Napolitano: "Abominevole parola sindaca o ministra"

Giorgio Napolitano inconrtra la Boldrini e la Fedeli e bacchetta la presidente della Camera per i suoi diktat sulla lingua italiana

"Permettetemi di reagire alla trasformazione della lingua italiana con l'orribile appellativo di ministra o l'abominevole appellativa di sindaca. La chiamerò signora presidente come chiamavo Nilde Iotti. Penso che alla mia età qualche licenza mi sia concessa". Così Giorgio Napolitano rivolto alla presidente della Camera Laura Boldrini e a Valeria Fedeli, titolare dell'istruzione, alla consegna del Premio De Sanctis per la saggistica ricevuto da Napolitano per il suo 'Europa politica e passione', alla cerimonia di consegna alla casina del Bel Respiro di Villa Pamphili a Roma. "Questo è un tradimento", ha replicato sorridendo Boldrini.

Poi ha commentato a margine della cerimonia: "Il presidente Napolitano ha le sue idee che rispetto ma la società cambia e deve cambiare anche il linguaggio. Nessuno mette in dubbio che si possa dire contadina, allora non vedo perché non si debba anche usare lo stesso metro quando si sale la scala sociale".

Commenti
Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Ven, 16/12/2016 - 00:17

Per una volta, condivido re Giorgio. Provate a pensare al pantero, al giraffo, alla ingegnera, alla consulenta, al dentisto, al pianisto, al guido alpino, alla falegnama, alla sapienta, all'interpreta.....che ne dice la presidenta, o presidentessa?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 16/12/2016 - 00:17

Leggo che la signora Boldrini ha detto: "...che si possa dire contadina...usare lo stesso metro quando si sale la scala sociale." Quindi la signora Boldrini pensa che il contadino sia di una fascia sociale più bassa della sua. Non ci posso credere...forse avete capito male voi giornalisti. La signora Boldrini sarebbe razzista?!?

Ritratto di llull

llull

Ven, 16/12/2016 - 00:21

Napolitano una volta tanto ha ragione da vendere. Ma se si accetta il verbo boldriniano (presidenta, sindaca, ecc.) allora dovremmo anche avere "piloto, camionisto, pianisto, fisioterapisto, pediatro, oculisto, atleto", ecc. ecc. A questa "ignoranta" della lingua italiana, bisognerebbe revocare i titoli di studio acquisiti e farla ritornare sui banchi di scuola (elementare) per colmare la sua ignoranza grammaticale.

Filippolamonaca

Ven, 16/12/2016 - 01:20

anche lei deve cambiare aria.

justic2015

Ven, 16/12/2016 - 01:24

Mandria di buffoni inservibili e da vomitare .

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 16/12/2016 - 02:01

Donna Laura, ma allora voi(voi voluto al posto di lei) siete di coccio.

giangicarlo7

Ven, 16/12/2016 - 03:39

D'accordo con il Presidente Emerito Napolitano. Alla Presidente Boldrini vorrei proporre, per il principio della parità, che i GIORNALISTI andrebbero declinati in GIORNALISTA = femminile e GIORNALISTO = maschile. O no? Stiamo scivolando sul ridicolo in questo Paese.

Laowai

Ven, 16/12/2016 - 04:06

Ma questa Boldrini, e' presidente del Parlamento o presidente dell'Accademia della Crusca ?

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 16/12/2016 - 05:01

Ha ragione Qui assistiamo alla distruzione strumentale e ideologica della lingua italiana

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 16/12/2016 - 05:53

In questo sono pienamente d'accordo con il Presidente Emerito. Mi spiace, gentile Signora Boldrini. Sente come suona meglio che se avessi detto Gentile Presidenta ??? -r.r.- 5,53 - 16.12.2016

Ritratto di luigin54

luigin54

Ven, 16/12/2016 - 06:21

tho !! Ogni tanto gli funziona ancora il cervello (ciò che alla Boldrina non funziona mai).

elpaso21

Ven, 16/12/2016 - 06:39

In questo caso Napolitano ha ragionissima, i termini ministra e sindaca sono sfottenti ed usati con intento chiaramente sessista.

emigrante

Ven, 16/12/2016 - 06:47

"..quando si sale la scala sociale". Questo e' ciò che ha in testa la Signora Presidente. Applausi! Ha salito la scala sociale! Cosa che però non conferisce automaticamente doti di cultura o di particolare brillantezza mentale. In questo caso si rende manifesta solamente la spocchia di Una che la scala sociale l'ha salita, nei confronti della disprezzata "contadina". Si vergogni!

Popi46

Ven, 16/12/2016 - 06:54

1) Sindaca e ministra non esistono nel vocabolario italiano,2) potrebbero rientrare nei neologismi, ma servirebbe l'imprimatur dell'Accademia dei Lincei (ricordate il tenero "petaloso"?), 3) lo"Uaind"di Alfano,imbarazzante e ridicola storpiatura della lingua inglese, è stato giustamente sottolineato dalla stampa,4)Napolitano NE HA DETTA UNA GIUSTA!

