Non rispondete al telefono: ecco come vi rubano il credito

Scatta l'allarme telefonini. È la truffa dell'estate: basta rispondere per essere truffati

Le telefonate arrivano da un numero normale. Non certo di quelli che iniziano col prefisso 899 e che mettono subito in guardia perché chiaramente a pagamento. Come riporta il Secolo XIX, la trappola arriva da un numero "geografico", cioè da un abbonato fisico: 0824052. Si tratta di un'utenza di Benevento anche se non risulta operativo. Eppure basta una risposta perché il credito inizi a scalare.

Sebbene l'autorità giudiziaria mantenga il più stretto riserbo, in rete lo 0824052 denunciato dal Secolo XIX viene da tempo segnalato nei siti che monitorano e denunciano le truffe telefoniche. Perché non è certo l'unico che, pur chiamando da un'utenza fissa, è in grado di scalare il credito. Ce ne sono a decine. E rimandano a città di tutto il Paese. La lista nera degli spammer in grado di dirottare la chiamata verso numeri a tariffazione elevata telefonici è lunghissima. Come approfondisce Attilio Barbieri su Libero, non è escluso che "la telefonata fatta da un ignaro abbonato venga dirottata poi su numeri internazionali. In questo caso serve però la complicità di gestori stranieri molto disinvolti". Sebbene l'operazione richieda tecnologie avanzate, non è affatto impossibile. "Si tratta di telefonate che giungono da numerazioni a pagamento. Come se fosse stato l’utente a sollecitare la chiamata di un call center. Questo, evidentemente, non è così: ma chi conosce il numero lo utilizza e ogni risposta silenziosa ha un tornaconto", spiega al Secolo XIX l'ex ufficiale delle Fiamme Gialle Umberto Rapetto secondo cui il sistema si basa sull’utilizzo di banche dati di telefonini che vengono rivendute in maniera illegale e "spesso anche di qualche complice che opera all’interno delle stesse compagnie telefoniche".

Per tutelarsi basta iscriversi al Registro delle opposizioni, un elenco gestito dal dicastero delle Sviluppo economico che nega alle aziende di accedere al proprio numero o di farne oggetto di cessione a terzi con obiettivi di telemarketing. Iscrivendosi al registro si annullano anche tutti gli assensi al trattamento dei propri dati concessi in precedenza. Purtroppo ci si può iscrivere solo se il numero è inserito nelle Pagine Bianche. "Nel caso in cui aziende, call center o privati chiamino un numero inserito nel database del ministero a scopi di vendita - spiega Barbieri - chi riceve la telefonata può fare un esposto all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, l’Agicom, oppure all’autorità giudiziaria. Dunque a posteriori rispetto alla violazione della privacy o alla truffa". Non c’è dunque alcun modo per agire preventivamente. Anche perché non è certo che il numero che compare sul visore sia quello da cui parte la telefonata. "Oggi - spiega Rapetto - è facile modificare anche quello. Attenzione: uno stalker in gamba oggi può far apparire che le telefonate o gli sms con cui perseguita la sua vittima non partano dal suo telefono, ma da un altro. Magari proprio il vostro".

Commenti
Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 02/08/2014 - 14:13

Il registro delle opposizioni non serva a nulla.Anch'io sono iscritto,eppure continuano come e forse più di prima.

max.cerri.79

Sab, 02/08/2014 - 14:27

Sempre dalle stesse zone arrivano ste truffe, ma se si dice qualcosa si è razzisti

Fradi

Sab, 02/08/2014 - 14:38

Titolo geniale. Se nessuno risponde più al telefono che lo teniamo a fare?

rasiera

Sab, 02/08/2014 - 15:03

per Fradi 14:38 Hai ragionissima! Che ridere!

flip

Sab, 02/08/2014 - 15:37

e' da un pezzo che sono iscritto al "registro delle opposizioni" (sic) sia come telefono fisso che come mobile. eppure arrivano continue chiamate specialmente da compagnie telefoniche che offrono l'universo. non sto neanche ad ascoltarli e chiudo. La stessa storia succede anche in ufficio. il "registro delle opposizioni" sia più efficace.

naigoreip

Sab, 02/08/2014 - 16:24

Il registro delle opposizioni è una buffonata. Sia io che mia moglie siamo iscritti e continuiamo a ricevere telefonate, in genere all'ora dei pasti, per promozioni varie. Potreste forse farci un servizio, dato che si tratta ancora una volta di un abuso e di un servizio parastatale che non funziona.

