Fermo, spuntano altri testimoni. Il legale: "La vedova non è attendibile"

La versione dell'ultrà fermano è stata confermata anche da altre due testimoni, due operatrici dell'assistenza. Intanto Mancini resta in carcere: "Può colpire altri immigrati"

Amedeo Mancini, l'ultrà fermato per la morte di un nigeriano a Fermo, rimane in carcere. Ma il gip, Marcello Caporale, non ha convalidato l'arresto disposto dal sotituto procuratore Francesca Perlini. Non c'è pericolo di fuga, anche se rimane confermata l'accusa di omicidio preterintenzionale aggravato dalla motivazione razzista.

La difesa del legale di Mancini

Il legale dell'ultrà della fermana si dice soddisfatto. Sia il Gip che il pm, infatti, hanno tenuto conto della testimonianza di due donne presenti sul luogo dell'incidente durante la rissa. Ma non solo. Ad essere ritenuti "attendibili", infatti, sono anche i racconti di altre due due testimoni: sono, scrive il Resto del Carlino, due operatrici del volontariato, che hanno assistito parzialmente alla rissa, ma che "hanno confermato la versione di Mancini". Quindi ora le testimoni oculari sono quattro e tutte cozzano con la ricostruzione fornita dalla vedova della vittima, che ieri infatti è stata nuvoamente sentita dai giudici.

Qualcosa non torna nella sua versione dei fatti. In particolare, la donna ha sempre detto che lei e il marito sono stati aggrediti per primo. Ma secondo i testimoni e la difesa non è così.

L'ultrà comunque rimane in carcere perché secondo i magistrati c'è il rischio di reiterazione del reato. La paura è che, se dovesse essere provocato, potrebbe reagire ancora e commettere un nuovo delitto contro qualche altro immigrato. "È una misura cautelare che tutela tutti, ma che sostanzialmente ci dà ragione - ha detto al Carlino l'avvocato De Minicis - È emerso chiaramente che la versione della vedova non è attendibile, mentre quella dei testimoni sì. Ora però c’è la necessità di abbassare i toni e lasciare lavorare in pace gli inquirenti".

Commenti

nem0

Mar, 12/07/2016 - 10:18

la versione della vedova sembra vera come una banconota da un euro.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 12/07/2016 - 10:19

Incriminare la "vedova" per falsa testimonianza no??? paura che le sboldrine nazionali insorgano??? Se Mancini puo' essere pericoloso cosa ne pensano i signori della casta dei tanti, troppi "fanciulli" dei centri sociali??? sempre sicuri che la legge sia uguale per tutti??? quelli non sono pericolosi per la casta, infatti per lo più bastonano le forze dell'ordine.... Quelle stesse forze dell'ordine che poi i signori magistrati non esitano a utilizzare come scorta per le loro preziose persone!

Tarantasio.1111

Mar, 12/07/2016 - 10:19

Amedeo, prima lo spaccone e adesso perdi la testa e non sai cosa fare...primo: cambia avvocato e invece di donare i tuoi beni devi chiedere i danni per aggressione, offendere a parole è un fatto ma reagire picchiando è tutt'altro un altra cosa ben peggiore...cambia avvocato e chiedi ad alta voce i tuoi danni.

123214

Mar, 12/07/2016 - 10:23

"Può colpire altri immigrati"" ma i magistrati si occupano di giustizia o meglio\peggio di legge o di colpire il popolo ? tengono in galera una persona che ha reagito ad una violenza fisica. come se invece fosse un serial killer che ammazza tutti i neri che incrocia! viene da chiedersi se non siamo sotto un gioco sociale in cui qualcuno sta a guardare sino a dove può spingersi nell'annichilire un popolo.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 12/07/2016 - 10:23

In casi delicati come questo la prudenza non deve mai essere troppa. Ma si sa, i sinistri hanno sempre troppa fretta di "farla" e, come al solito, la fanno fuori dal vaso ...

elio2

Mar, 12/07/2016 - 10:24

Ancora una volta, gli eroi della sinistra si sono dimostrati essere tutt'altro e nemmeno può essere diversamente visto che tutta la storia della sinistra è imperniata su una strampalata falsità ideologia, che ovunque imposta, mai in modo democratico, ha sempre e solo fallito.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 12/07/2016 - 10:37

Puo' colpire altri immigrati? Una follia giuridica. Qui si vede l'odio del compagno giudice di turno. Se invece era un rom senza patente che investe e uccide un bambino non stava dentro un giorno.

Ritratto di MLF

MLF

Mar, 12/07/2016 - 10:38

Strizza adesso, eh? La gran pagliacciata del funerale in pompa magna. La "vedova" che, oltre a non essere legalmente tale, depone una falsa testimonianza e si becca onori, cittadinanza, aiuti di tutti i tipi. Tutto l'ambaradan portato avanti dai PiDioti per un aggressore ed una falsa e bugiarda. Il crimine paga, se sei africano. E poi ci si chiede perche' ce l'abbiamo coi "migranti".

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 12/07/2016 - 10:40

Se davanti al Gip la signora si è esibita con le "pacate" manifestazioni di dolore di cui è stata protagonista in chiesa...

Titanio

Mar, 12/07/2016 - 10:42

#nemo..di nome e di fatto!! tra poco salteranno fuori le immagini delle telecamere e sarà tutto molto chiaro questi testimoni che dichiarano il falso avranno la loro parte!! Nella difesa NON bisogna mai accanirsi, ci si difende e basta, quaindi anche se questo Mancini fosse stato aggredito non doveva assolutamente reagire con la violenza da omicidio! in un paese civile non ci si difende per uccidere, se uccidi passi dalla parte del torto, è normale!

Rossana Rossi

Mar, 12/07/2016 - 10:44

Sarà difficile che il 'sistema pro-immigrato' possa dare qualche ragione a Mancini se ce l'ha..........in questo squallido paese prima vengono gli stranieri e poi, forse, gli italiani........

Fjr

Mar, 12/07/2016 - 10:58

Se non ci fosse scappato il morto questa sarebbe la più incredibile delle sceneggiate , però è onestà solo la vedova è brava solo la vedova va aiutata solo la vedovae qui mi riaggancio a quella che ha visto morire il marito per mano di 4 albanesi trattata come vedova di serie b

Albicocca

Mar, 12/07/2016 - 11:00

Spero che Mancini, se c'è un po' di giustizia, si faccia i 15 anni di galera (almeno) che si merita. Uno che a 40 anni non si sa controllare e ammazza un uomo in questo modo è un soggetto pericoloso. Che paghi per il suo omicidio.

clz200

Mar, 12/07/2016 - 11:04

Alla luce di quanto stà emergendo ufficialmente cosa ci facevano le alte cariche dello stato ai funerali? era una presenza preventiva? l'interessamento di Mattarella un pò affrettato, togliere alla "vedova" il mal dato perchè è una donna che non dice la verità e stà approfittando degli italioti ed italiote credulone o a loro volta opportuniste

Triatec

Mar, 12/07/2016 - 11:05

Attendibile? Molto di più e presto la troveremo candidata al parlamento europeo sponsorizzata dal duo Boschi-Boldrini e dalla petulante Kashetu Kyenge, detta Cécile.

