Ora Ratzinger difende papa Francesco: "Basta stolti pregiudizi contro di lui"

Lettera di papa Benedetto XVI alla vigilia del quinto anniversario di Bergoglio: "Tra i due pontificati c'è continuità interiore"

"Tra i due pontificati c'è una continuità interiore". Il papa emerito Benedetto XVI difende il magistero di papa Francesco di cui, domani, ricorrerà il quinto anno dall'elezione. Dopo mesi segnati profondamente dalle polemiche intestine e dai dubia sollevati da diversi cardinali, a fare da schermo a Bergoglio è proprio Ratzinger che oggi ha scritto una lettera al prefetto della Segreteria per la comunicazione, monsignor Dario Viganò. "Papa Francesco - si legge nella missiva - è un uomo di profonda formazione filosofica e teologica e aiutano perciò a vedere la continuità interiore tra i due pontificati, pur con tutte le differenze di stile e di temperamento".

Non è la prima volta che Benedetto XVI manifestando sintonia con Papa Francesco. Oggi l'occasione gli viene dalla presentazione della collana La teologia di Papa Francesco (edita dalla Lev), ma arriva alla vigilia del quinto anniversario dalla nomina di papa Francesco. Nella lettera Ratzinger plaude apertamente all'iniziativa editoriale che, a suo dire, "vuole opporsi e reagire allo stolto pregiudizio per cui papa Francesco sarebbe solo un uomo pratico privo di particolare formazione teologica o filosofica, mentre io sarei stato unicamente un teorico della teologia che poco avrebbe capito della vita concreta di un cristiano oggi". Nella lettera personale inviata al prefetto della Segreteria per la comunicazione, il papa emerito ringrazia di aver ricevuto in dono gli undici libri scritti da altrettanti teologi di fama internazionale che compongono la collana curata da don Roberto Repole, presidente dell'Associazione Teologica Italiana. "I piccoli volumi - aggiunge Benedetto XVI - mostrano a ragione che papa Francesco è un uomo di profonda formazione filosofica e teologica e aiutano perciò a vedere la continuità interiore tra i due pontificati, pur con tutte le differenze di stile e di temperamento".

Già nell'ottobre 2015, come ricorda Vatican Insider, durante un convegno teologico sulla dottrina della giustificazione, che si era tenuto a Roma, era stato letto dall'arcivescovo Georg Gaenswein il testo di un'intervista con Ratzinger realizzata dal teologo gesuita Jacques Servais su "cosa è la fede e come si arriva a credere". In quell'occasione Benedetto XVI aveva citato Francesco parlando diffusamente della misericordia. Non solo. Aveva anche sottolineato che la pratica pastorale di Bergoglio "si esprime proprio nel fatto che egli ci parla continuamente della misericordia di Dio".

Commenti

Totonno58

Lun, 12/03/2018 - 18:43

Un grande, sincero plauso al Papa Emerito.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 12/03/2018 - 18:43

mo' non ti ci mettere pure tu, ne basta e ne avanza già uno solo. Ecchegguaio con questi Papi stranieri.

venco

Lun, 12/03/2018 - 18:44

E allora eretici tutti e due.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 12/03/2018 - 18:46

Pregiudizi???????? Sono giudizi di un comportamento a dir poco deleterio per il popolo italiano. Comandi in vaticano e se vuole i clandestini se ne porti almeno una parte dentro le mura,si perchè è cinto di mura quelle stesse che vuole togliere al nostro paese.Ne riceverà poco di 8 x 1000 ne stia certo.

