Padova, tre militanti di Forza Nuova aggrediti da sconosciuti

Gli esponenti di Forza Nuova sono stati attaccati da alcuni sconosciuti al termine del presidio fisso organizzato per protestare contro il “Padova Pride”

Tre militanti di Forza Nuova sono stati aggrediti nel tardo pomeriggio di ieri a Padova da cinque persone non ancora identificate.

A riportare la notizia è l’Ansa. La violenza contro gli esponenti del partito di estrema destra si è verificata in via Fra Paolo Sarpi intorno alle 18.

Da quanto accertato, i giovani stavano lasciando il presidio fisso organizzato in via Cesarotti per protestare contro lo svolgimento del “Padova Pride”, appuntamento per rivendicare i diritti civili al quale hanno partecipato alcune migliaia di persone, quando sono stati avvicinati dagli sconosciuti e picchiati. Questi ultimi, compiuto il raid, si sono allontanati facendo perdere le proprie tracce.

Nessuno dei tre militanti di Forza Nuova, però, si è recato in ospedale per medicare le ferite riportare nella colluttazione. L'aggressione sarebbe avvenuta verso la fine della manifestazione "Padova Pride", che si è svolta senza tensioni né incidenti. Sulla vicenda sta indagando la Digos. Gli agenti stanno cercando di ricostruire gli eventi per risalire agli eventuali responsabili.

Commenti

venco

Dom, 02/06/2019 - 17:28

Forza Nuova e Casapoundd devono rinnegare il fascismo se vogliono ottenere consensi. Adesso bisogna essere Patrioti senza richiamarsi al fascismo. Chi ha avuto parenti mandati in guerra e anche morti certo che saranno sempre nemici del fascismo.

sparviero51

Dom, 02/06/2019 - 18:31

PENSO CHE NEI PROSSIMI GIORNI CI SARÀ UNA VISITINA DI " CORTESIA" IN QUALCHE CENTRO SOCIALE DEL LUOGO !!!