Maura S.

Mar, 12/07/2016 - 11:14

E tanti che lo volevano santo subito!!!!!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mar, 12/07/2016 - 11:14

Boldrini Boschi Renzi e tutti i pidioti hanno già condannato l'Italiano razzista....poi che sia stato il Nigeriano a prendere a bastonate l'Italiano...per dirla alla pidiota ...bhe ci faremo una ragione intanto l'Italiano e l'Italia tutta è Razzista...aggiungo verso gli Italiani...

Clericus

Mar, 12/07/2016 - 11:15

ma per la fidanzata (non vedo perchè chiamarla vedova) che mente agli inquirenti nessuna inchiesta? io farei anche qualche controllo sulla storia personale che ha raccontato in giro (Boko Haram etc.).

belmoni

Mar, 12/07/2016 - 11:15

Mai avuto dubbi..ma si sa'..se non sei PRO clandestino, automaticamente diventi razzista, xenofobo, fascista e chi piu ne a piu ne metta..bene, sono contenta che le cose prendano la giusta piega.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 12/07/2016 - 11:17

#Titanio. Chiaro. Doveva, prima, sottoporre il pugno ad attenta valutazione ergometrica...

belmoni

Mar, 12/07/2016 - 11:19

Ma la cosa che piu' fa ridere, è la motivazione per cui resta in carcere""Può colpire altri immigrati" Come se avesse fatto solo quello da quando è nato! Che vergogna... questi giudici rossi, fanno veramente pena.. e tutti gli italiani che tutti i giorni vengono colpiti a morte da questi selvaggi a chi li lasciamo? Sempre piu schifata di vivere in un paese come l'italia, ma non per il paese, attenzione, sono queste persone, giudici rossi, sinistra, e komunisti, a farmi vergognare!!

Aleramo

Mar, 12/07/2016 - 11:20

E' importante ricordare che il nigeriano non è morto per il pugno ricevuto, ma per la caduta urtando contro il marciapiede. Non si tratta certo di una difesa troppo violenta, piuttosto c'è da chiedersi perché il nigeriano oltre a essere troppo disinibito (vedi la reazione violenta per un semplice insulto) fosse anche così fragile sulle gambe.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Mar, 12/07/2016 - 11:22

Questo non si caverebbe mai più fuori dal pantano nel quale s'è cacciato, neppure se facesse il triplo salto senza rete: ha contro il buonismo sinistrato e la bugiarderia di questi, cosiddetti, "immigrati"...

Ritratto di boss1

boss1

Mar, 12/07/2016 - 11:23

mancini sarà pure un delinquente seriale....ma occhio al prete.

gcf48

Mar, 12/07/2016 - 11:23

Titanio chi dice che mancini ha reagito per uccidere?. finora si sa che ha dato un solo pugno e che il nigeriano è caduto battendo la testa. poteva anche essere che il nigeriano con la sbarra colpisse un organo vitale del mancini. O questo non lo si può ipotizzare?

01Claude45

Mar, 12/07/2016 - 11:24

"L'ultrà comunque rimane in carcere perché secondo i magistrati c'è il rischio di reiterazione del reato. La paura è che, se dovesse essere provocato, potrebbe reagire ancora e commettere un nuovo delitto contro qualche altro immigrato". Ci mancherebbe che stesse lì fermo a prendersi bastonate in faccia!!!!!! La testimonianza della nigeriana conferma che, per interessi, sono BUGIARDI fino al midollo, come già li conoscevo. Ma, a questo punto, RITIRARE TUTTE LE PROMESSE di cittadinanza onoraria e quant'altro in quanto NON PERTINENTI e NON MERITEVOLE, anzi, RIMPATRIO IMMEDIATO. Per il prete ESILIO IN NIGERIA. Non è possibile che la parola di un testimone ITALIANO valga 1/4 della testimonianza di una clandestina.

Ritratto di mrmapo

mrmapo

Mar, 12/07/2016 - 11:26

ma quanta gente ha assistito alla rissa? Ogni giorno spuntano nuovi testimoni... Sicuri non fosse un incontro di boxe?

Totonno58

Mar, 12/07/2016 - 11:28

Albicocca..sono totalmente d'accordo, tra l'altro leggiamo che quest'individuo resta in carcere perchè, dai colloqui con le autorità, emerge che sarebbe "pronto a perseguitare ancora immigrati"...mi rendo conto che preferiamo fare un po' di salotto su questo omicidio perchè interroga le nostre coscienze...quanti, del nostro presunto mondo civilizzato, hanno la forza di entrare nella quotidianità di certi individui, quando li incontriamo, magari per dire loro(ed anche a noi stessi, non guasta mai) "smetti di sprecare la tua vita, i tuoi pensieri, appresso al colore della pelle altrui!!!la vita è bella, spendila bene!! ecc.ecc."?!?...le altissime parole di don Vinicio al funerale andrebbero meditate e poste a noi stessi, uno per uno....

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 12/07/2016 - 11:28

-----------questa storia mi ricorda molto un altro fatto di cronaca di qualche tempo fa-------un giovane romano che stese con un pugno una infermiera albanese dopo una banale lite per una fila non rispettata alla stazione----la donna cadde per il pugno e andò in coma dal quale non si risvegliò----il ragazzo romano si prese 8 anni per omicidio preterintenzionale---ne ha scontati 4 ed è già fuori---andatevi a rivedere come commentaste questa faccenda allora-------qui succederà la stessa cosa---l'avvocato difensore e i commentatori della domenica ma digiuni di fatti di legge che sperano nella legittima difesa ---sono solo degli illusi----hasta siempre

wistonreno

Mar, 12/07/2016 - 11:28

Non capisco la linea difensiva del collega, mi sarei quanto meno opposto al provvedimento cautelare, altro che rimettermi alla decisione del Tribunale. Il magistrato ha fatto un ragionamento inaccettabile, la prognosi sulla reiterazione del reato su cosa sarebbe fondata ? più probabile che il suddetto giudice tema provvedimenti dei suoi superiori, e, si sa, per il quieto vivere ........

