Ora i libici accusano le ong: "Usano i soldi dei trafficanti"

L'ammiraglio Qassem non usa giri di parole e punta il dito contro le navi "buoniste": "Legami coi trafficanti di uomini"

Adesso parla la Guardia Costiera libica. Dopo il caso Sea Watch e soprattutto dopo il braccio di ferro con Alex e Alan Kurdi, i libici prendono una posizione chiara sui salvataggi delle ong davanti alle coste di Tripoli. A parlare di quello che accade in mare e di presunti rapporti tra le stesse ong e gli scafisti: "Con un pieno ritorno delle attività delle ong nel Mediterraneo ci sarà un esodo di migranti verso l’Italia", ha affermato all'Adnkronos Ayoub Qassem, ammiraglio e portavoce della Guardia Costiera libica. Il militare manda un messaggio chiaro alle ong ma anche al governo italiano. Il rischio, a suo dire, è che gli arrivi con le ong diventino una sorta di prassi che può risvegliare un'odata di partenze dalla Libia: "Il governo italiano - continua - non deve permettere alle persone salvate da queste navi di poter sbarcare perchè altrimenti si diffonderà di nuovo la cultura dell’emigrazione verso l’Europa, con evidenti ripercussioni sia sulla Libia che sull’Italia". A questo punto Qassem parla proprio delle mosse delle ong. L'accusa è abbastanza chiara: interferiscono con le operazioni di soccorso. Spesso le ong intervengono senza aspettare l'arrivo delle motovedette e dunque caricano i migranti a bordo senza averne l'autorizzazione.

"Non possiamo continuare a fare gare di velocità con le imbarcazioni delle ong. Quando il centro di coordinamento di soccorso riceve la conferma del nostro intervento, non deve permettere ad altri di entrare in azione. Noi non vogliamo scontrarci con le ong", ha aggiunto. Infine arriva l'accusa più pesante per le ong. L'ammiraglio parla di presunti rapporti tra gli equipaggi delle navi e i trafficanti di esseri umani: "Abbiamo il sospetto che ottengano ricompense dirette, oltre a quelle indirette, per ogni persona che fanno arrivare in Europa. Ogni intervento che fanno loro è per favorire l’immigrazione in Libia dall’Africa subshariana e per avere maggiore peso politico in Europa. A questo si aggiunge l’aspetto materiale: non solo aumentano le raccolta dei fondi a proprio favore ma non escludiamo che abbiano finanziamenti direttamente legati ai trafficanti di essere umani". Parole pesantissime che di certo faranno discutere. Mediterranea ha infatti deciso di portare in tribunale Salvini che ha definito "trafficanti" gli operatori delle ong. Ora i "buonisti" quereleranno anche l'ammiraglio Qassem?

Commenti

nopolcorrect

Sab, 06/07/2019 - 17:31

Complimenti all'ammiraglio Qassem per aver parlato chiaro. Noi dovremmo aiutare i Libici segnalando barconi e barchini mediante aerei da ricognizione in modo che i Libici arrivino prima delle ong che così sarebbero fregate e non toccherebbero palla.

cgf

Sab, 06/07/2019 - 17:33

provate a sparare!

agosvac

Sab, 06/07/2019 - 17:35

Che ci fossero forti legami ed accordi tra scafisti ed ong, nazionali ed internazionali, ormai era più che chiaro. Ma temo che, per quanto riguarda le ong tedesche, ci sia di più: c'è una volontà ferma da parte della Germania di danneggiare l'Italia. La Germania sa benissimo che l'unica nazione europea in grado di farle concorrenza dal punto di vista industriale, e lo ha fatto nel passato, è l'Italia.

ValdoValdese

Sab, 06/07/2019 - 17:42

Nessuno ne dubitava… solo la magistratura italiana lo nega!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 06/07/2019 - 17:43

"sospetto", questo è quello che vi frega: ad oggi mai dimostrato alcunché. Aria FRITTA.

lorenzovan

Sab, 06/07/2019 - 17:46

se lo dicono i libici....ftancamente aryticoli patetici questi..non tutti i vostri lettori sono mezzo analfabeti..o deboli di mente...abbiate un po di rispetto....

