fossero stati rispettosi di usi e costumi, non avremmo le più grandi opere di cui oggi disponiamo, frutto dell'estro e della follia creativa.

Ritratto di Festung_Europa

Festung_Europa

Mer, 20/03/2019 - 18:37

Giusto così...cominciare a piallare le teste di...legno.

investigator13

Mer, 20/03/2019 - 18:46

blasfemia; I responsabili andrebbero interdetti dalle funzioni pubbliche

ziobeppe1951

Mer, 20/03/2019 - 19:52

ForzaSilvio1...non ti sforzare troppo gridando..la ferita è ancora fresca..comunque..auguri di pronta guarigione

d'annunzianof

Gio, 21/03/2019 - 02:47

Perche` non fate un ritratto di maomatto che caca sul corano? Perche` siete codardi!

lucianissimo

Gio, 21/03/2019 - 07:49

Franceschiello, che dice in proposito? Silenzio assordante per non urtare la sensibilità del pittore? Ve la immaginate la reazione di Woitila al suo posto? Franceschiello, sepolcro imbiancato!

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Gio, 21/03/2019 - 09:38

@ziobeppe1951 - invece di insultarmi, perché non mi rispondi nel merito? ...troppo codardo o solo non hai parole per difendere il tuo Capitone?

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 21/03/2019 - 12:15

"L'arte è un appello al quale troppi rispondono senza essere stati chiamati" (Leo Longanesi)