El_kun

Mar, 12/07/2016 - 11:33

Cacchio, lo stavano ammazzando a sprangate e morsi e ora il pericoloso é Lui? Se stava in Senegal avrebbe avuto più diritti! Amedé, i testimoni e il popolo sn con te, cambia avvocato e passa all attacco. L avvocato Taormina ha già suggerito la strada da prendere: Legittima e sacrosanta DIFESA.

Ritratto di thunder

thunder

Mar, 12/07/2016 - 11:34

Ma scusate,che significa ULTRA' perche'non usate il suo nome e basta????

squalotigre

Mar, 12/07/2016 - 11:51

Titanio - cosa vuol dire "accanirsi"? Dare un solo pugno a chi ti colpisce dopo avere sradicato un cartello stradale? Forse nel suo paese si reagisce in questo modo di fronte ad un insulto; nella mia ottica si risponde ad un insulto con un insulto maggiore, non con le botte. Se poi chi viene aggredito risponde con un pugno, un solo pugno come hanno affermato i testimoni, a casa mia si tratta di difesa più che legittima. Sono cattolico ma purtroppo non sono disposto a porgere l'altra guancia, anche per ragioni di sopravvivenza ed incolumità personale.

Tuvok

Mar, 12/07/2016 - 11:55

@aleramo, sul fatto che il nigeriano aveva le gambette fragili ci sarebbe da discutere se nell'area ci fossero delle telecamere. A questo punto si potrebbe valutare se il nigeriano è effettivamente caduto a seguito di un pugno, che non ha neppure danneggiato la mandibola, o se si è lasciato cadere volutamente, tanto per fare un pò di sceneggiata.

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 12/07/2016 - 11:57

Solo degli sciocchi vanno a chiedere all'oste com'è il suo vino! Ed è quello che i nostri politici, e cioè le più alte cariche dello Stato, hanno fatto. Chissà quante risate grasse si son fatti i nigeriani, cioè tutti i clandestini di Fermo!

gcf48

Mar, 12/07/2016 - 12:01

albicocca e totonno. vi piace avere le fette di salame sugli occhi? i razzisti pericolosi siete voi che non riuscite ragionare con la vostra testa

Gianni Barbero

Mar, 12/07/2016 - 12:02

Le motivazioni della custodia cautelare sono da pubblicare a lettere luminose:siccome a Fermo ci sono molti extracomunitari,e lui ha dimostrato di non sapersi controllare se provocato(leggi "se preso a sprangate"),è meglio che stia in galera almeno fino a quando a Fermo non ci saranno più extracomunitari,cioè per il resto dei suoi giorni!

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 12/07/2016 - 12:02

la signora in un primo tempo ha detto che suo marito è stato colpito da un palina stradale....i etimoni dicono il contrarrio.....quindi non è il caso di prendere questa santa donna e denuciarla per falsa testimoninanza ? O non lo si fa perché è di colore e quindi intoccabile ?

giannide

Mar, 12/07/2016 - 12:03

Che buffoni...!!! gli stalker che perseguitano, e poi uccidono donne, sono sempre fuori, questo, che per un insulto razzista, anzichè essere denunciato è stato aggredito, e si è difeso, deve essere sacrificato, sull'altare del razzismo di sinistra..

squalotigre

Mar, 12/07/2016 - 12:05

Titanio - ma certo, le testimonianze plurime di testimoni oculari che hanno assistito all'episodio sono tutte false. Gli inquirenti le ritengono più che attendibili ma lei è sicuro che non lo siano. Perché? Che motivano avrebbero di dichiarare il falso? La vedova, che vedova non è perché non unita in matrimonio se non con una cerimonia farlocca in quanto i due "immigrati" che definirei meglio come clandestini erano privi di documenti, al contrario motivi di mentire ne aveva, eccome perché era partecipava alla rissa tenendo fermo il malcapitato Mancini. Il Don ed anche la Kienge vorrebbero costituirsi parte civile? A che titolo? Anche io vorrei costituirmi parte civile contro Kabobo e contro quegli avanzi di galera che dopo essere stati accolti e nutriti non trovano di meglio da fare che ammazzare, stuprare e rapinare gli italiani. Ma non credo che mi sarebbe concesso farlo.

vince50_19

Mar, 12/07/2016 - 12:07

Si inizia a delineare qualcosa di probante. Vedremo il seguito, oltre che dimensionare nella sua naturale collocazione questo doloroso evento. La politica è una brutta bestia, ricamarci su per convinzioni ideologiche è un modo di fare inaccettabile.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 12/07/2016 - 12:08

Il razzista Mancini deve restare in galera a vita

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Mar, 12/07/2016 - 12:10

E VEDRETE CHE col tempo il Sig. Mancini recupererà la sua dignità di uomo che ha reagito perchè provocato. Potremmo essere tutti noi dei "mancini" anche perchè esaperati da questa ciurma di colore portatrice di odio e violenza

vince50_19

Mar, 12/07/2016 - 12:12

"Può colpire altri immigrati"? Sarà pure così, esisterà certo la possibilità di reiterare quel gesto, ma come motivazione a me appare debole, pronunciata forse per non "deludere" aficionados di certo politically correct. Comunque se ne riparlerà a fine processo e a sentenza inappellabile.

cecco61

Mar, 12/07/2016 - 12:15

Aggiungerei che è pretestuosa pure la tesi dell'omicidio preterintenzionale. Un palo in testa può facilmente uccidere mentre un pugno in faccia praticemente mai. Trattasi quindi di mera legittima difesa e fanno inorridire i funerali di Stato per uno colpevole di tentato omicidio (volontario). Come ha detto qualcuno il signore verrà comunque condannato per far felici i buonisti nostrani mentre la moglie, anziché la condanna per falsa testimonianza, verrà coperta di aiuti e prebende, a spese nostre ovviamente.

accanove

Mar, 12/07/2016 - 12:15

sinistrati......troppo stuzzichevole questa storia per dare contro agli italiani, ora vedremo quanto forti sono le istituzioni della magistratura rispetto a quelle politiche per definire realmente quello che è successo. Ho l'impressione che il "governament" politico soffra di una sorta di complesso di inferiorità (o terror tremens di andarsene a casa a lavorare) rispetto alla popolazione, non perdono occasione per darle contro, per danneggiarla, per applicarle etichette non vere, in ogni caso per distogliere l'attenzione dai veri problemi che sono sul tavolo

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 12/07/2016 - 12:20

I media al servizio dell'elite globalista hanno già emesso la sentenza. Omicidio razzista da imputare all'intero popolo italiano con necessità di accelerazione della nostra distruzione morale e nazionale.

