Ottiene una casa popolare a Roma: bengalese pestato a calci e pugni

Brutale aggressione a Tor Bella Monaca. Bengalese si ferma a chiedere informazioni per raggiungere l'alloggio popolare. Lo pestano in quattro: "Qui non c'è posto per te"

In quattro contro uno. Calcio e pugni a farrica. Lo hanno pestato perché da straniero con cittadinanza italiana ha beneficiato di un alloggio popolare. La brutale aggressione si sarebbe consumata lunedì scorso a Tor Bella Monaca. La vittima, Howlader Dulal, un 52enne bengalese, ha denunciato il pestaggio al commissariato di polizia Casilino Nuovo che ora sta indagando per acciuffare i quattro che lo hanno picchiato.

Secondo quanto raccontato da Howlader Dulal, ad aggredirlo con calci e pugni, in largo Ferruccio Mengaroni, quattro ragazzi italiani tra i 20 e i 25 anni ai quali stava chiedendo informazioni per raggiungere l'abitazione popolare che gli era stata assegnata dal dipartimento Politiche abitative di Roma Capitale. "Qui non c'è posto per te", gli avrebbero urlato in faccia i quattro strappandogli le carte che aveva in mano. Quindi, gli si sarebbero scagliati addosso aggredendolo brutalmente. "Abbiamo presentato denuncia per lesioni con aggravante dello sfondo razziale", ha spiegato Paolo Palma, l'avvocato che difende il 52enne.

Howlader Dulal vive in Italia da ventiseianni anni e lavora regolarmente in un ristorante. "Lui lavora - ha raccontato l'avvocato Paolo Palma - ha un figlio laureato e un altro disabile come disabile è anche lui perché cardiopatico". D che lo assiste. "È ottavo in graduatoria tra gli aventi diritto all'alloggio popolare - ha concluso il legale che assiste il bengalese - dopo l'aggressione, in Comune gli è stato detto di portare la denuncia così gli avrebbero cercato un altro alloggio in un luogo diverso".

Mappa

Commenti

Fjr

Ven, 30/06/2017 - 14:04

Di cosa vi stupite ?Chi ha creato tutto il movimento?prima o poi si sapeva che il popolo avrebbe sbroccato

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Ven, 30/06/2017 - 14:07

L'italia si sta svegliando. Comunque se un italiano avesse preteso un alloggio popolare in bengala avrebbe avuto lo stesso trattamento

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Ven, 30/06/2017 - 14:07

Quattro amici vostri.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 30/06/2017 - 14:12

Questi sono i "frutti" dell'esasperazione!!! AMEN.

Alessio2012

Ven, 30/06/2017 - 14:14

Peccato che non c'è un altro pianeta dove andare, perché gli italiani dovrebbero, tutti insieme, lasciare il paese e trasferirsi in un' "Italia 2" per protesta contro i traditori di questo paese!

Paolo17

Ven, 30/06/2017 - 14:15

Sommiamo il business schiavista e ipocrita della Sinistra e della Chiesa Cattolica agli slogan beceri e razzisti degli ignoranti leghisti e questo è il risultato. Complimenti a tutti.

frabelli1

Ven, 30/06/2017 - 14:18

Stiamo per scoppiare, ma solo gli idioti dei ministri del pd non se ne accorgono. Spazio per i clandestini ma non per gli italiani. Questa è una guerra tra poveri e loro in cima del colle stanno a guardare, gli IDIOTI!

ondalunga

Ven, 30/06/2017 - 14:20

Non ho capito perchè se una cosa del genere succedesse al nord subito si accenderebbero gli animi contro I fassisti, raxxisti, leghisti....mentre al centro sud viene accettato in silenzio. Faccio notare che episodi del genere tra l' altro in genere accadono al sud...sarò bollato come raxxista e fassista quindi ?