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 12/03/2018 - 18:49

Dopo 5 anni? Pregiudizi? Sono postgiudizi.

parmenide

Lun, 12/03/2018 - 18:50

Papa emerito ratzinger non può fare altrimenti, difende la chiesa difendendo bergoglio che avrà anche una solida preparazione teo filosofica: pecato che non la si veda punto.

nunavut

Lun, 12/03/2018 - 18:52

Amio modesto parere Ratzingher é costretto obtorto collo a scrivere quelle frasi,pena il ricovero in un ospizio per anziani. Vorrei aggiungere che il pampero mette troppo il naso nella politica italiana,essendo uno STATO STRANIERO dovrebbe avere una certa riserva oppure CHIEDERE A TUTTO IL MONDO DI FARSI CARICO DELL'IMMIGRAZIONE EPOCALE E NON SOLO A NOI ITALIANI.

steacanessa

Lun, 12/03/2018 - 18:52

Benedetto vuole salvare la chiesa cattolica. Grande anche in questo. Speriamo che il suo successore si ravveda almeno in parte e inizi a parlarci di fede.

killkoms

Lun, 12/03/2018 - 18:57

ha lasciato un bel problema alla cristianità!

tosco1

Lun, 12/03/2018 - 18:57

Qui gatta ci cova. Comunque, tanto per chiarire, se Bergoglio, vuole fare a modo suo e trasformare a suo tornaconto le parole di Gesu' e la dottrina della Chiesa, a me ne puo' fregare anche di meno.Tanto anche io faccio come mi pare. A me basterebbe che lui la finissse con la solita cantilena scriteriata ed insopportabile dell'accoglienza ai migranti africani, che non fuggono da niente.In primis, non mi pare che sia di sua competenza.Secondo, non dovrebbe interferire negli affari interni di uno stato estero e sovrano.Terzo, si occupi di Fede, altrimenti il vestito bianco se lo puo' anche levare di dosso.E non sarebbe un gran danno per l'umanita'.!

giangar

Lun, 12/03/2018 - 18:58

Grazie Benedetto, per averci ricordato che la navicella della Chiesa è in mani sicure!

Ritratto di filospinato

filospinato

Lun, 12/03/2018 - 19:01

io le notizie su questi presunti filantropi mi fido a riceverle solo dal loro più odiato portavoce ossia infovaticana

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 12/03/2018 - 19:02

Gliel'hanno fatta firmare, non è farina del suo sacco.

Cheyenne

Lun, 12/03/2018 - 19:05

Ma non diciamo barzellette

Alessio2012

Lun, 12/03/2018 - 19:05

PREGIUDIZI? UNO CHE VA' A TROVARE FIDEL CASTRO, UNO CHE HA AMMAZZATO UN SACCO DI PERSONE, E' VITTIMA DI "PREGIUDIZI"?

SAMING

Lun, 12/03/2018 - 19:06

Fra il discorso di Ratisbona tenuto da papa Ratzinger con il quale ha sottolieato a chiare lettere l'idolatria dell'islam e lo sdoganamento a religione rivelata dell'islam pregando con il gran Mufti di Istambul nella moschea di quella città, rivolto alla Mecca da parfte di Bergoglio vi è il grande abisso che separa i due papi, entrambi comunque arresi al mondo malgrado il grande esempio di fede dato dai martiri cristiani che ogni giorno il Molok , dio degli islamici, prtetende che a lui vengano sacrificati.

Jon

Lun, 12/03/2018 - 19:08

Papa Francesco non pratica insegnamenti teologici, non predica il vangelo, i comandamenti.. Li ha abbandonati per dedicarsi ai Servizi Sociali... Eppure, con le immense disponibilita' immobiliari della Chiesa, non pratica accoglienza alcuna..Chissa'...!? Ha sbagliato carriera.. Forse doveva impiegarsi alla Caritas..!

