"No pecorino, sì fro..." Bufera sullo scontrino

Sul preconto di un ristorante di Roma compare la scritta "No pecorino, sì fro...". E scoppia la polemica. Il Gay Center: "Revocate la lincenza"

"No pecorino, sì frocio". È la scritta omofoba apparsa sul preconto portato al tavolo di due 20enni che cenavano nella Locana Rigatoni di Roma.

I due - racconta l'associazione Gay Center - erano seduti al tavolo del ristorante in zona San Giovanni e hanno ordinato un piatto di carbonara, chiedendo però di sostituire il tradizionale pecorino con del parmigiano. Al momento del conto, però, il cameriere ha portato al tavolo lo scontrino incriminato. E ai due che facevano notare come la scritta fosse tutt'altro che divertente, lui avrebbe risposto ridendo che si era trattato di un errore del computer. Le risatine però non sarebbero cessate. Così come le rimostranze dei ragazzi. A quel punto sarebbe intervenuta la proprietaria del locale ribadendo l'errore del computer e offrendosi - dopo un lungo battibecco - di non far pagare il conto. Ma, assicurano i giovani, nessuno avrebbe chiesto scusa. E anzi il cameriere si sarebbe lamentato perché per colpa loro avrebbe fatto brutta figura davanti agli altri clienti.

"Quanto accaduto è un fatto molto grave", dice Fabrizio Marrazzo, responsabile Gay Help Line e portavoce Gay Center, "Non ha nulla di divertente: non è accettabile che una coppia gay non possa andare in un ristorante nel centro della Capitale senza venire offesa e rovinarsi la serata. Chiediamo alla Raggi di revocare la licenza al ristorante e valutare anche le sanzioni da adottare. I ristoranti sono dei locali con licenza pubblica e pertanto azioni discriminatorie non possono essere consentite. Inoltre, invitiamo sin da subito tutti i cittadini e turisti a boicottare tale locale".

Sulla pagina Facebook del ristorante, intanto, è partito un vero e proprio attacco social a suon di "recensioni a una stella" e consigli (anche in inglese) a non mettere più piede nella locanda. "Un atto inqualificabile dal quale prendiamo le più decise e convinte distanze. il cameriere è stato licenziato", annuncia quindi la direzione della Locanda Rigatoni, prendendo "le più decise e convinte distanze" dall'insulto omofobo: "Ci teniamo a precisare che, fermo restando la gravità dei fatti, la direttrice del locale ha immediatamente condannato l'atto del cameriere e si è scusata con i clienti, inorridita dal fatto incriminato come e, se possibile, più di loro. Coerentemente con tale comportamento, comunichiamo che il cameriere è stato licenziato in tronco, non rappresentando in alcun modo la filosofia e lo stile della Locanda Rigatoni. Ovviamente il cameriere responsabile di questa spiacevole vicenda ne risponderà in prima persona".

Commenti
Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Sab, 21/07/2018 - 13:05

La verità è una brutta bestia. Troppo comodo andare in giro al corteo con il cartello e poi lamentarsi quando te lo scrivono gli altri.

amicomuffo

Sab, 21/07/2018 - 13:06

ma perchè la gente è così stupida da rovinarsi per una goliardata? Se sono gay sono problemi loro, in una società ormai come la nostra, dove non si vede l'ora di passare per vittime, certi comportamenti sono sconsiderati.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 21/07/2018 - 13:07

La prossima settimana,andrò a farmi u bucatini all'amatriciana cor pecorino!!

cgf

Sab, 21/07/2018 - 13:22

perché nessuno ha chiesto scuRa alla LocANa Rigatoni di Roma? deve essere un errore del computer...

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Sab, 21/07/2018 - 13:30

@amicomusso - perchè la gente è stata repressa per troppo tempo e ogni tanto si fa sfuggire qualche parola.

Popi46

Sab, 21/07/2018 - 13:34

Un errore del computer è una spiegazione plausibile, può succedere,mi sembra. Non aver accettato l’innocua spiegazione ha significato voler cercare rogna oltre ad essere affetti da complessi di persecuzione. Si facciano curare i due.....ragazzi

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 21/07/2018 - 14:05

Se nell'uovo della carbonara vuoi messo il parmigiano,meriti questo e altro.

greg

Sab, 21/07/2018 - 15:11

Io sto con la titolare della Locana Rigatoni

acam

Sab, 21/07/2018 - 15:24

Cgf 13:22 sicuramente oggi i correttori Automatici fanno un po cio che vogliono poi se li imposti in diverse configurazioni liguistiche vanno in tilt a me succede continuamente e debbo ricorreggere o scrive ciò che vuole, anche in altre lingue insomma un Casino...

tecalientomas

Sab, 21/07/2018 - 15:28

@greg @comunistialmuro @Popi46 Spero stiate scherzando: erano due regolari clienti che dovevano pagare in un locale PUBBLICO, a prescindere dai loro gusti politici/sessualicalcistici/religiosi, in base a quale ''legge'' giustificate il disprezzo e la maleducazione di questi cialtroni? siete seri?

