Olanda, migranti falliscono test di integrazione. Oltre 500 multati dalle autorità

L'Olanda ha deciso di multare con sanzioni di oltre 1200 euro quei migranti che non superano i test di lingua e di cultura nazionale, tutte obbligatorie entro tre anni dall'arrivo nei Paesi bassi.

Conoscere la lingua e la cultura di uno Stato è necessario per integrarsi. Ma questo ai migranti poco interessa. E ne sono una prova le oltre 550 sanzioni piombate su di loro per non aver superato gli esami olandesi di integrazione, composte da prove di lingua e di cultura nazionale, tutte obbligatorie entro tre anni dall'arrivo nei Paesi bassi.

Bocciati nonostante il prestito

L'Olanda - a differenza dei migranti bocciati - prende sul serio l'integrazione, tanto da offrire un prestito di 10mila euro a ognuno di loro per finanziare la loro istruzione, al fine di inserirli nella società. Soldi che possono non essere restituiti se loro e i loro familiari superano la prova nei tre anni stabiliti.

Eppure nonostante la cospicua somma versate agli stranieri, ben 550 di loro hanno ricevuto multe fino a 1.240 euro per non aver superato i test olandesi di integrazione. Un portavoce dell' agenzia spagnola Efe spiega che "per superare il test sono necessarie conoscenze adeguate della lingua e della società olandese. L'esame di integrazione include lettura, scrittura, ascolto e conversazione", come riporta LaPresse.

Il test è fondamentale

Il superamento del test è un prerequisito obbligatorio sia per l'ottenimento del permesso di soggiorno permanente che della cittadinanza olandese. Le sanzioni però sono il risultato della nuova legge sull'integrazione, entrata in vigore nel 2013, e devono essere pagate all'agenzia del governo che si occupa di immigrazione.

Il portavoce dell'agenzia dal canto suo ammette che penalità di questo tipo "non sono molto utile nella maggior parte dei casi", perché "non contribusice all'integrazione". Ma è chiaro che nemmeno il prestito la favorisce. E allora sorge una domanda: come si può veramente integrare i migranti?

Commenti

grazia2202

Lun, 10/04/2017 - 13:35

ditelo anche alle zecche che succhiano i fondi per i clandestini e dalle tasse degli Italiani cosa fanno all'estero. a noi tocca il buonismo di facciata perchè orami è palese che i figli ed i parenti prossimi dei politici corretti lavorano nei back office delle ong. alla faccia dei mediatori che a botte di 5.000 euro al mese ci vorrebbero pure imporre come e quanto ci dobbiamo spostare da casa per far posto ad un esercito di nullafacenti che in italia mangiano e dormo gratis. uguale ed identici ai cattocomunisti

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 10/04/2017 - 13:38

Che vergogna!Questa è l'accoglienza degli olandesi??? su,su venite in itaglia che le coop,le ong, caritas ,pidioti e sinistroidi vari vi accoglieranno senza nulla chiedere

Malacappa

Lun, 10/04/2017 - 13:42

Gli olandesi sono fessi,davvero credono che sti gaglioffi si integreranno,voglio proprio vedere come faranno a far pagare le multe.

jenab

Lun, 10/04/2017 - 13:55

mi sembra il minimo, direi che devono rimborsare tutto e subito, altrimenti quelli si tengono la differenza.

Bodrus

Lun, 10/04/2017 - 14:05

la risposta al quesito con cui termina l'articolo è semplicissima : "non si puo nella maggior parte dei casi perché loro stesssi non vogliono". Infatt imica vegno in europa perché gl istiam osimpatici , ci vengono perché non gli piace la loro terra per varie ragioni , noi europei miscredenti eravamo e miscredenti rimaniamo ai loro occhi

dakia

Lun, 10/04/2017 - 14:41

In USA la prima regola è onorare la bandiera e cantare l'inno nazionale, sapere a memoria la sua costituzione, parlare e scrivere in lingua, conoscere la storia e geografia del paese dai suoi inizi. Si fa negli esami per avere la cittadinanza, meglio andare in Olanda o in Italia qui integrazione significa addirittura parlare e convivere con gli stranieri.

