Alla Festa dello Sport l'assessore comunale saluta col pugno chiuso

È polemica sul politico locale. Che si difende: "Non era un gesto politico"

È nato un vero e proprio caso intorno ad Annunziata Schiavone, assessore comunale allo sport di Martina Franca, un piccolo paese in provincia di Taranto, in Puglia.

Ad agitare i sonni, soprattutto dei fedeli, è stato il pugno alzato verso i presenti durante una manifestazione religiosa nella basilica di San Martino. Sarebbe sembrato un gesto di stampo politico. La cosa, però, è stata smentita dalla stessa Schiavone sul quotidiano regionale "La Gazzetta del Mezzogiorno". "Era solo un'esortazione ai presenti all’invito del prete di alzare il pugno in segno di vittoria come gesto tipico in tutte le manifestazioni sportive", pare abbia sottolineato alla Gazzetta.

Il tutto, infatti, è accaduto durante una messa nell'ambito della Giornata Nazionale dello Sport lo scorso 10 giugno organizzata dalle società sportive di Martina Franca.

Sarà stata anche un'esortazione in segno di vittoria, ma una cosa è certa, quel pugno chiuso dell'assessore ha lasciato tutti interdetti e a qualcuno ha ricordato il saluto rosso.