Nomadi con auto e beni di lusso: per il fisco erano "nullatenenti"

A Bologna la Guardia di finanza ha sequestrato oltre un milione di euro a diciotto pregiudicati

Oltre un milione di euro di beni, tra cui auto di grossa cilindrata, moto, case, terreni, conti correnti e pure un bar nel centro di Bologna. È quanto la Guardia di Finanza felsinea ha sequestrato a diciotto nomadi, tutti pregiudicati e tutti nullatenenti per il fisco.

Soggetti socialmenti pericolosi noti dalle forze dell'ordine per i precedenti penali commessi nel capoluogo emiliano e provincia: furti in abitazioni, rapine, borseggi, truffe ed appropriazioni indebite. Predoni capaci di accumulare, con le loro reiterare razzie, più di un milione di euro. Vivevano in alcuni campi rom di Bologna, nel lusso. Il sostituto procuratore, Massimiliano Rossi, coordinatore delle indagini, condividendo le proposte di misure di prevenzione formulate dal Gico della Guardia di finanza bolognese, ha richiesto e ottenuto dal Tribunale la confisca del lauto bottino.

In più, nel corso delle operazioni, i finanzieri hanno accertato che una delle persone coinvolta nelle indagini ha percepito indebitamente per quattro anni una pensione nonostante la morte dell’avente diritto, con conseguente danno per le casse dell’Inps stimato in circa 34.000 euro. Sono tuttora in corso verifiche supplementari per constatare se i soggetti colpiti dalle misure patrimoniali abbiano fruito di agevolazioni a carico dei Comuni, quali l'erogazione gratuita di acqua, energia elettrica, gas.

Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 04/03/2015 - 15:58

Rimango in attesa di leggere un commento da parte di tutti quelli che appoggiano questo stato e vogliono smentire gli Italiani e quanti con loro affermano che questa "razza" vive per delinquere!! Avanti il primo.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 04/03/2015 - 16:24

Infatti sono beni che non appartengono a loro, ma a tanti sfortunati che hanno ricevuto visite.

linoalo1

Mer, 04/03/2015 - 16:27

Sarebbe un 'Repulisti' da fare in tutta Italia!O meglio,in tutti i campi Rom con Auto e Roulottes che noi,poveri lavoratori,ma lavoratori,ci sognamo!!Lino.

Ritratto di Tristano

Tristano

Mer, 04/03/2015 - 16:41

Se 18 pregiudicati hanno frodato al fisco 1 milione debbono andare in galera senza se e senza ma. Purtroppo non ci andranno per tutte le leggi salvaladri che ha fatto il Pregiudicato, tant'é che ha frodato al fisco una somma 6.600 volte superiore eppure non si è fatto un giorno di galera, anzi gira con una mega scorta pagata da noi che ci costa 2,5 milioni all'anno.

maurizio50

Mer, 04/03/2015 - 16:56

Mi auguro che qualche alto Ufficiale trasmetta per conoscenza le informazioni del caso a Madame MonDieu Boldrini, che è ansiosa di "valorizzare" questa feccia della nazione!!!!!!!!!

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Mer, 04/03/2015 - 17:07

@Franco_I - Attento, che poi Formigli e la sua amichetta Djana Pavlovic ti tolgono il saluto, si dissociano e non ti danno la mano.

epc

Mer, 04/03/2015 - 17:13

Sicuramente i poveri innocenti Rom erano dei prestanomi inconsapevoli di Berlusconi!!!!! (Anzi, no, di Salvini....)

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mer, 04/03/2015 - 17:15

Mi sa tanto che le risorse siamo noi (per loro).

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 04/03/2015 - 17:15

Che monelli i fratelli di Niki.

gabryvi

Mer, 04/03/2015 - 17:24

Se cominciassero a sequestrare tutte le macchine ai rom, sparirebbero dalla circolazione! Ma questo caso di Bologna è una rarità!!|

giovaneitalia

Mer, 04/03/2015 - 17:29

Oggi la GdF ha scoperto l´acqua calda...lo sanno tutti che gli zingari rubano, hanno sempre rubato e continueranno a farlo, lo sanno tutti, o forse no? Dimenticavo...la Bordini crede che dobbiamo aiutarli a inserirli nella società civile.

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Mer, 04/03/2015 - 17:30

@Tristano - mi pare che la depenalizzazione di molti reati non sia farina del pregiudicato ma del tuo amichetto renzie. Idiota!!!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 04/03/2015 - 17:48

...La Guardia di Finanza, non ha "pietà" per alcuno, nemmeno per i poveri nomadi! Cosa ne sa la G. di F. dei sacrifici, delle paure, nonché del sudore di fronte che quei nomadi hanno versato per accumulare, come le formiche, euro su euro quel piccolo capitale di circa un milioncini di euro che, diciamocelo pure, chi di noi non lo possiede. Ha ragione la Boldrini, la responsabilità di ciò che di negativo ci accade intorno è nostra, perché non sappiamo accoglierli, non siamo capaci di integrarli e di vedere in loro le tante positività e valori. Un esempio per tutti, se ci vengono a rubare in casa e ci danneggiano il portone con il piede di porco, la colpa è nostra; Il portone di casa, va lasciato aperto così non c'è bisogno di scassarlo per entrare; Il pensionato al minimo, la sua pensione e qualche oggettino d'oro, se lo possiede, deve essere lasciato bene in vista, per far risparmiare tempo agli "ospiti"; Il tempo è denaro!