Napoli, raffiche di mitra ​contro stazione carabinieri

Raffiche di mitra sono state esplose nella notte contro l'edificio della stazione dei carabinieri nel quartiere Secondigliano, a Napoli

Raffiche di mitra sono state esplose nella notte contro l'edificio della stazione dei carabinieri nel quartiere Secondigliano, a Napoli. Dieci i colpi esplosi. Secondo l' Arma a sparare sarebbero stati dei giovanissimi. "Non ci faremo intimidire", ha commentato il generale Antonio De Vita, comandante provinciale dei carabinieri.

Che poi ha aggiunto: "L'azione dimostra che la presenza dell'arma nel territorio è incisiva e che le continue, martellanti operazioni danno molto fastidio. Continueranno in maniera sempre più marcata". Secondo il generale, "con molta probabilità a sparare sono stati ragazzi molto giovani. A loro dico: "Deponete le armi, la vita non è un videogioco o uno slogan sui social".

Commenti
Ritratto di Lupry

Lupry

Mer, 20/04/2016 - 12:51

Beh ma é colpa dello stato, del Nord, degli alieni......LOL

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 20/04/2016 - 13:02

tutto ok, risorse pidiote

Finalmente

Mer, 20/04/2016 - 13:26

due anni in totale isolamento, cella due metri per tre senza luce artificiale, vedrete che quando escono abbassano la cresta

grazia2202

Mer, 20/04/2016 - 14:59

angelino, pinotti se ci siete fate un segno. questa è una caserma non la solita onlus che campa sulle spalle dei clandestini.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 20/04/2016 - 17:21

Legalità. E' solo un sostantivo o lo si vuole mettere in pratica? Da ciò si decide il futuro.