Nuova vittoria dei buonisti: dichiarati illegali i respingimenti dei migranti

Una sentenza del tribunale civile di Roma ha dichiarato illegali i respingimenti: i migranti fatti tornare in Libia dall'Italia potranno chiedere protezione internazionale ed un risarcimento dei danni

I fatti risalgono ad una delle prime applicazioni dell’accordo sottoscritto a Bengasi tra la Libia di Gheddafi e l’Italia, allora rappresentata dal premier Silvio Berlusconi.

Era il 27 giugno 2009, un gruppo di 89 persone a bordo di un barcone partito dalle coste libiche, era giunto in prossimità delle acque italiane. Il motore di quel mezzo era andato in avaria, così chi era a bordo ha lanciato l’Sos, raccolto da una nave militare italiana.

Il nostro mezzo ha intercettato il barcone e soccorso i migranti ma, per la prima volta dall’entrata in vigore del trattato d’amicizia con Tripoli, tutte le 89 persone non sono state portate in Italia. Al contrario, i migranti sono stati accompagnati nuovamente in Libia, da dove erano partiti nel tentativo di approdare lungo le nostre coste.

Si è trattato di fatto del primo vero respingimento. E l’allora ministro dell’interno, il leghista Roberto Maroni, ha parlato di vera e propria svolta storica: “Ecco un nuovo modello di contrasto in mare per chi cerca di arrivare illegalmente”, tuonava il titolare del Viminale durante il Berlusconi IV.

A distanza di più di dieci anni, è arrivata una sentenza che dà diritto agli 89 migranti respinti di chiedere risarcimento e di rientrare in Italia per presentare domanda di protezione internazionale. In poche parole, da adesso i respingimenti sono considerati illegali.

A sentenziarlo è stato il 28 novembre scorso il tribunale civile di Roma. I giudici hanno accolto le rimostranze di numerose associazioni, tra cui Asgi ed Amnesty International, secondo cui respingere i migranti e portarli dal paese in cui si è partiti viola i principi di rispetto dei diritti umani.

Asgi ed Amnesty in particolare, nel 2016 hanno presentato un ricorso proprio sul caso del giugno del 2009, sostenendo le ragioni sopra riportate. Dopo più di tre anni di dibattimento, come detto la sentenza ha dato ragione alle associazioni.

E certamente non mancherà di costituire un precedente giuridico importante. Da ora in poi, chiunque pensi di attuare in futuro dei respingimenti dovrà imbattersi con il quadro giurisprudenziale emerso dalla sentenza del 28 novembre scorso. E di fatto quello che all’epoca ha rappresentato il primo caso di respingimento, adesso è diventato il caso scuola contro questa pratica.

Roma e Tripoli all’epoca hanno concordato una linea precisa sui respingimenti nel contesto più generale della lotta all’immigrazione clandestina, inaugurata dal trattato tra i due paesi. La posizione dell’allora governo italiano era abbastanza chiara: la Libia era un paese in grado di accogliere chi veniva respinto, dunque lo strumento dei respingimenti poteva fungere da deterrente per nuove partenze. Ed in effetti, nel biennio 2009 – 2010 anche per questo motivo gli sbarchi dalla Libia erano quasi azzerati.

Con lo scoppio della guerra nel 2011 nel paese nordafricano, i respingimenti non sono più stati attuati nella forma vista nel giugno 2009. Molti migranti sono stati sì respinti verso la Libia, ma dalla stessa Guardia Costiera libica, non da navi militari italiane. La sentenza tuttavia potrebbe rappresentare un precedente valevole sia per eventuali accordi con altri governi, come ad esempio quello tunisino, sia per un futuro dove la Libia torni ad essere un paese in pace.

Inoltre, la sentenza potrebbe valere per lo Stato diversi milioni di Euro di risarcimenti da erogare a chi è stato respinto in quegli anni e non solo dunque agli 89 tornati in Libia il 27 giugno 2009.

