Muore al gelo in roulotte "Vittima del terremoto"

La vittima è un uomo di 52 anni di Montereale che dall'inizio della sequenza sismica che sta interessando L’Aquilano, aveva deciso di dormire in una roulotte

Le sue condizioni di salute pare fossero già precarie, poi è arrivato il freddo polare e lo stress, un mix che ne hanno determinato il decesso per infarto. La vittima è un uomo di 52 anni di Montereale, Bruno Anzuini, dipendente del Comune che dallo scorso 18 gennaio, inizio della sequenza sismica che sta interessando L’Aquilano, aveva deciso di dormire con la propria famiglia in una roulotte parcheggiata in una piazzola davanti alla sua abitazione, nella frazione Ville di Fano.

La scorsa notte la temperatura aveva toccato i -17 gradi. L’uomo, che condivideva la roulotte con la moglie, la figlia di 12 anni e la suocera, ha accusato un malore intorno all’una di notte. È stata la moglie ad avvertire i soccorsi. È giunta subito un’ambulanza per trasportarlo all’ospedale de L’Aquila, ma nonostante medico e infermiere abbiano tentato di rianimarlo Anzuini è arrivato morto nel nosocomio del capoluogo. L’uomo, conosciuto in Paese, lavorava come operatore ecologico e contribuiva, in questi giorni di maltempo, a tenere pulito il Paese dalla neve accumulata sulle strade e sui marciapiedi. Per il sindaco Massimiliano Giorgi, Bruno "è una vittima del terremoto". Montereale - epicentro del terremoto - ormai è un paese praticamente deserto. Quasi nessuno, per paura di nuove scosse, dorme più in casa.

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 29/01/2017 - 13:06

Cade un italiano nella guerra tra Civiltà Italiana e genocidio globalista. Gli invasori in albergo (ma non li odio, sono anche loro pedine). Ma che Soros e Rotschild brucino all'inferno.

petra

Dom, 29/01/2017 - 15:11

Ma che governanti umani che abbiamo. E pensare che alle elezioni future, probabilmente saranno rieletti, tali e quali.

killkoms

Dom, 29/01/2017 - 15:29

perché non salta fuori adesso la "draquilessa"?la comica compagna che documentò "l'inefficienza" dei soccorsi del governo berlusconi ai terremotati dell'aquila del 2009?tutti zitti quando c'è la sinistra!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 29/01/2017 - 15:41

Per fortuna Renzi e Del Rio avevano giurato che ben prima di Natale tutti i terremotati sarebbero stati al caldo. Solite promesse da marinaio. Inutile farle, c'erano già dei precedenti, è difficile operare con i soccorsi nella zona, e poi bisogna darsi di più da fare. Purtroppo pensano solo a fare bella figura chiaccherando, mentre la gente soffre e in questo caso muore.

Una-mattina-mi-...

Dom, 29/01/2017 - 16:20

VITELLONI AFRICANI MUSCOLATI E NULLAFACETI IN HOTEL PER ANNI, ITALIANI A MORIRE DI STENTI ABBANDONATI GRAZIE A RENZI E SOCI.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 29/01/2017 - 17:44

È da un po' di tempo che non si leggono post dei cogl....ni andrea segaiolo, pontalti, sniper, totonno58, xgerico, elkid, ecc,

MgK457

Dom, 29/01/2017 - 18:12

NEGRI CLANDESTINI IN ALBERGO, ITALIANI MUOIONO ABBANDONATI.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 29/01/2017 - 20:26

Le roulotte hanno il riscaldamento a gas. E' un bruciatore sigillato con scarico all'aperto e la bombola nell'apposito contenitore posto all'esterno. Le roulotte servono a campeggiare pure in inverno. Invece di diventare matti con i prefabbricati bastava organizzare dei villaggi con moderne carovane su bilico dei giostrai che sono appartamenti viaggianti con tutti i confort, meglio di molti appartamenti in muratura. Sono perfette per la protezione civile e immediatamente pronte all'uso.