Ritratto di XxXpoiled

XxXpoiled

Mar, 12/07/2016 - 12:22

più tempo passa più spuntano testimoni, italiani, tra un po testimonierà tutto il paese, la gente ha le palle rotte di questa situazione da incubo. Spero i giudici ne tengano conto, in genere ad ogni sentenza esiste una formula che dice più o meno così "certi del fatto che il giudicato non adotterà più simili comportamenti".

geronimo1

Mar, 12/07/2016 - 12:23

Negata scarcerazione per timore di reiterazione del reato?????? questa la dice lunghissima sull' atteggiamento dei giudici..!!!!! Bisognera' ora vedere se le quattro testimoni verranno giudicate "inattendibili"!!!!!!!!! Questa e' la giustizia che passa l' Italia!!!!!!!! Il MOSTRO (come Girolimoni) DEVE essere distrutto!!!!!!!!! Da un Regime all' Altro..!!!!

acam

Mar, 12/07/2016 - 12:26

corriere della sera a proposito titola cosi Fermo, Mancini resta in carcere: «Può aggredire altri immigrati» e La repubblica nemmeno ne parla sentono la Brutta figura?

paco51

Mar, 12/07/2016 - 12:35

non abbiamo bisogno di gente come " Mancini". dobbiamo risolvere il problema degli immigrati nel modo giusto! i comportamenti insensati ci danneggiano!. Bisogna arrivare prima al potere, poi si vedrà!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 12/07/2016 - 12:41

Pare che sia un tipo violento, però quelli che contano sono i fatti ed è stato riferito dalla stampa che due testimoni - purtroppo "bianchi", quindi inattendibili - avrebbero detto che il primo ad alzare le mani (ed un palo) sarebbe stato l'esule africano. Se le cose stanno così, anche se l'assassino è giudicato un "tipaccio", non quadrano con le valutazioni del giudice. Perché? Forse soffia un vento arabo?

oceancity

Mar, 12/07/2016 - 12:56

Sono nauseata di come molti media e le istituzioni stanno gestendo questo fatto che è stato evidentemente gonfiato ad arte perchè dietro c'è il business dell'accoglienza.Perchè altri fatti analoghi non hanno avuto la stessa risonanza? Una preghiera al prete: nell'anno della Misericordia, invece di costituirsi parte civile contro il " carnefice", dispensi un po' di misericordia verso quast'ultimo. Che si tratti poi di un carnefice è tutto da dimostrare, visto che sembra trattarsi di legittima difesa.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 12/07/2016 - 13:04

X Titanio: ... hai scelto in nikname giusto, descrive appieno la durezza della tua cervice

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 12/07/2016 - 13:07

X elkid: nessuno gridò al razzismo ... a già, la donna albanese era di pella bianca ....

manente

Mar, 12/07/2016 - 13:09

Gli unici quattro imbecilli che hanno preso per oro colato quella che ha raccontato la moglie dell'aggressore, che peraltro ha preso parte attiva nella aggressione fisica ai danni di Mancini, sono La Boldrina, Boschi, Kyenge ed Alfano dimostrando a tutti gli italiani che i veri "ultrà" sono proprio loro e non Mancini.

Italianoinpanama

Mar, 12/07/2016 - 13:11

povera itaglia che schifo

Ritratto di Cardanus

Cardanus

Mar, 12/07/2016 - 13:14

SMETTERLA DI CHIAMARLO ULTRA'?

Ilgenerale

Mar, 12/07/2016 - 13:14

IL PM NON HA IL CORAGGIO DI CONVALIDARE L'ARRESTO E NON HA IL CORAGGIO DI RILASCIARLO, QUESTA E' LA GIUSTIZIA ITALIANA!!!! SE SEI BIANCO E ITALIANO , IN ITALIA NON HAI PIU DIRITTI!!!

diegom13

Mar, 12/07/2016 - 13:20

Sono piacevolmente sorpreso dalla serietà del magistrato: che non mediatizza, non stra-parla e procede in modo coraggioso. Già l'incriminazione è per omicidio preterintenzionale, e quindi è esclusa la condanna esemplare. Non ha convalidato l'arresto, mentre il mantenimento del fermo è ovvio.

vittoriomazzucato

Mar, 12/07/2016 - 13:20

Sono Luca. E ora i veri ministri e presidenti intervenuti al funerale come pensano di cavarsela. Vergogna e prima di credere una che accusa stupidamente....GRAZIE.

swiller

Mar, 12/07/2016 - 13:22

E tutti gli italiani uccisi da extracomunitari quelli sono vittime di serie z governo di criminali.

diegom13

Mar, 12/07/2016 - 13:24

Le testimonianze concordano sul fatto che Mancini abbia dato un solo pugno, ma dicono anche che ha inseguito il rifugiato quando questi se ne stava andando. Quindi era una reazione a caldo ma non di difesa. Per cui non può essere assolto. Ma l'avvocato ha margine per limitare l'aggravante, separando l'insulto razzista dall'atto successivo, generato non dall'odio ma dalla rissa. Cioè non sarebbe il movente del pugno, ma un delitto separato.

Iacobellig

Mar, 12/07/2016 - 13:24

...LEGITTIMA DIFESA, PERCHÈ NON DICHIARARLA? IL LEGALE FERMI L'INTENZIONE DEL CLIENTE A DEVOLVERE BENI IN FAVORE DELLA VEDOVA.

piardasarda

Mar, 12/07/2016 - 13:29

possibile che non si riesca a sapere nulla della vita delle due povere "vittime" che vada indietro oltre i pochi mesi in Italia con il tanto buon prete loro garante? a sapere!

agosvac

Mar, 12/07/2016 - 13:31

Sembra che l'unica vera colpa di questa persona sia di essere stato maleducato. Non si dice ad una donna "brutta scimmia negra". Ma poi la reazione è stata esagerata. Invece di dire: lei è maleducato, l'immigrato ha reagito con una violenza che ha portato ad altra violenza. Non credo che ci sia stata realmente la volontà di uccidere. Si dà un pugno per evitare di essere colpito o dopo essere stato colpito. Questo Emmanuel è morto non per il pugno ricevuto ma perché ha battuto la testa dopo il pugno. E' stata una rissa da strada, finita male. La cosa che, invece, è incredibile è la partecipazione ai funerali delle istituzioni italiane, istituzioni che si sono guardate bene dal partecipare a funerali di italiani morti per ragioni ben più gravi di una rissa da strada!!!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 12/07/2016 - 13:50

elkid non mi risulta che la donna albanese abbia sradicato un paletto ed abbia dato addosso all'italiano prima di prendere il pugno.Forse avete peccato di presunzione prima del processo avevate già condannato l'italiano ed anche le due donzelle forse avevano già fatto l'equazione negro buono e italiano cattivo.Ma a quanto pare le cose non stanno così,e nessuno può dire che personaggio era il negro visto che per le parole ha subito preso il paletto.

