A New York arriva GuyFi, la prima cabina per masturbarsi in pubblico

L'azienda che l'ha installata è la stessa che ha inventato il primo vibratore per il piacere maschile

Si chiama GuyFi ed è la prima cabina pubblica per masturbarsi. Non si tratta di una bufala o di un esperimento sociale diffuso sul web, ma di una vera e propria offerta per tutti quegli uomini che, nel bel mezzo delle stressanti giornate lavorative, sentono il bisogno di scaricare la tensione.

Concedersi un momento di piacere mentre si corre da una parte all'altra della città adesso sarà possibile, fermandosi come in un pit-stop, in queste particolari cabine.

Secondo la Hot Octopuss, l'azienda che ha installato una prima cabina del piacere a New York, "è innegabile che lavorare dalle 9 del mattino alle 5 del pomeriggio può essere stressante sia per il corpo che per la mente, soprattutto a Manhattan. È molto importante per gli uomini pensare a se stessi in modo da rimanere in buona salute e mettere a fuoco correttamente i loro compiti. Fare una pausa lontano dalla scrivania è salutare".

Nel suo primo giorno, la GuyFi è stata usata da oltre 100 uomini e il successo riscontrato ha portato l'azienda londinese, leader nel settore dei sex toys per uomini, ad annunciare l'installazione di tante altre cabine negli Stati Uniti e presto anche in Europa.

Annunci
Commenti

buri

Lun, 18/01/2016 - 11:58

vje bel esempio di morale e di civiltà, come sempre le peggiori aberazioni ci giumgono Dagli USA E PRETENDONO ANCHE LA come sempre le peggiori str.....e ci giungono dali USA, bei esempi di motale e di civiltà, e poi pretendono di essere la potenza egemone alla guida del mondo l'arrogamza e la prpyrtvia non hanno limiti

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 18/01/2016 - 12:35

Non fatelo sapere all'Isis pero' altrimenti s'incazzano di brutto.

epc

Lun, 18/01/2016 - 13:00

Ehe, beh, pensa come sono vecchio io che quando ho bisogno di staccare la tensione mi faccio un caffè (di fumare ho smesso da mo'.......)

raffa910

Lun, 18/01/2016 - 13:23

Questo, camuffato da progresso, è uno dei tanti modi per cercare di farci diventare degli animali. Non ci riusciranno, siamo esseri spirituali e quello che temono di più è che la gente ne divenga consapevole

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 18/01/2016 - 13:25

Ma è una notizia vera o è una bufala?

Ritratto di marapontello

marapontello

Lun, 18/01/2016 - 13:31

“Man mano che la libertà politica ed economica diminuisce, la libertà sessuale ha tendenza ad accrescersi a titolo di compensazione. E il dittatore sarà ben accorto a incoraggiare questa libertà. Aggiungendosi al diritto di sognare sotto l’influenza della droga, del cinema, della radio, essa contribuirà a riconciliare costoro con la schiavitù che è il loro destino” (A. Huxley, “Il mondo nuovo”)

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 18/01/2016 - 13:39

Ma che SCHIFO!!!!!!!Non mi meraviglio sia nata in America.....il guaio è che dagli americani prendiamo solo il peggio.

macchiapam

Lun, 18/01/2016 - 14:06

Ma bisogna proprio esser matti....

E.C.

Lun, 18/01/2016 - 14:47

Sai che scoperta...!!! Una volta tanto, gli americani arrivano tardi...!!! Un macchinario simile (SELF GODEUR) l'aveva già ideato RENATO POZZETTO quarantanni fa nel film DUE CUORI UNA CAPPELLA (1975), film (nel suo genere) dal cast stellare...!!! (Renato Pozzetto, Agostina Belli, Aldo Maccione, Leopoldo Trieste, Giusi Raspani Dandolo, Massimo Boldi, Mario Brega, Alvaro Vitali, Ursula Andress).

joecivitanova

Lun, 18/01/2016 - 15:12

...mah, se non è una delle solite bufale, che dire! Se proprio uno non ce la fa più, può sempre andare, come probabilmente ha sempre fatto, nel bagno dell'ufficio o della ditta dove lavora, o in un bagno pubblico (più o meno è la stessa cosa-a meno che queste cabine non prevedano, che ne so, schermi con film porno, ma non credo..in bagno comunque ti puoi portare una rivista porno). Consiglierei a questa Azienda di progettare anche, sempre per uomini sotto stress, delle cabine dove poter, senza essere osservati, ovvio, 'sbattere la testa contro un muro', metodo anche questo assai efficace per poter allentare la tensione. Naturalmente, nel caso in cui l'azienda decidesse di avviare il progetto, mi riserverò il diritto di chiedere il mio compenso perlomeno per l'idea fornita...e che cavolo!! Giuseppe.

yulbrynner

Lun, 18/01/2016 - 15:36

supoer super super mega struuunnnzata x scaricare la trensione una pugnetta in strada e poi viaaa più veloce della luce ahahhahaah che super struuunnzzaata

vince50

Lun, 18/01/2016 - 15:37

Non può essere vero.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 18/01/2016 - 16:43

Il "Grande albergo USA",si arricchisce di "servizi" sempre più stravaganti!!.....Naturalmente da esportare subito nel "grande albergo europa",di recente inaugurazione(tanto per non essere da meno...)...@marapontello:....finirà così!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 18/01/2016 - 19:28

Però, queste notizie devono essere fornite con maggiori dettagli. Come ad esempio, nella cabina, il 'necessitato' troverà un buco su un pannello-parete, all'altezza del pene, dove potrà infilare il suo fallo che presto una bocca sensuale (direi di giovane femmina gentile), lo accoglierà, succhiandoglielo con amore fino all'anticamera dello svenimento. Costo dell'intervento, minimo mille dollari. Altrimenti che senso avrebbe la novità? - Chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato - -riproduzione riservata- 19,28 - 18.1.2016

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 18/01/2016 - 19:35

E poi, per la par condicio, altro tipo di cabina, dove il 'necessitato', troverà sempre il famoso buco sul pannello-parete, verso il quale questa volta volgerà il suo ano, presto appagato da un fallo in uscita, del quale sarà indicata la misura. Il costo è invariato. Mille dollari a botta. Vuolsi così colà... -riproduzione riservata- 19,35 - 18.1.2016

zen39

Lun, 18/01/2016 - 19:54

La fine delle civiltà è quasi sempre coincisa con il decadimento dei costumi. Le solite americanate del c.... . Avrebbero dovuto metterle in Siria e nelle vicinanze così si davano una calmata. Ma poveri americani come sono messi male !

eras

Lun, 18/01/2016 - 21:22

per strada magari si cercano prostitute....

eras

Lun, 18/01/2016 - 22:55

Idiocracy

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 19/01/2016 - 01:57

Mi sembra una imbecillità di dimensioni galattiche. SI TRATTA DI UN DECADIMENTO DI VALORI PATOLOGICO.