Grillo, non sarai il mio giudice

Il grillismo è un pallone gonfiato, e noi giornalisti abbiamo soffiato mica poco. Beppe, vuoi la verità? Sei un buffone

Un comico, già responsabile di due morti per i quali non ha mai chiesto neppure scusa ai parenti e in passato un po' furbetto con il fisco, vuole istituire un tribunale del popolo per giudicare le notizie pubblicate dai giornali e trasmesse dai telegiornali. Non gradisce, Beppe Grillo, che si parli del suo movimento, che si curiosi dietro le quinte, che si parli dei loro affari, che non si riporti il suo verbo senza commenti. «Tutte balle, bufale», dice il comico in uno dei non rari momenti di alterazione mentale «che vanno smascherate e punite».

In un certo senso, ben ci sta. La mia categoria ha per troppo tempo protetto, coccolato e agevolato la propaganda di un branco di ragazzini viziati e arroganti che si sono pure dimostrati totalmente incapaci e inadeguati alla prima prova dei fatti. Oggi molti miei colleghi si diranno indignati. Sono gli stessi conduttori di tg e talk show che per anni hanno accettato le condizioni poste dal comico alla «libera stampa»: in onda solo senza altri ospiti in studio, temi e domande concordati. Sono gli stessi colleghi che corrono alla conferenza stampa della sindaca Raggi pur sapendo che non potranno fare domande perché la signora non le accetta.

Il grillismo è un pallone gonfiato, e noi giornalisti abbiamo soffiato mica poco. Per questo dovremmo essere processati, di questo dovremmo rispondere all'opinione pubblica. Abbiamo fatto passare Di Maio per uno statista, la Raggi per una sindaca, il loro sponsor Travaglio per un vate. «Onestà», gridavano i fenomeni, e il fenomeno lo scriveva e riscriveva, lo pontificava tutte le sere in tv. Adesso che le inchieste giudiziarie e i fatti politici dimostrano che i Cinquestelle sono tutt'altro che il partito degli onesti, il vate balbetta imbarazzato, il ballista Grillo si rimangia i dogmi e riscrive le sacre carte del movimento per non soccombere sotto la raffica di avvisi di garanzia per i suoi. È come fanno i mascalzoni: per salvarsi, ribaltano la verità. I cattivi, gli immorali, siamo noi che non ci siamo mai piegati alle loro regole illiberali. Grillo vuole che i giornali scrivano la verità? Lo accontento: Grillo, sei un buffone e non mi processerai, né tu né quell'accolita di cialtroni miracolati dalla storia che ti circonda.

Commenti

adal46

Mer, 04/01/2017 - 13:01

gia... il fatto è che siamo italiani, tutti...

squalotigre

Mer, 04/01/2017 - 13:17

Bravo Sallusti. Peccato che i suoi colleghi si accorgano solo ora della cialtroneria di Grillo e dei suoi compari. La loro morale non è doppia, è tripla, quadrupla, ad personam. Sono come ha sostenuto dei ragazzini incapaci che si atteggiano a statisti e persino a persone integerrime, come dimostrano i casi di Palermo, di Roma e di altri numerosi centri nei quali i cittadini si sono fatti abbindolare da promesse di onestà e capacità. Adesso a giudicare deve essere Grillo, uomo notoriamente molto colto. Ognuno conta uno, Grillo conta per tutti.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 04/01/2017 - 13:28

Direttore dopo le sue parole dubito che Le sia rimasto ancora qualche amico tra i pentastellati, poco male mi dirà , il vero problema sono i molti italiani che li votano e li voteranno. Tre sarà anche un numero perfetto ma non come divisore dell'elettorato. L'altra sera dalla Gruber c'era il barbuto Severgnini che ha dichiarato che in Italia il voto di protesta è finito e quindi il M5S sarà giudicato da come governa ad esempio Torino con la brava Appendino. Abbiamo quindi la certezza che sarà il contrario, molti italiani voteranano ancora M5S per protesta infischiandosene di Roma, la Raggi e di Torino, notoriamente il Beppe di Solferino 28 ormai non ne imbrocca più una.

diwa130

Mer, 04/01/2017 - 13:52

Direttore , questa e' una delle rare volte che le do ragione. Per quello che conta la mia opinione, ha fatto benissimo a mettere i puntini sulle i una volta per tutte e non scadere nel silenzio o nell'imbarazzo di tanti suoi colleghi che per opportunita' o ottusaggine non hanno capito la natura del M5S e la direzione che stava prendendo.