gattogrigio

Mar, 12/07/2016 - 13:53

Non c'ero per cui non so come siano andati i fatti; prima o poi lo sapremo. Ma la partecipazione delle istituzioni ai funerali ancora prima che il GIP si sia espresso è almeno strana. Il giudice non conferma il fermo ma dispone la custodia in carcere perché il tipo potrebbe reiterare i reato. Fino a quando può reiterarlo? 10-20 anni? A questa stregua l'unico delitto non reiterabile è il matricidio perché, notoriamente, di mamma c'è ne una sola. Probabilmente, se i fatti sono quelli riportati dai testimoni e più o meno confermati dai referti medici, lo tireranno fuori alla chetichella tra qualche tempo tanto per evitare alle istituzioni una figura da cioccolataio. Ma un po più di prudenza, tipo autorizzare i funerali tra una settimana, era cosi difficile da mettere in pratica?

petra

Mar, 12/07/2016 - 13:56

Ma smettetela una buona volta di chiamarla vedova. I due non erano sposati. La funzione celebrata dal prete in Italia era solo simbolica, priva di valore legale o religioso, essendo i due privi di documenti. Magari lui era già sposato in Nigeria, non essendo piu' nemmeno un giovincello. E chi lo sa.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mar, 12/07/2016 - 13:58

#iostoconmancini e vai di hashtag!!!

antonio666

Mar, 12/07/2016 - 14:18

Fjr Mar, 12/07/2016 - 10:58 Se non ci fosse scappato il morto questa sarebbe la più incredibile delle sceneggiate , però è onestà solo la vedova è brava solo la vedova va aiutata solo la vedovae qui mi riaggancio a quella che ha visto morire il marito per mano di 4 albanesi trattata come vedova di serie b.... LO SA PERCHE' ? IL PRETE NON AVRA' IL RITORNO ECONOMICO :::::

umberto nordio

Mar, 12/07/2016 - 14:22

Anche la reiterazione di sentenze o provvedimenti giudiziari demenziali dovrebbe essere punita col carcere.

Rodolfo89

Mar, 12/07/2016 - 14:26

DOV'' ERANO " LE ALTE CARICHE DELLO STATO " NEL GIORNO DEI FUNERALI PER I NOSTRI POVERI COMPATRIOTI TRUCIDATI IN BANGLADESH ?

orso bruno

Mar, 12/07/2016 - 14:28

Se risulta bugiarda, la vedova va espulsa subito e accusata di lesioni.

venco

Mar, 12/07/2016 - 14:36

Giudici anarco-comunisti come chi ci governa, nemici traditori degli Italiani.

Aegnor

Mar, 12/07/2016 - 14:38

Come sempre,quando tocca ad un Italiano,i kkkompagni si distinguono per il loro innato spirito garantista.

Albicocca

Mar, 12/07/2016 - 14:42

Sono sconvolta dai commenti di certi lettori. Vi ricordo che il signor Mancini è vivo e il ragazzo è MORTO. Che la sua morte sia dovuta alla caduta è tutto da verificare e c'è chi dice che ha finto di cadere! Siamo al ridicolo. Chi scrive poi che le testimonianze di un italiano dovrebbero valere più di quelle di una CLANDESTINA supera il limite. E chi giustifica questo OMICIDA tirando in ballo l'esasperazione per l'arrivo di immigrati giunge all'assurdo. Vi ricordo che ci sono persone che vengono qui chiedendo il diritto d'asilo e la maggior parte di coloro che arrivano ora in italia fuggono da guerra e morte. Vorrei proprio vedere voi al loro posto..

MOSTARDELLIS

Mar, 12/07/2016 - 14:43

Testimoni attendibili per tutti, tranne che per Boldrini & C.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 12/07/2016 - 14:43

X agosvac: "... colpa di questa persona sia di essere stato maleducato....." con l'aggravante di essere "bianco" ...

angeli1951

Mar, 12/07/2016 - 14:48

Mancini!!!!!!!!!!!!!!! Dove cxxxo l'hai trovato quell'avvocato? Invece di chiedere i danni materiali e morali agli aggressori e a tutti gli spacciatori di infamanti accuse: ti fa promettere di regalare tutti i tuoi beni alla complice dell'aggressione?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 12/07/2016 - 14:50

X gattogrigio: "...ma dispone la custodia in carcere perché il tipo potrebbe reiterare i reato. Fino a quando può reiterarlo? 10-20 anni? ..." hai ragione da vendere, questa della reiterazione del reato è proprio una barzelletta ... sarebbe stato più serio giustificare il carcere con la preoccupazione della sua incolumità, per preservarlo da attacchi razzisti da parte di migranti inferociti aizzati dalle "nostre anime belle e pure" votete all'antirazzismo "a prescindere" e sempre a senso unico.

Ritratto di Paulus+

Paulus+

Mar, 12/07/2016 - 14:54

Forse il giudice ha trattenuto il sig. Mancini in carcere per proteggerlo da eventuali vendette da parte dei nigeriani amici del defunto che visti i precedenti (per un'offesa verbale é stata usata la violenza) potrebbero avere una natura omicida verso il Mancini stesso

Lucky52

Mar, 12/07/2016 - 14:58

Denunciare il magistrato per razzismo verso gli italiani ? In fin dei conti è stata legittima difesa; se noi dovessimo reagire con pali e spranghe tutte le volte che extracomunitari ci dicono italiani di mxxxa quanti magistrati interverrebbero a ns. favore? Albicocca forse ti è sfuggito un fatto: Mancini si è difeso!!!!

nem0

Mar, 12/07/2016 - 15:03

Dedicato a chi vuole imporre cosa e come pensare...

Raoul Pontalti

Mar, 12/07/2016 - 15:06

Ha insultato per motivi razzistici (dato ammesso dall'interessato e dunque inconfutabile), ha inseguito, dopo una prima fase della rissa, il negro e lo ha colpito provocandone la morte: l'omicidio preterintenzionale ci sta tutto. Il movente è abietto e costituisce un'aggravante. Poi l'energumeno può raccontare quello che gli pare, aggravando soltanto la propria situazione. Anche la bufala che avrebbe visto la coppia di africani armeggiare attorno ad un veicolo non depone per possesso di capacità di discernimento e azioni conseguenti.

ziobeppe1951

Mar, 12/07/2016 - 15:18

Albicocca...14.42... Le tue parole mi hanno veramente commosso, mentre ti scrivo sto ancora piangendo

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mar, 12/07/2016 - 15:19

Ragazzi ma se adesso salta fuori che la vedova ha detto bugie, chi glielo dice alla Boldrini ed alla Kyenge?