Commenti

01Claude45

Mar, 03/12/2019 - 11:24

Mi chiedo: la MAGISTRATURA ITALIANA ha COMPETENZA anche su tutte le nazioni, in particolare i paesi da dove provengono i CLANDESTINI, o SOLO per l'Italia? Mi spiega la MAGISTRATURA perché, visti i suoi interventi a danno dell'Italia ed a vantaggio di cittadini extracomunitari e stranieri in genere,, perché NON PRETENDE DAGLI USA LA CONSEGNA DEI PILOTI MILITARI AMERICANI REI DEL DISASTRO DEL CERMIS?

OttavioM.

Mar, 03/12/2019 - 11:26

L'Italia paese al contrario.Negli altri paesi i clandestini che non hanno i documenti per entrare vengono respinti e basta,in Italia i clandestini che pagano i trafficanti per venire illegalmente in Italia,se il viaggio va male possono fare causa per essere risarciti.Da un momento all'altro mi aspetto che pure i trafficanti ci facciano causa,perchè quando governava Salvini hanno perso un sacco di guadagni,magari trovano qualcuno che li risarcisce dei miliardi persi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 03/12/2019 - 11:28

...illegale respingere gli "invasori"!....Questa non l'avevo mai sentita,non l'ho mai studiata!....Ma alla stragrande maggioranza di "italiani",va bene così(vedi elezioni Marzo 2018,laddove il 77% ha votato per partiti "accoglienti"(o quasi...),ed il 23%(i "chissenefrega"),non ha votato!

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 03/12/2019 - 11:31

visto che queste toghe ,così volenterose,qui hanno poco da fare..perché non trasferirle in Libia dove potranno rendersi utili???

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 03/12/2019 - 11:42

(1) Da almeno 20 anni, da quando ha avuto inizio la degenerazione giuridica, il problema dell'Europa, dell'Italia in particolare, è sempre e solo uno: la 'magistratura'. In realtà non è nemmeno tutta colpa di questa fondamentale istituzione. Essa sta solo approfittando di un pauroso vuoto di poteri, che quasi tutti non vedono, che si è creato da alcuni anni in Italia. E, dove non c'è nessuno che chiaramente comandi, diventa facile precipitare in balìa della Legge Suprema. Inconsapevolmente la magistratura, con le sue arbitrarie, distruttive decisioni, sta avallando e delineando il potente processo degenerativo in atto.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 03/12/2019 - 11:43

(2) Nello specifico di questa sentenza, che tanto spontanea e parziale non sembra, è praticamente inutile aggiungere che essa porterà effetti a dir poco catastrofici. Con sommo godimento per quelli, in Italia, che s'illudono che l'invasione non li riguardi direttamente. Il salvinino e la melonina, i quali ogni giorno si affannano a dire che fermeranno l'invasione, abbiano il coraggio di puntare il dito, se necessario anche con parole di fuoco, contro gli attuali, veri distruttori dell'Italia.

marinaio

Mar, 03/12/2019 - 11:45

E poi se li chiamiamo toghe rosse antiitaliane si lamentano pure!

ginobernard

Mar, 03/12/2019 - 11:46

questo spalanca le porte alla invasione più massiccia che si possa pensare ... lo sappiamo tutti vero ? perchè vogliamo autodistruggerci ? ci sono milioni di disperati che non vedono l'ora di arrivare nel nostro paese

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 03/12/2019 - 11:48

Non si può andare avanti così. Voglio chiedere ai tanti buonisti, quando i migranti saranno troppi per essere mantenuti, come faranno senza un lavoro a sfamarsi? Vaticano, risparmi messi da parte, rapine? La risposta anche se siete sinistri non è difficile.

ziobeppe1951

Mar, 03/12/2019 - 11:52

È questione di vita o di morte, andare subito al voto e riformare la “giustizia”

ginobernard

Mar, 03/12/2019 - 11:54

ha ragione Zagovian quando dice "Ma alla stragrande maggioranza di "italiani",va bene così(vedi elezioni Marzo 2018,laddove il 77% ha votato per partiti "accoglienti"(o quasi...),ed il 23%(i "chissenefrega"),non ha votato!" n ragionamento che non fa una piega.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 03/12/2019 - 11:54

L'immigrazione Klandestina è un reato. Ne consegue che chi cerca di entrare illegalmente va respinto perché non si compia un reato. Ma respingere sarebbe illegale e quindi un reato. Quindi,che facciamo? Siamo in un vicolo cieco? Il 26 gennaio mandiamo a casa tutti questi idioti che vogliono il caos ed il degrado dell'Italia.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 03/12/2019 - 11:57

Ma erto....diamogli tutto...anzi perchè non intestiamo i nosri conti correnti a tutti i clandestini africani ?

