La nipote del Duce: "Chissà se la Boldrini mi cancellerà il cognome"

Edda Negri Mussolini, la nipote di quel Mussolini che tutti continuano a tirare per la giacca pure da morto, commenta con Il Giornale.it le ultime dichiarazioni della presidente della Camera ed il ddl Fiano

“Aspetto la prossima trovata della Boldrini. Magari le verrà in mente di cancellarmi persino il cognome”. È ironica Edda Negri Mussolini, la nipote di quel Mussolini che tutti continuano a tirare per la giacca pure da morto. “E sono passati più di settant’anni – insiste – se non ci fosse stato lui, in Italia, di cosa si parlerebbe?”. Edda, a tu per tu con Il Giornale.it, commenta le ultime dichiarazioni della presidente della Camera ed il ddl Fiano. Ripercorrendo anche le polemiche che hanno accolto il suo ultimo libro, scritto a quattro mani con Emma Moriconi, ed intitolato: “Donna Rachele mia nonna, la moglie di Benito Mussolini” (Ed. Minerva)

La Boldrini è tornata a puntare il dito contro i monumenti del Ventennio. Cosa ne pensa?
Che non basta demolire un monumento per cancellare mio nonno. L’epoca fascista non è rappresentata solo dall’obelisco del Foro Italico, ma da case, scuole, ponti, fogne, città di fondazione. Poi ci sono l’Inps, l’Inail, la settimana lavorativa di 40 ore, l’assistenza ospedaliera per i poveri, le pensioni di invalidità e vecchiaia, il Codice Civile e Penale e tantissime altre cose. Insomma a dare retta alla Boldrini bisognerebbe demolire mezza Italia. E poi, quando non ci sarà più nulla da distruggere, chissà se le verrà in mente persino di cancellarmi il cognome.

Perché le polemiche legate a suo nonno non si affievoliscono?
Perché sono i “vincitori” i veri nostalgici, noi invece abbiamo fatto i conti con il passato. Dico questo perché l’ho vissuto sulla mia pelle.

In che senso?
Quando è uscito il libro su mia nonna Rachele, una donna forte che ha saputo attraversare drammi umani e personali enormi, ho ricevuto vari attacchi dall’Anpi. In particolare, a Imola, mi ero resa disponibile ad un confronto pubblico ma loro hanno declinato l’invito diffidandomi dal fare la presentazione. Vuole sapere di cosa mi hanno accusata? Di “minare la loro libertà di parola”. Assurdo.

Alla fine come andò?
Che non mi lasciai intimorire, ma alla presentazione si presentò solo un vecchio partigiano bianco. E ci abbracciammo. Mi raccontò degli anni della guerra civile e delle atrocità che aveva visto commettere proprio ai cosiddetti “liberatori”. Ma era un partigiano bianco e questo la dice lunga. Ho sempre cercato il dialogo ma vecchi e nuovi partigiani non hanno ancora consegnato il passato alla storia.

E del ddl Fiano che tanto scalpore sta suscitando cosa mi dice?
Che è un ddl di distrazione di massa, mi da tanto l’idea che sia stato pensato per distoglierci da cose più importanti. E quando si parla di fascismo, si sa, è facile catalizzare l’attenzione della gente.

Nello specifico, il testo prevede pene severe per chiunque propagandi immagini o contenuti del partito fascista o nazionalsocialista o delle loro ideologie…
Sul web mi imbatto continuamente in contenuti di cattivo gusto o violenti che riguardano mio nonno. Come le foto di piazzale Loreto. Perché non viene punito anche chi diffonde queste immagini? È questa la loro democrazia?

Più di ottomila le copie vendute del suo libro. Cosa cercano i lettori di oggi?
Cercano la verità, tutti questi provvedimenti liberticidi hanno ottenuto l’effetto contrario. La gente è curiosa di andare oltre il politicamente corretto. D’altronde si sa che la storia la scrivono i vincitori.

