Napolitano sprona le Camere su amnistia e indulto

Il Presidente della Repubblica sprona le Camere sulla situazione carceraria italiana

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, mette fretta alle camere sulla situazione carceraria. Nella dichiarazione diffusa oggi dal Quirinale rinnova "l'auspicio che proposte volte a incidere anche e soprattutto sulle cause strutturali della degenerazione dello stato delle carceri in Italia trovino sollecita approvazione in Parlamento".

Il Presidente della Repubblica cita le proposte "in avanzato stadio di esame, per l'introduzione di pene alternative alla prigione" e sottolinea che "restano nello stesso tempo aperte all’attenzione del Parlamento, in questa legislatura ormai vicina al suo termine e in quella che presto inizierà, sia le questioni di un possibile, speciale ricorso a misure di clemenza, sia della necessaria riflessione sull’attuale formulazione dell’art. 79 della Costituzione che a ciò oppone così rilevanti ostacoli".

Commenti

bobsg

Gio, 27/09/2012 - 18:37

Ma si, dai. Continuiamo a liberare delinquenti, poi nelle celle liberate ci possiamo mettere tutti i giornalisti (di destra) che si vuole.

laura

Gio, 27/09/2012 - 18:43

Ecoo che il padrone d'Italia decide che si devono fare amnistia e indulto per svuotare le carceri. Gia' in Italia si e' insicuri ovunque ( i delinquenti proliferano e se la ridono) manca solo la liberazione di quelli detenuti e siamo a posto. Forse il padrone e il ministro della giustizia non sanno fare di conto? Senza i detenuti stranieri, la popolazione carceraria ammonterebbe a poco piu' di 42.000, a fronte di circa 45.000 posti. Ergo, se si rimpatriassero i "galantuomini" stranieri, ci sarebbe ancora posto per i "galantuomini" nostrani. Quanto alle pene alternative: si potrebbe pensare ai lavori forzati, per reati schifosi come brutali omicidi, stupri ecc. E invece no: preoccupiamoci dei carnefici e delle vitime: chi se ne frega, vero Napolitano/ Severino???

a.zoin

Gio, 27/09/2012 - 18:57

Chi è in carcere ,ha commesso un reato. (non ha fatto,STAMPARE, un articolo)!!! A secondo del reato commesso deve pagare una pena. Questo deve PURE essere per Parlamentari e per Magistrati. (che non fanno il loro dovere,o sono imparsiali.) Altrimenti!!! la legge NON è uguale per tutti!!!!!!!!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/09/2012 - 19:09

Spero si approfitti di cio di rimandare i delinquenti che non sono italiani al loro paesello, o oasi.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/09/2012 - 19:09

Spero si approfitti di cio di rimandare i delinquenti che non sono italiani al loro paesello, o oasi.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 27/09/2012 - 20:31

Ma cosa vuoi aprire,non è nelle tue mansioni dettare leggi,ed appellarti alla costituzione quando ti fa comodo.Non ho sentito in tutto il settennato un richiamo al csm del quale sei capo e questo dovrebbe rientrare nelle facoltà,mentre hai sproloquiato in tutti i settori specialmente col governo Berlusconi davi nientemeno che le direttive per i vari provvedimenti, che non ti competono.

chiara 2

Gio, 27/09/2012 - 20:39

Ma dico io, invece di mandare fuori dai cosidetti gli stranieri che mangiano ANCHE in galera sulle nostre spalle, cosa fanno? Li mandano a rovinarci la vita, ancora ed ancora...CHE RAZZA DI FOGNA LA STANNO FACENDO DIVENTARE Monti e 'sto vecchio malato il nostro Paese?

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 27/09/2012 - 21:35

Indubbiamente le carceri sono stracolme di lazzaroni che tra l' altro ci costano un'occhio dalla testa. Proporrei che i tapini stranieri scontassero la pena a casa l'oro, basterebbe offrire la metà di quello che ci costano ai governi degli stati da cui provengono,sono certo che li accoglerebbero a braccia aperte. Se questo non fosse possibile propongo di avviare una seria campagna d'informazione spiegando ai possibili delinquenti che non è conveniente commettere reati in quanto le patrie galere non sono più in grado di ospitarli.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 27/09/2012 - 21:49

Cosa non si farebbe per la sicurezza dei cittadini. Ma va' a ciapà i ratt.