Una-mattina-mi-...

Mar, 12/07/2016 - 15:20

CITO "La paura è che, se dovesse essere provocato, potrebbe reagire ancora e commettere un nuovo delitto contro qualche altro immigrato"... CHE CI ARRESTINO TUTTI, ALLORA. CHIUNQUE SE E' PROVOCATO GIUSTAMENTE REAGISCE: UNA VOLTA SI CHIAMAVA LEGITTIMA DIFESA.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 12/07/2016 - 15:41

Secondo quel giudice la sentenza non potrà che essere "FINE PENA MAI" con relativo isolamento perpetuo. Infatti, se come dice il giudice il soggetto è pericoloso, irascibile, aggressivo, specialmente verso i "diversi", non sarà possibile rimetterlo in libertà. Potrebbe aggredire di nuovo, fra un giorno, un anno, cento anni. Ma fatemi il piacere !

gianfran41

Mar, 12/07/2016 - 16:04

Il fatto essenziale è che il nigeriano è morto e che tutto ha avuto inizio dalle offese che l'ultrà ha rivolto alla moglie del nigeriano; sorvolando sul fatto che questo Mancini è descritto da tutti come individuo rissoso e dal carattere violento.

marygio

Mar, 12/07/2016 - 16:09

deve uscire. vaffk pdidioti. LIBERO SUBITO. andremo al voto ....poi facciamo i conti

marygio

Mar, 12/07/2016 - 16:17

ma anche i giornali....scimmia. ma che offesa sarebbe? a me nel corso della vita ne hanno dette di tutte...prendo pali e accoppo tutti. ------ sei morto perchè sei solo un fesso arrogante....credevi di darle e un cazzotto ti ha steso. razzismo un kazzo. e.l masters

19gig50

Mar, 12/07/2016 - 16:21

e i solidali, vogliono farla diventare medico...

patrenius

Mar, 12/07/2016 - 16:22

E allora? ce ne potranno essere altri cento di testimoni a favore, il processo mediatico vergognoso è gia concluso, Boldrina in testa.Quello tribunale seguirà la stessa strada, purtroppo.

CamerataCardini

Mar, 12/07/2016 - 16:30

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/nigeriano-ucciso-mancini-resta-carcere-spuntano-altri-due-1282770.html?update=1

FRANKBENELLI

Mar, 12/07/2016 - 16:33

Un cazzotto. Né più né meno. Mancini, purtroppo, dietro l'angolo della tua passeggiata hai trovato il bordo di un marciapiede che ti ha portato una sfiga della madonna. Stravagante, poi, la possibilità di reiterazione di reato. L'accusato è forse noto alla polizia per precedenti specifici? Dichiarato razzista? Diversamente come può il Giudice prefigurare la possibilità di comportamenti analoghi all'accaduto una volta messo in libertà? Il requisito previsto per detenere il Mancini (reiterazione) nella fattispecie rasenta il massimo dell'idiozia. A meno che una "voce" abbia suggerito al Gip la linea da tenere...

carpa1

Mar, 12/07/2016 - 16:54

"... La paura è che, se dovesse essere provocato, potrebbe reagire ancora ...". Se dovesse essere provocato! Allora chi provoca lo può fare liberamente? Come i no-tutto (cioè sì-pirla) nei confronti delle forze dell'ordine; infatti non subiscono mai alcuna conseguenza. Ecco spiegato perchè continuano liberamente a delinquere, forti della loro impunità.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 12/07/2016 - 17:17

Due cose che fanno pensare in che razza di Paese viviamo: - la vedova che potrebbe essere denunciata per falsa testimonianza ma non se ne parla perché di colore - Mancini è sttao violento ma anche il morto è stato violento....quindi legittima difesa - Subito si è mosso alfono per aggiungere la parola ''razzismo'', palla al balzo della boldrini ( a cui è bene ricordare che è in Italia e deve QUALCHE VOLTA difendere i suoi connazionali invece di tenere SEMPRE le parti agli stranieri..le sue mansioni sono cambiate...qualcuno abbi la compiacenza di ricordarglielo!)e la boschi per figurare ( a figurare cosa ?)che a questo punto avrebbe fatto bene a continuare a pensae come far uscire pulito il 'su babbo'....

giovanni235

Mar, 12/07/2016 - 17:39

Quando si dice di un povero giudice scemo che non conferma il fermo ma stabilisce,chissà in base a cosa,che facendolo uscire aggredirà altri neri,per cui deve restare in carcere.Nonostante tante testimonianze confermino il suo racconto.Giudice pusillanime,cambia lavoro,tu discrediti la magistratura!!!

Raoul Pontalti

Mar, 12/07/2016 - 17:40

@petra un matrimonio religioso non è simbolico, che poi possa non avere per vari motivi effetti civili è un'altra cosa.

tormalinaner

Mar, 12/07/2016 - 17:41

Gente falsa, interessata solo al denaro e poi si lamentano se li prendono a pugni, che tornino a casa loro!

audace

Mar, 12/07/2016 - 17:42

Ma, se la versione di Mancini, è stata confermata dai 4 testimoni e il giudice non ha confermato il fermo, perché deve restare in galera? Per via della pressione mediatica? O, forse, per proteggere Mancini da probabili aggressioni, e assassinio, da parte delle risorse, che campano alle nostre spalle?

MLADIC

Mar, 12/07/2016 - 17:55

Caro Sig. Mancini il suo Avvocato è un grande COMPAGNO tesserato PD. A buon intenditore poche parole...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 12/07/2016 - 17:56

Vorrei vedere una volta il primo della classe Raul stare dalla parte degli italiani.Lui si fa le domande e lui risponde,bravo.In quanto ad Albicocca,i fatti potrebbero variare ma ci sono dei testimoni che hanno visto,noi magari possiamo sapere il carattere dell'italiano,ma certamente non quello del nigeriano,sono tutti senza documenti,quindi potrebbe essere una brava persona o un bandito.Se poi si arriva a sradicare un paletto per andare contro altra persona che non si conosce è tutto dire.L'italiano potrebbe essere colpevole ma partire dal negro buono e italiano cattivo ci vuole una bella dose di odio per le oche che hanno processato senza sapere come e quando,ed hanno fatto passerella.

squalotigre

Mar, 12/07/2016 - 18:01

Raoul Pontalti- il suo commento ci mancava, grazie. Detto da una persona che si definisce fascista ed orgoglioso di esserlo, sentire parlare di razzismo è come sentire il bue che dice cornuto all'asino. Già l'esistenza di un movente dovrebbe presupporre un omicidio volontario, ma qui si tratta di una rissa e di un povero diavolo idiota che ha reagito con un pugno all'assalto delle due risorse. Ha fatto male? Sicuro ma difendersi non è reato. A casa mia. Lei può anche porgere l'altra guancia: è così buono lei:::!!!!