Ritratto di Alleaf55

Alleaf55

Mer, 04/01/2017 - 14:05

Ma come si fa nel terzo millennio ad invocare ancora i "tribunali del popolo"? E a quando la STASI? E la ghigliottina? Pagliaccio, ignorante ed arruffapopolo pro domo sua.

Ritratto di Borg52

Borg52

Mer, 04/01/2017 - 16:00

Per fortuna quando (?) torneremo alle urne spariranno come neve al sole.

Ritratto di WeThePeop£e.

WeThePeop£e.

Mer, 04/01/2017 - 16:26

comico SI, è la sua professione, ma BUFFONE NO, per i BUFFONI c'è l'imbarazzo della scelta tra i tanti politicanti da strapazzo

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 04/01/2017 - 16:29

Però mi dovreste anche spiegare perchè nei ballottaggi di Torino e Roma avete detto che sarebbe stato opportuno votare per loro.

rocky999

Mer, 04/01/2017 - 16:32

Si e no. Che Grillo sia un buffone e che il movimento 5 stelle sia un insieme di incapaci perdigiorno è un dato di fatto. Il problema (o la fortuna) di grillo è quella di essere uno sparaballe a 360 gradi, quindi a un certo punto ci becca pure e in questo caso su alcuni punti ha ragione e su altri no. Il punto in cui devo dargli ragione è che i giornalisti, soprattutto quelli della tv di stato, alcuni di la7 e molti loro colleghi di importanti giornali italiani, diffondono le notizie o in modo supponente o in modo totalmente distorto e falso rispetto alla realtà, in modo che il pensiero unico della gente e l'idea che il popolo si fa di certi argomenti converga sempre a favore di una logica di sinistra e del pesiero unico dominante. Detto questo ritengo il grillismo un tumore nella scena politica italiana, prima verrà estirpato e meglio sarà, non ha linee politiche, non ha etica, non ha valori e non ha idee, e quelle poche che ha sono di stampo socialista.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 04/01/2017 - 16:38

Non sono quasi mai d'accordo con Sallusti, ma questa volta lo sono pienamente, Aggiungo solo una considerazione e una semplice proposta. Questi sono pericolosi , sono nel modo di porsi e nei termini dei fascisti (direttorio= littorio...). Giovani svegliatevi. La democrazia non si conquista una volta per sempre, ma la si coltiva giornalmente. Non buttate via quello che i vostri nonni hanno conquistato. Ai giornali ed alle TV vorrei proporre una cosa semplice. Oscurateli per sempre, basta fare cassa di risonanza a questi personaggi pericolosi. Poi vediamo che fine fanno . Invece sempre prima o seconda notizia, sempre in prima pagina. Attaccano l'informazione grazie alla quale vivono e voi continuate a dar loro ossigeno. Staccatelo.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 04/01/2017 - 16:39

100 % D'ACCORDO CON SALLUSTI !!! Grillo stai attento ad invocare "tribunali popolari" pregni della tua stessa ideologia, corri il rischio di fare la fine di un tuo illustre predecessore, tale Robespierre. Troverai di sicuro chi è più :"realista del re" e per te sarà la ghigliottina, anche se "solo" mediatica, ma ti farà egualmente male.

fjrt1

Mer, 04/01/2017 - 16:43

Finalmente una posizione chiara su Grillo. Purtroppo in Italia c'è tanta rabbia nei confronti di chi fa politica e Grillo sembra il più idoneo per accogliere e dare risposte a questi arrabbiati

liberale32

Mer, 04/01/2017 - 16:43

è una provocazione......per evidenziare che la stampa la tv e ogni forma di media è politicizzato ! C'è qualcuno che la pensa diversamente ? Senza andare lontani, i referendum ci hanno fatto credere che la vittoria del NO avrebbe portato quale e quante miserie....invece la settimana successiva la Borsa +11% !Ne vogliamo parlare ?