Ernestinho

Ven, 16/12/2016 - 07:08

Finalmente una parola autorevole contro questi "obbrobri!

Ritratto di marcel lò

marcel lò

Ven, 16/12/2016 - 07:13

Chiamatela "Presidenta".

TheSchef

Ven, 16/12/2016 - 07:25

Ebbeni si, sono questi i grandi problemi della nostra povera Italia.

Gasparesesto

Ven, 16/12/2016 - 07:59

Beh . .forse la Presidentessa dovrebbe ripassarsi " oh ripassarse " la grammatica Italiana !

sdicesare

Ven, 16/12/2016 - 08:00

Una delle poche volte in cui mi trovo d'accordo con il Napoletano. Quanto alla boldrini, beh, non vedo l'ora di vada a votare per non vederla piu' seduta su quello scranno...

Pensobene

Ven, 16/12/2016 - 08:07

Ha perfettamente ragione la Dottora Presidenta BOLDRINI. Bisogna che la lingua italiana si adegui alle necessità di maggiore precisione indotte dai mutamenti sociali. Suggerisco: Guardia giurata se donna, guardio giurato se uomo. Farmacista se donna, farmacisto se uomo. Geometra se donna, geometro se uomo. Pilota d’aereo se donna, piloto se uomo, Autista se donna, autisto se uomo. Invito tutti i lettori a proporre i loro suggerimenti per la creazione di un nuovo dizionario della lingua italiana.

ItalicoCenturione

Ven, 16/12/2016 - 08:17

UNA VOLTA TANTO APPROVO L'INTERVENTO DI NAPOLITANO. E' VERO CHE VI SONO DEI SOSTANTIVI DI GENERE FEMMINILE, MA ALCUNI SONO PROPRIO CACOFONICI. E' STRANO POI CHE LA BOLDRINI SI IMPUNTI A TAL PROPOSITO IN PARLAMENTO (TRA I SUOI COMPITI NON VI SONO QUELLI DI INSEGNANTE DELLA LINGUA ITALIANA CHE RICHIAMA GLI STUDENTI QUANDO SBAGLIANO UN TERMINE) QUANDO SI BATTE PER ELIMINARE I GENERI NELL'AMBITO DEL NUCLEO FAMIGLIARE

giosafat

Ven, 16/12/2016 - 08:22

Ma lasciate perdere le allucinazioni dell Boldrini e continuate ad usare i titoli che più vi aggradano. Personalmente, ad esempio, nemmeno sotto tortura chiamerei 'sindaca' il mio, lei, 'sindaco'. Lasciatela macerare nella sua brodaglia.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Ven, 16/12/2016 - 08:28

La società cambia in peggio quando voi pagliacci ci volete mettere mano. Tornatene da dove sei venuta, bambina viziata.

Lapecheronza

Ven, 16/12/2016 - 08:56

Come sempre in ottima salta italiana discutono del nulla fino alle calende greche. Invece di concentrarsi in una crociata sul termine, si concentri nel merito delle competenze. L’inglese ad esempio non ha genere. Le italiane politiche come lei e non solo, del resto quando parlano nell’idioma britannico fanno spesso sgranare gli occhi di omologhi europei che a differenza lo parlano come la propria madre lingua. E’ in questo che cambia il mondo e a cui ci si deve adeguare; non serve assolutamente a niente e a nulla insistere fino allo sfinimento con chirurgA invece di chirurgO quando si sottace che la chirurgA, dottoressa di genere femminile, non sa distinguere una cistifellea dal pancreas ! Al paziente non interessa che si chiami chirurga, chirurgo, cerusica o ismaele interessa che sia capace di operare.

vittoriomazzucato

Ven, 16/12/2016 - 09:00

Sono Luca. La Boldrini dovrebbe dedicare più tempo ai social Africani-Asiatici e magari per seguire meglio l'evoluzione trasferirsi nei Paesi omonimi. Se ne gioverebbero tutti. GRAZIE.

sakai389

Ven, 16/12/2016 - 09:07

Questa volta, Napolitano, ha proprio ragione !!!!

maurizio50

Ven, 16/12/2016 - 09:13

Per una volta, UNA SOLA, sono d'accordo con l'ex Presidente Napolitano!!!!

ilbarzo

Ven, 16/12/2016 - 09:18

Povera ministra Boldrina.Neppure il presidente Napolitano e d'acdordo con il suo linguaggio sulla trasformazione della lingua italiana.Adesso che lo ha detto Napolitano si convincerà o resterà ferma nelle sue intenzioni.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 16/12/2016 - 09:23

Ma chi è questo personaggio che si permette di criticare come abominevole ministra dopo aver fatto cose peggiori.

compitese

Ven, 16/12/2016 - 09:51

Strano che Napolitano abbia detto una cosa sensata!

krgferr

Ven, 16/12/2016 - 09:55

Sono piacevolmente meravigliato dal grande impegno, grinta e senso dello Stato con cui i nostri più importanti responsabili del pubblico bene stanno affrontando i gravi, e fondamentali, problemi del popolo italico. Sono proprio queste le notizie che vorrei sempre udire per sentirmi confortato e tutelato. Saluti. Piero