Giorgio5819

Mar, 03/12/2019 - 11:59

Illegale é vivere con l'intento di favorire l'entrata di clandestini ( quelli SI illegali ) in territorio ITALIANO con lo scopo di costruire un futuro bacino elettorale !! Illegale é continuare a combattere CONTRO gli italiani !!!!!!

Giorgio5819

Mar, 03/12/2019 - 12:00

Questo immenso schifo deve vedere una FINE !....

tremendo2

Mar, 03/12/2019 - 12:04

questo vuol dire che tutti quelli che vogliono entrare in Italia, anche senza documenti, possono farlo e hanno DIRITTO a essere mantenuti e alloggiati con tutti i diritti del caso, sulle spalle di chi lavora. Questo, oltre ad essere ingiusto, vuol dire far man bassa dell'Italia e distruggere una nazione. Come si può ora credere a uno stato che succhia il sangue agli italiani?

tremendo2

Mar, 03/12/2019 - 12:06

verrebbe da dire: non credo più nella giustizia.

MarcoTor

Mar, 03/12/2019 - 12:19

MA SIAMO IMPAZZITI????????

giovanni951

Mar, 03/12/2019 - 12:19

questa magistratura é un grosso problema per noi, per l’Italia.

Mauritzss

Mar, 03/12/2019 - 12:21

Altro tentativo di global Compact . . . .

Andrea_Berna

Mar, 03/12/2019 - 12:26

Forse è arrivato finalmente il momento di fare una riflessione sul ruolo di "associazioni" riconducibili a interessi stranieri che "investono" ingenti risorse economiche per portare in tribunale (anche 10 anni dopo come in questo caso!!!) questioni in grado di stravolgere il quadro politico italiano, di fatto aggirando il potere esecutivo facendo leva su quello giudiziario. È un esercizio che fa a pugni con la definizione stessa di "democrazia". La politica si dia una mossa per delimitare il campo di azione di associazioni e ONG.

aswini

Mar, 03/12/2019 - 12:32

questa e la seconda categoria, assime ai polici favorevoli al mes mettre le nnai nele tasche degli italiani, per ingrassare le proprie, che qsarebbe bene trovassero un buco dove celarsi,.DOVREBBERO MESCOLARSI ALLA GENTE, NEI NEGOZI, NEI BAR PER SENTIRE CON LE LORO ORECCHIETTE CHE NE PENSA IL POPOLO DI LORO ORMAI GLI ITALIANI SONO STUFI E NON PREDONANO PIù, E NON PERCHè, COME QUALCUNO MILLANTA SONO INCITATI DA SALVINI, MA PERCHè RAGIONANO CON LA LORO TESTA

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 03/12/2019 - 12:35

Credo che "illegale" sia continuare a mantenere un sistema giudiziario di questo tipo.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 03/12/2019 - 12:37

Zagovian ha ragione, ma le percentuali dovrebbero essere riviste (77% + 23% = 100%). Credo che i voti per Lega e FdI non possano rientrare in nessuna delle due categorie...

mimmo1960

Mar, 03/12/2019 - 12:43

Un modello come l'Australia nooo?

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Mar, 03/12/2019 - 12:49

Lucio Flaiano. Magistratura democratica, di sinistra alias comunista. Gli altri magistrati, non di sinistra, sono non democratici, ma reazionari. Elementare, Watson. Magistratura super partes o super lega, anzi super omnes? Se un potere predomina e prevarica sugli altri è eversione, o no? Quis custodiet custodes? Il PdR (presidente CSM/assente) e/o il CSM (quello con vice presidente del PD e magistrati intra moenia), Palamara & compagni a latere?

