Nuoro, bimbo di quattro anni rischia di annegare in piscina

Ora è ricoverato in ospedale, ma pare che le sue condizioni stiano migliorando

Sarebbe potuto finire in tragedia il bagno in piscina per un bambino di soli quattro anni di Oristano che ha rischiato di annegare. È accaduto nel residence-camping "L'ultima spiaggia" a Bari Sardo, un Comune in provincia di Nuoro. Il fatto è accaduto poco dopo le 18 di ieri. Decisivo è stato l'intervento dei sanitari del 118 che hanno salvato il piccolo dal principio di annegamento e, dopo averlo stabilizzato, lo hanno trasferito, a bordo di un elicottero, nell'ospedale San Francesco di Nuoro in codice rosso. Sulle sue condizioni c'è il massimo riserbo anche se, secondo fonti di stampa locale, pare che la situazione sia in fase di miglioramento. Il piccolo è monitorato continuamente dai medici.

Tanta è stata la paura. Solo una decina di giorni fa c'è stato il tragico fatto di cronaca a Sperlonga, il Comune in provincia di Latina. Una bambina di 13 anni di Frosinone è stata risucchiata da un bocchettone di aspirazione in una piscina di un albergo ed è morta per annegamento.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 23/07/2018 - 21:26

ma persone presenti non ce ne erano?