Totonno58

Sab, 21/07/2018 - 15:32

In attesa di un auspicabile provvedimento del sindaco, auguri di sereno fallimento ai proprietari.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Sab, 21/07/2018 - 15:53

Fantastica la rivolta contro l'omolatria di regime! La prossima volta che passo per Roma vado sicuramente a cenare da loro, alla faccia di Laura Boldrini.

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Sab, 21/07/2018 - 16:38

Da liberale ritengo che ognuno abbia il diritto di avere il proprio orientamento sessuale senza essere offeso o discriminato. Tuttavia mi pare che si stia facendo un eccessivo cancan per una battuta di cattivo gusto, finita per iscritto per due possibili motivi: 1) chi l'ha scritta non sapeva che sarebbe finita nello scontrino, 2) chi l'ha scritta teneva a far conoscere la sua idiozia. In ogni caso ha combinato un bel casino. Infatti: a) ha offeso due persone che non hanno fatto nulla di male, b) ha scatenato i politicamente corretti che ci propineranno le solite lezioncine di sinistra. Complimenti ha vinto il premio "pane e volpe"!

Seawolf1

Sab, 21/07/2018 - 17:12

Andiamo tutti a mangiare alla locanda! Se riammettono il cameriere, però.

Seawolf1

Sab, 21/07/2018 - 17:17

potevano andare a mangiare al gay village

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 21/07/2018 - 17:18

@tecalientomas:veramente mi riferivo ai loro gusti culinari,mettiti nei panni del cuoco,gia' deve fare lo slalom tra allergici,intolleranti,vegetariani,quelli che l'aglio no,la cipolla no etc etc,200 clienti,poi ti arriva pure un c__o che ti dice,a Roma,di fare il piatto col parmigiano anzichè col pecorino,direi che sono stati fin troppo gentili.

Tergestinus.

Sab, 21/07/2018 - 17:24

Addirittura "licenziato in tronco"? A fronte di una moltitudine d'infingardi nullafacenti ipertutelati dai sindacati? Ma che? Siamo tornati ai tempi del Parini e della "vergine cuccia delle Grazie alunna"?

Scirocco

Sab, 21/07/2018 - 17:24

Purtroppo se uno è gay è lui che è diverso e non si può offendere od arrabbiare se viene preso in giro. Gli "invertiti" come li chiamavano ai miei tempi ci sono sempre stati solo che erano più furbi,cercavano di non dare nell'occhio e stavano in pace.

01Claude45

Sab, 21/07/2018 - 17:31

E che sarebbe successo se avessero gustato la carbonara "Alla Parolaccia"? Rispetto gay e lesbiche anche se non sopporto le "smancerie" in pubblica via, ma davanti una "battuta spiritosa" mi faccio una sonora sganasciata. Proprio quanto accaduto la "PRIMA VOLTA che sono stato a cena "Alla Parolaccia", e fino a FINE CENA, dopo 3 ore, mi son sempre divertito riso a crepapelle nel ascoltare il "dizionario di battute" simpatiche ancorché "spinte".

cgf

Sab, 21/07/2018 - 17:37

@acam 15:24 si è riletto? lei sì che necessita del correttore, perché non lo ha impostato? CMQ, senza andare troppo sul tecnologico (btw io sono decenni che ci mangio coi computer) una buona grammatica da quinta primaria le sarebbe di molto più aiuto. Cordialità

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 21/07/2018 - 17:41

tecalientomas - NON stanno scherzando, @greg @comunistialmuro @Popi46 e diversi altri sono proprio cosi`. Questo e` il Giornale.it, lei deve essere nuovo da queste parti. Questo e` un covo di omofobi repressi, fascistelli di fogna che escono a prendere aria, razzisti da KKK all'amatriciana, e cosi` via. Tutta gente che deve aver subito violenze in famiglia da piccoli, e che trovano nel Giornale una valvola di sfogo alle loro disfunzioni di psicolabili. Onore al Giornale che mette a disposizione questo spazio per questi psicopatici.

Totonno58

Sab, 21/07/2018 - 17:44

Comunque leggo che il cameriere è stato licenziato "ovviamente"(a detta di un collega) e che la proprietaria, dopo la patetica sceneggiata dell' "errore del pc", ha avuto parole durissime verso quel mentecatto...meglio tardi che mai!

Divoll

Sab, 21/07/2018 - 17:58

Dov'e' questo ristorantino? La cucina dev'essere buona, cosa rara, ormai, a Roma...