MarioNanni

Mar, 03/12/2019 - 13:00

stai a vedere che il reato non è quello degli sbarchi di clandestini, ma quello di essere italiani

MEFEL68

Mar, 03/12/2019 - 13:02

Ragioniamo: se questi 89 migranti e altri che tentavano di venire in Italia e riportati in Libia sono tuttora vivi tanto che dovremmo risarcirli, vuol dire che in dieci hanno vissuto liberi e che nessuno ha fatto loro del male. Allora,perchè non respingerli? Perchè dovremmo ospitarli e mantenerli senza potercelo permettere? Neanche un masochista pazzo lo farebbe.

ciccio_ne

Mar, 03/12/2019 - 13:21

è vero non vi è alcun pericolo di invasione (come dice l'avvocato dello stato che ha fatto scappare a gambe levate la speronatrice); esiste un pericolo di fuga della magistratura dalla corretta applicazione delle legge. quelli vanno contro le leggi sull'immigrazione (cioè compiono un reato) e noi paghiamo. è palese che solo chi ha lo stipendio dal pubblico nel suo calduccio possa ragionare in tal pernicioso modo

jaguar

Mar, 03/12/2019 - 13:24

I giudici del tribunale di Roma potrebbero mettere a disposizione la loro casa e il loro denaro.

Ritratto di Walhall

Walhall

Mar, 03/12/2019 - 13:31

Semplice formula statistica: numero di esseri umaniXconsumo medio pro capite=totale consumo delle risorse. In dettaglio: se il 10% del mondo consuma 100 e il restante 90% consuma 1, queste politiche demenziali falso-buoniste, vogliono che il 90% venga incluso nel 10%, seducendoli a acquistare/consumare ciò che non avranno mai, con l'illusione che il modello economico-sociale del 10% è quello giusto. Quindi stipare il 90% laddove dimora il 10% non risolve il problema, bensì ne crea di nuovi e peggiori. Non si può inglobare in un solo territorio l'umanità per fronteggiare le dinamiche demografiche dovute al boom della natalità/cambiamenti climatici. L'unica maniera per districare il nodo è disinnescare il surplus delle nascite con azioni dignitose e responsabili. Più si temporeggia prima si verificherà l'inevitabile, ossia guerre di portata potenzialmente estintiva.

Sacramento

Mar, 03/12/2019 - 13:39

Oramai non vi è più limite alla follia. Certi egocentrici si rendono conto di quello che scrivono? A meno che non siano ammanicati (come sembrerebbe probabile) con il mercimonio che tanto riempie le tasche. Questa sentenza apre le porte a MLD di disgraziati nulla facenti di tutto il pianeta! Venite tutti, tanto verrete accolti ed anche arricchiti con i soldi altrui. Anche se, su questo tema, non mi meraviglio più di nulla, l'ho dovuto rileggere una decina di volte per crederci!!!!!!

Ritratto di computerinside

computerinside

Mar, 03/12/2019 - 13:48

Pazzia! Pazzia! Pazzia!

Malacappa

Mar, 03/12/2019 - 13:53

E daie con migranti sono INVASORI allora i tedeschi e i francesi stanno nella illegalita' loro li cacciano noi no e' ora di mandare a casa di tutti i magistrati 4 invasori dopo un mese vediamo il verdetto

Arnyarny

Mar, 03/12/2019 - 14:10

Li rimborseremo tra 100 anni,la giustizia italiana fa schifo.

