Lecce, cede il balconcino: muore un operaio di 32 anni

Il giovane uomo ha fatto un volo di pochi metri, ma per lui non c'è stato nulla da fare

Una vera e propria tragedia questa mattina nella provincia di Lecce. Un operaio di soli 32 anni è morto sul posto di lavoro. Ha ceduto un balconcino sul quale il giovane stava lavorando ed è precipitato da un'altezza di circa tre metri. Fatale, purtroppo, l'impatto con il suolo, come si vede dalla foto di LeccePrima. Per il giovane non c'è stato nulla da fare e sono stati inutili i soccorsi del 118. Pare che il 32enne stesse pulendo il balcone stile liberty in pietra leccese del noto ristorante locale quando c'è stato il crollo.

È accaduto in una sala ricevimenti nelle campagne tra i Comuni di Carmiano e Novoli, nel Salento, appunto.
Adesso si indaga sulle dinamiche dell'accaduto. Come può essere crollata la balconata? Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli uomini dello Spesal (il servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro). Saranno loro a stabilire la dinamica del tragico incidente.