Anonimo (non verificato)

Pluto 2012

Lun, 12/03/2018 - 19:23

Come volevasi dimostrare Chi lo dice ora al caro Socci?

lorenzovan

Lun, 12/03/2018 - 19:28

huiiiii e ora cosa si inventeranno i bananas bananas ???

diesonne

Lun, 12/03/2018 - 19:28

diesonne lo stile e il temperamento sono diversi,ma gli effetti che produce nel popolo di Dio sono contrastanti

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Lun, 12/03/2018 - 19:29

BOOOM!!! ... presto!!! una camionata di sali per far rinvenire i tanti falsi cattolici che frequentano questo giornale!!!! per tutti gli altri la consueta constatazione che la chiesa ha sempre avuto anime diverse sbandierate secondo opportunità ed occorrenza ... loro, i preti dico, di sicuro non li frega nessuno!!!

baronemanfredri...

Lun, 12/03/2018 - 19:34

E' DIFESA D'UFFICIO NON PUO' FARE ALTRIMENTI, IL VERO PAPA RATZINGER E' A CONOSCENZA CHE QUESTO PSEUDO PAPA STA CONDUCENDO LA CHIESA DI CRISTO ALLA ROVINA ED IL MONDO OCCIDENTALE. DEL RESTO HA UNA ETA' AVANZATA NON HA PIU' LA FORZA DI LOTTARE, OLTRE LA DIFESA D'UFFICIO.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 12/03/2018 - 19:35

Ratzinger é un sant'uomo, colto quanto d'animo buono. Capisco il suo gesto, generoso, ma non posso condividerlo. Bergoglio sta distruggendo la Chiesa Cattolica, per la quale hanno lavorato tutti i papi che io ho conosciuto nella mia vita. Ratzinger lo sa, ma non lo può dire: la sua morale non glielo consente. Ammiro Ratzinger e disprezzo Bergoglio: se il paradiso esiste lui non ci andrà.

Renee59

Lun, 12/03/2018 - 19:36

Si bravi, siete due cari fratelli.

Franco40

Lun, 12/03/2018 - 19:39

Papa Benedetto XVI non poteva scrivere altro.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 12/03/2018 - 19:45

L'ho chiesto spesso, senza ricevere risposta. C'è qualche particolare motivo per cui tutti i giorni deve esserci un articolo su Bergoglio in prima pagina con gigantografia della sua foto? Deve esserci una ragione, altrimenti non si spiegherebbe tanta visibilità e attenzione. C'è qualche accordo editoriale con L'Osservatore romano, L'Avvenire o Famiglia cristiana? Informateci; almeno ce ne facciamo una ragione, ci mettiamo l'animo in pace e sopportiamo pazientemente la presenza quotidiana di Bergoglio.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 12/03/2018 - 19:48

Con tutto rispetto per entrambi, ma visto il modo con cui Francesco gestisce la curia, una domanda me la pongo. Con la libertà dai figli di Dio, Se Francesco fosse il papa emerito e Benedetto quello in carica, Bergoglio avrebbe difeso a quel modo Ratzinger?

Tarantasio

Lun, 12/03/2018 - 19:52

per salvare la chiesa si stanno distruggendo i fedeli... si stava meglio nelle catacombe...

ClioBer

Lun, 12/03/2018 - 20:01

Da ciò so, Papa Ratzinger, lo dico con sentito rammarico, non è in grado di scrivere, purtroppo e, forse, neppure di dettare. Non credo sia necessari aggiungere altro, per sperare che venga lasciato fuori da dichiarazioni che non gli appartengono. Chi non ricorda che disse che stavano "caricando troppo la barca di Pietro?"

giangar

Lun, 12/03/2018 - 20:06

Grazie Benedetto per averci ricordato che la barca della Chiesa ha una guida sicura. @venco - due Papi dichiarati eretici in un colpo solo! Urka, lei ha fatto bingo!

