Obbligo tessera per pedalare: ora arriva la "tassa sul sudore"

Da gennaio i ciclisti amatori dovranno versare 25 euro alla Federciclismo per partecipare alla gare. La replica: non è una tassa sul sudore

Alla fine è arrivata anche la "tassa sul sudore". È stata nominata così la norma che impone agli amatori del ciclismo che vorranno partecipare a gare o passeggiate cicloturistiche di pagare un "canone" di 25 euro alla Federazione Ciclistica Italiana (Fci) per ottenere la "Bike Card".

La tassa sul sudore

Insomma, non si potrà più pedalare come un tempo. Fino ad oggi, infatti, per partecipare alle corse ciclistiche bastava iscriversi (previa presentazione di certificato medico) a uno dei 19 enti "Eps" (Ente di promozione sportiva) autorizzati dal Coni. Secondo quanto scrive il Corriere, ogni anno sono centinaia di migliaia le tessere rilasciate su tutto il territorio nazionale. L'obiettivo della Fci sarebbe quello di "controllare" il giro. Perché se fino ad oggi bastava essere iscritto ad uno degli Eps per poi poter partecipare alle gare organizzate da tutti gli altri, ora per essere ammessi alla corsa bisognerà possedere la Bike Card. "Dopo aver tentato invano in passato di imporre agli organizzatori un obolo di un euro su ogni partecipante e agli enti un contributo di 1,5 euro a tessera - scrive oggi il Corriere - ha deciso di rivalersi direttamente sui pedalatori. Esclusi Uisp e Acsi — che si sono arresi a un accordo privato — gli altri enti dovranno vendere ai loro soci anche la Bike Card per farli ammettere alle corse".

La replica

Il presidente della Federcicilismo ovviamente non ci sta. "Ma quale tassa — dice Renato Di Rocco - la nostra è un’iniziativa politica per combattere chi ci fa concorrenza sleale con i contributi pubblici. I soldi serviranno a gestire servizi comuni come la giustizia sportiva. Non raccoglieremo più di 70-80 mila euro. Chi non vuole acquistare la Bike Card abbandoni gli enti e si tesseri direttamente con noi: siamo i più seri". Il fatto è che per il momento con i 25 euro di "obolo" i ciclisti non avranno alcun servizio se non l'autorizzazione a pedalare nelle gare. In futuro, forse, la Bike Card potrebbe offrire altri servizi. Ma al momento la nebbia è fitta. "Ci penseremo - conclude Di Rocco - L’ha fatto l’atletica, possiamo farlo anche noi".

Commenti

carpa1

Ven, 29/12/2017 - 15:08

Per chi ama e può ancora pedalare, iscriva pure questo obolo alla voce "TASSE", tanto non ve lo leveranno mai più.

Massimo Bocci

Ven, 29/12/2017 - 15:09

LADRI!!!!!

cgf

Ven, 29/12/2017 - 15:17

immagino che diminuiranno drasticamente le passeggiare cicloturistiche e le gare amatoriali. Ci troveremo sempre più singoli pedalare sulle statali senza ambulanza e/o scorta, quindi maggiori incidenti sicuramente. per 70-80 mila euro la federazione perderà molto di più, ma al CONI capiscono una cippa, credono che esistano solo loro, infatti vedi l'atletica... e totocalcio/totogol. Hanno non solo aumentato senza ritegno, ma reso ancora più difficile vincere, un altro gioco, Enalotto, passato a privati è divenuto super ed il CONI è rimasto...

Una-mattina-mi-...

Ven, 29/12/2017 - 15:40

BASTA NON ANDARCI

Martinico

Ven, 29/12/2017 - 16:30

Non è questione di andarci o non andarci...la questione è che è una ladrata. Proprio come l'ICI dei primi anni 90... La famosa tassa sulla casa che nessuno ha contestato essendo una tassa di basso impatto, all'epoca. Oggi trattasi di una gabella che si è rivelata un affossamento sull'investimento immobiliare che ha depresso la nostra economia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 29/12/2017 - 16:50

Caro amico baio, hai visto che ce l'hanno fatta a metterti una NUOVA TASSA!!!!lol lol Feliz año nuevo. PS Puoi sempre venire qui in Nicaragua a pedalare.

