Famiglia sterminata: trovati morti padre, madre e i figli di 4 e 6 anni

Morti la moglie e i due figli di 4 e 6 anni

Un’intera famiglia è stata trovata senza vita a Paternò, in Sicilia. Tutti i componenti sono morti. Madre, padre e i due figli piccoli della coppia, di 4 e 6 anni. Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un omicidio-suicidio. Sarebbe stato il padre, consulente finanziario di 32 anni, ad aver ucciso moglie e figli, per poi suicidarsi. Sono stati i parenti, preoccupati per non essere riusciti a mettersi in contatto con la famiglia, ad avvertire i carabinieri del comando provinciale di Catania e della compagnia di Paternò. Quando gli agenti sono giunti nell’abitazione, hanno trovato tutti i corpi in camera da letto, dove probabilmente è avvenuta la strage.

Nell’abitazione sarebbe stata rinvenuta una pistola, detenuta regolarmente dal padre di famiglia. L’arma potrebbe essere la stessa usata per tutti gli omicidi. A breve il medico legale eseguirà il primo esame sui corpi delle vittime. La Procura intanto ha aperto un’inchiesta. Nelle prossime ore verranno probabilmente eseguite anche le autopsie sui cadaveri. I carabinieri intanto hanno posto sotto sequestro l’appartamento dove è avvenuto il massacro e stanno facendo i rilevamenti del caso. Parenti e amici della coppia saranno ascoltati per cercare di capire cosa abbia portato l’uomo a commettere una simile tragedia. Secondo alcune voci il movente sarebbe stato la gelosia.

Commenti
Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 09/12/2018 - 17:35

Gelosia...? Controllerei anche attentamente la situazione finanziaria... C'è una cappa di piombo che sta schiacciando il mondo e la gente va fuori di testa. Non ci sono più ideali che ti facciano apprezzare quel poco che hai, o talvolta lottare e rinascere.

Mogambo

Dom, 09/12/2018 - 18:32

Questi sicuramente era una persona ignorante ed ottusa.Egoista, egocentrica, presuntuosa e maschilista.Una nullità insomma; sicuramente la moglie avrà squarciato il velo della sua pochezza e lui, riconoscendosi tale, non ha sopportato la verità e ha preferito criminalmente distruggere sè stesso e tutta la sua famiglia.

Gianni11

Dom, 09/12/2018 - 18:59

La colpa e' delle leggi sinistroidi anti-uomini. Se l'uomo avesse potuto semplicemente cacciare la donna da casa e tenersi i suoi figli e la sua casa questa tragedia e tante altre si potrebbero evitare.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 09/12/2018 - 20:14

Più le leggi e le politiche saranno anti-maschili, peggio sarà. Io l'ho sempre detto. Più i media, le istituzioni e la società asseconderà i deliri femministi/misandrici, peggio finirà questa società moribonda. Già matrimoni e nascite stanno crollando a picco (giustamente, perchè chi gliela fa fare più ad un uomo di condannarsi a morte sposandosi e mettendo su famiglia). Non parliamo poi degli aborti sterminati commessi quotidianamente dalle povere donnine iper-complessate italiane/occidentali vittime di tutte le violenze di questo mondo e che stanno sempre a lamentarsi di qualsiasi cosa. Se si continua così, la popolazione bianca italiana scomparirà del tutto.

seccatissimo

Dom, 09/12/2018 - 21:04

Sulla base di così pochi elementi di valutazione è troppo presto per esprimere una opinione su questa tragedia, sarà opportuno attendere i risultati delle indagini.

tuttoilmondo

Dom, 09/12/2018 - 21:48

Consulente finanziario a Paternò? Diciamo piuttosto disoccupato cronico. Ha ragione massacrato. O magari ci sbagliamo tutti e due. Ma non credo.