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 02/08/2014 - 17:36

Ripeto. La magistratura non può non sapere ma non fa un tubo in questo senso. Evidentemente apprezza di più gli imbroglioni dei povericristi

carpa1

Sab, 02/08/2014 - 17:53

Non so a che serva il "registro delle opposizioni" se non a creare il solito ente inutile ed a sperperare il denaro dei contribuenti. Anch'io sono iscritto dal feb 2011 e non vi dico quante telefonate ricevo ogni giorno. Ho scritto al detto "registro" ottenendo solo indicazione di quale altro ente contattare per denunciare la cosa. Vergogna, in questo paese ognuno fa ciò che vuole, alla faccia del cittadino vessato e senza alcuna protezione. Ogni volta che ritieni di subire un torto, come ti muovi credi di avanzare un pò ma ti ritrovi sistematicamente al via (come nel gioco dell'oca). Grazie italglia.

bruco52

Sab, 02/08/2014 - 18:10

Registro delle opposizioni?.....una bufala...dura per qualche mese e poi ti perseguitano come prima, specialmente all'ora dei pasti e dopo cena....sui smartphone si possono bloccare i scocciatori, ma sul fisso è impossibile....

gibuizza

Sab, 02/08/2014 - 18:30

Ma vi sembra possibile? Se una persona risponde al telefono non deve pagare nulla a chi lo chiama, punto e fine! E' così difficile?

aredo

Sab, 02/08/2014 - 19:16

Il registro delle opposizioni ha funzionato per un breve periodo finchè c'era Berlusconi. Poi la sinistra ha fatto del suo meglio per continuare a garantire l'illegalità e la criminalità che la alimenta, a danno delle persone oneste.. e perchè qualsiasi cosa fatta da Berlusconi per i comunisti deve essere estirpata.

aredo

Sab, 02/08/2014 - 19:22

@stufo: chissà quanti magistrati rossi e finanzieri hanno le mani in pasta in queste truffe... e quanti milioni di euro girano... Purtroppo il problema è che abbiamo i criminali a comandare la magistratura e le forze dell'ordine, e la politica è gestita dai mafiosi della sinistra. Siamo in mano alla mafia. La sinistra è mafia. I '68ini sono pericolosissimi criminali alleati di Al Qaeda.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 02/08/2014 - 22:19

tutta l'italia è una buffonata a cominciare dai politici, infatti è il Paese di Pulcinella e Pantalone

mariolino50

Sab, 02/08/2014 - 22:24

aredo Fai colazione con il cappuccino e non con la grappa che ti fa sparare bischerate, magari è l'esatto contrario, i magistrati sono quasi tutti neri e le forze dell'ordine tutte.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 03/08/2014 - 00:35

Forse sono una mosca bianca ma dopo essermi iscritto al registro delle opposizioni è da anni che non ricevo più pubblicità telefonica.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 03/08/2014 - 10:36

Siamo il Paese dei balocchi!

swiller

Dom, 03/08/2014 - 10:49

Sempre al sud terra di fancazzisti truffatori.

occhiotv

Dom, 03/08/2014 - 12:19

@MARIOLINO50- Vedi di curarti la vista, perchè sei daltonico, non riconosci i colori, il rosso lo vedi nero!!!!!!

rik54

Dom, 03/08/2014 - 13:33

@MARIOLINO50-controlla il tuo calendario,forse non lo aggiorni dal 1980....