Ritratto di cormoranofly

cormoranofly

Mer, 04/01/2017 - 16:44

grillo e' l'unico sistema per cercare di scardinare questo sistema italico, non dimentichiamoci che qualche giorno prima della sua provocazione qualcuno voleva mettere il bavaglio al web...IO NON LI VOTO MA I 5STELLE FANNO PAURA...!

retnimare

Mer, 04/01/2017 - 16:47

Direttore, se si riferisce ai morti per l'incidente stradale, mi sembra che i morti fossero tre e non due.

ccappai

Mer, 04/01/2017 - 16:48

Ti prego... che succede? Devo darle ragione!!!

lorenzovan

Mer, 04/01/2017 - 16:56

@maximilien1791.."o da come governa ad esempio Torino con la brava Appendino. "...la "brava Appendino si e' trovata un comune con conti in ordine...amministrato decentemente..con pochissime rogne in sospeso...si e' seduta..ed ha seguito tranquillamente le orme lasciate dal brvo Fassino...ha dato un contentino ai NoTAV con una rislouzione che non risolve niente e continua tranquilla a veleggiare..DIAMO A CESARE QUEL CHE E' DI CESARE

mr.emme

Mer, 04/01/2017 - 16:57

Un articolo bellissimo, solo una procesazione: "un branco di ragazzini viziati e arroganti", non solo! i 5stelle sono pieni di finti PD/IDV/PDL/FI che sono finiti ad essere nulla nei loro vecchi schieramenti e che hanno cambiato bandiera solo per garantisti uno stipendio. tutto il resto è ampiamente veritiero condivisibile e incredibilmente trasparente.... complimenti Direttore

lonesomewolf

Mer, 04/01/2017 - 16:59

GRANDE SALLUSTI!!!

veronica01

Mer, 04/01/2017 - 17:00

Oh, quanta cattiveria, quanta prepotenza, quanta poca obiettività. Come si fa a fare un titolo così, spera di ricevere l'attacco di Grillo? Guardi che Mentana si è già smentito e da solo. Il prossimo potrebbe essere lei. E allora, che figura....il buffone potrebbe essere qualcun altro.

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 04/01/2017 - 17:01

bè...un po di ragione Grillo ce l'ha

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 04/01/2017 - 17:05

Il M5S e Grillo stesso non sono certamente il mio ideale di partito, e non l'ho mai votato. Ma se mi troverò a dover scegliere fra M5S e pd, sceglierò M5S tutta la vita, checché ne dica il datore di lavoro di Sallusti. Loro devono ancora dimostrare cosa sanno fare, mentre gli altri lo hanno già ampiamente dimostrato: danni e solo danni. I grillini governano bene a Torino, Parma e in molti altri comuni, male a Roma... ma ditemi UN SOLO sindaco che abbia ben governato Roma! Vi sfido a trovarne UNO! Voi della stampa di destra (che poi con la destra c'entra poco) e sinistra siete tutti uniti nel "nobile" scopo di sputtanare e distruggere il M5S: forse ci riuscirete, ma non potrete continuare a ignorare quel 30% di cittadini Italiani, in maggioranza giovani, che lo votano. Meglio che abbassiate la cresta e cerchiate di tenerli buoni.

rosa52

Mer, 04/01/2017 - 17:06

e'da tempo che me li figuro in divisa nera stivali e manganello.....