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 12/03/2018 - 20:20

Il Papa emerito non ha mai usato parole così dure e severe contro chi insulta Papa Francesco. Ne ha riconosciuto la continuità con il suo pontificato anche sotto l' aspetto teologico, pur nella diversità logica del carattere. Questo duro monito di Ratzinger va a voi di questo giornale che d a5 anni lo insulta pesantemente , pubblica commenti come forza ali agca e una mela in bocca e vai Guglielmo tell. Felici ora? felici gli scriteriati infami odiosi commentatori di questo giornale??? Aspenbetevi di parlari di cattolicesimo e di religione non ne siete degni e vergognateviin eterno .Vero Sallusti e tutti gli altri odiosi giornalisti di questo odioso giornaletto. censuratemi, ma la dura condanna del Ponrefice emerito dovrebbe farvi sprofondare. Ma voi non conoscete vergogna, etica e professionalità. Voi siete satanici perversi

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 12/03/2018 - 20:21

Il Papa emerito non ha mai usato parole così dure e severe contro chi insulta Papa Francesco. Ne ha riconosciuto la continuità con il suo pontificato anche sotto l' aspetto teologico, pur nella diversità logica del carattere. Questo duro monito di Ratzinger va a voi di questo giornale che da 5 anni lo insulta pesantemente , pubblica commenti come forza ali agca e una mela in bocca e vai Guglielmo tell. Felici ora? felici gli scriteriati infami odiosi commentatori di questo giornale??? Astenetevi di parlare di cattolicesimo e di religione, non ne siete degni e vergognatevi in eterno .Vero Sallusti e tutti gli altri odiosi giornalisti di questo odioso giornaletto. censuratemi, ma la dura condanna del Ponrefice emerito dovrebbe farvi sprofondare. Ma voi non conoscete vergogna, etica e professionalità. Voi siete satanici perversi

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 12/03/2018 - 20:27

Adesso (per me) è tutto chiaro: Ratzinger si è dimesso quando ha capito che la situazione andava ormai affrontata; che sarebbe stato costretto a 'cavalcare' l'inesorabile fenomeno 'galoppante' dell'immigrazione senza freno e che, da papa, avrebbe dovuto dargli l'inevitabile 'copertura ' cristiana (se non ideologica), esortando ad 'accogliere', a 'non aver paura', a dare 'cristianamente' di tutto e di più a quelli che ci stavano invadendo, ma ‘reggendo il gioco’ però, irrimediabilmente a quelli che desideravano l'invasione per distruggere l'Europa. Ratzinger "non ci stava" a questo gioco ma non aveva altra strada. Ma non aveva voglia di farlo. Non riusciva ad essere 'convinto' di questa strada, che vedeva pericolosamente somigliante ad un 'vicolo cieco' in cui la cultura europea sarebbe stata cancellata e le forze relativiste e nichiliste global-economico-progressiste avrebbero trionfato. Esortare ad accogliere? "Lo facesse un altro" avrà pensato!

Anonimo (non verificato)

19gig50

Lun, 12/03/2018 - 20:38

Ratzinger, troppo buono.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

piazzapulita52

Lun, 12/03/2018 - 20:52

NON CI CREDO! PROBABILMENTE RATZINGER HA PERSO LA RAGIONE!!!

Vostradamus

Lun, 12/03/2018 - 20:56

Che pagliacci, costretti a saltellare come burattini.

Dordolio

Lun, 12/03/2018 - 21:17

A dire la verità l'unica continuità tra i due mi pareva fosse un vestito bianco e nulla di più. Ma probabilmente non sono un fine teologo. Ma ne so abbastanza comunque per poter dire che se l'abito non fa il monaco, non fa nemmeno il papa...

Dordolio

Lun, 12/03/2018 - 21:19

Caro Francalanza ben arrivato. Un po' tardi forse ma benvenuto lo stesso...

