Padre Georg: "Benedetto è semicieco dal '94, il giorno dell’addio non pianse"

Padre Georg, da sempre al fianco di Papa Ratzinger, racconta alcuni retroscena sulla salute di Benedetto XVI

Padre Georg, da sempre al fianco di Papa Ratzinger, racconta alcuni retroscena sulla salute di Benedetto XVI sul Corriere. "Nel settembre 1991 lui che non è mai stato un fumatore né un bevitore ha avuto un’emorragia cerebrale. 'Adesso non posso proprio più' annunciò poi a Giovanni Paolo II, che tuttavia rifiutò categoricamente le sue dimissioni. 'Gli anni dal 1991 al 1993 furono faticosi' commenta laconico. Nel 1994 subentrò un’embolia, e poi una maculopatia. Da allora, dunque già anni prima della sua elezione a successore di Pietro, vede molto male con l’occhio sinistro. Non l’ha mai fatto pesare. Il Papa semicieco! Chi l’ha mai saputo?!". Poi padre Georg, commentando il libro di Ratzinger, parla di quel giorno in cui il Papa decise di lasciare il Soglio di Pietro: "Commuove leggere in modo altrettanto improvviso, a pagina 49, tra parentesi: "il Papa piange" prima che l’anziano pontefice parli di quel 28 febbraio 2013, quando al calar della sera si librò in volo nel cielo di Roma a bordo di un elicottero bianco tra il suono di tutte le campane della città diretto a Castel Gandolfo, incontro alla sera della sua vita. "Ero molto commosso" dice. "Mentre mi libravo lassù e sentivo il suono delle campane di Roma sapevo che potevo ringraziare e che lo stato d’animo di fondo era la gratitudine". Mentre l’elicottero decollava io gli sedevo a fianco, profondamente scosso, come sa chi ha seguito sullo schermo del televisore questo commiato. E so che, contrariamente a me, lui allora non pianse, se mi è concesso qui di rivelarlo, e anch’io ho ancora nelle orecchie il suono delle campane di Roma sotto di noi, in quel volo che segnò un destino".

Commenti

Jimisong007

Dom, 02/10/2016 - 11:05

Un'altro falso imvalido?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Dom, 02/10/2016 - 11:32

Con la sofferenza nascosta e pazientemente sopportata, anche quella causata dal fango che gli è stato gettato abbasso, ha assicurato la fecondità duratura dell’immenso patrimonio di sapere, discernimento, forza nel sostenere la verità e quella sua «timidezza» quasi da bambino, che lo rendeva schivo di facili popolarità e applausi. Questo mi rende certo che verrà alla fine il giorno in cui sarà chiamato San Benedetto XVI, insieme a San Pio IX e San Pio XII.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 02/10/2016 - 11:36

Beh si doveva trovare una scusa per mettere il papa amico dell'islam.

Anonimo (non verificato)

Massimo Bocci

Dom, 02/10/2016 - 11:52

Segue......Però una cosa l'hanno sempre avuta bene in mente (stella polare ieri come oggi) sono sempre alla greppia dei conquistadores,ieri Spagnoli, oggi criminali Meticci Jialisti!!! La loro posta e' la distruzione dell'occidente e dei suoi valori,dove ormai è per loro non c'è più un ruolo e trovano difficile mistificare,dopo 2000 di crimini e malefatte.

manfredog

Dom, 02/10/2016 - 12:00

.."Quel volo che segnò un destino".. Certo, di sicuro segnò un destino, e che destino!! Vero o non vero che sia, ma è assai probabile che sia tutto vero, per carità, credo che essa sia, questa 'confessione' di Padre Georg, soprattutto una operazione per mettere robusti 'mattoni' nelle fondamenta del fragile castello della storia delle dimissioni di Papa Ratzinger che, ultimamente, si sta un po' sgretolando; sapete, con tutti questi..terremoti!! mg.

gcf48

Dom, 02/10/2016 - 12:15

questo è il vero papa

chicasah

Dom, 02/10/2016 - 12:28

tutto si evolve.perché non fare del papato una repubblica presidenziale? Si potrebbero usufruire delle capacità di tanti cardinali.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 02/10/2016 - 12:40

Peccato, per questo fatto sarà stato destituito. Non è stato un vantaggio, anzi. Hanno esultato solo gli islamici.

Tarantasio

Dom, 02/10/2016 - 13:06

E Secondo Voi Un Papa Si Dimette, Primo Nella Storia, Perché Ha La Maculopatia? Ma Va, Padre George..

dietricheckart

Dom, 02/10/2016 - 13:09

benedetto era un ostacolo per la parte progressista della chiesa e l'hanno obbligato a dimettersi con una procedura alquanto irregolare,tanto che ha mantenuto il titolo di papa emerito.un uomo di grande bontà e con una cultura sconfinata costretto a dimettersi per essere sostituito da un impostore senza titoli e che di cristiano ha molto poco.bergoglio distruggerà per sempre la chiesa perché è quello che i suoi superiori gli hanno ordinato

gcf48

Dom, 02/10/2016 - 13:13

Jimisong007 sempre così ironico?

lavieenrose

Dom, 02/10/2016 - 13:41

Lo apprezzo tantissimo e con Paolo VI resta l'unico Papa che ho veramente apprezzato. Avrà anche la maculopatia, ma quanto vede lontano a differenza di altri che con dieci decimi non vedono oltre il proprio naso.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 02/10/2016 - 14:13

Per mantenere unito un gregge ci vogliono cani pastore validi e un padrone che sappia farsi valere e ben volere. Povero gregge se mancano tutti e due.

ziobeppe1951

Dom, 02/10/2016 - 16:31

Papa Wojtyla era messo peggio di lui, addirittura non parlava....Georg, le balle raccontale ai kkkattokkkomunisti, Ciccio, sai bene chi l'ha voluto al soglio pontificio

Ritratto di Caprimulgo

Caprimulgo

Dom, 02/10/2016 - 19:58

Era ricattato, dalle gerarchie; è chiaro. Ricordate quando il "cameriere" gli sottrasse i documenti col dire che; "l'aveva fatto per il suo Bene ?". La verità non si saprà mai; quello è forse l'ambiente, più insolentemente classista e omertoso che ci sia in Italia.