Ossessionata dai video porno, perde amici, fidanzato e lavoro

La testimonianza: "A lavoro mi hanno scoperta mentre dormivo in un angolo. Ero esausta dopo aver guardato video tutta la notte"

Izzy Barnett è una ragazza inglese di 29 anni che, come ha racconta in un'intervista al Mirror, era morbosamente ossessionata dai film hard. Ci sono stati periodi in cui è arrivata a visionare video porno addirittura per otto ore consecutive.

Una dipendenza che però le è costata il lavoro e la fine della sua relazione.

"Ho cominciato - spiega Izzy - perché avevo conosciuto un uomo di sei anni più grande di me, fu lui a propormelo. io ero molto inesperta a livello sessuale e ho deciso di accontentarlo. Avevo paura di non soddisfarlo a letto".

La voglia di soddisfare il suo ragazzo, in breve tempo, si è trasformata in una dipendenza: "Guardavamo filmati hard a valanga - racconta la ragazza - al lavoro ero spesso distrutta perché rimanevo sveglia fino alle prime ore del mattino a guardare video hot e sadomaso".

Anche quando gli amici le chiedevano di uscire, lei restava incollata a guardare film hard al computer.

Non avrei mai sospettato che il sesso sarebbe riuscito a prendere il sopravvento sulla mia vita”. La sua ossessione l'ha portata anche a restare sola. Il fidanzato, che per prima l'aveva iniziata a questo vizio, ha deciso di lasciarla.

La rottura non ha fatto altro che acuire il disturbo della ragazza: "Ho speso oltre 5mila euro in video a pagamento. A lavoro mi hanno scoperta mentre dormivo in un angolo. Ero esausta dopo aver guardato video tutta la notte".

Ora Izzy sta cercando di uscirne, anche grazie ai genitori: "Loro mi sono stati vicini e ora sto molto meglio. Non guarderò più porno e spero di trovare l'amore".

Commenti

Giorgio Rubiu

Ven, 20/11/2015 - 18:34

Come una droga e come tutte le cose maniacali. L'amore hard doveva farlo invece che a guardarlo nei video; ma ognuno ha le proprie debolezze e dipendenze. Fumo, alcol, droghe o fanaticamente collezionare francobolli, seguire il campionato di calcio o giocare a scacchi, poco importa. Quando queste cose (e/o altre!) diventano dipendenza e ragione di vita si deve trovare (e cercare con aiuto esterno) il modo di uscirne o la cosa diventa una paranoia.

mare_vostrum

Ven, 20/11/2015 - 19:32

Ottimo rimedio per gli islamici

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 21/11/2015 - 08:20

Da inesperta sessuale a z.......ninfomane. Mah.....

linoalo1

Sab, 21/11/2015 - 08:23

Per lei,c'è un solo rimedio!!!Partecipare ai Film Hard!!!!