routier

Lun, 12/03/2018 - 21:23

Non ci sono "stolti pregiudizi" contro Papa Bergoglio. Sono certe sue prese di posizione che lo qualificano. "Faber est suae quisque fortunae"

tosco1

Lun, 12/03/2018 - 21:44

A Riflessiva,che ci prospetta condanne , vorrei sinceramente dire due cose. 1- Quando critico Bergoglio, mi pare di fare un atto di fede, quindi non ho dubbi. 2-Visto il suo nome, la inviterei a leggere e riflettere sull'ultima pagina del Vangelo di Matteo. Bergoglio ebbe,a suo tempo occasione di dire, a chi gli chiedeva un parere sui versetti del Corano che parlano della sottomissione forzosa(sappiamo come) degli infedeli,che in fondo ,anche il finale del Vangelo di Matteo, dice la stessa cosa."Andate ad ammaestrare tutti i popoli e battezzate,chi crede in me, nel nome del padre... ecc.""insegnate ad ubbidire ai comandamenti che vi ho dato..ecc"Se il significato e' lo stesso,ha ragione Bergoglio, altrimenti dice cosa errata e pericolosa. Una affermazione del genere, molto tendenziosa, non puo' essere mai condivisa da Ratzinger.Quindi, come ho gia' detto,per me, qui gatta ci cova.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/03/2018 - 21:57

La differenza tra i due pontificati é che Bergoglio

hectorre

Lun, 12/03/2018 - 22:00

quando un papa trova tanti estimatori tra i sinistri e tra i cattolici serpeggiano perplessità e forti dubbi sul suo operato,beh...più che pregiudizi sono certezze...poi sappiamo benissimo che un fedele accetta di buon grado chiunque si affacci da san pietro.

g.l

Lun, 12/03/2018 - 22:01

ma che veri cristiani che siete tutti osservanti della via di Cristo.Testimoni della parola di Dio veri credenti che amano il prossimo suo come se stessi,che non giudicano,che perdonano,caritevoli con gli ultimi:un esempio di vera fede.

Tarantasio

Lun, 12/03/2018 - 22:06

a casa serena si balla e si ride...

Pierluigi64

Lun, 12/03/2018 - 22:18

Non mi sembra una lettera autentica di Benedetto XVI. Non è il suo stile né dal punto di vista formale (certi "vocaboli" non li ha mai utilizzati) né da quello sostanziale (in precedenza ha sempre fondato e argomentato i suoi giudizi sull'uso della ragione). Mi sembra piuttosto che si cerchi di usare l'autorevolezza di Benedetto XVI per tappare le bocche ai critici di Francesco piuttosto che smontare le critiche al suo operato sul piano logico. Sento puzza di inganno, tra l'altro mal congeniato. Bisognerebbe disporre del testo autografo per essere certi della sua autenticità, almeno dal punto di vista formale.

@ollel63

Lun, 12/03/2018 - 22:18

caro Ratzinger lascia perdere il papocchio, anzi invitalo a tornarsene in argenntina e che non torni mai più.

Jon

Lun, 12/03/2018 - 22:23

Riflessiva...senza cervello.:!! Gira la rotella del mouse e cercati un altro blog se questo non ti va.. Prediligi i Papi Massoni?? noi NOOO!!! Quali insegnamenti di fede esprime?? Solo tiene bordone alle ONG ,i trafficanti di schiavi a lui cosi' cari...

giancristi

Lun, 12/03/2018 - 22:30

Benedetto è stato obbligato a manifestare solidarietà con qualche ricatto. Bergoglio ha promesso un pontificato breve, ma, dopo cinque anni, è più in sella che mai. Bisogna cominciare a manifestare insofferenza per le sue continue perorazioni per i migranti. Non dare più soldi alla Chiesa cattolica: niente 8 x mille.

Ritratto di libere

libere

Lun, 12/03/2018 - 22:41

Scommetto che Ratzinger ha dovuto scrivere sotto la minaccia di una affilata alabarda puntata alla gola da una guardia svizzera prezzolata da Bergoglione.

Una-mattina-mi-...