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 04/01/2017 - 17:09

Egregio sig. WeThePeop£e, ha ragione nel confermare Grillo comico però, non condividendo il suo parere, è pure un buffone alla pari, come lei stesso afferma, di tanti altri politicanti da strapazzo a cominciare dall'ex PDC, nonché altrettanto buffone, il giullare renzino. Sa cosa accomuna entrambi? Ambedue hanno una loquacità imbattibile, in ogni occasione e ogni volta che parlano non fanno altro che ciarlare a vanvera. Come due buffoni appunto.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 04/01/2017 - 17:11

Lei esagera con la collera direttore. A suo modo Grillo è un genio per aver saputo tirar su dalla rete (fognaria!?) un branco di sedicenti onesti, di averli imbrancati, di averli mandati a votare e di farci su dei bei soldini che a lui, come a tutti noi, piacciono tanto. Come politico il GrilloBeppe non va giudicato, non è niente, non esiste, è un nesci che le spara grosse perché sa che nessuno verifica. Merita solo un vaffa. E' una rovina, certo, una delle tante che abbiamo (fascismo comunismo mafia) ma il materiale che ha cercato e trovato è robaccia. Il peggio di noi tutti. La maggioranza purtroppo. E lui è capace di farci soldi e potere. Non crede che GrilloBeppe dovrebbe essere utile per farci capire qualcos'altro?

maricap

Mer, 04/01/2017 - 17:12

Grillo, t'hanno sgamato. Ahahahaha

tonipier

Mer, 04/01/2017 - 17:14

"EGREGIO DIRETTORE" La democrazia italiana è figlia del crimine e per questo continua a caratterizzarsi come matrice di crimini. Non è mai rimasta indenne dalle tare della illegalità, del sopruso, della propensione al delitto e alla ricerca delle scorciatoie, degli espedienti barzellettieri.

Fjr

Mer, 04/01/2017 - 17:16

Veronica,bella analisi, concordo,sembra una gara a chi lo querela prima,salvo poi parlare coi legali e capire che non c'è trippa per gatti,mi dispiace per i terremotati quei soldi potevano fare comodo

gianfran41

Mer, 04/01/2017 - 17:19

Sono d'accordo è un buffone. Del resto non è la sua professione?

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 04/01/2017 - 17:20

Quando volete sapete fare il giornalismo d'inchiesta. Sguinzagliate i vostri cani e indagate sul suo arricchimento. Il comico dovrà dar conto dei soldi che fa a palate col suo sito e dei compromessi che accetta per mettere pubblicità sul suo blog. La sua onestà politica é già messa in dubbio per l'indebito arricchimento che ne ricava da essa. Indagate! ed il marcio verrà fuori; solo cosi lo si puo' sputtanare e dimostrate il suo attaccamento ai soldi che mal si concilia col suo populismo.

Fjr

Mer, 04/01/2017 - 17:22

Lorenzovan,Fassino ha lasciato un buco da tre miliardi di euro se questo vuol dire lasciare i conti in ordine......

fer 44

Mer, 04/01/2017 - 17:26

@ riflessiva 16:38 - Non concordo quasi mai coi tuoi commenti, ma oggi non posso che darti ragione: OSCURATELI!

Happy1937

Mer, 04/01/2017 - 17:26

Perché non vi coalizzate tutti per tirar fuori dalle tasche di questo ricco cialtrone un bel po' di soldini da destinare ai terremotati?

alberto_his

Mer, 04/01/2017 - 17:28

Che signore...

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 04/01/2017 - 17:28

@riflessiva; tu sei comunista e scrivi"sono nel modo di porsi e nei termini dei fascisti (direttorio= littorio...)". Io che sono anticomunista avrei scritto "sono nel modo di porsi e nei termini dei comunisti (politburo= ......)

Raoul Pontalti

Mer, 04/01/2017 - 17:32

Sottoscrivo in toto o Sommo Direttore.

Ritratto di kopenscott47

kopenscott47

Mer, 04/01/2017 - 17:32

In una situazione così assurda i finti Cincinnato spuntano e inizialmente han vita facile perché per vituperare le caste al potere di motivi ce ne sono in abbondanza.Sono tutti pittoreschi,pensate a DiPietro con "l'ITALIA dei VALORI poi è arrivato Grillo con i Vaffa e molti hanno ingoiato l'esca con tutta la canna.Nel frattempo abbiamo sperimentato Monti.Anche Renzi furbo e scaltro ci ha provato:arriva a Roma in Smart e annuncia di eliminare dal giorno dopo tutte le auto blu per finire con l'acquisto del più grande e costoso aereo per la presidenza del consiglio.Si parla anche di colpo di stato fatto da Napolitano ma jn effetti la destra ha fatto tutto da sola e chi può approfitta.E adesso è caduta la frittata alla sinistra e a Grillo.Berlusconi abilissimo in quasi tutto se saprà scegliere gli alleati giusti potrebbe tirarci fuori dalla palude ma l'operazione è titanica e forse non ha più le forze e la volontà ma è la nostra unica ancora di salvezza