Commenti

vottorio

Gio, 13/07/2017 - 08:14

non è a caso che, in questo momento così delicato per il prossimo futuro del PD, proprio il giornale "Repubblica" tenti di riesumare a ogni costo lo "spauracchio del Fascismo" con il pronto ausilio di Emanuele Fiano che si presta volentieri nell'invocare la cancellazione di oltre vent'anni di storia italiana.

chebarba

Gio, 13/07/2017 - 08:27

QUESTO PAESE HA PROBLEMI UN PO' PIU' SERI. E' un p0' che leggo sta storia sui giornali, un'enorme stupidaggine, la storia è storia, i monumenti sono tali, a richiamare periodi bui, fuglidi, o a metà tra i due nulla è solo buono o cattivo, il più delle volte è un pò dell'uno e dell'altro. la storia va conosciuta non negata, fa parte della nostra memoria genetica che lo si voglia o no, è frutto di situazioni e variabili di un'epoca, non è nè giusta nè sbaglia è storia, non va negata ma insegnata, analizzata e compresa, tutto in un periodo storico è collegato scelte sociali, culturali, artistiche, letterarie, non si può prendere un pezzo e tirarlo via poichè mancherebbe la comprensione del prima e del dopo. (segue)

chebarba

Gio, 13/07/2017 - 08:28

Solo una massa di ignoranti (come gli islamisti oggi) può pensare di cancellare pezzi di storia, arte (che può piacere o meno) ecc ecc, del resto i nazisti 8ma anche stalin)stessi bruciarono i libri che non gli garbavano e volevano cancellare persone che non gli piacevano, così fa la sinistra oggi nega ciò che non comprende e si nasconde dietro i propri rassicuranti luoghi comuni.LA STORIA VA RISPETTATA POICHE' DOBBIAMO RISPETTO A NOI STESSI BASTA IL MANICHEISMO DI SINISTRA.

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 13/07/2017 - 09:32

Mi piacerebbe sapere quante persone sono state uccise, dal fascismo, nel ventennio. Dopo lo mettiamo a confronto con quante persone sono state ammazzate in Russia, sotto stalin. Bisognerebbe fare il processo alla storia.

giancristi

Gio, 13/07/2017 - 10:01

La Boldrini deve trovare argomenti per fare chiasso e fare dimenticare le sue sparate a favore dei "migranti". Ha detto che sono una risorsa. Ha detto che ci pagheranno le pensioni. Ha detto persino che il loro stile di vita sarà il nostro. Cioè gli italiani diventeranno ladri e fannulloni? E dopo chi paga le tasse? Questa signora farebbe bene a preparare gli scatoloni, perché, quando ci saranno finalmente le elezioni, sarà spazzata via!

ortensia

Gio, 13/07/2017 - 10:17

E che ne sarà di tutti quegli ultrasettantenni che si chiamano Edda,Benito? E i tanti Romano? Hanno in casa il diplomino di figli della lupa e il loro nonno ha lasciato in eredità l'attestato della marcia su Roma. Si devono autodenunciare?

antonmessina

Gio, 13/07/2017 - 10:54

grande donna ! ormai la liberta d espressione e di pensiero sancita da questa costituzione non conta piu nulla possiamo solo pensare e credere quello che ci impongono di pensare e credere

Giorgio Rubiu

Gio, 13/07/2017 - 10:56

La storia non sui cambia e non si cancella.Tanto meno eliminando un cognome.Si può essere a favore o contro ma non si possono ignorare i fatti e gli avvenimenti.Mussolini ha il demerito dell'alleanza con Hitler e del coinvolgimento nella Seconda Guerra Mondiale.La persecuzione degli ebrei italiani iniziò dopo il 25 aprile 1942,quando Mussolini era ormai solo il capo della Repubblica Sociale Italiana. Fece anche cose utili,che vengono citate continuamente,quali la bonifica dell'Agro Pontino e delle Valli del Mezzano.Ma la cosa migliore che fece fu quella di avere dato agli italiani,per un ventennio,un senso di appartenenza e di fierezza.Adesso,95 anni dopo la Marcia su Roma,anonimi individui come Boldrini e Fiano vogliono cancellare il nome Mussolini dagli annali.Spero che capiscano che tra 95 anni (190 anni dalla Marcia su Roma!) nessuno ricorderà chi essi siano stati ma si parlerà ancora,nel bene o nel male,di Mussolini!