Divoll

Sab, 21/07/2018 - 18:00

@ Totonno58 - A dispetto del suo augurio, ho il sospetto che Locanda Rigatoni avra' d'ora in poi un successo strepitoso.

Zizzigo

Sab, 21/07/2018 - 18:03

Non è che i due abbiano (forse) esagerato un po' troppo, nel mettersi in mostra? altrimenti non lo si può spiegare... con certe esibizioni ci si fa ridere sia dietro che davanti.

sergio 2

Sab, 21/07/2018 - 18:32

Però considerato lo sconto che gli hanno fatto per la cena potevano pure scusare il cameriere!

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 21/07/2018 - 18:38

---mi dispiace per il cameriere---che oltre ad aver perso il posto non è riuscito a dissipare manco i suoi dubbi---anche il più scalcagnato degli psicologi infatti--pure quelli che prendono il pezzettino di carta per corrispondenza -sa che il disprezzo verso i gay è indice di una sessualità irrisolta--ed i dubbi incattiviscono e marciscono l'animo---

cir

Sab, 21/07/2018 - 18:39

bisogna fare ristoranti per soli gay.

roby195

Sab, 21/07/2018 - 18:48

La carbonara é con il pecorino. Non ti piace il pecorino cambia piatto. Finitela con queste cafonaggini. Ero barista di banco, ho dovuto cambiare mestiere perché tutti vogliono il contrario di tutto, cappuccini scremati, con schiuma, senza, con latte freddo, al vetro, corto, macchiato. Burini.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Sab, 21/07/2018 - 19:07

Non è opportuno infierire, ci ha già pensato la malattia mentale di cui sono affetti. E qualcuno è capace di definirla orientamento sessuale. Vorremmo sapere quale organo sessuale sia l'ano.

Fearlessjohn

Sab, 21/07/2018 - 19:15

Se il cameriere se n'è accorto vuol dire che esibivano. E se esibivano perché si lamentano? Per me, ognuno è libero di fare ciò che vuole, a casa sua. Due uomini che fanno un linguainbocca in pubblico come succede ai loro gay pride, mi rivoltano lo stomaco. Allora, rispetto per le loro sensibilità se loro rispettano le mie.

tecalientomas

Sab, 21/07/2018 - 19:38

@Divoll Se a Lei piacciono posti dove i camerieri fanno giudizi sulle proprie preferenze sessuali mi sa che non conosce l'educazione e il rispetto per il prossimo.

roseg

Sab, 21/07/2018 - 19:42

Uno che si presenta con un nick come ,pravda, può dire ciò che vuole ahahahahahahah, MA VA A CIAPÁ I RAT BIGULLLLLLL!!!!!!!!!!

roseg

Sab, 21/07/2018 - 19:44

A due che si mangiano la matriciana senza pecorino gli poteva capitare pure di peggio!!!!

de barba rossano

Sab, 21/07/2018 - 20:24

UN ERRORE DEL COMPUTER? MA DAI, NON SIATE RIDICOLI, DICIAMO AVETE FATTO LA BATTUTACCIA PER FARVI QUATTRO RISATE, ORA MAGARI NE PAGHERETE LE CONSEGUENZE. COMUNQUE PESSIMA PUBBLICITA' PER IL RISTORANTE.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 21/07/2018 - 20:30

"... gli ominisessuali sono gente tale e quale a noi, noi normali... sanno ridere, sanno sbattere le mani, proprio come a noi persone sani..."

Totonno58

Sab, 21/07/2018 - 20:38

roby195...e quindi?

Totonno58

Sab, 21/07/2018 - 20:51

Divoll...beh, ora che la direttrice si è scusata ed ha licenziato in tronco quel losco figuro è possibile che la clientela aumenti.

tecalientomas

Sab, 21/07/2018 - 21:02

Auguro a tutti i simpaticoni che addirittura apprezzano il cameriere, di ritrovarsi in una situazione dove sono discriminati per qualcosa, poi vediamo se ci ridono sopra come fanno adesso...

Kamen

Sab, 21/07/2018 - 21:06

L'unico appunto che potrei sollevare all'eccellente Locanda Rigatoni è che nel suo menù proponga i fiori di zucca e non i grattaculi con fagioli.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 21/07/2018 - 21:11

SPERO CHE RICORRA AL GIUDICE DEL LAVORO. IL LICENZIAMENTO IN TRONCO NON E' AMMESSO SE NON IN CASI ESPRESSAMENTE PREVISTI DALLA LEGGE. UNA SEMPLICE BATTUTA NON E' CAUSA SUFFICIENTE PER GIUSTIFICARE ILO LICENZIAMENTO !!!

herman48

Sab, 21/07/2018 - 21:12

A chi piace la pecorina non piace il pecorino? Mah!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 21/07/2018 - 21:14

BENE MI SONO SEGNATO IL NOME. OGNI VOLTA CHE VADO A ROMA DA OGGI IN POI CENERO' SEMPRE ALLA LOCANDA RIGATONI !!!