Lun, 12/03/2018 - 23:11

SICCOME PERSEVERARE E' DIABOLICO, L'HANNO CAPITO TUTTI CHI SIA IL REGISTA

agiuliani

Lun, 12/03/2018 - 23:27

non ci crede nessuno. Io penso che Benedetto XVI sia prigioniero, non a caso da quando lo hanno dimissionato è sempre "accompagnato" e non si muove dalla sua clausura (=prigionia). Io credo che la massoneria sia finalmente riuscita a piazzare uno dei suoi uomini al vertice (come profetizzò Maria a Fatima) e credo che il messaggio di cui si parla sia un tentativo patetico di nascondere quello che è sotto gli occhi di tutti (anche di molti atei): Bergoglio sta tentando di distruggere il cristianesimo. Sono sempre di meno le presenze in piazza San Pietro, sono sempre di meno gli entusiasti dei primi tempi, sempre di più i nemici tradizionali della Chiesa ad incensare il portavoce vaticano di Soros (uguale programma politico, ovvero la distruzione del cristianesimo..vero nemico della massoneria). Riprovate con qualcosa di più originale, massoni..potete fare di meglio!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 12/03/2018 - 23:31

NON CI CREDO. Punto.

agiuliani

Lun, 12/03/2018 - 23:42

PS. Anche Socci ha seri dubbi sull'autenticità della lettera di Benedetto XVI..giustamente vorremmo vedere la lettere autografa , magari facendola analizzare da un esperto. Oppure semplicemente vorremmo sentire dalla bocca di Benedetto XVI quelle parole.. La verità è più semplice: credo che Benedetto XVI sia tenuto prigioniero dalla massoneria, sia recluso e mantenuto in vita perchè questa lo possa utilizzare per sorreggere un morto che cammina..ovvero il governo di Bergoglio. Un governo eretico e fallimentare che oramai si sbugiarda da solo..all'argentino basta aprire bocca per perdere consensi tra i cristiani. Alcuni carismatici hanno già detto che le chiavi della Chiesa Cattolica in questo momento sono nelle mani della Santa Vergine Maria..

PaoloPan

Lun, 12/03/2018 - 23:48

Se Ratzinger ha scritto quella lettera, io sono Giulio Gesare.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/03/2018 - 00:01

Non sono pregiudizi, sono convinzioni maturate negli anni, dopo molti esempi negativi. Da questa chiesa ci si allontana.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 13/03/2018 - 07:21

Lo dice per non fare la fine di papa Luciani.Un difensore della fede non ha nulla da concedere ad un eretico argentino comunista.

Nick2

Mar, 13/03/2018 - 07:40

Bananas, mi fate quasi tenerezza. Ma siete fortunati. In base alla prima beatitudine evangelica, il Regno dei Cieli non ve lo toglie nessuno...

Ritratto di massacrato

massacrato

Mar, 13/03/2018 - 07:50

NON SONO PREGIUDUZI, semmai sono giudizi. In ogni caso resta un fatto storico: le religioni sono troppo invasive e sovente in conflitto col buon senso. Fanno mille cose buone e ne fanno altrettante non buone: resta il problema che tendono a condizionare la vita di tutti, anche di chi non crede. Chiedo scusa ai credenti, ma io la penso così.

pisopepe

Mar, 13/03/2018 - 07:51

IPOCRITA MA QUALI PREGIUDIZI E' UN GESUITA!!!!!

ArturoRollo

Mar, 13/03/2018 - 07:57

Bergoglio sta a Ratzinger, come Keplero stava a Galileo: gli e' inviso.Nel 1992 papa Giovanni Paolo II ha riabilitato solennemente Galileo, e il prefetto della Congregazione per la dottrina della fede – l’allora cardinale Ratzinger, oggi papa emerito Benedetto XVI – ha riesaminato attentamente in un suo scritto le condizioni che portarono alla condanna di Galileo, ammettendo l’errore dell’Inquisizione. Certo, lo ha fatto forse in maniera “relativistica”, come si può dedurre dalla citazione nel suo testo del filosofo “anarchico” Paul Feyerabend: “La Chiesa dell’epoca di Galileo si attenne alla ragione più che lo stesso Galileo, e prese in considerazione anche le conseguenze etiche e sociali della dottrina galileiana. La sua sentenza contro Galileo fu razionale e giusta, e solo per motivi di opportunità politica se ne può legittimare la revisione”.Ma Ratzinger non chiese scusa: Galileo mori da recluso nel suo domicilio.