Giampaolo Ferrari

Mar, 12/07/2016 - 18:08

Anche lei come tutti gli umani puo essere bugiarda,basta solo osservare la rappresentanza del governo al funerale di quello sfortunato negretto.Quelle fanno veramente pena.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 12/07/2016 - 18:09

--------------------------come al solito ----il Raoul Pontalti si dimostra chiaro -conciso e compendioso------in un piccolo intervento ha sintetizzato alla perfezione come stanno veramente le cose----segno anche che non usa solo codesto giornale per informarsi-----una luce che si staglia nella nebbia--dove la nebbia è questo bla bla bla insensato di interventi senza capo nè coda--mi ricorda il Der Wanderer über dem Nebelmeer di Caspar David Friedrich-----hasta siempre

99maurizio99

Mar, 12/07/2016 - 18:22

Sono questi fatti che fanno aumentare l'odio razziale e provocano atti di razzismo, ma la sinistra non si rende conto e purtroppo ne pagano le conseguenze sempre le persone oneste. Boldrini e Mattarella che danni state facendo !!!!!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 12/07/2016 - 18:22

X Raoul Pontalti: un finto-matrimonio, per quanto religioso sia, senza documenti in regola rimane sempre un finto-matrimonio. Questo in un paese civile, a casa tua ... non so .... da dove vieni?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 12/07/2016 - 18:27

X mina2612: " ...Chissà quante risate grasse si son fatti i ..." solo quelli di Fermo?

elisaz60

Mar, 12/07/2016 - 18:31

A prescindere dalla Kienge, che ragiona con la sua testa, il razzismo è pericoloso perchè riguarda la società. Se non lo si combatte può scatenare delle situazioni gravi e incontrollabili. Anche se quello della vedova Raccagni è stato un atto di delinquenza comune, non bisogna comunque sottovalutarlo, perchè altrimenti si crea un circolo vizioso. L'africano può uccidere un italiano senza che le istituzioni si mobilitino. A questo punto la gente ignorante diventa razzista e fa di tutta un'erba un fascio. Non distingue più l'uomo di colore disonesto da quello onesto. Quindi, le Istituzioni devono combattere il razzismo ma, nello stesso tempo, paradossalmente, per non fomentarlo, devono farsi sentire partecipi anche al dolore di quegli italiani che hanno subito violenza da parte di extracomunitari.

chiara63

Mar, 12/07/2016 - 18:33

I post dei fascisti e leghisti si commentano da soli. Poveri ignoranti e povera Italia anche di fronte alla morte di un essere umano la loro non hanno un briciolo di pietà. Gente come Salvini & Co sono un disonore per il paese

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 12/07/2016 - 18:37

Siamo sicuri che non è stata imbeccata? Che non gli hanno imposto determinate risposte?

petra

Mar, 12/07/2016 - 18:48

#Raul Lei è male informato: "Il Matrimonio o Rito Simbolico è una cerimonia con cui le coppie possono testimoniano la loro unione dinnanzi alle persone più care ed importanti per loro, rendendole partecipi della loro volontà di essersi scelti come compagni di vita. La cerimonia simbolica è un rito che non ha alcun valore legale e giuridico per lo Stato ne sacramentale per la Chiesa".

riccioliscio

Mar, 12/07/2016 - 18:53

Ma guarda te i giudici a volte applicano la legge e per il balordo ultrà italiano addirittura si invoca la "reiterazione del reato". Pensateci un attimo: se il criterio della reiterazione del reato fosse costantemente applicato a tutte le risorse nere e dell'est la delinquenza extracomunitaria sarebbe un lontano ricordo. Inutile girarci intorno la sinistra avrebbe auspicata la morte dell'ultras ingiuriante in modo da lavare l'onta subita dalla Nigeriana e quindi si sarebbe dovuto far malmenare docilmente dalla coppia. ed in considerazione di ciò si

Tuvok

Mar, 12/07/2016 - 18:56

Cosa si evince da questo sciagurato episodio? 1) Ulteriore conferma che l’OFFESA è sempre legittima, la difesa MAI 2) Chiunque, a fronte di un insulto, brandisca un PALO o altro oggetto che può procurare la morte è senza dubbio una persona con tendenze VIOLENTE, ma non se si tratta di un immigrato 3) Una donna che aggredisce un’altra persona MORSICANDOLA, qualunque sia la causa scatenante, è una persona che ha dei problemi, ma se è nera merita una BORSA DI STUDIO.4) La falsa testimonianza non è un reato se la persona che MENTE SPUDORATAMENTE è nera, anzi la persona merita un risarcimento perchè si considera essere PARTE LESA AD HONOREM. 5) Se una persona rende una TESTIMONIANZA VERITIERA contro due persone di colore merita minacce di morte, chiusura dell’account su facebook e insulti di ogni genere, ma se le testimonianze diventano due o più bisogna, purtroppo, rassegnarsi a tenerne conto.

Ritratto di Imperatrice

Imperatrice

Mar, 12/07/2016 - 19:03

La moglie come testimone ha una attendibilità limitata e si capisce bene il motivo: non è imparziale e non è terza estranea. Gli altri testimoni sono sicuramente più attendibili per la loro estraneità alle parti. La motivazione per la quale Amedeo rimane in carcere è davvero apodittica e fantasiosa. Certo se questi sono i giudici nelle mani dei quali mettiamo la giustizia c'è poco di che stare allegri. Signori questa è l'Italia in mano alle sinistre, prendiamocela con chi ce l'ha messa...

potaffo

Mar, 12/07/2016 - 19:11

Sono contento non perchè si da ragione all'italiano, ma perchè si da ragione alla Ragione, ma deluso perchè la maggior parte dei media tacciono a questo proposito.

Mannik

Mar, 12/07/2016 - 19:27

Allora per chi vuole capire: il pugno dell'indagato non può essere considerato legittima difesa in quanto non l'ha dato nel contesto della collutazione. In effetti, i testimoni hanno dichiarato che i due nigeriani si erano allontanati e lui li ha seguiti e solo allora ha sferrato un pugno. Il fatto che il nigeriano sia morto in seguito a una caduta trova comunque la sua causa nel pugno. Quindi omicidio preterintenzionale. Da manuale giuridico proprio.

beppazzo

Mar, 12/07/2016 - 19:28

Quando Mr Kobobo a Milano aveva preso a martellate due o tre persone ai funerali si era presentata la Boldrina o in subordine la Keynge o come si chiama?