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 30/06/2017 - 14:23

Bisognerebbe anche dire che il signore in questione è cittadino italiano .... giusto per completezza di informazione .... prima che i Mastini della guerra si scatenino ....

dakia

Ven, 30/06/2017 - 14:31

Certamente che alle spalle ha un avvocato che è pronto a sfilare il suo conticino, ma come si fa a dare case ai bengalesi che sono coloro che stanno togliendo commercio agli italiani persino delle antiche botteghe perché riempito l'italia da cima a fondo dei loro supermercati oltre a venditori ambulanti di ogni merce esistente a cominciare da oro e gioielli! Qui prima di rimpatriare questi che stanno inviando valuta al loro paese aiutando a che il paese si sbraghi, bisogna indagare chi ha assegnato a costui una casa e non a italiani, sbaragliare i furfanti che vendono in nome del popolo, perché le case sono state costruite con il denaro dei lavoratori italiani!( vale per il giornalista buonista dell'articolo) Anche a me hanno sottratto denaro per quell'appartamento in busta paga, mese dopo mese e non ci sto che ci vada uno straniero, truffatori della vostra gente!

antonmessina

Ven, 30/06/2017 - 14:40

anche io sono cardiopatico ma non ho disabilita come mai?

Idrissecondo

Ven, 30/06/2017 - 14:40

Le prime avvisaglie contro l'invasione. Ci va di mezzo chi magari non ha colpa. Rende cattivo e razzista anche chi non lo è. Grazie sinistra. La tua lungimiranza è pari solo a quella di un cieco

MLADIC

Ven, 30/06/2017 - 14:49

Iniziamo, la politica razzista nei confronti degli italiani porterà a questo, sempre di più. il PD è grande, come Allah...

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 30/06/2017 - 14:49

Siamo arrivati al dunque: In Italia non c'è più posto per stranieri....

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 30/06/2017 - 14:50

Si, bene sarebbe che certi fatti non accadessero,ma se la situazione è ormai così fuori controllo dobbiamo ringraziare i kattocomunisti che con le loro forsennate politiche immigratorie ci hanno portato all'esasperazione. Lo sanno anche i bambini che l'elastico, se si tira troppo, si rompe.

Ritratto di filospinato

filospinato

Ven, 30/06/2017 - 14:59

siamo invasi da stranieri opportunisti !!!! non se ne può più di quesra gentaglia pieni di diritti, telefonini, abiti, biciclette, pasti gratis e ora anche case gratis... questi vivono sulle spalle degli italiani (e gli italiani ora sono NERI)

Oraculus

Ven, 30/06/2017 - 15:01

Riprorevole comportameno che comunque dovrebbe far riflettere su questioni sociali di difficile...assimilazione , ecco a cosa porta una cittadinanza concessa quando era assolutamente innecessaria...il signre bengalese poteva benissimo lavorare in Italia senza dovergli riconoscere quei diritti sacrosanti dei cittadini italiani e mi spiego meglio , lavorare ed essere pagato ma la sua famiglia doveve restarsene nel Banglades...cosi come fanno molti paesi degli emirati arabi...permessi di 2 o piu' anni rinovabili ma le famiglie rimangono dove sono state costituite...semplice?? , semplicissimo solo gli idioti non lo capiscono.

ccappai

Ven, 30/06/2017 - 15:02

Credo che notizie come queste che arrivano da Roma o altre parti d'Italia. Allo stesso modo le notizie che arrivano da Inghilterra e Francia su presunti "vendicatori" o le incursioni di Casa Pound... debbano fare riflettere sul tipo di messaggio di odio che una certa parte delle forze politiche e alcuni quotidiani, tra cui questo, hanno contribuito a difondere!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 30/06/2017 - 15:06

Mi sembrano inequivocabili segnali sull'indice di gradimento di cui godono,oggi,gli stranieri in italia e,credo,non tutti imputabili a mero razzismo. Certo,le correnti sinistre penseranno il contrario,ovviamente per meri interessi di bottega.

PAOLINA2

Ven, 30/06/2017 - 15:07

Strano che questo giornale non abbia indicato chi sono e di quale indirizzo politico fanno parte, altrimenti.....,gatta ci cova.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 30/06/2017 - 15:07

É iniziata la rivolta...

Juniovalerio

Ven, 30/06/2017 - 15:08

siamo alla frutta!

nikolname

Ven, 30/06/2017 - 15:09

calma a parlare di popolo, a Tor Bellamonaca, più probabilmente si tratta del raket degli zingari di quartiere che gestiscono gli alloggi popolari al posto del comune

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 30/06/2017 - 15:11

Francamente non mi sembra una notizia da titoli di testa. O anche Il Giornale è diventato una vittima degli spin doctor? Marcello Foa, dove sei?

