Orrore su una ragazza 16enne: stuprata e impalata

Hanno lasciato il corpo di Lucia, 16 anni, di fronte all'ospedale dopo averla stuprata e impalata. L'Argentina è sotto choc per l'orrobile violenza

Lucia l'hanno trovata così, il cadavere ben rivestito lasciato di fronte all'ingresso dell'ospedale. L'Argentina è sotto choc per la vicenda che ruota attorno a questa ragazza di appena 16 anni, Lucia Perez, brutalmente stuprata e uccisa da tre uomini.

Ragazza stuprata e impalata

I medici dell'ospedale Mar del Plata si sono ritrovati di fronte alla drammtica scena di morte. Pensavano che Lucia fosse morta di overdose, ma quanto il pm ha disposto l'autopsia il medico legale non ha potuto che appurare quanto subito dalla 16enne. Storidita dalle droghe che i suoi violentatori hanno obbligato a prendere, è stata poi stuprata con forza e infine impalata. Sasrebbe stata proprio questa raccapricciante violenza ad aver provocato la morte. "In tutta la mia carriera non ho mai visto una cosa del genere: sono mamma di una bambina, non riesco a dormirci la notte", ha detto il medico, come riportato dal Messaggero.

Per l'omicidio sono stati arrestate arrestate tre persone: Matías Farías, 23 anni, Juan Pablo Offidani, 41, spacciatori, con l'accusa di stupro e omicidio; un altro uomo invece deve rispondere dell'accusa di occultamento i cadavere, avendo aiutato gli altri due a lavare e rivestire il cadavere.

Commenti
Ritratto di rebecca

rebecca

Lun, 17/10/2016 - 20:21

in argentina c'è la pena di morte??????

toby111197

Mar, 18/10/2016 - 00:33

Sicuramente se fosse successo in Italia i nostri giudici li avrebbero lasciati liberi perché inon era loro intenzione fare quello che hanno fatto.

gneo58

Mar, 18/10/2016 - 08:43

l'unico sistema - e ne sono stra-convinto - per far finire questo come altri casi violenza, omicidio ecc ecc e' quello di giustiziare (a colpevolezza certa) immediatamente il colpevole, avremo le tombe piene ma forse un mondo un po' piu' pulito - e per quelli che credono che la pena di morte non serva sono pronto a dimostrare il contrario: se siamo in 10 e 8 vanno giustiziati perche' colpevoli i 2 rimasti vivranno tranquilli,