Palermo, follia di Capodanno: uomo spara nella piazza blindata

Nonostante l'allerta sicurezza, un uomo armato di pistola ha sparato in aria tra la folla per festeggiare il nuovo anno

Sono passati pochi giorni dall'attentato di Berlino, dove un uomo è piombato con un tir sulla folla che passeggiava nel mercatino di Natale. E pochi minuti da quello nella discoteca Reina di Istanbul. Eppure allo scoccare della mezzanotte del Primo gennaio 2017 un uomo ha potuto festeggiare in piazza sparando in aria con una pistola, forse una scacciacani.

Sono le immagini trasmesse oggi in esclusiva dal TgR Sicilia e che raccontano la follia andata in scena a Palermo due giorni fa. Il video (guarda) è stato girato in una piazza Ruggero Settimo, accanto al teatro Politeama gremita per i festeggiamenti di Capodanno. Una piazza blindata, come un po' in tutta Europa, per l'allerta sicurezza. Ma a militari e forze dell'ordine che sorvegliavano la zona è sfuggito quell'uomo, armato di pistola. Che per ben due volte ha potuto sparare in aria una serie di colpi, tra l'indifferenza degli agenti e mentre sul palco si esibivano Luca Carboni e Morgan.

Nessuno lo ha fermato o perquisito prima che arrivasse in piazza. Nessuno lo ha bloccato dopo gli spari. Al termine dei festeggiamenti, l'uomo ha messo la pistola alla cintura e si è allontanato, imboccando via Turati. "Stiamo indagando per individuare chi ha sparato e abbiamo sequestrato le immagini", dicono dalla questura. Intanto la figuraccia resta.

Alla fine, in serata, un 24enne di Palermo è stato denunciato dalla polizia di Stato per procurato allarme ed esplosione pericolosa. Il giovane, dipendente di un bar della zona, è stato trovato in possesso di una scacciacani che è stata sequestrata. L'arma, comprata la mattina del 31 dicembre, aveva il tappo rosso sulla canna. Il giovane si è detto "spaventato" e impaurito per il clamore suscitato in considerazione del fatto che si trattava di "giocattolo".

Commenti
Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 02/01/2017 - 17:23

Ha una faccia e un atteggiamento troppo sicuro di se', direi da poliziotto, magari graduato. Forse per questo nessuno lo ha perquisito prima ne' fermato dopo.

gigi0000

Lun, 02/01/2017 - 17:26

Gli Accordi di Plombières sarebbero stati la cosa più giusta.

forbot

Lun, 02/01/2017 - 17:31

Ha sparato in aria a mezzanotte di Capodanno? Che volevate che la Polizia gli sparasse addosso? Sono stati Bravi quelli delle Forze dell'Ordine. Significa che sanno distinguere un attentatore da uno che ha bevuto qualche bicchiere di troppo e vuole fare gli Auguri per il Nuovo Anno.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 02/01/2017 - 17:32

ho la lieve sensazione che è uno addetti ai lavori .

umberto nordio

Lun, 02/01/2017 - 17:34

E noi dovremmo avere fiducia di queti governanti da operetta? E se fosse stato un terrorista?

19gig50

Lun, 02/01/2017 - 17:35

Quest'Italia con questa gente è un colabrodo.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 02/01/2017 - 17:50

Non è una figuraccia Chiara Sarra. Questa è una cosa super grave. Se un pazzo può girare e sparare allora tutti i terroristi che non sono pazzi possono sparare. Io ero e Milano. Per entrare in piazza duomo c'erano oltre ad ad altri controlli addirittura i metal detectors. Palermo non è Italia? Subito un indagine ai massimi livelli

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 02/01/2017 - 17:54

Palermo..............................vabbè succede,è normale.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 02/01/2017 - 18:00

A Palermo come a Napoli sparare in aria per festeggiare fa parte della tradizione. Come in Messico, in Nigeria, a Bagdad...

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 02/01/2017 - 18:04

Il servizio di polizia ha funzionato: qualcuno ha sparato, ma non era un terrorista.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 02/01/2017 - 18:05

-----devo convenire anch'io ---questo è un ufficiale macellaio--mi gioco le palline magiche---hasta

Boxster65

Lun, 02/01/2017 - 18:15

Palermo??...aaaahhh pensavo fosse successo in Italia...

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 02/01/2017 - 18:17

E' troppo azzardato dire che,forse,a Palermo lo stato non esiste?

