"Non si noleggiano mezzi agli islamici": bufera a Massa Carrara

Un foglio apparso in un noleggio auto ha scatenato le polemiche. Così è stato stravolto il decreto Sicurezza

"Per motivi antiterroristici non si noleggiano mezzi ad islamici – se non autorizzati dalle autorità” è la scritta che figura appesa ad uno scaffale posto dietro la ricezione diun autonoleggio di Pallerone, nella Valle della Lumigiana in provincia di Massa-Carrara . Un foglio che potrebbe facilmente confondersi in mezzo a fotografie di famiglia e calendari, e che il proprietario, magari in vena polemica, ha appeso per pura ideologia. Ma non è così: il foglio non è stato appeso per caso, anzi, è stato appeso dopo che il decreto sicurezza voluto da Salvini è entrato in vigore lo scorso 28 novembre. Decreto chiaramente rivisitato dall’azienda, che lo ha interpretato a modo suo in maniera discriminatoria (ma che mostra anche come la legge voluta dal governo gialloverde sia un’arma a doppio taglio). Nell’articolo 17, comma 1 del decreto, si può leggere effettivamente che i noleggi auto hanno il doveredi condividere le informazioni di ogni utente con un centro d’informazione statale per ragioni di sicurezza. Ma finisce lì. Una prassi burocratica come per chi pernotta in albergo. Solamente in caso di dubbio infatti, si procede a controlli, visto che effettivamente molti attentati sono stati portati a termine con auto noleggiate. Ma possono essere atti criminali, mafiosi e di ogni genere, come specifica il testo di legge, senza entrare nei dettagli e evitando qualsiasi riferimento discriminatorio a appartenenze religiose o provenienza.

Ma all’interno dell’officina dove si noleggiano macchine a Pallerone, le due signore che siedono nell’ufficio si arrampicano sui vetri quando facciamo notare che l’insegna è un po’ offensiva. Rispondono con un secco e, forse interpretabile, “no, è tutelativo” (cfr. esatte parole).Cercano di giustificarsi citando “una nuova legge che hanno fatto ultimamente e che impone di chiamare la polizia caso cui i clienti siano già segnalati”. Ma le signore non sembrano avere bene le idee in chiaro. Difatti,la cosa che vogliamo capire è come mai proprio i musulmani siano presi di mira nell’annuncio posto in bella vista, oltretutto bollati in maniera dispregiativa e generalizzante come “islamici”. Proviamo quindi a chiedere nuovamente: la legge esplicita proprio di non noleggiare auto a musulmani in generale? “No, non solo ai musulmani, ma a persone che non conosciamo, perché si sa che tutti gli attentati che hanno fatto erano con macchine a noleggio. Qui siamo in un paese piccolo ma in una grande città può essere necessario fare controlli. Non è niente di che è solo per tutelare chi noleggia. A volte ci chiama la Digos chiedendoci se abbiamo noleggiato alcune macchine a ultras. Più che altro per le partite. Non sono solo musulmani quindi”.

E quindi come si fa a capire quando intervenire e quando no? Quando una donna entra con il velo non si noleggia solo perché è sospetta? “No, chiaramente è a discrezione di chi hai davanti – continua una delle dipendenti - Magari con una persona che non si conosce e che non ha la residenza qui, si fa una verifica ulteriore”.

Dimenticano però che c’è una grande contraddizione. Se il problema sta nella probabilità che un’auto a noleggio sia usata per atti criminali o vandalici, cosa che il decreto vuole minimizzare, perché mettere un’insegna del genere se i musulmani non sono nemmeno citati? La legge menziona proprio quella parola, “islamici”? E qui, si capisce finalmente il vero motivo di quel cartello: “Ma sì, ora non ricordo il testo della legge esatto. Ma specifica quel tipo di religione, perché sono loro che hanno queste tendenze. Poi magari l’attentato lo fa il cinese, il francese e l’inglese” (cfr. parole esatte). La sua collega sottolinea inoltre, in conclusione, che “ci sono persone schedate che non sono islamiche, però…”.

Insomma, quando si noleggia una macchina nella Valle della Lumigiana, bisognerebbe farsi la barba e evitare di portare il velo, per non rischiare di essere scambiato per terrorista, altrimenti più facile prendere il bus.

Commenti

Giorgio5819

Mer, 22/05/2019 - 08:49

E fanno solo bene.

Ritratto di DVX70

DVX70

Mer, 22/05/2019 - 09:45

Gli islamici si offendono ? Affari loro; possono sempre ritornarsene indietro da dove sono venuti...

Ritratto di _alb_

_alb_

Mer, 22/05/2019 - 09:48

Fa bene. Perché mai dovrebbe noleggiare le sue cose a potenziali assassini che per loro religione non hanno rispetto delle leggi italiane? l'ISLAM non è una religione, è una minaccia per qualsiasi non islamico. Andrebbe vietata.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 22/05/2019 - 09:50

le polemiche scommetto che vengono dalla sinistra che sono sempre dalla parte dei musulmani e mai con gli italiani. però il pacchetto prevenzione della asl col patrocinio del pd offerto ai solo filippine va bene vero??