Max Devilman

Mer, 04/01/2017 - 17:36

Ottimo Sallusti condivido al 100%. Il M5S basa i suoi voti su due fattori: la disinformazione attraverso il web e ovviamente il reddito di cittadinanza. Il M5S è molto simile al PD, ne condivide anche gli elettori, soprattutto quelli orientati all'estrema sinistra, quelli pericolosi, quelli dei centri sociali, ci manca solo che decidano loro chi è il giornalista che dice la verità e chi no, sono idee da dittatura comunista. Siamo noi lettori che decidiamo secondo la nostra preparazione e intelligenza, non sento il bisogno di un tribunale dell'inquisizione che mi dica cosa è giusto e cosa non lo è, io non sono grillino e non mi faccio condizionare da NESSUNO, al contrario di loro ragiono con la mia testa.

lonesomewolf

Mer, 04/01/2017 - 17:47

rosa52- Immaginazione contorta e malata, frutto di una "crescita"(?) mentale sbagliata e di parte. Torna a guardare i cartoni.

Ritratto di Gius1

Gius1

Mer, 04/01/2017 - 17:49

SALLUSTI, Hai le palle. Bravo

Max Devilman

Mer, 04/01/2017 - 17:54

@wilegio: non sono d'accordo, innanzitutto non vedo differenze di sostanza tra PD e M5S, seconda cosa non è la stampa che va contro la Raggi, è stata lei a schiantarsi contro il muro da sola, anzi mi correggo, è il movimento che si è schiantato sbagliando tutto lo sbagliabile: le persone scelte, il programma dei primi 100 giorni, la comunicazione. Hanno dovuto cambiare lo "statuto" del partito per salvarsi la faccia, sono semplicemente ridicoli. Tra PD e M5S io non scelgo nessuno, sono le due facce della stessa medaglia, il 30% li vota??: mangiate m3rd4, milioni di mosche non si possono sbagliare.

nomen-omen

Mer, 04/01/2017 - 17:58

Grillo con le sue provocazioni un po' guascone può anche infastidire ma su molti argomenti ha ragione da vendere. Sui giornalisti e media venduti al potere purtroppo risulta difficile dargli torto...un po' perché le testate hanno dei padroni ingombranti, un po' perché le carriere dei direttori e dei giornalisti sono decise politicamente... con Renzi abbiamo poi toccato l'apice: tutti i media allineati e coperti a ripetere le storielle governative, senza spirito critico. Gli italiani hanno così perduto la fiducia nei media nazionali. Ma è più facile dare addosso a Grillo che fare autocritica.

lorenzovan

Mer, 04/01/2017 - 18:05

@fjR..HAI RAGIONE.."RELATIVAMENTE " IN ORDINE...CONOSCI QUALCHE GRANDE COMUNE ITALIANO CHE ABBIA MENO DEBITI ???

Max Devilman

Mer, 04/01/2017 - 18:05

Non dovete oscurarli, avranno gioco facile con il web, la strategie è spiegare che cosa stanno facendo, far capire alla gente quali sono i loro scopi e in che modo intendono raggiungerli. La gente deve capire da sola da che parte stare. Oscurare il M5S sarebbe lo stesso errore commesso dai partiti della prima repubblica con la Lega Nord, più la si oscurava e più prendeva voti.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 04/01/2017 - 18:06

Molti pensano che Grillo sia un buffone, ma non è così, è un individuo estremamente pericoloso. La istituzione dei Tribunali del Popolo è un passo importante per il MoVimento, un vero salto di qualità. Di Tribunali del Popolo ne sono già esistiti nella storia, il più noto - ed efficiente - era quello presieduto da Roland Freisler, e nel M5S gli aspiranti Freisler abbondano. Sallusti ha ragione, nessuno vuol essere giudicato da un freisler M5S, ma questo accadrà se non ci svegliamo. E nessuno si illuda , Tribunali del Popolo non si limiteranno certo a perseguire i giornalisti che non piacciono al MoVimento, ma, inevitabilmente, colpiranno tutti i "nemici". E quando accadrà non potremo neanche dire "NON LO SAPEVO", perché Grillo lo ha detto chiaramente e non c'è ragione di pensare che non lo faccia: nel nostro futuro ci possono essere i Tribunali del Popolo.