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 16/12/2016 - 10:09

Bravo Napolitano! Come un orologio rotto, ogni tanto ne azzecca una. Quello che non riesco a capire è il perché, di fronte ad una evidente @zzata, radio, televisioni, giornali, ecc. si sono appecoronati e, come gregge, seguono le idee farlocche di una che non ha titolo a modificare la lingua e la società italiana. Io, nel mio piccolo, rifiuto l'uso di presidenta, ministra, sindaca e via dicendo: se userò quei termini sarà solo per prendere per il c..o la Boldrini.

timoty martin

Ven, 16/12/2016 - 10:12

Unica volta che posso dare ragione al komunistone, rovina popolo.

avallerosa

Ven, 16/12/2016 - 10:26

Per la prima volta nella mia vita devo dare ragione allo zar.

nopolcorrect

Ven, 16/12/2016 - 10:36

Spiegate a quell'ignorantella della Boldrini che come "sindaco" può indicare un sindaco maschio che uno femmina, così il termine "sentinella" indica in genere un maschio ma potrebbe indicare anche una femmina. Se usiamo sindaco o sindaca allora usiamo sentinello e sentinella. Tutto ciò mostra il livello intellettuale della Sboldrina.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Ven, 16/12/2016 - 10:44

Chi conosce la lingua italiana sa che "contadino" e "contadina" sono aggettivi sostantivati: il sostantivo è "contado". Gli aggettivi in -o ammettono un femminile in -a, e questo spiega "contadina". L'esempio boldriniano è quindi inappropriato.

paolonardi

Ven, 16/12/2016 - 10:46

Per la prima ed unica volta in vita mia condivido un pensiero di Napolitano. Il presidente della Camera non perde occasione di esternare la propria infinita ignoranza della lingua e grammatica italiana. Probabilmente e' il frutto della scuola post-berlingueriana. Seguendo la non-logica boldriniana suggerirei di coniugare al maschile alcuni sostantivi che terminano in -a. Per esempio: sentinello, guardio, guido, vigilo, macchinisto, geriatro, anestesisto, dentisto, pediatro, fuochisto e potrei continuare con le parole che terminano in -e; se si deve dire assessora in maniera identica suggerisco assessoro, onerevolo, presidento, gerento, avallanto, amministratoro e via delirando. con profonda amerezza di un allievo di Mario Luzi mi firmo "un lettoro"

DuralexItalia

Ven, 16/12/2016 - 10:48

Finalmente una cosa di buon senso.

Angelo664

Ven, 16/12/2016 - 11:09

Solo questa volta do ragione alla mummia sovietica.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 16/12/2016 - 11:28

Napolitano dovrebbe dirlo anche ai suoi compagnucci del PD che governano in Sardegna e che di recente hanno approvato una legge che introduce ufficialmente proprio la "identità di genere". Quindi si dovrà dire, per legge, "ministra, presidenta, assessora, sindaca, prefetta, etc...", con grande gioia della Boldrini. Queste sono le grandi riforme di cui la gente ha bisogno e che darà un contributo notevole a risolvere i gravi problemi dell'isola.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 16/12/2016 - 11:35

La prima iniziativa buona in una vita costellata da nefandezze.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 16/12/2016 - 11:37

Tutto avrei immaginato salvo che condividere una opinione di re giorgio, ci voleva la mezza calzetta presidenta per arrivare a tanto!

Trifus

Ven, 16/12/2016 - 12:52

Napolitano bacchetta la Boldrini…… ecchisenefrega. Piuttosto andate a vedere quanto ci costano i due personaggi per argomentare su queste boiate.

arkangel72

Ven, 16/12/2016 - 12:57

La lingua italiana si è già evoluta e non ha bisogno delle "evoluzioni" sgrammaticate della presidentessa della Camera!!!

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 16/12/2016 - 13:03

ottimoabbondante: alle 02:01, di "coccia", non di coccio. La Boldrina è di coccia. Scusi se la coorreggo

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 16/12/2016 - 13:30

Che Napolitano stia rinsavendo? Questa sarebbe una vera, grande notizia.

greg

Ven, 16/12/2016 - 14:15

Ma che hanno fatto di male gli italiani, e l'Italia, per dovere subire un pallone gonfiato in Parlamento?

ex d.c.

Ven, 16/12/2016 - 14:58

E' la prima volta che sono d'accordo con Napolitano. Termini 'brutti' grammaticalmente

aldoroma

Ven, 16/12/2016 - 14:59

per una volta concordo

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 16/12/2016 - 15:25

Abominevole anche la parola "presidente emerito". Emerito de che???

Ritratto di llull

llull

Ven, 16/12/2016 - 15:51

Boldrini: personaggio ininfluente che passerà come una meteora senza lasciare alcuna traccia. Alle prossime elezioni politiche di lei non rimarrà che un lontano ricordo. La storia dei recenti presidenti della Camera insegna (Pivetti, Bertinotti, Fini). Solo Casini si agita ancora un po' ma è sicuramente destinato - a breve - anch'egli all'oblio.