Ritratto di adl

adl

Gio, 13/07/2017 - 11:08

La vera nostalgia è LA SINISTRA CHE FU. La Presidenta come tutti i nostalgici sedicenti di SINISTRA sono incapaci di reggere confronti su "argomenti di sinistra".Vi era una sinistra ed era quella che lottò anche in tempi di fascismo per la settimana di 40 ore, o per i diritti dei lavoratori. Ora la Presidenta lotta per i diritti delle dattilografe e degli elettricisti di Monte Citorio e Palazzo Madama pagati come Obama, che le 40 ore di lavoro effettivo forse le realizzano in 2 mesi e mezzo e per i diritti dei parlamentari che lavorano forse un giorno ogni 3. I FANTASMI SERVONO A SOPRAVVIVERE, QUANDO IL CORAGGIO DI GUARDARSI ALLO SPECCHIO E' MORTO.

fer 44

Gio, 13/07/2017 - 11:21

io ho 2 mostrine di mio padre, col tricolore, il Fascio Littorio e la sigla P N F; sono appuntare su una camicia nera che indosso regolarmente ogni anno quando mi reco a ROVETTA per la commemorazione dei 43 ragazzi della Legione Tagliamento, colà barbaramente e proditoriamente assassinati dai partigiani il 27-28 Aprile 1945 (a guerra ormai finita!) Mi devo autodenunciare ?

pierk

Gio, 13/07/2017 - 11:27

per quanto riguarda i nomi... per il PD, di Romano ce n'è uno...tutti gli altri son nessuno!!!

Una-mattina-mi-...

Gio, 13/07/2017 - 11:31

SE C'E' QUALCUNO CHE DEVE CAMBIARE COGNOME E' LA BOLDRINI, ORMAI IL SUO E' DIVENTATO UN'OFFESA

mutuo

Gio, 13/07/2017 - 12:15

Ci vorrebbe una legge che permettesse di rivisitare il Fascismo e l'antifascismo rosso. A distanza di settanta anni si potrebbe così riscrivere finalmente la vera storia. " Una guerra, DUE RESISTENZE" Chi sono i veri responsabili delle Fosse Ardeatine, delle stragi di Marzabotto e di tutte le altri stragi Naziste??????

Marcello.508

Gio, 13/07/2017 - 12:53

Con certi chiari di luna che questi poveracci inseguono guardando il dito e non la luna, anything can happen.

arkangel72

Gio, 13/07/2017 - 12:54

Come provocazione ai pidioti che perdono tempo a tentar di riscrivere la storia d'Italia, lancerei l'idea di far tornare al Pantheon di Roma tutte le salme dei nostri Sovrani. Anch'essi hanno rappresentato il popolo italiano, i nostri progenitori. Sarebbe giusto che tornassero dal loro "esilio" voluto dai comunisti, anche coinvolgendo il portafogli degli eredi di Casa Savoia... sarei curioso di vedere l'effetto che farebbe una proposta del genere tra le fila dei comunisti che tentano di riunirsi sotto l'ala dell'antifascismo!

dagoleo

Gio, 13/07/2017 - 13:24

I partigiani, specie quelli di orientamento comunista, hanno fatto massacri indicibili anche nei confronti di persone disarmate. Per non parlare delle rapine perpetrate in danno di povera gente che non aveva nulla. I partigiani rossi non sono stati quei liberatori e santi che loro ci declamano. L'Italia del nord è stata liberata dai soldati USA ed Inglesi, non certo dai partigiani che l'unica cosa che hanno fatto è stata quella di fiondarsi come avvoltoi sulle città liberate, millantare meriti che non avevano e massacrare civili accusati falsamente di aver appoggiato il regime, ma di fatto innocenti che non avevano commesso alcun crimine. I partigiani sono stati i veri criminali.

MOSTARDELLIS

Gio, 13/07/2017 - 14:16

E' cosa norma per i sinistri PD occuparsi sempre di cose meno importanti, per distrarre la gente dai veri problemi. Che farabutti.

Ritratto di pedralb

pedralb

Gio, 13/07/2017 - 14:48

Partigiani....nella maggior parte dei casi balordi vigliacchi che utilizzavano il movimento per perpetrare vendette personali....questa è la vera storia e non quella romanzata una volta saliti sul carro dei vincitori.

peter46

Gio, 13/07/2017 - 15:35

karmine56...vuol vincere così facile?Confrontare il quasi niente con i milioni?Stia 'basso' ed in Italia...bastano ed avanzano quelli 'ammazzati' dai rossi a fascismo 'abbattutto' per far pendere la bilancia dalla 'loro' parte.E di tanto,anzi di tantissimo.NB:Anche se la condanna potrebbe esserci per una sola vittima d'entrambi.

stefanosch

Gio, 13/07/2017 - 16:33

Complimenti alla Signora Mussolini e complimenti alla giornalista per la bella intervista, si dovrebbe parlare di più della nostra storia passata senza astio

Celcap

Gio, 13/07/2017 - 17:02

La boldrina é talmente stu. pida che non si é nemmeno accorta che con il polverone che ha sollevato tutti i giornali parleranno per un mese del fascismo e del duce fu cosa ha fatto ecc. Donna? inutile!!