Max Devilman

Mer, 04/01/2017 - 18:17

@nomen-omen: Grillo non ha ragione per niente, sta proponendo un tribunale dell'inquisizione dove sono LORO a scegliere cosa è giusto e cosa no. Se leggo una notizia che sa di marketta del PD o altro non ho bisogno che me lo dica un tribunale grillino, lo capisco da solo e vado oltre.......se guardo RAI 3 so ESATTAMENTE cosa sto guardando, ma sono libero di cambiare canale quando voglio. L'idea grillina è dittatoriale punto e basta, non sa neanche di provocazione intelligente.

no_balls

Mer, 04/01/2017 - 18:17

Sallusti ci parli invece del moderato filo pd che vuole il proporzionale per fare inciuci con i comunisti.......... può farlo lei che è un giornalista libero ????? lega e m5s e andate tutti all'opposizione per i prossimi 50 anni . Ne vedremo delle belle..... vi è passata la voglia di elezioni vero?????

Ritratto di valerio_1977

valerio_1977

Mer, 04/01/2017 - 18:20

istituire un tribunale del popolo per giudicare è un parolone, un'altra vostra distorsione della notizia. io vorrei la stampa libera e senza finanziamento pubblico che finchè avrà vita non renderà libera la stampa.

giottin

Mer, 04/01/2017 - 18:25

Tanto per rispondere a qualche cialtroncello che vede in fassino un luminare, dico che ha ragione FJR e per quanto riguarda la Appendino, visto che era già in consiglio comunale prima, ha studiato bene la lezione ed ha cambiato qualche dirigente che non le ha presentato carte da firmare che l'avrebbero messa sullo stesso piano della Raggi (avvisi di garanzia a go-go). Sta tutto lì l'inghippo, i dirigenti ti possono inguaiare come e quando vogliono!

rinodanapoli

Mer, 04/01/2017 - 18:38

Grande, grandissimo, immenso Sallusti. Davvero, ti ammiro e ti stimo. Peccato che come te, non asserviti al potere catto-proletario, ce ne siano in giro molto pochi. E'ora di finirla con queste cialtronerie verbali di un personaggio che si arroga di fare la morale al mondo intero e che può solo essere a capo di un esercito di nullafacenti, incompetenti e privi di pensiero!!! Ma perchè non crea un movimento politico? Le assicuro che quaggiù, nel martoriato Meridione d'Italia, Le farei prendere molti voti!

fiorentinodoc

Mer, 04/01/2017 - 18:51

caro direttore non sono d'accordo sul suo pensiero sul m5s.sono un ex militante del suo partito.che in 20 anni e passa di grande possibilità di poter cambiare questo paese non ha mantenuto nulla di quello che i tanti italiani si aspettavano.il 30% di italiani che votano il m5s non sono tutti scemi.faccio 2 esempi che possono sembrare banali ma che il popolo italiano vede come cambiamento....ridursi lo stipendio e non essere attaccati alla poltrona (non piu' di 2 legislature) è visto come cambiamento

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 04/01/2017 - 19:17

@lorenzovan e @maximilien ; ma come potete fare queste affermazioni. L'appendino "brava" dopo appena 6 mesi; un'assurdità, ne parliamo a fine mandato. L'altro, fassino, che ha lasciato un buco di bilancio per il quale la magistratura sta indagando e in specialmodo l'ultimo che é falso. Le solite pdiozie; non avete proprio ritegno ad affermare delle assurdità.

giovannibid

Mer, 04/01/2017 - 20:55

il BUFFONE continua a declamare buffonate Ma non voleva ritirarsi? E' proprio un pagliaccio!!!!!!