Claudio_59

Lun, 10/04/2017 - 15:03

Se la serietà e l'efficienza nel pagamento delle sanzioni olandese è pari a quella italiana, almeno risparmiassero la carta del verbale: quei diversamente sviluppati ci si puliscono, come fanno da noi i vu cumprà dopo che hanno finito di prendere a sberle i vigili che dovevano sequestrargli la merce.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 10/04/2017 - 15:06

Se anche uno solo dei migranti "multati" paga anche una sola delle "sanzioni" erogate gli oceani si svuotano d'acqua e l'Himalaya diventa più piatta della pianura Padana.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 10/04/2017 - 15:19

L'idea è più che ottima ma mi assilla un ATROCE dubbio: quante di queste "pregevoli" (????) risorse pagano la multa? Espulsione coatta istantanea risolve ogni dilemma.

gneo58

Lun, 10/04/2017 - 15:38

ma quando lo capiranno che nessuno si integra ? - i cinesi rimangono cinesi nelle comunità tutte loro in qualsiasi paese del mondo, lo stesso fanno gli indiani, i sudamericani e via discorrendo. I musulmani resteranno sempre e comunque chiusi tra di loro. l'integrazione non esiste come non esistera' mai un popolo "mondiale" nemmeno tra 10.000 anni (NELL'ASSURDA IPOTESI CHE A QUELL'EPOCA CI SAREMO ANCORA)

Renee59

Lun, 10/04/2017 - 15:45

Multe, ridicolo. Metteteli su una nave e rimandateli da dove sono venuti.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 10/04/2017 - 16:10

saranno costretti a rubare di piu' per pagare la multa

Giorgio Rubiu

Lun, 10/04/2017 - 16:26

# Malacappa - Semplice,o pagano la multa o espulsione (vera,non come quelle che fingiamo di fare noi) entro un mese.Non puoi costringerli ad integrarsi,però puoi revocare i permessi di soggiorno e i visti di residenza e,se facessero così tutti gli stati europei (noi compresi) si risolverebbero un mucchio di problemi; non ultimo quello dei costi di mantenimento di gente che viene in Europa solo per vivere a nostre spese e per delinquere.

mariod6

Lun, 10/04/2017 - 16:32

Mi viene da ridere pensando all'accoglienza delle coop rosse che si scannano tra loro per prendere i 35 uro al giorno. Se dovessero avere la possibilità di beccare anche i 10.000 euro per l'istruzione, aprirebbero università e scuole superiori anche nelle cantine. In Italia la lingua la imparano presto dagli spacciatori che li assoldano e dalle ONG che gli devono spiegare cosa dire quando vanno a chiedere i sussidi e le agevolazioni. Poi se gli chiedi che ore sono non sanno come rispondere !!!!

cirdan

Lun, 10/04/2017 - 16:38

Provvedimento del tutto inutile quanto provocatorio: è lampante che non hanno nessuna voglia di integrarsi e gli olandesi perdono tempo e denaro ma almeno prendono sul serio il problema,noi facciamo finta che non esista...

ilbelga

Lun, 10/04/2017 - 17:23

più che il test ai migranti farei fare un test ai nostri politici...