Rossana Rossi

Gio, 13/07/2017 - 17:10

Il pd fa come al solito schifo, fiano è un emerito cre.tino e gli italiani pure che non sanno levarsi dai piedi questo governo ABUSIVO nato solo per fare la legge elettorale e che invece si permette a suo piacimento di legiferare porcherie. ma nessuno si oppone, si parla tanto, si brontola ma finisce lì. Intanto quei delinquenti in carica ci stanno rovinando.

Ritratto di gino5730

gino5730

Gio, 13/07/2017 - 17:40

Grande e condivisibile idea quella di di abbattere i monumenti fascissti.cosa aPettiamo Grande e condivisibile idea quella di abbattere le costruzioni "fasciste" Le ruspe (come dice Salvini per distruggere i campi rom ? No ,le ruspe per abbattere l'EUR,il palazzo dei marescialli,il foro italico e quant'altro

laurapesce

Gio, 13/07/2017 - 18:04

Perchè la mia omonima non pensa a cose più serie, con tutti i problemi che devono essere risolti in Italia? E visto il suo attaccamento ai migranti, perchè non se ne prende qualcuno in casa e da il buon esempio? Spazzare via la storia? Un'assurdità maggiore non poteva uscire da quella bocca! E l'Italia deve essere governata da gente simile?

Juniovalerio

Gio, 13/07/2017 - 18:24

la boldrina deve venire a casa mia per provare a cancellare ME! io sono Fascista! e me ne vanto! venghino boldrine e colleghi che per loro , a casa mia, come aperitivo c'è l'olio di ricino!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 13/07/2017 - 19:24

ma come! La settimana lavorativa di 40 ore? Quando ho iniziato io ne lavoravo 48. Capito i democristiani ed i comunisti! Aggià prima il bastone e poi la carota.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/07/2017 - 19:39

la sinistra ha paura di un fantasma! ma vi rendete conto? che razza di cre.tini! un partito che ha paura del passato, non può fare politica e neanche governare! fate solo RIDERE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 13/07/2017 - 20:26

Se si dovessero cancellare i cognomi dei personaggi che stanno sugli zebedei di milioni di Italiani, penso proprio che i primi sarebbero: Boldrini, Renzi e Alfano; altro che Mussolini!

treumann

Gio, 13/07/2017 - 21:39

Tutta la mia ammirazione a Edda Negri Mussolini.

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 13/07/2017 - 22:20

Una offesa alla storia del mondo....quando fra 100 200 300 anni si parlerà ancora del nome di Mussolini qualcuno dirà sai che la boldrini sai che fiano ....e i nostri pronipoti risponderanno .....CHI sono bol..dri...come hai detto fia...no.. ma chi sono ? Io so che sui libri storici, quelli che non leggono e non leggeranno mai nè boldrini nè fiano, Mussolini fece case, scuole, ponti, fogne, città di fondazione,poi ci sono l’Inps, l’Inail, la settimana lavorativa di 40 ore, l’assistenza ospedaliera per i poveri, le pensioni di invalidità e vecchiaia, il Codice Civile e Penale....tutte cose che renzi letta bersani grillo non sanno neanche cosa vuol dire!

g.ringo

Gio, 13/07/2017 - 23:02

Chissa chi avrà il coraggio di indagare la Boldrini per apologia di comunismo. Qualcuno ha il coraggio si sostenere (eccetto la predetta) che il comunismo ha fatto meno danni del fascismo?

mrdarker10

Ven, 14/07/2017 - 00:23

Per favore cercate di spazzare via la Boldrini alle elezioni. Vade Retro!