PaoloPan

Sab, 21/07/2018 - 21:45

Licenziamento in tronco!!!! Esagerati ... neanche avesse offeso il Padre Eterno .... povero cameriere!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Sab, 21/07/2018 - 21:52

@robocop2000: il giudice del lavoro confermera' il licenziamento. Questo cameriere non e' mica la compagna gelataia che rifiutato di servire Salvini a Corsico, vomitandogli addosso una sequenza di insulti.

Liberalmimmo

Sab, 21/07/2018 - 21:54

L'omosessualità (quella vera) non è una scelta, ma un destino biochimico. Sono, pertanto, incomprensibili pregiudizievoli atteggiamenti omofobi. Nessun ritiro di licenza o altre sanzioni alla Locanda Rigatoni. A riparazione dell'offesa ai due clienti cambi, invece, nome: si chiami d'ora in poi Locanda Rigadritto.

ziobeppe1951

Sab, 21/07/2018 - 21:55

Ogni piatto tipico non va comunque stravolto..ricordo una vignetta di forattini...al bar..un tedesco chiede UN CAFFÈ..al bar un italiano chiede un caffè..MACCHIATO CALDO...MACCHIATO FREDDO...SCHIUMATO ..CON LATTE SCREMATO...MAROCCHINO..DECAFFEINATO..CORRETTO...D’ORZO TAZZA PICCOLA ...TAZZA GRANDE ..GINSENG ..CAFFÈ DOPPIO ..CAFFÈ CON PANNA ..CAFFÈ RISTRETTO

Divoll

Sab, 21/07/2018 - 22:10

@ tecalientomas - Il rispetto va in due direzioni. Se due uomini cenano al ristorante in maniera normale, la prima cosa che verrebbe in mente a chiunque e' che siano due amici o due colleghi di lavoro. Se la gente ha capito che erano gay, vuol dire che si comportavano in modo inequivocabile, magari baciandosi in pubblico o prendendosi per mano. E questa e' una mancanza di rispetto bella e buona verso gli altri commensali. E guardi che direi la stessa cosa anche di una coppia uomo-donna che si metta a fare effusioni in pubblico.

tecalientomas

Sab, 21/07/2018 - 22:13

@robocop2000 Sisi, vacci, nella melma liquida ti troverai molto bene, tanto non conosci neanche il rispetto per le persone.

Liberalmimmo

Sab, 21/07/2018 - 22:56

N.B. - Il presente annulla e sostituisce il precedente commento. L'omosessualità (quella vera) non è una scelta umana, ma un destino biochimico. Sono, pertanto, incomprensibili pregiudizievoli atteggiamenti omofobi. Nessun ritiro di licenza alla Locanda Rigatoni o altre sanzioni o licenziamento per il cameriere "scherzoso". A riparazione dell'offesa ai due clienti il ristorante cambi, invece, nome: si chiami d'ora in poi Locanda Rigadritto.

Ritratto di Laura51

Laura51

Sab, 21/07/2018 - 23:27

Quello che manca ormai è l'EDUCAZIONE! EDUCAZIONE!

tecalientomas

Dom, 22/07/2018 - 00:35

@Divoll Ora sono d'accordo con Lei, mi fa piacere.

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Dom, 22/07/2018 - 00:53

pravda , a me pare piuttosto che le tue parole rabbiose nascondono davvero qualcosa .. quanto a quelli come cgf che fanno i professori severi ...mah e poi boh

kyser

Dom, 22/07/2018 - 09:39

Sono contento sia stato licenziato, vorrei ricordare a tutti che è un po come quella che non ha voluto servire il gelato a Salvini! In quella occasione io, come quasi tutti, ero dalla parte di Salvini e lo ritenevo un caso grave. In questa occasione non cambio di certo modo di pensare, non è che se la cosa colpisce "un mio amico" la penso in un modo ma se è rivolta a qualcuno che la pensa diversamente da me allora mi sta bene... Tutti devono essere trattati allo stesso modo poi ragazzi, stiamo ancora a parlare di omofobia nel 2018...dovrebbe essere ormai un ricordo dell'ignoranza del passato invece è ancora presente

cir

Dom, 22/07/2018 - 10:34

bastava non farli entrare nel locale .

dario_faber

Dom, 22/07/2018 - 10:58

cir: giustamente non si può non far entrare gente in un locale perchè gay.

cir

Dom, 22/07/2018 - 14:22

dario_faber : temi di restare fuori ?