buri

Mer, 04/01/2017 - 21:22

Grillo è un personaggio particolare, da quando posso ricordarmi è sempre venuto fuori con idee strampalata, comr quella volta anni fa quando attocco l'industria automobilistica perché non p roduceva veicoli con motori funzionante all'idrogeno, ignorando che si sarebbe dovuto consumare più energia per produre di quella ricavata

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 04/01/2017 - 22:15

Vorrei essere messso al corrente chi sono i "datori di lavoro" di tutti i quotidiani italiani. Tutti indipendenti tranne Il Giornale?

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 04/01/2017 - 22:21

Ho sempre sostenuto che il buffone ligure, ex comico, è un pericolo: per se stesso e per gli altri...E.A.

stefano.colussi

Mer, 04/01/2017 - 22:46

.. d'accordo direttore: immorali sono i Giornalisti italiani .. la immoralità della Stampa Italiana si è vista in occasione del 4 dicembre 17 .. tutta la stampa italiana schierata con il Presidente del Consiglio & con JP Morgan .. tutta tutta meno il Suo Giornale .. Complimenti Direttore !! colussi, cervignano del friuli, udine, italy

Ritratto di gangelini

gangelini

Mer, 04/01/2017 - 22:47

Sante parole di Sallusti, perché ..... sinistri individui e sinistri indecisi al di fuori della realtà, prima hanno scelto il di Pietrismo e poi il Grillismo pensando di essere alla moda. A me etichettavano come 'servo del padrone' perché avevo fiducia nel Berlusca. San di Pierto che San Grillo si sono scoperti come effettivamente sono: "un vuoto di idee, tante parole insulse, tasche zeppe di soldi (alla faccia delle famiglie bisognose), delinquenti opportunisti". E gli italioti ancora li difendono.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 05/01/2017 - 01:27

Max Devilman io fra pd e M5S di differenze ne vedo tante. comunque la sola idea del "partito della nazione" caldeggiato da Berlusca insieme al suo amichetto fiorentino, mi fa' venore l'orticaria. Forse perché, alla mia età, ho visto in azione la "balena bianca" e ho capito quanti danni riesca a fare.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 05/01/2017 - 07:28

finalmente !

robytopy

Gio, 05/01/2017 - 08:40

sono quasi felice che non mi pubblichiate. E' la conferma che le logiche verità fanno male.

m.nanni

Gio, 05/01/2017 - 09:17

l'ho scritto da tempo; Grillo non vuole governare, ma comandare. se non si sta attenti, se non si aprono occhi e orecchie, sarà il nuovo premier. in poche parole non ha neppure avversari se si esclude Renzi. il cdx liberale non ha ancora un leader conclamato dagli elettori, ma tanti pretendenti al titolo che si scornano tra di loro. Berlusconi, delirando su Salvini, definendolo populista e lepenista e rimangiandosi la sua scuola di pensiero sul maggioritario, scassa il cdx tutto e fa il gioco di Grillo. Berlusconi evita di fare il nome di Trump e il vento del cambiamento dell'Italia soffierà, ahimè, dalla parte dei grillini.

ex d.c.

Gio, 05/01/2017 - 09:35

Non sarà il giudice di nessuno, Un tempo faceva divertire ora preoccupa

squalotigre

Gio, 05/01/2017 - 12:19

no_balls - a nessuno di noi liberali, neanche al Cav. è passata la voglia di andare alle elezioni, anche perché questo parlamento è anticostituzionale, ex sentenza della Corte, e ancora non sono riuscito a capire come possa continuare ad esistere e persino si sia spinto a proporre riforme costituzionali, per fortuna respinte dalla gran parte del popolo italiano. E' necessario però che ci sia una legge elettorale che non renda impossibile, ad urne chiuse, di garantire un Governo, qualunque esso sia. (continua)

maximilian66

Gio, 05/01/2017 - 12:20

Rocco Casalino portavoce....e ho detto tutto!!! PS: Mentana sei un buffone !!!