Jesse_James

Sab, 06/07/2019 - 17:49

Parole al vento, purtroppo. E' una vita chi i libici lo dicono, ma a sentire la Magistratura italiana non vi sono prove di connivenza. Le prove se non si vogliono cercare non si trovano.

McGeorge

Sab, 06/07/2019 - 17:50

Se adesso dubitiamo anche delle offerte Online a favore delle ONG siamo davvero molto diffidenti; a pensare male, diceva qualcuno, si fa peccato.

carpa1

Sab, 06/07/2019 - 17:50

Signor ammiraglio, perchè non provvedete voi ad intercettarle e metterle fuori uso dal momento che noi non lo possiamo fare per via ella democraticità di sinistra della nostra magistratura e di tutto l'entorurage dittatoriale che la sinistra si è creata in 70 anni dalla fine della guerra sfruttando una costituzione da loro scritta ad immagine e somiglianza alla loro stessa indole anti italiana (ricordiamo i tentativi fatti da Togliatti & C. di far cadere l'Italia sotto le grinfie dell'unione sovietica); ciò che non hanno potuto fare subito l'hanno costruito in seguito, col compromesso storico prima ed il golpe Npolitano poi.

VittorioMar

Sab, 06/07/2019 - 18:09

..se ha PROVE CONCRETE le porti in TRIBUNALE sia LIBICI CHE ITALIANI oltre alle CORTI EUROPEE ...meglio che sappiano in molti ..alle volte non si sa' mai...!!

Minimalista

Sab, 06/07/2019 - 18:10

E' una lotta persa. Arrendetevi. Ai comunisti non gliele frega niente dei nxxxi. A loro importa solo "fare Kasino". Ringrazio il mio cervello di avermi convinto a partire dall'Italia 25 anni fa. Salvini si batte da solo (in maniera molto confusa, purtroppo) e questa guerra non la vincerà. Quei senza-palle dei 5stelle non aprono bocca e nessuno degli alleati di governo aiuta Salvini. Tutti zitti. Solia Nazione di cialtroni che viene invasa da altri cialtroni. Tutti fratelli, come ripete spesso il cialtrone argentino a capo dell'associazione mondiale peodfili. Quando mia mamma non ci sarà più, potro' finalmente staccare l'ultimo legame con la mia amata Italia.

Antibuonisti

Sab, 06/07/2019 - 18:12

purtroppo in italia comanda la mafia e il popolino italiano non si ribella , blatera e basta

killkoms

Sab, 06/07/2019 - 18:13

c'è da crederci--!

DRAGONI

Sab, 06/07/2019 - 18:16

MA SICURAMENTE OLRE AI PORTI , PER LA NOSTRA MAGISTRATURA, NON SONO AFFIDABILI NEANCHE GLI AMMIRAGLI LIBICI!!

Giorgio Rubiu

Sab, 06/07/2019 - 18:22

Non avevamo bisogno della conferma Libica; lo abbiamo sempre detto e saputo. Denaro per le ONG, per le Coop d'accoglienza e per il Partito. Quale Partito? Dai, non fate finta di non saperlo!

Amazzone999

Sab, 06/07/2019 - 18:25

Il governo potrebbe invitare l'ammiraglio libico a parlare in Italia, in una sede ufficiale, davanti a tutta la stampa, affinché ripeta quanto ha affermato, esponendo la situazione e spiegando le sospette collusioni e corruzioni tra ONG e trafficanti. Forse può presentare una documentazione di prima mano, inequivocabile. Per i libici sarebbe un riconoscimento della loro attività di contrasto all'immigrazione clandestina; per gli italiani il segnale di riuscire a collaborare con la ex colonia e contribuire al controllo della situazione in Libia.

Adespota

Sab, 06/07/2019 - 18:43

Quello che afferma tale ammiraglio, se provato, potrebbe causare alle Ong più danni di un siluro!