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 10/04/2017 - 17:27

Malgrado che tutti i parlamentari, prima o poi comincino ad ADORARE la MASSONERIA DEL CAPITALISMO Bancario, in Olanda, """MOLTI POLITICI, PENSANO ANCHE ALLA POPOLAZIONE"""!!! PER QUESTO, CHE NEL SUO PICCOLO È UNO DEI PAESI PIÙ STABILI IN EUROPA!!! """AL CONFRONTO, I COMUNISTI( LA RAZZA PIÙ VISCIDA DEI PARLAMENTARI) CHE CON UN GOLPE SI SONO IMPADRONITI DEL POTERE IN ITALIA""", PUR DI PRENDERE VOTI, ANDREBBERO A NOZZE CON SATANA IN PERSONA, MASCHIO O FEMMINA CHE SIA!!!

venco

Lun, 10/04/2017 - 17:32

Ma che scemi, si espellono e basta

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 10/04/2017 - 17:37

Quelli che falliscono il test ce li rimandano a noi?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 10/04/2017 - 20:26

ma secondo voi sono integrati quegli extracomunitari che stazionano da più di 2 anni se non più davanti ai supermercati e centri commerciali, sempre salutando e con la mano tesa? Ma quando li faranno lavorare i sinistroidi?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 10/04/2017 - 20:56

Ma quale integrazione! Mancano le capanne di bambù, le piante di banane e di cocco,la sabbia del deserto...mancano pure tigri e scorpioni. Insomma l'Olanda è Olanda,ci dovrebbe essere......PIÙ AFRIKA......

cir

Lun, 10/04/2017 - 21:41

qui a Torino ci sono corsi di studio di lingua araba per i vigili urbani.Gli insegnanti sono di madre lingua . Quelli che non superano l' esame vengono licenziati , finalmente si applica la meritocrazia komunista.

AndyCorelli

Lun, 10/04/2017 - 22:11

La domanda da porsi è: Ma chi paga???

timoty martin

Lun, 10/04/2017 - 22:46

Ottimo, complimenti all'Olanda; speriamo lo facciano anche in Italia. Ora di far capire a queste inutili sanguisughe che non hanno solo diritti, ma anche doveri. Doveri come noi Italiani ne abbiamo tanti. E se non si adeguano, tornino a casa loro

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mar, 11/04/2017 - 06:31

Da noi tra poco sarà il contrario, ci costringeranno a frequentare corsi accelerati di sharia e cultura islamica, e in caso di scarso profitto, multe salatissime.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mar, 11/04/2017 - 06:34

Gli hanno dato 10 mila euro in "prestito" per studiare l'olandese?? Vorrà dire che gli "presteranno" anche i 1.200 euro per pagare la multa! Europei babbei!

marco.olt

Mar, 11/04/2017 - 08:52

I soldi per i clandestini li trovano sempre (togliendoli senza permesso dalle tasche dei contribuenti) chissà com'è per i cittadini autoctoni ci sono solo porte in faccia? Nessuno pagherà le multe dichiarano di essere nullatenenti, intanto i soldi se li spendono in droga o li mandano a casa

Iuchi

Mar, 11/04/2017 - 09:26

Bisogna solamente rimandare a casa loro gli islamici di qualunque tipologia siano; sono sempre assassini del loro DNA!!! Separare le religioni e le razze tanto diverse. Pensate che pure Dio nel creare il mondo ha fatto delle pesanti distinzioni tanto che loro sono NERI e noi BIANCHI!! Come Mai? Dal loro DNA si evince che sono neri e per tanto Dio ha fatto discriminazione e ci ha dato un avvertimento nei confronti di costoro. Saranno loro la prossima catastrofe mondiale altro che le guerre tra America e Corea. Siamp molto in ritardo ma forse ancora in tempo per cacciarli dall'EWUROPA intera!!!

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Mar, 11/04/2017 - 09:54

marco piccardi lei non conosce l' Olanda quindi lasci perdere. L Olanda fa bene e le dico di più questi test vengono fatti prima di arrivare in olanda, i migranti che fanno domanda, devono tenere degli esamini in ambasciata del loro paese di lingua e anche di idea di vita x esempio fanno vedere una coppia omosessuale o un seno scoperto per sapere cosa ne pensano e se non gli torna li lasciano a casa loro. NOI DOBBIAMO SOLO GUARDARE E COPIARE X MIGLIORARE.