Ocean73

Ven, 30/06/2017 - 15:12

Prima o poi era inevitabile... siamo solo agli inizi.

tormalinaner

Ven, 30/06/2017 - 15:23

Continuate a mandare immigrati e i pestaggi aumenteranno sempre di più, siamo stanchi!

giusto1910

Ven, 30/06/2017 - 15:23

Questa aggressione, vista la condizione del bengalese e la sua legittimità all'accesso alla casa popolare, é molto grave, ma rivela anche la tensione sociale che si sta accumulando nell'animo di molti italiani. Se il bengalese é nella legittimità di avere una casa é giusto che ce l'abbia. Mi chiedo però qual'é la situazione patrimoniale del sig.re bengalese nel suo Paese d'origine. Cioè, possiede là beni mobili o immobili? E se li possiede é obbligato a dichiararli in Italia? Ma siamo certi che sia giusto che moltissimi immigrati, solo per avere tre o più figli, per aver fatto entrare nel nucleo familiare un parente prossimo con disabilità e per dichiarare di essere nullatenenti abbiano la legittimità di occupare una casa popolare e ottenere cospicui assegni sociali per tutta la vita?

Dordolio

Ven, 30/06/2017 - 15:24

Quest'uomo non meritava di essere trattato così. Sono lieto che il Comune si attivi per trovargli un nuovo alloggio in un luogo più tranquillo. Non so però quanto spesso questo succeda nei confronti di italiani che si trovano a vivere in alloggi popolari in zone di assoluto degrado sociale ed etnico e dall'ordine pubblico inesistente.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 30/06/2017 - 15:27

@dakia, le sfugge un piccolo particolare. Il cuoco è di origini bengalesi, ma adesso ha la cittadinanza italiana. Quindi, tutta la sua tirata lascia il tempo che trova.

Ritratto di PrigionieroPoliticoItaliano

PrigionieroPoli...

Ven, 30/06/2017 - 15:28

grande dakia!

acam

Ven, 30/06/2017 - 15:28

mi dispiace molto per il bengalese, ma era cos prognosticabile gia da tempo con l'aria che tira. i topi nelle gabbiette si mordono tra di loro quaqndo diventano tanti, questi sono principi sociologici imprescindibili del rio non lo sa o lui pens che lui fa ilbello facendo entrare tutti e poi i sorcetti se la debbono sbrigare mordendosi. poi un pensierino per l'ex re Giorgio, a lui e famiglia bisognerebbe confiscare tutti i bei e pension a 512 euri :) al mese, dato che ha orchestrato tutto.

leopard73

Ven, 30/06/2017 - 15:32

POI SI LAMENTANO DEL POPULISMO!!! SIETE VOI CHE LO CREA KATTOKOMUNISTI DI M....

routier

Ven, 30/06/2017 - 15:33

La violenza fisica è sempre da condannare ma a parte questo, ottenere la cittadinanza italiana non significa essere di etnia italiana. Sono due cose diverse e tali resteranno sempre. (alla faccia dei buonisti di professione)

roberto zanella

Ven, 30/06/2017 - 15:34

è evidente che poteva succedere....non sono quelli che hanno menato le mani che vanno arrestati ma quei cattocomunisti che ci hanno portato a odiare lo straniero....e ne succederanno di peggio...perchè lo Stato Italiano non protegge gli italiani e quindi per gli italiani quando si sentono minacciati i nemici sono tutti gli stranieri

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 30/06/2017 - 15:49

Gli aggressori sono degli stupidi ignoranti. Ma la colpa principale é di chi ha permesso l'invasione. Ci sono famiglie italiane che vivono da anni in una rulotte: perché si privilegia i migranti anziché privilegiare prima gli italiani? E' chiaro che la rabbia monta e poi succede questo.

Ronnie81

Ven, 30/06/2017 - 15:53

Prima i lettori de il Giornale erano in prevalenza moderati e liberali, adesso sembra siano diventati tutti simpatizzanti di Casa Pound e Forza Nuova

rasna

Ven, 30/06/2017 - 16:00

Ingiusto e criminale picchiarlo ovvio, ma siamo sicuri che tutti gli italiani con figli disabili abbiano lo stesso tipo di alloggio ?

Marcello.508

Ven, 30/06/2017 - 16:12

Reazione del tutto spropositata ma quando il troppo stroppia può succedere anche di peggio. Chiara l'antifona, governo con i paraocchi?