gabriella.trasmondi

Mar, 13/03/2018 - 08:16

papa emerito? io direi l'unico, vero Papa . il papocchio pampero è solo un impostore assoldato dall'islam

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 13/03/2018 - 08:35

ricordiamo come ha gradito il regalo falce e martello d'oro!!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 13/03/2018 - 08:50

Stento a credere che Ratzinger abbia scritto questa lettera....

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 13/03/2018 - 08:51

non c'è bisogno che i media riportino una lettera scritta di pugno da Ratzinger? dicono loro...io ho i miei dubbi, visto che piu di una volta egli ha espresso riserve, nei riguardi del fare bergogliano, detto cio e vero si da troppa importanza al papa, ci sara un motivo, gli altri stati non se lo filano di pezza, qua la cosa e' dubbia

gattomannaro

Mar, 13/03/2018 - 08:55

Santità (mi rivolgo al vero Papa, Benedetto), non le sembra che i pregiudizi siano quelli del sig. Bergoglio nei confronti degli Italiani, perennemente in fallo perchè vorrebbero pensare prima ai propri figli e 'poi', se ne resta, a quelli altrui?

dagoleo

Mar, 13/03/2018 - 08:58

E che cosa doveva dire, che è un ignorante teologico? Non potrà mai dirlo; anche se lo pensa non lo direbbe mai. Metterebbe in dubbio l'infallibilità della Provvidenza Divina. La verità è che alcuni Papi vengono donati, altri vengono inflitti. Forse è venuto il tempo di smetterla con il papato. E' meglio abrogarlo. Piuttosto che avere papi come l'attuale è meglio non averne proprio. Gli ortodossi non hanno Papi e mi sembra non abbiano i problemi che hanno i cattolici.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Mar, 13/03/2018 - 09:19

Qui nessuno ha compreso che il Papa, decidendo di parlare, non poteva scegliere parole migliori per dare il colpo di grazia al sig. Bergoglio.

arkangel72

Mar, 13/03/2018 - 09:32

Siamo sicuri che l'abbia scritto veramente Benedetto XVI?? In ogni caso, mi sembra un documento troppo politicamente corretto, pubblicato al momento giusto per mettere pace nella Chiesa.

claudioarmc

Mar, 13/03/2018 - 09:46

Fantastico questo vero Principe della Chiesa che è Papa Ratzinger, con questa lettera seppellisce il Pampero trattandolo da poveraccio, uno che deve essere protetto, messo sotto tutela e con l' imbecillità che li contraddistingue induce addirittura ad autenticare, con la loro stupidità entusiasta, nero su bianco da tutti i denigratori sinistrorsi di Benedetto XVI che le accuse le angherie che questa feccia gli aveva riservato erano roba da stolti, gente che si capisce appieno ora il discorso di Ratisbona non lo poteva proprio capire; la situazione mi ricorda l'orazione di Marco Antonio a Cesare.

routier

Mar, 13/03/2018 - 09:56

Anche ad una superficiale analisi critica, il messaggio non pare scritto con il lessico e la sintassi da sempre usate da Papa Ratzinger. Se qualcuno vuole falsificare le parole di Benedetto XVI° si applichi e lo faccia con maggiore competenza. (o meglio, si taccia!)

perseveranza

Mar, 13/03/2018 - 10:13

Caro Benedetto, purtroppo non credo sia questione di pregiudizi. La disaffezione forse é piu' dovuto da comportamenti e parole sempre univoche, in una sola direzione. Migranti da mattina a sera e tutti i giorni, senza tenere in alcun conto le ragioni di chi l'invasione e le troppo frequenti violenze subisce. No, non si tratta di pregiudizi.