Ilsabbatico

Mar, 03/12/2019 - 14:18

...sembra una barzelletta...peccato che non mi é!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 03/12/2019 - 14:49

Arnyarny non mi stupirebbe una legge che prevedesse il rimborso entro tre mesi, altrimenti gli dobbiamo il doppio, sai che i dem si prostrano sempre davanti allo straniero.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 03/12/2019 - 14:53

Non potremo mai andare bene ,in Italia ci sono troppi KOMUNISTI.

effecal

Mar, 03/12/2019 - 15:03

i compagni magistrati hanno fatto, come al solito, un ottimo lavoro contro l'Italia.

momomomo

Mar, 03/12/2019 - 15:08

..."...dichiarati illegali i respingimenti dei migranti..."... Il colmo: dichiarati ILLEGALI i respingimenti di persone ENTRATE ILLEGALMENTE in Italia !!!

tersicore

Mar, 03/12/2019 - 15:14

Una sentenza non diventa automaticamente legge dello Stato. Si può anche ribaltare.L'imperante demenza che devasta il Paese può essere solo fermata, o da una rivoluzione pacifica scendendo tutti in piazz, o dal voto alla lega o alla Meloni, che cambieranno le leggi e bononificheranno la palude giudiziaria. Non credo che esista un altro Paese dove certa magistratura politicamente schierata rema contro gli interessi dei propri cittadini.

Ritratto di pascariello

pascariello

Mar, 03/12/2019 - 15:18

Se si tratta di sentenza di primo grado mi auguro che vengano presentati i ricorsi in tutte le sedi possibili onde ritardare e/o scongiurare questa doppia iattura di doverli accogliere e soprattutto RISARCIRE sti parassiti

Giorgio Colomba

Mar, 03/12/2019 - 15:35

Perchè fermarsi a metà? L'"Ultracasta" rossa sancisca immediatamente anche il divieto di applicazione del codice penale alle risorse.

Iago27

Mar, 03/12/2019 - 15:51

I cosiddeti "buonisti! pensano ottimisticamente di cavarsela. Che loro non avranno problemi a causa della reale invasione afro-mussulmana. Mera utopia. I loro nipoti saranno proprio quelli che ne pagheranno le spese. I poveri cristi saranno invece quelli che avranno poco da temere perchè saranno già all'altro mondo e a causa delle difficoltà economiche non avranno avuto alcuna progenie quindi sono salvi. Buon divertimento buonisti :-)

Ettore41

Mar, 03/12/2019 - 15:57

A parte il fatto che lo Stato si puo' appellate a questa sentenza, la politica della Meloni è la sola Vincent. Non bisogna fermare gli sbarchi, si debbono fermare le partenze.

Ritratto di Gius1

Gius1

Mar, 03/12/2019 - 16:32

va be "" dategli 3-4 cento mila euro a ognuno dei 89 e il gioco e´fatto. Chiedetegli pure scusa e riportateli in italia. LA VERGOGNA DEI PM non ha mai fine.

Cosean

Mar, 03/12/2019 - 16:35

(Così i giudici aiutano i buonisti "Illegale respingere i migranti") In pratica avete scritto che chi rispetta la legalità è un buonista! Facendo troppi giri retorici, vi siete mangiati la coda!

buonaparte

Mar, 03/12/2019 - 16:48

vogliamo i nomi dei giudici che hanno fatto questa sentenza -- questi stanno compiendo un reato nel raggiungere clandestinamente un paese e ora il paese deve pure risarcirli? follia allo stato puro. è dimostrato che i profughi sono il 7% tutti gli altri sono migranti economici.PER TRASPARENZA E RESPONSABILITà VOGLIAMO I NOMI DI CHI HA DECISO QUESTA FOLLIA .BASTA OMERTà E PRIVACY A CHI COMPIE QUESTE FOLLIE .. 89 PROFUGHI DI COSA ? ERANO LIBICI VISTO CHE OBAMA HA BOMBARDATO IL PAESE DISTRUGGENDOLO ? NO - ERANO AFRICANI .. PERCCHè QUESTI SI SONO RECATI IN LIBIA PAESE BOMBARDATO DA OBAMA? PER APPROFITTARE DEL FATTO CHE ERA IN GUERRA E PASSARE PER PROFUGHI. OGGI HO SPESO 122 EURO PER ESAMI MEDICI PERCHè QUESTO STATO NON CURA I SUOI FIGLI E HA SOLDI DA BUTTARE PER DEI FURBONI COME SPIEGATO ANCHE IERI SERA DALL'ESPERTA AFRICANA .VERGOGNA ITALIA E SUOI GIUDICI ROSSI .