squalotigre

Gio, 05/01/2017 - 12:27

no_balls- nella sua arroganza Renzi ha proposto una legge elettorale, decisamente anticostituzionale, solo per la Camera, in quanto convinto che avrebbe vinto il referendum e con il 25% dei votanti sarebbe diventato il dominus di tutte le istituzioni, dalla Presidenza della Repubblica, al CSM. Insomma la legge Acerbo al confronto è un esempio di democrazia liberale. Le condizioni politiche sono mutate e il proporzionale, purtroppo, adesso è l'unico sistema che garantisca un minimo di democrazia. In Germania ad esempio non c'è un inciucio ma una grossa coalizione, che mi pare che a certe condizioni e con un programma condiviso possa essere adottata anche in Italia. Certo che se penso a Renzi, ad Orfini o a Grillo un conato di vomito non posso evitarlo. Ma la speranza è l'ultima a morire.

Valvo Vittorio

Gio, 05/01/2017 - 13:15

Egregio direttore Sallusti, condivido appieno quanto scritto sui grillini, tuttavia e per onestà intellettuale occorre anche dire che la causa dello stato di sconquasso italiano fosse Berlusconi quando fece eleggere Napolitano presidente della repubblica perché considerato il meno sgradito della fauna comunista e per un fantasioso equilibrio fra i poteri dello stato! Difatti alla prima occasione il Napolitano ha dato la zampata e la conseguente uscita di Berlusconi dalla scena politica. Gli errori in politica si pagano amaramente! Tuttavia non tutto è perduto qualora si faccia un tacito accordo con i grillini per ristabilire la democrazia e quindi liberarci dei cattocomunismi!

manocchiabenny@...

Gio, 05/01/2017 - 14:28

CHE NE E' DI Orlando Sacchelli? ITALIANO IN USA

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Gio, 05/01/2017 - 15:18

La lingua batte dove il dente duole ma, se quelli che dolgono sono tanti, la lingua non sapendo più dove battere, straparla.

lupo1963

Gio, 05/01/2017 - 16:45

BRAVO SALLUSTI. Finalmente cominciate a capire con chi avete a che fare.Peccato che come al solito ci si muove quando ci si sente parte lesa...ma meglio tardi che mai per capire cos'e' questa setta fanatica di stalinisti della peggior specie possibile ed immaginabile.E pensare che a questi la c.d. "destra"itagliana ha regalato Roma.Prima con le scelte irresponsabili di Berlusconi e poi con lo stupido endorsement di Salvini.Meno male che cosi' i Romani si sono resi conto di come hanno buttato nel cesso i propri voti,come se ne sono resi conto nella mia citta',Livorno,e spero che questo serva da esempio per tutti i poveri illusi che in Italia sperano in questa banda di incapaci nullafacenti.Bah,che Dio o chi per lui ce la mandi buona...E che anche in Italia finalmente spunti una Destra vera ....

Gualtiero72

Ven, 06/01/2017 - 01:12

Caro direttore, lei offende milioni di italiani considerandoli degli idioti solo perché hanno voltato le spalle a una politica, quella si , inadeguata e improduttiva alla prova dei fatti. L'Italia non si trova in questo stato per demerito del movimento5stelle ma per anni di politica lontana dalle soluzioni e dal mandato popolare. Quanto ai giovani viziati le consiglio di guardare ai figli dei tanti politici che in questi anni hanno "tenuto famiglia". Li troverà in molti casi ben piazzati nei posti migliori. Non certo per il loro curriculum lavorativo.Capisco che lei voglia attaccare Grillo per quello che ha detto a proposito dei giornali, ma attaccare tutte le persone che tentano di cambiare il paese contrapponendosi a una politica arrogante e indifferente mi sembra più un momentaneo sfogo personale. spero vivamente che lei non intendesse offendere tutte queste persone per l'ammirazione che ho nei suoi confronti. Buonasera

wrights

Ven, 06/01/2017 - 09:45

La Cassazione alla faccia di Grillo, Vi ha appena nominato di fatto "giudici popolari" dei post dei lettori e della libertà di espressione. Auguri

Aam31

Ven, 06/01/2017 - 10:31

Ben detto, direttore.