LOUITALY

Lun, 02/01/2017 - 18:18

gente da quarto mondo

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 02/01/2017 - 18:20

L'allerta sicurezza !!!!lol lol Tutta una messa in scena , organizata a Roma e Milano con qualche carabiniere in moto, ed un paio di Lince, in tutto il resto d'Italia BALLEEEE Balle Romane ,inteso come dei politici che S/governano da Roma il paese!!!! AMEN.

il veniero

Lun, 02/01/2017 - 19:08

nord africa

dario348

Lun, 02/01/2017 - 20:07

Vogliamo civilizzare il terzo mondo e non riusciamo a civilizzare zone del ns paese. ...!!!

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 02/01/2017 - 20:29

Ma Minniti cosa dice, Gabrielli cosa dice ? fosse stato un criminale islamico, come sarebbe andata?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 02/01/2017 - 20:43

Beh...che si puo' dire? ancora due passi e due bracciate e si è in Africa....detto tutto.

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 02/01/2017 - 21:10

Ma sì, dal tipo di fiamma la pistola sembra vera. La camminata dell'uomo, anche un po' in sovrappeso, non è certo da terrorista; sembra semmai l'esatto contrario. L'arma la maneggia in tranquillità e senza occultarla, sicchè se ne presume una legittiima autorizzazione a portarla. Si può non condividere il gesto per molteplici ragioni, ma di lì a farne un caso così eclatante, mi sembra un'esagerazione

moammhedd

Lun, 02/01/2017 - 22:14

per fortuna abbiamo trovato una follia,il resto e tutto normale

ziobeppe1951

Mar, 03/01/2017 - 00:33

Sicuramente è un mafioso rosso

VESPA50

Mar, 03/01/2017 - 08:24

Mi avete dato la conferma che il Giornale purtroppo E' RAZZISTA. Avete censurato ( e non è la prima volta) un mio articolo a difesa dei meridionali massacrati da questi appartenenti alla razza eletta (di alcuni avete addirittura pubblicato più di un post offensivo) evidentemente il Giornale si sente più dalla parte di questi idioti e non da quella della maggioranza degli Italiani. A questi predicatori di odio ricordo che gli idioti ci sono pure GIU' al NORD. Ricordate il motorino scagliato dai tifosi interisti dall'ultimo anello dello stadio Meazza? Beh quelli, caro veniero, non erano nord africa forse erano sud africa..che ne dici?

lento

Mar, 03/01/2017 - 08:28

Che delinquente ,sparare in aria :Poteva colpire un uccello notturno!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 03/01/2017 - 08:36

massacrato.... tutto normale??

cianciano

Mar, 03/01/2017 - 08:47

Stranissimo che dopo tre giorni non si sappia ancora chi è stato ......sarà perchè da quelle parti è una cosa normalissima ????? Altro che africa....

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 03/01/2017 - 10:35

@ziobeppe 1951. La sua scempiaggine nei commenti (00,33 dipende dall'ora o dai neuroni mancanti come sempre )è pari alla gravità dell'accaduto. Meno mele, che oggi l'informazione riporta, che il criminale è stato individuato e denunciato. Ma la cosa non può e non deve fermarsi qui e i massimi vertici hanno il dovere di chiarire, non con versioni di comodo

Gibulca

Mar, 03/01/2017 - 11:08

E dove sarebbe la notizia? A Palermo e Napoli certe situazioni sono la normalità. E non da oggi. Anche per questo motivo io mi sento profondamente diverso dalla mentalità di quelle terre che è stato un errore madornale unire a quella parte del Paese situata a nord di Firenze

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 03/01/2017 - 12:06

vespa50 , quelli che hanno postato le ingiurie contro i siciliani (o gente del sud in genere) non hanno nessun titolo per avere repulsioni raziali contro chi che sia ,è vero anche che c'è gente del nord onesta e con cervello , il consiglio che posso darti è : contracambia in modo più aggressivo , con argomenti inconfutabili (e al sud ne abbiamo a migliaia di questi argomenti) il giornale non è razista ma soltanto filo leghista (di quelli della valle brembana affezionati alla bottiglia) anche sa da un po di tempo a questa parte sta cambiando il vento .

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 03/01/2017 - 12:11

ecco ! vedi VESPA50 ? gibulca il classico valbrembanese, colui che porta la borraccia della grappa a tracolla , si permette il lusso di parlare di cose che non conosce , per che stitico mentale .

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 04/01/2017 - 11:48

Gibulca o tu la storia non la conosci e quindi la ignori e di conseguenza sei ignorante, in storia ovviamente,o la interpreti a tuo uso e consumo e quindi sei in malafede.Ma a voi che parlate per slogan è passato mai per la mente che a noi del Sud l'annessione dispotica da parte di un tiranno, ci ha danneggiati irreparabilmente? Hai idea di cosa fu il Regno delle due Sicilie??? Studia!! Così eviti le brutte figure.