Napoli, accoltella ladro in pizzeria ​poi pubblica le foto su Facebook

Aggredito dai ladri ne accoltella uno e decide di lanciare un messaggio su Facebook, pubblicando le foto dell'aggressione. E minaccia: "Non è finita qui"

"Mi sono preso la soddisfazione di accoltellarne uno", scrive il titolare della New Fantasy di Cardito (Napoli), Luigi Marino, pubblicando le foto del sangue a terra e del suo volto tumefatto dopo l'aggressione subita durante un tentativo di furto.

L'aggressione del ladro e le foto su Facebook

Luigi Marino, titolare di un'attività vicino a Napoli, pubblica tutto su Facebook: il sangue, i lividi e le sue impressioni dopo l'aggressione subita nel suo ristorante. Alcuni malviventi lo hanno aggredito, ma lui si è difeso. Ha preso un coltello e ne ha colpito uno. Lo ammette pubblicamente sui social network: "Questa volta è andata tutto a loro favore.. diverse chiamate in pizzeria che mi comunicavano che cerano 2 tipi sospetti con una donna all'interno del parco ,(cosa che io ho preso alla leggera) incasso di 2 giorni ed altro in casa, antifurto inserito solo in mansarda, solo uno stupido coltello per la difesa personale.. Si, mi sono preso la soddisfazione di accoltellarne uno da una posizione scomoda che mi ha poi sparso sangue ovunque".

Ma nelle sue parole non c'è solo rabbia, anche un avvertimento a chi, come lui, possiede un'attività, un negozio o un bar. "Chi ha un attività deve sempre stare sul chi va là, mai abbassare la guardia..". E ancora: "Se siete soliti portare con voi delle armi, non fatevi fregare dal buon senso del momento come e capitato a me che ieri notte che al momento avevo solo un coltello giusto per, e lasciando lontano il pezzo forte..". Ma è agguerrito, scovolto dalla violenza che lo ha colpito. Non si lascia intimidire, e passa all'attacco. Minaccia chi lo aggredito: "se non abbassavo la guardia come ho fatto in questi 2/3 giorni, avrei potuto prendermi qualche soddisfazione in più.. Sarà per la prossima.. Perché sono certo che non è finita qui ...."

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 23/06/2016 - 10:52

Auguro una pronta guarigione al Signor Luigi Marino e che a nessuna toga buonista venga in mente d'indagarlo per essersi difeso!

blackindustry

Gio, 23/06/2016 - 11:10

Giovane sei un grande, purtroppo hai dovuto ricorrere alla difesa personale perche' lo Stato e' assente. Per la prossima volta attrezzati bene, in modo che poi lo Stato italiota e la sua magistraturaccia non possano avere elementi per incriminare te.

corto lirazza

Gio, 23/06/2016 - 12:34

Adesso gli toccherà di risarcire il ladro, che sarà già andato a denunciare il povero pizzaiolo.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Gio, 23/06/2016 - 13:14

Ha agito correttamente. Vediamo cosa diranno i magistrati.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 23/06/2016 - 13:37

-------------------------secondo me pubblicare tutto su facebook è un errore colossale che potrebbe anche costarti caro-----ma ormai è inutile----la maggior parte degli italiani si è lasciata soggiogare e lobotomizzare dai demoni dei social network

Libertà75

Gio, 23/06/2016 - 14:09

purtroppo le oche di sinistra urleranno per la sacralità del lavoro del ladro

lamwolf

Gio, 23/06/2016 - 14:32

Auguri per la solo tua pronta guarigione per il ladro non me ne frega niente. Hai fatto bene, tutti dovrebbero fare altrettanto, ladri, rapinatori, violentatori protetti dalla legge e dai governi di sinistra. Speriamo che questa mandata elettorale possa dare alla prossima la spallata definitiva a chi protegge i criminali. Nella propria proprietà chi entra per perpetrare reati la LEGITTIMA DIFESA E' SACROSANTA caro Renzi, Boldrini e C.