IlMioCantoLibero

Ven, 29/12/2017 - 16:52

cgf, hai parlato di ambulanza e scorta, ovviamente necessarie per le corse organizzate. Chi ve le dovrebbe pagare, il comune cittadino che non partecipa ed è anzi infastidito dalle vostre iniziative?. Io faccio running, normalmente con amici, ma nelle corse organizzate, a qualsiasi livello, il pettorale si paga, da sempre, per avere il minimo di assistenza necessaria. Se non vuoi pagare, continua a pedalare da solo!

semelor

Ven, 29/12/2017 - 17:14

Attenzione! Fra poco ci tasseranno anche lo sciacquone del WC, ogniqualvolta si schiaccia il pulsante scatta il tassametro! Avanti popolo........

leopard73

Ven, 29/12/2017 - 17:15

SIAMO COMANDATI DA LADRI IMBECILLI!!!!

Ritratto di elio2

elio2

Ven, 29/12/2017 - 17:30

Non disperate che qualche altra tassa più o meno nascosta questi delinquenti troveranno il modi di infilarcela, tanto ai loro decerebrati sostenitori continuano a dirgli che le tasse, loro, le hanno diminuite. Gli amici della Fgc ringraziano e promettono il voto.

dariomaster

Ven, 29/12/2017 - 17:35

Per un ITAGLIA PIU' MIGLIORE

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 29/12/2017 - 17:35

Visti tutti i disagi che creano con le loro gare agli automobilisti....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 29/12/2017 - 17:57

A quando la tassa sull'aria?

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 29/12/2017 - 18:10

Vuoi pedalare? Allora pedala!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 29/12/2017 - 18:41

---ho letto da qualche parte che questa card offrirà una qualche forma di copertura assicurativa---se così fosse --non sarebbe malvagio---ma pagare senza nessun servizio rispetto a prima è una fregatura obviously

Cheyenne

Ven, 29/12/2017 - 18:44

verrà anche la tassa per respirare

flashpaul

Ven, 29/12/2017 - 18:47

Ma quante polemiche!! Sono 25 euro all´anno. Rispetto a chi si compra bici che arrivano fino a 7000 euro, che cosa sono? Più che tassa mi sembra una quota per una tessera di associazione sportiva.

sparviero51

Ven, 29/12/2017 - 19:25

MALEDETTE LURIDE PANTEGANE . È GIUNTA L'ORA DEL " FAI DA TE " CON ROBUSTE MAZZE DA BASEBALL !!!

MelalavoDomenica

Ven, 29/12/2017 - 19:49

Chissa se i rompicoglioni che occupano tutta la strada calano. Lo dubito

giolio

Ven, 29/12/2017 - 20:01

partecipo 1 volta all‘anno alla Milano : Sanremo (veterani) ma la mafia si allarga sempre di più e vabbè ci rinuncio con piacere

umbertoleoni

Ven, 29/12/2017 - 20:10

tutto fa seguito alla nota borocratizzazione demenziale italiana ! Presto ci ara' la federazione per il respiro libero dell'aria ! Ma e' cosi difficile fare in modo che OGNI ORGANIZZATORE DI PEDALATE SU STRADE PUBBLICHE, SI ORGANIZZI PER LA SICUREZZA DEL TRAFFICO CON LE AUTORITA'COMPETENTI NONCHE'PER LA SICUREZZA DEI PEDALATORI, FACENDO PAGARE LORO IL DOVUTO AL MOMENTO DELL'ISCRIZIONE ? Troppo semplice per questo paese di merxx ! Soprattutto perché in questo caso, non ci mangia sopra nessuno !