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 22/05/2019 - 09:52

Meglio arrossire prima che sbiancare dopo! Se i maomettani non condividono provino a chiedersi le motivazioni che hanno portato a questo: il terrorismo islamico lo hanno portato loro, ora accettino le conseguenze! Se non condividono, tornino puro in mezzo alle dune e ai cammelli.

il_Caravaggio63

Mer, 22/05/2019 - 09:57

ma scusate un attimo, le auto sono dell'autonoleggio, e credo che sia un diritto inalienabile del noleggiatore decidere se noleggiare o meno a chicchesia, se ha deciso così ha le sue ragioni, è ora di smetterla.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 22/05/2019 - 10:17

scusate,mahhh con i mezzi di mia proprietà posso fare il ca..volo che voglio o devo prima avere il permesso dal minculpop pdiota o sinistroide???

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 22/05/2019 - 10:52

ottima idea per finire sui giornali e farsi GRATIS pubblicità, pessima idea per il lavoro che credo non gli gioverà. Personalmente li caccerei TUTTI gli Islamici dall'Italia !!!!

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 22/05/2019 - 10:58

Cavoli suoi. Ognuno sulle sue cose PER ORA ha ancora diritti decisionali.

paco51

Mer, 22/05/2019 - 11:10

fanno bene, è ora di fare basta! se no raccolgono morti sul marciapiede dato che dai fatti non sono mai i cattolici che investono il prossimo con i Camion.

GioZ

Mer, 22/05/2019 - 11:11

Bastava sostituire il cartello con "La direzione si riserva la facoltà di concedere o meno il noleggio a propria insindacabile discrezione.". In un mercato libero questo viene tranquillamente accettato, e non avrebbe creato polemiche.

routier

Mer, 22/05/2019 - 11:32

Non mi risulta che gli attentati terroristici eseguiti con mezzi di trasporto pesanti siano stati fatti da buddisti, ebrei, scintoisti o cristiani, pertanto la prudenza non è mai troppa. Con buona pace dei soliti buonisti in servizio permanente effettivo. Restiamo umani. (ma se possibile anche vivi)

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 22/05/2019 - 11:42

Chi scieglie di vivere nel nostro paese e non si adatta ai nostri costumi e ci disprezza day by day ora e' avvertito. Trattasi di libera espressione, non certo violenta. Non lamentiamocene.

colomparo

Mer, 22/05/2019 - 11:44

Fino a prova contraria un servizio privato ognuno se lo gestisce come meglio crede ovviamente rispettando le leggi vigenti !!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 22/05/2019 - 11:46

Quanto alla "donna con velo" non credo proprio possano noleggiare un veicolo, non gli e' concesso e sono sprovviste di patente e comunque per motivi di sicurezza collettiva i volti devono essere scoperti anche quando si entra in un luogo pubblico.

Ritratto di Farusman

Farusman

Mer, 22/05/2019 - 12:18

'A Filì, ma tu presteresti la tua macchina a uno che non conosci?

antonioarezzo

Mer, 22/05/2019 - 12:46

fanno più che bene.

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 22/05/2019 - 12:56

Finalmente avete aperto gli occhi : questa gente non deve trovare lavoro deve essere rimpatriata ,non hanno fatto nulla per meritare fiducia. Anzi .

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 22/05/2019 - 13:54

Ahahahah.....ciannoraggionecianno! Aggiungete anche la scritta "usate i cammelli"....

Popi46

Mer, 22/05/2019 - 14:03

I tempi cambiano, gli orizzonti si allargano, ma la colonna sonora è sempre la stessa.... Quando ero giovane, al Nord,i cartelli avvertivano “non si affitta ai meridionali”....Con il cambiamento del clima, il meridione si è spostato un po’ più a sud

Malacappa

Mer, 22/05/2019 - 14:03

Bene vadano a noleggiare in arabia

uberalles

Mer, 22/05/2019 - 14:06

Coda di paglia, nevvero muslim?

manson

Mer, 22/05/2019 - 14:42

Giustissimo! visto che troppe volte maomettani hanno ucciso e ferito con furgoni e macchine è giusto non dargliele. e poi ognuno affitta a chi vuole, dalla casa alla macchina. e in aereo treno e bus se pago il biglietto ho anche il diritto di decidere accanto a chi sedermi

Maura S.

Mer, 22/05/2019 - 15:16

Noi ITALIANI, avremo bene il diritto di scegliere oppure siamo già in un paese "rassista"

paolone67

Mer, 22/05/2019 - 15:26

"Islamici" sarebbe offensivo? Secondo me sono più offensive le centinaia di morti provocati da terroristi islamici (o mussulmani, come volete voi). Bene fanno le aziende di noleggio auto a noleggiare le auto a soggetti "a rischio". Rammento che la maggior parte degli autonoleggi non noleggiano auto a patentati sotto i 21 anni. Perché i potenziali inesperti del volante devono essere esclusi e i potenziali terroristi no? Per buonismo? Allora noleggiamo auto anche a alcolisti e tossicodipendenti...

paolone67

Mer, 22/05/2019 - 15:33

Fanno bene. A minori di 21 anni non noleggiano auto perché potenziali inesperti. Perché dovrebbero noleggiarle a dei potenziali terroristi? Se poi "islamico" è considerato offensivo io considero più offensive le decine di morti causate da terroristi islamici al volante di camion, furgoni o automobili.