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 14/07/2017 - 01:57

Desidero offrire il mio apporto a Madame Boldrine ed a Monsieur Fiano nella loro eroica battaglia contro il bieco fascio suggerendo loro di prendere visione dello stemma del comune di Majano (UD). Li consiglio però di farsi accompagnare da un medico provetto, meglio se cardiologo; penso infatti che strabuzzeranno gli occhietti e la boccuccia con possibile scompenso del ritmo cardiaco. Troveranno appunto il classico fascio, sormontato da corona turrita, contornato da un ramo d'alloro e uno di quercia annodati con fiocco tricolore. – Mah, se il ridicolo fosse un virus letale, i suddetti due personaggi & affini sarebbero da quel dì a spingere radicchio.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 14/07/2017 - 02:12

Mi aspetto che Madame Laura, meglio se in accoppiata con Monsieur Fiano, invii una nota diplomatica di acida (come solo lei sa essere) protesta alla Francia e, allo stesso tempo, ingiunga a qualche valido magistrato italico di incriminare la Repubblica Francese per aver adottato come suo stemma un maestoso Fascio Littorio su sfondo azzurro posto su due rami di quercia e ulivo. Mi aspetto anche che la succitata Madame invii una perentoria ingiunzione al Ministro degli Interni di espellere dall'Italia tutti i possessori di passaporto francese poiché su di esso pavoneggia un fantastico Fascio Littorio che disturba i sonni della succitata accoppiata.

rasna

Ven, 14/07/2017 - 04:43

Arriverà settembre, e allora la smetteremo di occuparci di cose inutili

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 14/07/2017 - 04:56

La verità è che Mussolini è stato l'unico capo di Stato italiano che ha fatto concretamente qualcosa per gli italiani portando il paese alla prosperità economica, alla modernità e a contare qualcosa nel panorama mondiale delle nazioni. Non come adesso che non contiamo un tubo, che siamo falliti da un pezzo e sotto ricatto della UE. Tanto per la verità storica. P.S. ultimo e non deprecabile pregio, averle date sui denti ai compagni.

Popi46

Ven, 14/07/2017 - 06:43

Bella questa intervista. Mussolini ha compiuto il grande errore di allearsi con Hitler, ma vorrei far presente che nel ventennio esistevano 30 (o 40) milioni di italiani fascisti a fronte di 1 o 2 milioni di antifascisti, che di fatto erano espressione fisiologica di una opposizione che sempre e comunque avviene sotto qualsiasi governo. Ha perduto la guerra e l'Italia si è popolata di 30 ( o 40) milioni di antifascisti...Tanto per dire la serietà del popolo italiano....

oracolodidelfo

Ven, 14/07/2017 - 06:59

Signora Edda, chissà se i parenti della Boldrini.....vorranno cambiare il loro di cognome!

Ernestinho

Ven, 14/07/2017 - 07:10

Il cognome dovrebbe cambiarlo lei stessa perché non è un cognome di cui andare fiera!

Ernestinho

Ven, 14/07/2017 - 07:17

Molti tentano di "giustificare" i milioni di morti provocati dal nazismo e dal fascismo dicendo che anche il comunismo l'ha fatto. Bel modo di giustificare! Ambedue i regimi sono da condannare ma non si può non criticarne uno perché anche l'altro è altrettanto colpevole!

Ernestinho

Ven, 14/07/2017 - 07:20

Il fascismo ha pure fatto cose buone, senz'altro, ma c'era proprio bisogno di entrare in guerra, alleandosi per convenienza ad un regime nazista che allora sembrava vincitore, provocando milioni di morti?

Ritratto di flap2004

flap2004

Ven, 14/07/2017 - 08:28

mi nonno, eroe della prima guerra mondiale, premiato da S.E. Benito MUSSOLINI, gli verranno tolte dalla boldrini le medaglie al valore???

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 14/07/2017 - 10:36

Popi46 06:43 scrive : "Ha perduto la guerra e l'Italia si è popolata di 30 ( o 40) milioni di antifascisti..." - - - Infatti, un certo signore britannico d.o.c., tale Sir Winston Leonard Spencer Churchill ebbe a dire : "Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti".

peter46

Ven, 14/07/2017 - 13:27

Ernestinho....nessuna 'giustificazione' d'accordo...ma perchè la tiritera è sempre e solo su Fascio,Nazismo e Comunismo?Perchè non includiamo anche l'Inghilterra,il Belgio,l'Olanda,L'AAAAMEEErica?Sono nati vergini e rimasti,forse?In quanto alla seconda,entrata o meno in guerra di Mussolini,anche NOI vorremmo avere le tue 'certezze',ma...stiamo da 70 aspettando i "DATI" del problema:non potresti 'accelerare' l'apertura degli 'armadi' per vedere che tipo di 'scheletri' escono fuori?Fregàti dal PC(politically correct)per 70anni va bene,ma..."Puoi ingannare qualcuno per sempre e tutti per un pò,ma non puoi ingannare TUTTI PER SEMPRE"...datti da fare,dai.