Ritratto di woman

woman

Gio, 27/09/2012 - 22:01

Il problema del sovraffollamento delle carceri si risolve costruendo nuove carceri, non mandando fra la gente i delinquenti.

anna tomasi

Gio, 27/09/2012 - 22:21

MI SA CHE SIA OPPORTUNO RAFFORZARE LE SPRANGHE DELLE PORTE.Ma perchè questo vecchio vuole clemenza per i delinquenti? Che male gli han fatto gli italiani da meritarsi questi criminali di nuovo a piede libero?

tiptap

Ven, 28/09/2012 - 00:39

La soluzione giusta è mandare a casa (cioè nelle galere di casa loro) una larga selezione di extracomunitari, specie se clandestini. Non tutti perché immagino che ci possano essere situazioni in cui mandandoli nelle galere loro... ce li ritroveremmo presto di nuovo qui. Poi ci sono magari alcune situazioni particolari, ma la gran maggioranza puo' essere trasferita là. Con questo si risolve il problema carceri alla grande.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 28/09/2012 - 01:29

Stanno mettendo un cerotto all'incapacità di gestire i gravi problemi della giustizia del nostro paese. Così continuano a tirare a campare nel mare della loro insensata ignavia.

Cosean

Ven, 28/09/2012 - 06:09

@ bobsg ma se vogliono liberare i delinquenti solo dopo, che vi hanno messo i giornalisti di destra....chi sono i veri delinquenti? Il tifo ti stà annebbiando la mente! Non hai valutato bene il reale significato delle tue parole.

Cosean

Ven, 28/09/2012 - 06:18

@ a.zoin Non hai afferrato! Se diffami una persona facendo stamparere un articolo, commetti un Reato! E' una legge, la convenzione umana per eccellenza. (spero tu conosca il significato di convenzione: tutto ciò che gli uomini accettano VOLONTARIAMENTE!)

nlevis

Ven, 28/09/2012 - 06:45

Fuori dalle patrie galere i delinquenti così fanno spazio per onesti... Intanto iniziano da Alessandro Sallusti !

Rudik

Ven, 28/09/2012 - 07:38

Re Giorgio è preoccupato, occorre far qualcosa per evitare il carcere alla casta!

francosol

Ven, 28/09/2012 - 08:12

invece di fare le riforme stanno violando la Costituzione

quellola

Ven, 28/09/2012 - 08:53

La mafia? Beh la mafia è un'associazione a delinquere, che vive attraverso estorsione, racket, sfruttamento della prostituzione, traffico di armi e droga e riciclaggio di denaro! Fateci caso è identico e preciso a quello che succede nella politica italiana... nel governo italiano... Che coincidenza ........

quellola

Ven, 28/09/2012 - 08:56

NAPOLITANO BASTA, SEI TOTALMENTE INUTILE, LASCIA IL POSTO A QUALCUNO PIU COMPETENTE, E SOPRATUTTO A QUALCUNO PIU GIOVANE... GIA SEI IMPLICATO IN INTERCETTAZIONI, SE ERO IN TE GIA MI SAREI DIMESSO... LASCIA IL POSTO ASCOLTAMI, TOGLITI UN PO DAVANTI AI COG...NI

linoalo1

Ven, 28/09/2012 - 09:05

Evviva,liberiamo tutti i delinquenti!Tanto,in Italia,la delinquenza è in calo!Lino.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 28/09/2012 - 09:05

Napolitano, a me va bene, ma te li tieni TUTTI a casa tua però.

csciara

Ven, 28/09/2012 - 09:06

Presidente, è la casta dei politici che non fa onore al nostro Paese. Del cittadino onesto chi si pre-occupa!!! La smetta di pronunciare frasi senza alcun senso con la realtà!!! Voi politici siete anni luce lontanni dalla gente comune... ! Se volete salvarvi l'anima andate nelle carceri a fare i samaritani!!! Tanto le elezioni sono vicine, M5S!

Ritratto di antonio vivaldi

antonio vivaldi

Ven, 28/09/2012 - 09:24

Allora mi conviene organizzare presto una bella rapina in banca, prima che giorgio ci ripensi.

Ritratto di limick

limick

Ven, 28/09/2012 - 09:32

Napo strumentalizza l'arresto di Sallusti per cavalcare la sua ideologia sovietica, veramente un atto ripugnante.