RINO75

Ven, 30/06/2017 - 16:14

La colpa è della Legge Basaglia: i 4 cosiddetti giovani sono certamente affetti da disturbi mentali perché non pendiamoci in giro, le persone normali non fanno queste cose. Viva i manicomi e avanti con la riapertura senza se e senza ma con applicazione di appositi trattamenti per rendere inoffensivi nei confronti delle persone normali questi individui, con buona pace dei vari buonisti di turno.

beowulfagate

Ven, 30/06/2017 - 16:22

Agli italiani in Bangladesh è andata molto peggio.

Armandoestebanquito

Ven, 30/06/2017 - 16:23

se ha il passaporto italiano E' ITALIANO. fermatevi e in galera i bullies

Zizzigo

Ven, 30/06/2017 - 16:28

"Calcio e pugni a farrica"? ma non era Tor Bella Monaca?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 30/06/2017 - 16:30

E adesso volete farci credere che hanno un cuore

Dordolio

Ven, 30/06/2017 - 16:32

Non dubito che il protagonista di questa storia avesse tutti i diritti per occupare l'appartamento. Alla gente però prudono le mani quando spesso vedi "il moro" della situazione, con moglie e tre figli almeno a carico, che balza in testa alle graduatorie e ha la casa sicura. E poi constati che ha un tenore di vita superiore a quello di molti italiani (i figli in pratica glieli manteniamo noi). Qui da me per una decorosissima e spaziosa casa ATER puoi pagare un affitto ridicolo. Casa che sul mercato libero nessun italiano con uno stipendio minimo manco potrebbe sognarsi. E che non avrà MAI. Realtà che ho dietro l'angolo.

ClocheHard

Ven, 30/06/2017 - 16:40

Io sono un senzatetto da 5 anni, ma non mi hanno accettato neanche la domanda. Mi hanno buttato fuori 9 mesi fa per scadenza del diritto daò centro per adulti in difficolta' dove un italiano puo' stare massimo 6 mesi. Per gli stranieri non e' cosi'. Comunque ringrazio i moderatori del giornale per cancellare i miei interventi. Evidentemente oltre che invisibile devo anche ricordarmi di essere muto. O analfabeta visto che scrivo.

cir

Ven, 30/06/2017 - 17:03

chissa' come mai non me ne frega un bel niente...

gneo58

Ven, 30/06/2017 - 17:07

per CCAPPAI - e' grazie e gente come te e agli amici tuoi di merende se stiamo andando sempre peggio, comunque preparati perche' questo e' niente.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 30/06/2017 - 17:36

Il LIBEROPENSATORE 15e27, ci fa notare che il TIZIO è cittadino Italiano quindi immaginiamoci quanti TIZI come lui "creeranno" con lo IUS SOLI che vogliono approvare a tutti i costi, prima di essere cacciati (col voto). Immaginate fra venti anni quanti TIZI come questo passeranno in gaduatoria, davanti ai vostri FIGLI o NIPOTI nel diritto di avere la casa popolare. Figli o nipoti di Italiani che hanno lavorato una vita versando i contributi GESCAL che si vedranno SCAVALCATI da chi di contributi non ne ha mai versati!!! AMEN.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 30/06/2017 - 22:34

ArmandoEsteBanquito..si si, ma gli italiani etnici non hanno le facce da bengalesi, questo e' bene che te lo stampi in testa..

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 30/06/2017 - 23:01

ma quale brutale pestaggio, stava gia a fare loquaci interviste ai giornalisti..non aveva un segno in faccia, ma lo si è visto un vero pestato da quattro con calci e pugni???

adgarliveri

Sab, 01/07/2017 - 06:34

I veri responsabili di quello che sta ed accadrà sono la Boldrini Il Papà Renzi le coop è tuttitutti I pidioti...il popolo e stanco e comincia a reagire...basta con il razzismo pro italiani...oramai la.misura è colma lo dimostra il voto di questi ultimi giorni...

mcm3

Sab, 01/07/2017 - 07:11

Viviamo in un paese civile, questi episodi faranno sicuramente felici molti vostri amici, che schifo !!

istituto

Sab, 01/07/2017 - 07:15

" vive in Italia da 26 anni"...... Ho appena ascoltato le dichiarazioni di questo nuovo " italiano" al gr1 delle 07:00 eccole:" ...io parlato co ragazzi ..dato a me colpi...bum bum bum....perché fare a me questo ? Ecco dopo 26 anni...la nuova Italia che parla...

Martinico

Sab, 01/07/2017 - 07:16

Hanno portato ad odiarci l'uno con l'altro. Stiamo facendo una dannata guerra tra poveri mentre la guerra andrebbe fatta in certi palazzi dove si pianifica la distruzione della dignità umana e del futuro dei nostri figli.