Ernestinho

Ven, 14/07/2017 - 19:13

X "peter46". Non ho capito niente dal tuo sconclusionato commento. Ho capito solo che hai un armadio pieno di medicine contro la demenza!

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 15/07/2017 - 12:55

Ernestinho 07:20 "Il fascismo ha pure fatto cose buone, senz'altro" - - - Esimio, il fascismo non ha "pure fatto cose buone"; ha fatto opere colossali in ogni campo, in Italia e in Africa, in un solo ventennio, senza vagonate di rubli/dollari e malgrado la crisi del 1929 che aveva messo in ginocchio l'America e non solo (e Mussolini reagisce con 37 miliardi di lavori pubblici in 10 anni). I regimi democratici e resistenziali dell'arco costituzionale, delle convergenze parallele e amenità simili in oltre 70 anni invece . . . beh, lasciamo perdere. Digiti su Google "opere del fascismo", avrà solo l'imbarazzo della scelta e la possibilità di farsi una vasta cultura in merito (per es : https://docs.google.com/file/d/0B-B5vJoHuc6aVV9MRmJ6emdtZFE/edit) – Quanto all'entrata in guerra, effettivamente è stata una decisione infausta; è doveroso però conoscere il perché e quale ruolo "innocente" abbiano giocato la democratica Francia e ancor più democratica Inghilterra. (3° invio)

Ernestinho

Sab, 15/07/2017 - 16:37

x "abj14". Io sto parlando dell'Italia, Non era proprio necessario entrare in guerra. Purtroppo in quel periodo di pazzia collettiva la gente era contenta di entrarci senza vagliarne le conseguenze. Ed andammo in terre straniere a fare anche atrocità contro gente inerme. E ci alleammo con Hitler, non so se mi spiego!

Ernestinho

Sab, 15/07/2017 - 16:42

X "abj14" Sinceramente non alcuna voglia di farmi una cultura sul "fascismo", o sul "nazismo" o sul "comunismo" o su altri regimi portatori di morte!

peter46

Sab, 15/07/2017 - 17:41

ernestinho...2°invio...e vuoi che sia un mio 'problema' il tuo 'non capire'?Comunque,ti sembra di non aver 'capito',però,hai 'capito' benissimo quel che dovevi 'capire'.Se dovesse diventare più 'grave'...fammi un fischio che sarò molto contento di poterti aiutare,con tutto ciò che hai intuito che tengo negli armadi,a risolvere il "tuo" problema...sempre senza 'garanzie,che possono invece offrire tanti più bravi di me.

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 16/07/2017 - 04:10

Ernestinho 16:37 16:42 – "Sinceramente non alcuna voglia di farmi una cultura sul fascismo". - - - Ecco bravo, allora resti ignorante e se ne stia beotamente nel suo sgabuzzino invece di blaterare di ciò che non conosce e rifiuta di conoscere.

Ernestinho

Dom, 16/07/2017 - 07:04

X "peter46". Pietro, ma sei sicuro di stare bene con la scatola cranica? Dal tuo commento sgrammaticato non si capisce un ca..volo, sinceramente!

Ernestinho

Dom, 16/07/2017 - 09:50

X "abj14". E tu fatti una cultura su tutti i milioni di morti che ha provocato! Hai detto "opere colossali", ma a quale prezzo? Preferisco la mia "ignoranza" al tuo lecchinaggio!

Ernestinho

Dom, 16/07/2017 - 09:54

X "abj14" E tu acculturati facendo una visita ad Auschwitz, alle Fosse Ardeatine, ed altri luoghi, sintomi dell'atrocità nazista, regime strettamente legato a quello fascista. E con questo finisco il discorso. Io temo le persone intelligenti, quindi con te sto al sicuro! Capra!

peter46

Dom, 16/07/2017 - 13:43

Ernestinho...grazie a Nostro Signore che mi rende così 'sgrammaticato' da non essere 'compreso' dallo 'storico' bocconiano di turno quale millanti di essere.Mettila dove sai tu la tua 'grammatica' insieme alla pretesa che Nazismo,Fascismo e se togliessimo dall'insieme il Comunismo,ma non lo è 'dimostrabile' , abbiano mai fatto più morti di coloro che si reputano Nazioni Liberali.NB:Ed in termini di anni neanche a parlarne se tutte le Nazioni cosiddette Liberali sono dalla loro 'nascita' sempre in guerra...e 'teorizzano' ancora guerra infinita.