Divoll

Mar, 03/12/2019 - 16:49

i giudici si dovrebbero mettere d'accordo fra di loro, visto che alcuni hanno dichiarato che le ONG li devono sbarcare nel paese di cui battono bandiera. Questi giudici sono allo sbando interpretativo della legge, devono portare la responsabilita' civile e penale pe le conseguenze delle loro decisioni.

Divoll

Mar, 03/12/2019 - 16:51

Non appena tornera' in carica un goerno NORMALE, ovvero che abbia a cuore il Paese, gli italiani e il loro futuro, bisognera' fare una grandiosa revisione delle leggi sulla migrazione, sulla detenzione, sulle espulsioni e sulla responsabilita' civile e penale di giudici e magistrati che si discostino dalle leggi o che tentino di "interpretarle" o di non applicarle.

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Mar, 03/12/2019 - 17:12

Rimango del parere che si risolverebbe la situazione una volta per tutte, evitando analoghe sentenze ai danni degli italiani e/o interventi di sinistri magistrati alla Patronaggio, se l'Italia denunciasse la propria uscita da tutti i trattati internazionali in materia di rifugiati, rispetto alla loro sottoscrizione la situazione appare diametralmente cambiata e sopratutto non rientrano più nei nostri interessi. Così come vi abbiamo aderito spontaneamente così possiamo uscirne.

cesare caini

Mar, 03/12/2019 - 17:18

Ma in Italia comandano gli Italiani o la magistratura ? se non li vogliamo i migranti qui non entrano ! Punto !

frabelli1

Mar, 03/12/2019 - 17:33

Tutto questo seconda quale legge? Ora i magistrati si inventano le leggi: Non dovrebbero invece applicare le leggi esistenti e lasciare il parlamento a legiferare? Vorrei che la politica intervenisse su questo scavalcamento delle regole.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mar, 03/12/2019 - 17:33

Supponendo la realtà di quanto letto, significa che la sentenza di un tribunale è al di sopra e può stravolgere le leggi dello stato. La tanto invocata costituzione lo prevede? Perchè, se così è, o si cambia la costituzione o la maggior parte delle istituzioni elette rappresentative del POPOLO SOVRANO diventano pressochè inutili, poichè soggette a decisioni superiori.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 03/12/2019 - 17:46

Ci risiamo! Evidentemente anche questi "magistrati" non conoscono l'Art. 19 della convenzione ONU...La Convenzione ONU del 1982 dice che il passaggio di una nave è inoffensivo, dunque autorizzato. Ma aggiunge subito dopo "fintanto che non arrechi pregiudizio alla pace, alla sicurezza e al buon ordina dello stato costiero". E poi elenca 12 casi che rendono il passaggio non più inoffensivo. Il più interessante "Carico e scarico di materiali, valuta o persone in violazione delle leggi e dei regolamenti doganali, fiscali, sanitari o di IMMIGRAZIONE, vigenti nello stato costiero" Più chiaro di così? Dunque, anche il diritto internazionale vigente consente alle autorità nazionali di bloccare una nave. Articolo 19 della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mar, 03/12/2019 - 18:04

Ma dài, per favore, facciamo ridere i polli!

DRAGONI

Mar, 03/12/2019 - 18:06

E' IMMORALE PAGARGLI I RICCHI STIPENDI A CHI DI LORO PARTORISCE SIMILI SENTENZE.

carpa1

Mar, 03/12/2019 - 18:08

Gli italiani vogliono conoscere nomi e cognomi di chi, anzichè ritenere illegali coloro che subdolamente (senza alcun documento nè titolo che certifichi lo status di rifugiato) pretendono di entrare in Italia, decide che gli illegali sono gli italiani che li rispediscono là da dove sono partiti.