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Sab, 06/07/2019 - 18:47

Beh, era quasi scontato!

sergio_mig

Sab, 06/07/2019 - 18:56

Se l’Italia non ha il coraggio di affondare le ong ora mi auguro che lo facciano i libici e mettano in galera, libica, questi pirati.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 06/07/2019 - 19:20

Mò pure sti libici hanno stufato! Perché, quando si tratta di pescherecci italiani, sono capaci di sequestrarli e portarli in un porto libico, e con questi no? Loro potrebbero permettersi di sparare ed affondare le navi negriere, tanto la loro magistratura non interverrebbe, e loro dell'opinione mondiale se ne fregano. Cosa dobbiamo fare, pagarli un tanto a nave negriera affondata? Va bene, facciamo una colletta "stile Carola" e paghiamoli!

rawlivic

Sab, 06/07/2019 - 19:26

e perche' non sparano contro queste navi, come fac`evano contro I pescherecci italiani?

carlo196

Sab, 06/07/2019 - 19:45

A me risultava che gli scafisti erano "ammanicati" con le guardie e militari vari libici. In Libia si torturano le persone per soldi e, quando non arrivano, saltano le teste.

jaguar

Sab, 06/07/2019 - 20:10

lorenzovan, da come scrivi, il mezzo analfabeta sembri tu.

elpaso21

Sab, 06/07/2019 - 20:28

Querelate tutti.

lorenzovan

Sab, 06/07/2019 - 20:38

bravo jaguar...anche oggi hai vinto il bananino d'oro..pardon ..di diamanti...leghista

Reip

Sab, 06/07/2019 - 22:03

Qui o rubano le mafie libiche, oppure rubano le ONG.... Insomma mettetevi d’accordo!

Leonardo56

Sab, 06/07/2019 - 22:27

Domanda per chi ne sa di pi

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 06/07/2019 - 22:32

Scoperta l'acqua calda? Lo sapeva tutto i lmondo, rtanne i falsi buonisti comunisti. Gli stessi credono pure alle palle che si racocntano fra loro. Giusto per capire lo spessore intellettuale di simile gente, per così dire.

Leonardo56

Sab, 06/07/2019 - 22:32

Scusate.dicevo: domanda per chi ne sa di più. Visto che la Libia è paese in guerra, quindi non sicuro il paese ed i suoi porti, non dovrebbero esserlo neanche le sue acque. Se dovesse capitare che la guardia costiera libica si srufasse di vedersi soffiare via da sotto il naso gli occupanti dei barconi e si lasciasse scappare via qualche sventagliata di mitra, come talvolta accadeva ai nostri pescherecci sorpresi in quelle acque, cosa potrebbe succedere? Se la tengono e scappano a gambe levate o chiederebbero aiuto militare all'Europa?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 06/07/2019 - 22:45

Complimenti ammiraglio Qassem:riporto quanto da lei dichiarato ... "Noi non vogliamo scontrarci con le ong".. Perché non vuole scontrarsi,scusi,lei ha il potere di farlo,le ONG si trovano in acque libiche quindi può decidere cosa fare di queste imbarcazioni,anche bloccarle e arrestare l'equipaggio se colluso con gli scafisti. L'ammiraglio parla di presunti rapporti tra gli equipaggi delle navi e i trafficanti di esseri umani: "Abbiamo il sospetto che ottengano ricompense dirette, oltre a quelle indirette, per ogni persona che fanno arrivare in Europa. Queste affermazioni sono gravi e se convalidate possono essere un ottimo motivo per bloccare questi delinquenti incalliti,mafiosi e comunisti...

Kucio

Sab, 06/07/2019 - 22:56

La Capitana a mio avviso scenderebbe dal suo trono dorato...

sfn65

Sab, 06/07/2019 - 22:57

Ong, politici di sinistra a bordo di ong, giudici che difendete le ong, siete tutti trafficanti di esseri umani!!!!!!!