Tarantasio

Ven, 29/12/2017 - 20:31

a presto obbligatori targa per bici + assicurazione + casco + pettorina rifrangente + scarpette a norma + segnalatore cambio direzione + luci stop + specchietto retrovisore + patentino + rinnovo con visita medica quinquennale + revisione meccanica biennale + iscrizione fiab...

parigiro

Ven, 29/12/2017 - 21:27

Chissà quando la tassa sul respirare ( ricordate quel famoso film di Benigni e Troisi a Le porte della città un gabelliere come aprivano bocca chiedeva un euro )

tiromancino

Ven, 29/12/2017 - 22:04

Hai voluto la bicicletta? Adesso PEDALA!!!!

peppe964

Ven, 29/12/2017 - 22:55

Egr.ilmiocantolibero anche la partecipazione alle gare ciclistiche si paga l'iscrizione,ma mentre prima era sufficiente avere il certificato medico per attività sportiva da ora dovrai anche avere questa "bike card" altrimenti non ti potrai iscrivere a nessuna manifestazione ciclistica.

fabiano199916

Ven, 29/12/2017 - 23:37

la soluzione è facile: non partecipate alle gare. Per scoprire chi è più bravo c'è bisogno di pagare 25 euro? Lo sport lo si può praticare anche gratis.

TonyGiampy

Sab, 30/12/2017 - 00:18

A quando la tassa sulle pugnette con il pugnettometro collegato direttamente con l'agenzia delle entrate??

19gig50

Sab, 30/12/2017 - 01:10

Dovrebbero farla pagare anche ai domenicani che invadono le strade con prepotenza e indisciplina.

manfredog

Sab, 30/12/2017 - 02:12

..da queste parti si mormora che il governo stia predisponendo anche una tassa sull'esentassa, e a me sembra giusto che, un contribuente che ha cose esentasse, e quindi risulta favorito, paghi un a tassa..!!..o no..!? mg.

papik40

Sab, 30/12/2017 - 04:56

A quando la tassa sui rapporti sessuali fra coniugi?

Mannik

Sab, 30/12/2017 - 07:42

Ma siete stupidi o cosa? Non è una tassa governativa, ma una quota associativa da versare a una federazione. D'altronde, solitamente se vuoi partecipare a qualsiasi gara in altri sport devi versare una quota d'iscrizione. E mi sembra più che normale.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 30/12/2017 - 08:34

Metteranno anche una tassa extra, per fare la pipi???

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 30/12/2017 - 09:29

e te pareva!!! TESSERA CICLISTA non va bene??? Povera lingua italiana cosi' massacrata da gente ignorante!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 30/12/2017 - 09:46

a quando una tassa sul "sudore da omo"?? esentati i non italiani,ovviamente

baio57

Sab, 30/12/2017 - 09:57

Caro Hernando ,come al solito titoloni roboanti senza documentarsi ed entrare nel merito (pure i vari Tg). Chi tutt'ora partecipa a gare (come me) ,già paga l'affiliazione ad un ente con relativa assicurazione. Questa è una trovata della FCI che vuole raggranellare i soldi degli iscritti agli altri enti ( Acsi,Csain,Uisp,Libertas ecc.)per invogliarli in un futuro ad affiliarsi alla Fci. Per quanto riguarda i raduni ,sono solo un'esigua parte del mondo amatoriale.I due più grandi enti Acsi E Uisp si sono già accordati e non pagheranno nulla.Salutoni

cameo44

Sab, 30/12/2017 - 10:08

Uno stato vampiro non sa più cosa tassare anzicchè tagliare gli spre chi i privilegi gli enti inutili e tanto altro ancora sceglie la via più facile mettere tasse e aumentare quelle attuale altro che diminuirle come falsamente dichiara Renzi ed i suoi seguaci ora ci mettono la tassa sui sacchetti della spesa lo hanno già fatto nei super mercati ci fanno pagare i sacchetti anche quelli che conten gono la publicità per il Governo divendono biodegradbili facendoli pagare altra truffa

Anonimo (non verificato)