Holmert

Mar, 03/12/2019 - 18:39

Secondo certi parrucconi sarebbe illegale respingere gente che si presenta sulle nostre coste,senza permesso, senza autorizzazione,senza documenti...senza nulla.Da ciò si desume che l'Italia è terra di nessuno ed ognuno può venire da noi ,non solo, pretendendo anche di essere mantenuto a sbafo. Ma che razza di leggi abbiamo, chi le ha formulate? forse in istato di ubriachezza. Ma in che mani stiamo? Assurdo, non riesco a crederci. Il mondo viaggia alla rovescio e gira in senso antiorario.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 03/12/2019 - 19:14

Infatti nessuno respinge i migranti, si respinge solo i clandestini. Provino che siano migranti, dove sono i documenti personali e quelli d'imbarco? Questi giudici dovrebbero andare a fare un po di gavetta negli USA, hanno studiato tanto ma penso che io da ignorante ne sappia più di loro.

ziobeppe1951

Mar, 03/12/2019 - 19:34

A questo punto, a cosa servono i passaporti?....ognuno può entrare liberamente nel nostro paese ...anche uno svizzero, canadese, giapponese.....

nova

Mar, 03/12/2019 - 19:44

I famigerati tribunali speciali non erano famigerati ma necessari

cammi21

Mar, 03/12/2019 - 19:52

Stiamo rasentando la pazzia. I giudici nostrani che mettono in discussione il diritto internazionale... cose da pazzi!!!!

corto lirazza

Mar, 03/12/2019 - 20:29

ha da venì....

Zingarettibacia...

Mar, 03/12/2019 - 20:49

Censore di post della redazione il Giornale sei un gran pezzo di merda. Pubblichi i commenti dei comunistelli invece, magari amici tuoi. Spero che Sallusti ti scopra e ti apra il culo!

Zingarettibacia...

Mar, 03/12/2019 - 20:49

Censore di post della redazione il Giornale sei un gran pezzo di merda. Pubblichi i commenti dei comunistelli invece, magari amici tuoi. Spero che Sallusti ti scopra e ti apra il culo!

Zingarettibacia...

Mar, 03/12/2019 - 20:50

Censore di post della redazione il Giornale sei un gran pezzo di merda. Pubblichi i commenti dei comunistelli invece, magari amici tuoi. Spero che Sallusti ti scopra e ti apra il culo!

Zingarettibacia...

Mar, 03/12/2019 - 20:52

Censore di post della redazione il Giornale sei un gran pezzo di merda. Pubblichi i commenti dei comunistelli invece, magari amici tuoi. Spero che Sallusti ti scopra e ti apra il culo!

Cosean

Mar, 03/12/2019 - 21:13

Accidenti!!! Quante lauree in legge a commentare. Tutti giuristi o ..... Chissà se si commentava un intervento chirurgico o un trattato di fisica quantistica.

Patrizio1000

Mar, 03/12/2019 - 21:28

Cammi21 il diritto internazionale dice proprio quello che i giudici hanno detto. E l'articolo sembra non far differenza fra la Libia di allora e quella di oggi. È inutile girarci intorno, se si vuole affrontare il problema va fatto seriamente, non inventandosi la storia del buonismo e dei giudici contro. Altrimenti continuiamo a prenderci in giro ma, oh, magari vinciamo le prossime elezioni a raccontar ste cose qua.

nopolcorrect

Mar, 03/12/2019 - 21:47

Siamo alle solite: abbiamo una magistratura nemica degli Italiani e sempre a favore di ladri, rapinatori e migranti mentre noi Italiani continuiamo a pagare lauti stipendi a questi magistrati che sentenziano contro di noi. Pazzesco! Co il futuro Governo di Destra questo scandalo deve finire!

gianfranco9385

Mar, 03/12/2019 - 22:15

Fanno proprio vomitare!!

Libertà75

Gio, 05/12/2019 - 11:27

i benpensanti (ma sotto sotto molto razzisti) di sinistra sostengono che si debba risolvere a monte l'immigrazione... ma se hanno governato ininterrottamente dal 2011 al 2018, possibile che non abbiano saputo risolvere niente? non son stati capaci, basta, ammettano l'errore, chiedano scusa e si ritirno dalla vita politica. STOP. Altre elucubrazioni mentali non servono.