Muore dopo aver pulito casa: intossicata da prodotti della cucina

Una 30enne è stata stroncata da un arresto cardiaco. Secondo le ricostruzioni avrebbe abusato di ammoniaca e candeggina

Ossessionata dalla pulizia. Una fissazione che è costata cara a una donna di 30 anni di Madrid, che dopo aver ripulito e lucidato la cucina ha chiamato i soccorsi dicendo di non sentirsi bene, di stare per svenire dopo aver usato diversi prodotti per la cucina.

Inutili i soccorsi

Una storia amara quella raccontata dal Daily Mail, e ripresa da leggo: la protagonista della tragica sventura è una donna che viveva in casa sola. Quando l'ambulanza è arrivata all'appartamento della donna ha dovuto avvalersi dell'aiuto dei pompieri per entrare in casa. All'interno hanno trovato la 30enne priva di vita a terra, probabilmente stroncata da un arresto cardiaco. Un lungo tentativo di rianimazione è stato eseguito per diversi minuti ma è stato vano.

Secondo le prime ricostruzioni, la giovane avrebbe usato ammoniaca e candeggina per pulire casa i quali mischiati e usati in alte concentrazioni possono provocare gravi problemi polmonari e cardiaci.