Frid54

Ven, 28/09/2012 - 09:34

"degenerazione dello stato delle carceri in Italia"? Non risulta che andare in galera sia "obbligatorio (tipo il vecchio, caro "servizio militare")", per cui, se chi ci va non si trova proprio ... a suo agio, bhè, ce ne faremo una ragione! LE PRIORITA' IN ITALIA SONO ALTRE!!!

abocca55

Ven, 28/09/2012 - 09:39

Ha ragione re giorgio, fuori i delinquenti e dentro gli onesti! E' quello che vuole anche un certo settore della magistratura. Molti paesi hanno risolto il problema dei costi e del sovra affollamento, i delinquenti li esportano in Europa, ed in Italia in particolare.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 28/09/2012 - 09:55

Finalmente! Ci sono centinaia di piccoli spacciatori, truffatori, scippatori, scassinatori e ricettatori che non aspettavano altro. Il novanta per cento di questi "amnistiati" o "indultati" sarà, ovviamente, extracomunitario. La mia unica speranza è che il prossimo scippato, rapinato, truffato o borseggiato sia un buonista nostrano. Così, per divertimento personale.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 28/09/2012 - 10:40

Solito buonismo pacioso di Napolitano! Come suggerito,da tutti,se il 30% di carcerati,sono extracomunitari,mandiamoli nelle loro Patrie galere(pagando noi le spese di "trasporto",ci guadagnamo). Facciamo così posto,per altri(se i ns giudici avranno la bontà di mandarli dentro),e così via discorrendo,per fare PULIZIA di tutta questa marmaglia,che ci troviamo dentro e fuori le carceri. Perchè quando escono,cosa faranno?Si aprono i cancelli e via,a fare quello che facevano prima!! Dimenticavo:così facendo,non dobbiamo costruire altre carceri,e riduciamo le spese(perchè è "ridicolo" che in Italia su 60.000 carcerati,ci siano 45.000 guardie carcerarie...) Avete un'idea sulle statistiche di vendita, dei sitemi di allarme,in Italia?Andate a vedere quale è la "percezione di sicurezza"!!!

Massimo Bocci

Ven, 28/09/2012 - 10:48

Come al tempo dei Nazi, uno di voi, centomila dei nostri, mi sembra un equazione di ecquita, se condoniamo chi non ha fatto nulla ma con la pedina liberale, dobbiamo liberare qualche centinaia di miglia simpatizzanti comunisti,che hanno solo rubato,stuprato,spacciato,ecc. Si ma solo per campare in un paradosso di giustizia comunista, e poi tra un po' ci sono le elezioni questi devono votare,gli vogliamo dare un indicazione palese su chi li vuole aiutare a tornare velocemente alla loro attività (per delinquere??) , poi questi votano e non possono mica votare tutti Radicale, un sotto prodotto del sol dell'avvenire meglio scegliere l'originale CERTIFICATO.

epesce098

Ven, 28/09/2012 - 11:00

In pratica il nostro re giorgio (non eletto dal popolo) e che a sua volta ha creato un governo (non eletto dal popolo) sollecita un esame per l'introduzione di pene alternative (indulto o amnistia) riversando le conseguenze di questa scelta scellerata sul popolo onesto ma popolo bue. Quousque tandem abutere, napolitano, patientia nostra?

Dany

Ven, 28/09/2012 - 11:32

E mettere il famoso braccialetto? Qui in Francia é normale sia che governi la destra che come ora la sinistra ... la sinistra frances non é certo quella dei cialtroni traditori assassini e ladri italiota

Ritratto di carla1971

carla1971

Ven, 28/09/2012 - 22:26

Se sono troppi, mandiamone un bel po' al loro paese visto che la maggioranza è di extracomunitari. Se ancora non basta, perchè non ne adottano qualcuno Pannella, Napolitano e tutti quei buonisti del cavolo??? Magari un bel serial killer farebbe bella figura nel loro salotto. E' una VERGOGNA!! I cittadini onesti si sentono sempre più in pericolo anche grazie al fatto che le forze dell'ordine sono sempre di meno e sempre più impotenti a causa dei continui tagli che subiscono, per non parlare della velocità che ci mettono i Signori Giudici nel liberare i delinquenti. Ma il buon senso dove sta?? E questa cosa detta dopo la condanna al carcere per un articolo... ( se vero o falso non sono ancora riuscita a capirlo, ma ho capito che è stata un'assurda perdita di tempo questo processo, tempo che poteva essere usato per condannare un assassino piuttosto). Di indulto ne era già stato fatto uno e direi che al popolo Italiano è bastato!