Padova, scoperto a spacciare attacca agenti: fermato 17enne tunisino

Lo straniero aveva tentato invano di liberarsi degli involucri contenenti hashish, prima di lanciarsi in una fuga disperata: per lui l’accusa è quella di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Spaccia droga in zona Arcella a Padova e poi, scoperto da alcuni poliziotti impegnati in un’azione di pattugliamento del territorio, non esita ad aggredirli per cercare un’improbabile via di fuga.

Il responsabile è un minorenne di nazionalità tunisina, M.E.H.B.H., che aveva recentemente compiuto 17 anni.

Intorno alle 17:50 dello scorso venerdì il magrebino, individuo senza fissa dimora, si trovava in Galleria San Carlo, un luogo già noto per fenomeni di spaccio e di degrado. L’atteggiamento estremamente circospetto del giovane ha spinto alcuni agenti ad effettuare un controllo, ed in effetti alla loro vista quest’ultimo si è subito agitato.

Rapidamente ha estratto due involucri dalle tasche per scagliarli poi lontano da sé e darsi ad una rapida quanto vana fuga. Gli uomini in divisa, infatti, si sono lanciati al suo inseguimento ed in breve lo hanno raggiunto, cercando di fermarlo. Il tunisino si è rivoltato contro di loro e li ha aggrediti, nel tentativo di allontanarli da sé e proseguire con la sua corsa. Per nulla intimoriti dalla sua veemente reazione, gli agenti sono riusciti a bloccarlo a terra ed a far scattare le manette ai suoi polsi dopo una breve colluttazione.

I poliziotti hanno quindi recuperato gli involucri lanciati in precedenza dallo straniero, nei quali erano contenute 16 barre di hashish del peso di un grammo ciascuna.

Trasportato negli uffici della questura di Padova, il 17enne è stato incriminato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostenze stupefacenti e di resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

kennedy99

Lun, 06/05/2019 - 11:36

si aspettiamo la cara boldrini per rieducarlo. forza laura il tunisino ti aspetta!!!

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 06/05/2019 - 12:22

dajeee. non spaccia, porta cultura (perchè siamo provinciali come dice la sboldrina)