Papocchia

Sab, 06/07/2019 - 23:13

Alla pur minima prova dimostrabile, tutti in galera, la Racket compresa.

saveitaly

Sab, 06/07/2019 - 23:15

una cosa che solo i magistrati rossi italiani non riescono a vedere

Papocchia

Sab, 06/07/2019 - 23:16

Se la sinistrorsa riesce a fare soldi togliendo i bimbi ai propri genitori di nazionalità italiana, volte che facciano gratis il trasbordo di machi africani?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 06/07/2019 - 23:58

Non devono sbarcare? Allora lo dicano a quei traditori dellaPatria che abbiamo in serbo. Non è vero che il fascismo era violenza, ora ne abbiamo le prove chi erano i veri violenti e traditori. Hanno fatto bombardare la nostra Patria pur di mandare a casa Mussolini ed ora lo stanno facendo con Salvini. L'ordine non è mai stato il loro forte, anzi per loro è stato sempre ripugnante.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 07/07/2019 - 00:00

Alla Corte Marziale tutti i traditori che non rispettano gli ordini del Viminale.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 07/07/2019 - 00:30

Se l'ammiraglio vuol essere così gentile da fornire le prove alla magistratura italiana e, per opportuna consocenza ai nostri giornali con opportuni omissis per non vanificare sforzi delle indagini, così siamo certi che tutto rimanga tale e quale all'originale e sarebbe un beuau geste verso l'Italia. E poi andare a prendere per il colletto certi furbetti d'antan..

paolone67

Dom, 07/07/2019 - 02:34

Ma visto che noi non lo possiamo fare, vista la magistratura che abbiamo, non si potrebbe concordare che siano i Libici ad affondare le navi OnG prima che prendano a bordo dei migranti? Tanto sono già considerati un porto non sicuro e la loro guardia costiera una manica di corrotti... Le motovedette libiche non sono armate?

MellontaTauta

Dom, 07/07/2019 - 07:46

Che aspettano i Libici a sequestrare le bagnarole del ONG? sicuramente gli "eroi" non le rivedono più! E sarebbe una buona occasione per far pressione sui governi europei

Ritratto di Ninco Nanco

Ninco Nanco

Dom, 07/07/2019 - 08:07

Credo anch'io che qualcuno usi il problema migranti per fare soldi e qualcun altro per destabilizzare un paese che, nonostante tutto, ha il suo forte peso e dà molto fastidio a chi vuole trasformare la cosiddetta UE nel suo impero.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Dom, 07/07/2019 - 08:11

carlo196 "A me risultava che gli scafisti erano "ammanicati" con le guardie e militari vari libici. In Libia si torturano le persone per soldi e, quando non arrivano, saltano le teste"..... quindi quelli che sbarcano tutti ben pasciuti e palestrati arrivano dai lager Libici ! se a lei risulta cosi sarà vero ...

Jesse_James

Dom, 07/07/2019 - 09:01

Quello che ha detto carpa1 mi sembra giustissimo. Questi libici mi sembrano alquanto morbidi. Si fanno soffiare sotto il naso i gommoni dalle ONG e non reagiscono, si preoccupano di voler chiudere i centri di detenzione per migranti per tutelarli dai bombardamenti. Il che mi crea più di un sospetto che le storie di stupri e torture nei centri di detenzione siano una favoletta messa in giro per impietosirci e spingerci ad accogliere. Anche la storia dei porti non sicuri in Libia è una vera castroneria! Sicurissimi per partire, non sicuri per farvi ritorno....bha!

45WO708

Dom, 07/07/2019 - 09:55

Quella della colletta o sottoscrizione stile carola non mi sembra per niente una cattiva idea! Mettiamo una taglia sulle navi ong! E quando i vari sinistri urleranno allo scandalo chiediamo lumi sulla val d’elsa e le varie collusioni politiche (e di altro tipo)... Chissà come mai non ho trovato i commenti arguti dei qui sempre presenti commentatori di sx in calce ai relativi articoli? Forse un minimo rigurgito di coscienza?