Rudy

Sab, 01/07/2017 - 07:24

La notizia completa dovrebbe essere: cittadino italiano di origini bengalesi picchiato da giovani italiani di origini rom. Come si vede gli italiani si prendono la colpa mentre gli stranieri si dividono le spoglie di ciò che ancora resta dei loro beni. Pertanto, la questione è tra il governo che da la cittadinanza anche agli ippopotami, il comune che da loro la casa e gli zingari che controllano il territorio. Gli italiani non c'entrano niente, perchè il governo si è insediato da sè, i bengalesi rimangono appunto bengalesi e i rom, zingari. Quei disgraziati che si permettono di dare di razzista a chi non c'entra niente meriterebbero lo stesso trattamento. ClocheHard: rivolgiti a CasaPound e vedrai che qualcosa riusciranno a trovarti. Buona fortuna.

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 01/07/2017 - 07:39

Era logico prevedere che sarebbe successo e questo è soltanto l'inizio. Si sta avvicinando il giorno dell'ira e quando accadrà i responsabili dello sfacelo attuale faranno bene a nascondersi come Igor il russo.

il sorpasso

Sab, 01/07/2017 - 07:43

Gli italiani si stanno svegliando ed è giusto rivendicare ciò che hanno diritto prima degli stranieri.

angelo1951

Sab, 01/07/2017 - 09:12

Mi meraviglia che sia successo solo ora. Se va avanti così potremo sperare in un futuro migliore quando la rabbia e la forza del popolo, ora vilmente succube, si scatenerà contro i politicanti responsabili della distruzione dell'itaglia.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:15

Costui ha la Cittadinanza italiana e che vive e lavora in italia da 16 anni. Ha gli stessi diritti miei e di tutti i cicisbei che commentano qui ad avere una casa popolare, e se era in alto nella graduatoria gli spettava. Sono i quattro "eroi di letame", che se la sono presa con uno malato che ha più del doppio dei loro anni, a doversi vergognare di essere al mondo, a loro la cittadinanza italiana dovrebbero toglierla.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:17

@dakia togliti il cervello dal cranio e vendilo su ebay, tanto è nuovo di pacca.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:21

@Legio_X_Gemina_... 14:49 questo era italiano come te, ammesso che tu sia italiano. Ce la fai o bisogna farti un disegno?

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:30

@giusto1910 il tuo commento peloso e mellifuo che mette in dubbio il diritto di questo CITTADINO ITALIANO ad avere una casa popolare, è peggio di quelli sbraitati dagli imbecilli con la camicia nera ed il braccio alzato che urlano "prima gli italiani" almeno loro, menti deboli, sono manipolati e non se ne rendono conto. tu no, tu lo fai apposta.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:38

@tormalinaner sono d'accordo, ma vai a pestare lo spacciatore venticinquenne albanese senza permesso di soggiorno, non un italiano malato con più di mezzo secolo, certo qui il rischio era molto basso. così come la moralità dei bastardi che hanno agito, ma d'altronde vedendo a cosa appartengono non ci si può stupire, colpiscono e poi tornano nella loro tana, la fogna.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:42

@ il sorpasso anche nell'assegnazione del cervello vedo che gli stranieri ti sono passati davanti.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:44

@ gianky53 giusto, ma allora gli eroi di letame, se la dovrebbero prendere con i politici non con un poveraccio.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:45

@ Paolo17 severo ma giusto

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:52

@Oraculus fammi capire perché la sua famiglia sarebbe dovuta rimanere in Bangladesh? Lui lavorava e provvedeva a loro come fanno tutte le famiglie italiane magari con sacrifici, e tu ti permetti di dire che la sua famiglia doveva rimanere in Bangladesh? Vergognati. Cos'é un uomo senza la sua famiglia? Nulla.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:54

@cir perché sei insensibile, senza nessuna empatia, vuoto, triste ed inutile. Se ti serve sapere altro chiedi pure.

pilandi

Sab, 01/07/2017 - 09:55

@routier anche essere un essere umano ed essere un uomo sono due cose diverse, vedo che però e te sfugge.

cir

Sab, 01/07/2017 - 18:41

pilandi da quale albero sei sceso ??? continua a non fregarmene un bel nulla . anzi ci godo .

cir

Sab, 01/07/2017 - 18:54

pilandi , sei un caga....zo !