forbot

Gio, 23/06/2016 - 15:29

# bandog # Hai detto molto bene ! Aggiungo se qualche toga si sognasse solo di dargli noia, metteremo in atto un aiuto per il Sig. Marino che gli faremmo passar la voglia di fare del bonismo a spese nostre che ci siamo fatti il mazzo per rimettere l'Italia in piedi, e ora la vediamo distruggere e tutti i nostri valori buttati nella spazzatura. Non così, non così si fà del bene a chi è nel bisogno.-

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 23/06/2016 - 16:42

IO; SPERO CHE I 5* CAPISCONO CHE GLI ITALIANI HANNO IL DIRITTO DI DIFENDERE LORO E I LORO FAMIGLIARI DA CRIMINALI CHE ENTRANO NELLE CASE PER AMMAZZARLI É DERUBARE I LORO BENI; QUESTO É UN APPELLO AL MOVIMENTO DI GRILLO CHE SE VINCERANNO LE ELEZIONI FUTURE NON DOVRANNO FARE I SBAGLI DEL PDPCI CHE PROTEGGE DI PIU I CRIMINALI CHE CHI DIFENDE SE É LE SUE FAMIGLIE;É ORAMAI LA GENTE NON HA PIU LA SPERANZA CHE IL PDPCI SI RINSANVIÍ E PENSI A CHI DIFENDE LA PROPRIA VITA!.

Angelo664

Gio, 23/06/2016 - 17:12

Cittadini per bene che non possono difendersi. Perché le leggi sono fatte principalmente per difendere i delinquenti. L'Italia va liberata da questo. Da tutto questo. Regole su regole che difendono solo i delinquenti. Se invece di accoltellarne uno la prossima volta ne dovesse seccare uno lo proporrei per una medaglia e una vacanza premio offerta dallo stato. Invece in questo povero paese verrà sicuramente indagato.

sparviero51

Gio, 23/06/2016 - 17:35

UN GRANDE !!!

GuidoReinachAstori

Gio, 23/06/2016 - 17:36

Bravo Sig. Luigi, prendiamo esempio.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 23/06/2016 - 17:59

Auguri di pronta guarigione Signor Marino. Ora chissá cosa dirá il pm di turno??? Non vorrei essere nei suoi panni signor Marino. Quelli lí sanno arzigogolare con il diritto ed alla fine stará lei dentro ed il ladro fuori.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 23/06/2016 - 18:40

La soluzione ci sarebbe e nemmeno tanto complessa. Tre condanne per lo stesso reato: ergastolo, all'americana. Fine pena mai. Sei straniero? Prima condanna, detenzione e al termine immediata espulsione. Ma espulsione seria, non come quelle farlocche di adesso. Impronte digitali, impronta dell'iride, prelevamento materiale biologico per DNA. Ritorni in Italia e vieni beccato ancora? Ergastolo anche per te. Immediato, irreversibile. Abbiamo tante isole sulle quali costruire immense carceri. SE SEI SPIETATO, I CRIMINALI LO SANNO E TI EVITANO. SE SEI UNA BELANTE PECORA, I CRIMINALI LO SANNO E RITORNANO. It's that simple!

maricap

Gio, 23/06/2016 - 18:47

La legittima difesa, in primis, la dobbiamo esercitare contro chi, con leggi assurde, interpretabili come più conviene, protegge i delinquenti. Ormai tra chi ci aggredisce, e chi governa, o dovrebbe condannare, si è venuta a creare una vera e propria Associazione a delinquere.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Anonimo (non verificato)

FRANCO1

Gio, 23/06/2016 - 23:19

Ha fatto benissimo ... ma la prossima volta adoperi un paio di caricatori bifilari e non si dimentichi una vanga per seppellirli in giardino così non verrà ingiustamente inquisito!!!!

edo1969

Ven, 24/06/2016 - 08:51

Siamo tutti solidali col sig. Marino, ITALIANO VERO