Vigar

Mar, 13/03/2018 - 10:42

.....sotto tortura?

nerinaneri

Mar, 13/03/2018 - 10:57

...infettato da virus komunista...

INGVDI

Mar, 13/03/2018 - 11:06

Nel virgolettato parole di Ratzinger? Non mi sembra proprio, sia nella forma che nella sostanza e soprattutto quando parla di se stesso. Comunque, se la lettera è autentica, lo scopo di Benedetto XVI non è quello di salvare papa Francesco, ma quello di tentare di spegnere l'incendio della Chiesa dovuto al piromane Bergoglio.

VittorioMar

Mar, 13/03/2018 - 11:43

..E' UN ATTO DI PURA MISERICORDIA PER SALVARE ANCORA QUALCOSA !! W BENEDETTO XVI°..!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 13/03/2018 - 11:47

Molti esegeti delle opere di Ratzinger, come ad esempio INGVDI, dubitano della autenticità della lettera non riconoscendo in essa i tratti peculiari del pensiero teologico ratzinghiano. Io non sono certo in grado di confrontarmi a tali alti livelli e mi limito ad una banalità: se non è vera allora non può essere altro che un falso bergoliano (seguo la banale logica del "cui prodest?"). L'autorevolezza degli esegeti (INGVDI, arkangel72, ecc.) pare indicarlo: il possibile falso è un fatto davvero grave ed inusuale, cui tutti i cattolici devono prestare la massima attenzione.

gattomannaro

Mar, 13/03/2018 - 11:57

@dagoleo - 08:58 "...alcuni Papi vengono donati, altri vengono inflitti". Splendida sintesi. Complimenti.

Marcello.508

Mar, 13/03/2018 - 12:10

rosario.francalanza - 20:27 Probabile che sia come lei afferma. Ha anche tutelato, Ratzinger, il "diritto a non emigrare". Però e in questo caso, mi pare che Francesco ci senta molto poco.

bernaisi

Mar, 13/03/2018 - 12:17

chi l'avrà scritta quella lettera ? mah sicuramente non Ratzinger

parmenide

Mar, 13/03/2018 - 12:28

Paolo III farnese in gioventù fu maestro delle più licenziose voluttà; eletto papa postosi sulla tolda della navicella di pietro fortemente impugnò la barra del timone e difese la chiesa cristiano cattolica con una determinazione rara a trovarsi. Grande peccatore da giovane, grande papa da vecchio bergoglio ha peccati veniali in gioventù ma peccati ben più gravi da vecchio , nocchiero alla deriva .

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 13/03/2018 - 12:31

E' la prova provata che hanno puntato alla tempia di Benedetto una pistola.

voiturderi

Mar, 13/03/2018 - 12:46

Che figura di palta hanno fatto molti estensori di articoli comparsi anche su questo giornale. Per non parlare dei soliti post pecoroni. Avesser almeno il coraggio di dichiararsi lefreviani. Aveva ragione un vecchio saggio che diceva "in chiesa ci vanno i migliori e i peggiori" in questo giornale circola abbastanza gente 'stolta'

shellys

Mar, 13/03/2018 - 12:55

Io non ci credo!

david71

Mar, 13/03/2018 - 15:09

Anche se con un imperdonabile ritardo, finalmente Ratzinger si accorge della grandezza di Francesco.

Marcello.508

Mer, 14/03/2018 - 08:51

Cortesemente pubblicherete tutta la lettera di Ratzinger? Pare che non siano così rose e fiori come certo vescovume cortigiano di Francesco va blaterando. Grazie.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 14/03/2018 - 19:02

Figurati se lo fanno. Ormai la festa è passata, tutti hanno applaudito tre volte, i TG ne hanno parlato a iosa e la fake news montata ad arte dai falsari della sala stampa in Vaticano ha avuto l'effetto voluto.