Nasconde mezzo chilo di cocaina nel parrucchino: fermato in aeroporto

È accaduto a un passeggero proveniente della Colombia, fermato a Barcellona dopo che le autorità spagnole avevano notato comportamenti sospetti. Non è la prima volta che la droga viene portata con queste modalità

Ha cercato di nascondere la droga sotto il parrucchino. Cinquecento grammi di cocaina messi proprio sotto al suo toupé. Ma la polizia lo ha fermato prima che potesse uscire dall'aeroporto, a Barcellona. È accaduto a un colombiano, atterrato da un volo proveniente dalla Colombia, da Bogotà, fermato dagli agenti spagnoli alla scoperta della sostanza stupefacente.

Secondo le prime ricostruzioni, ai controlli, era parso subito molto nervoso, particolare che avrebbe attirato subito l'attenzione degli agenti, colpiti in maniera particolare dalla forma del suo parrucchino. Una volta rimosso, infatti, i poliziotti avrebbero individuato un pacchetto con 503 grammi di polvere bianca attaccati alla testa.

Questa, però, non sarebbe stato il primo caso. I corrieri della droga, infatti, avrebbero già tentato, in precedenza, di far passare stupefacenti all'interno di parrucche. Quattro anni fa, una donna era stata fermata all'aeroporto di Madrid con 900 grammi di cocaina cucita nella sua parrucca e, sempre nello stesso scalo, un'altra passeggera era stata rintracciata con 1,7 chili di droga nascosti nelle protesi al seno.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 17/07/2019 - 00:06

troppo stupido fu