Maver

Mar, 12/07/2016 - 19:32

@Raoul Pontalti dietro il suo puntiglioso attaccamento ai formalismi giuridici e o burocratici si palesa chiaramente l'intenzione di schierarsi ad oltranza contro i suoi connazionali ogni qual volta si presenta un confronto (più o meno amichevole) con una controparte allogena. Questa sua "sclerosi" oltre a risultare oltremodo monotona e prevedibile è assai poco credibile sul piano razionale poiché (statisticamente) non è possibile che la ragione stia sempre dalla parte degli altri. Lei sa benissimo che il mondo non può essere risolto nella dicotomia positivo negativo, nero bianco buoni e cattivi in quanto esistono immense zone grige (sulle quali va cercata la Verità). Allora, prima ancora di illudere gli altri, perché insiste ad illudere se stesso?

edo1969

Mar, 12/07/2016 - 19:43

e baaaaastaaaa

Tuvok

Mar, 12/07/2016 - 20:13

@beppazzo - ai funerali delle vittime di ADAM KABOBO non si è presentato nessuno. Il soggetto, che pare avesse una fedina penale lunga un kilometro, il giorno del delitto passeggiava tranquillamente in zona Niguarda a Milano con un PICCONE in mano, con il quale ha UCCISO 3 PERSONE e ne ha FERITO 2. Il compagno avvocato della difesa ha chiesto L’ASSOLUZIONE per infermità mentale, gli hanno dato invece 20 anni, pena assolutamente ridicola. No non è andato NESSUNO al funerale, perchè KABOBO era un CLANDESTINO, non avrebbe dovuto essere in Italia, ma al governo non frega nulla, non hanno neppure risarcito le vittime, in aperta violazione delle norme europee.

giottin

Mar, 12/07/2016 - 20:54

Comincia tenertela la tua proprietà, non regalarla a quelli che potrebbero avere torto.

antiom

Mar, 12/07/2016 - 23:18

Signora Albicocca, lungi da me l'intenzione e gusto di offenderla, sono costretto,ahimè, ad apostrofarla ignorante e male informata. Lei come tutti quelli di ideologia sinistra è, sicuramente una benestante, inconsapevole di essere la palla al piede al Paese. Si fa troppo abuso del termine razzista e fascista, quello che in futuro determinerà rivolte e scontri sociali: sarà causato dal numero impressionante delle diverse etnie che sempre più, in questa nostra martoriata Italia,attecchiscano, aiutati da politici di suo riferimento.

beale

Mar, 12/07/2016 - 23:20

I media! i grandi magazzini della notizia preconfezionata. Ucciso dal pugno? Omicidio preterintenzionale? tutt'al più colposo se non si vuol tener conto delle testimonianze.è necessario reclamare le dimissioni di chi ha voluto creare l'eroe ed il mostro.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 12/07/2016 - 23:52

Il vero esecrabile razzismo lo ha espresso il magistrato che tiene in galera Amedeo Mancini ANCHE SE DAL PUNTO DI VISTA PROCEDURALE DOVREBBE ESSERE SCARCERATO. Ancora una volta l'arrogante supponenza di un magistrato che si ritiene al di sopra della legge e dei diritti dei cittadini sanciti dalla Costituzione, ci dimostra che una profonda riforma della magistratura È IMPROROGABILE.

Tipperary

Mer, 13/07/2016 - 00:00

"Può colpire altri immigrati". Non ho capito, scusa. Siamo circondati da immigrati ! Il giudice saggiamente lo manderà al Polo Nord . Non si sa mai .

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 13/07/2016 - 00:18

Vi sfugge un dettaglio: se io sono aggredito e mi difendo si tratta chiaramente di legittima difese. Se però l'aggressione è terminata e l'aggressore si sta allontanando e io lo raggiungo e lo stendo non si tratta più di legittima difesa ma di vendetta!

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Mer, 13/07/2016 - 00:29

se interviene raul il "debunker" la faccenda si fa seria

Jimisong007

Mer, 13/07/2016 - 01:11

Bisogna fare contenti i giustizialisti e quindi resta in carcere anche senza prove o testimoni attendibili

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 13/07/2016 - 01:45

Vedo solo ora l'articolo ed i commenti. Come era scontato, Raoul Pontalti mi ha permesso un'ennesima volta di abbeverarmi alla sua onniscienza immancabilmente tendente al discredito di un suo connazionale soprattutto se contrapposto a un qualsiasi "foresto". ("foresto" in veneziano = straniero). Sistematicamente nauseante.

papik40

Mer, 13/07/2016 - 07:16

Indubbiamente Mancini ha sbagliato a da della Scimmia Africana ma se come pare i primi ad alzare le mani siano stati gli altri mi piacerebbe che giornali e giornalisti di sinistra cominciassero a scusarsi per tutto quanto hanno detto sull'episodio e vorrei che le varie Kyenge e Boldrini si informassero bene come si sono svolti i fatti prima di aprire la loro cloaca

giovauriem

Mer, 13/07/2016 - 09:06

la poverina con le sue menzogne ha cercato di costruirsi un vitalizio alle spalle degli italiani , che pur li avevano accolti .

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 13/07/2016 - 09:18

Chiara63 guardi che ci sono altri post che si commentano da soli,quelli dei saccenti che sanno dare i voti ai fascisti ai leghisti meno che ai komunisti.Ci sono state delle vittime al bataclan anche dei terroristi,e secondo lei cosa dovrei fare?? Piangere davanti alla morte di costoro???

Ritratto di caster

caster

Mer, 13/07/2016 - 09:29

Bene,tra non molto troveremo la tipa affranta tra i banchi del parlamento con i parassiti pidioti scemocratici. Un'altra da mantenere ma io ne ho piene le palle di parassitismo ideologico.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 13/07/2016 - 10:36

Vedo solo ora l'articolo ed i commenti. Come era scontato, Raoul Pontalti mi ha permesso un'ennesima volta di abbeverarmi alla sua onniscienza immancabilmente tendente al discredito di un suo connazionale soprattutto se contrapposto a un qualsiasi "foresto". ("foresto" in veneziano = straniero). Sistematicamente nauseante. –(2° invio)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 13/07/2016 - 14:55

Omar bravo fai progressi ogni giorno,penso che ti inviteranno in TV al posto di librandi.